NAPOLITANO«Il bicameralismo perfetto va superato»

Al termine di una giornata convulsa sul fronte delle riforme, il capo dello Stato richiama tutti, in particolare i dissidenti del Pd, all'ordine. E dice che la riforma «volta a superare il bicameralismo paritario si è fatta sempre più urgente». «Senza entrare nel merito di opzioni ancora aperte - si legge nella nota diffusa in serata dal Quirinale -, è parte della mia responsabilità auspicare una conclusione costruttiva, evitando ulteriori spostamenti in avanti dei tempi di un confronto che non può scivolare nell'inconcludenza». Questo nel giorno in cui Maurizio Martina, ministro dell'Agricoltura, ripropone le preferenze, escluse dal patto Renzi-Berlusconi sulla riforma elettorale.

Commenti

gpl_srl@yahoo.it

Mar, 08/07/2014 - 08:55

attenzione a quel che dice questo signore: fino ad ora ci ha riempito di storie delle quali nessuna a lieto fine: quando alcuni anni fa su ordine della signora Merkel ha preteso Monti al governo, è riuscccccito a mettere l' Italia sulla strada del fallimento piu completo: ci siamo chiesti alungo a chi giovasse la sua politica economica se non alla germania: cosi è stato: oggi la farsa continua: quindi in silenzio cerchiamo la strada per uscire dalla zona euro e mandiamo questi signori nelle loro case ricche e dorate

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mar, 08/07/2014 - 18:05

Io farei anche le lelezioni il 29 di febbraio,ma solo se capita di domenica ed in una giornata di sole.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mar, 08/07/2014 - 18:05

Io farei anche le elezioni il 29 di febbraio,ma solo se capita di domenica ed in una giornata di sole.