Napolitano: "La politica non sprechi i segnali di ripresa"

Il Capo di Stato chiede alle istituzioni di fare la loro parte e procedere senza rotture

Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano

"I primi segni di ripresa si vedono, e si riaffaccia la speranza di un nuovo più solido sviluppo". Ciononostante "l'economia e l'occupazione tardano a riprendersi". Al Quirinale per l'inaugurazione dell'anno scolastico, il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano traccia un quadro della situazione in un discorso al Quirinale, chiedendo alla politica che non "sprechi" questo momento, ma riesca piuttosto a fare "la sua parte, procedendo senza incertezze e tantomeno rotture".

Come "prova di vitalità e serietà democratica", il Capo di Stato segnala "le elezioni di ieri in Germania", che hanno confermato al suo posto il Cancelliere Angela Merkel. Una vittoria che "rafforza decisamente la causa dell'Europa e della sua unità".

Anche in Italia "si sta ora comprendendo che bisogna cambiare strada" e affrontare la crisi diversamente. Un commento che vale tanto in termini generali quanto su un tema specifico come l'istruzione italiana, di cui Napolitano parla, specificando che i provvedimenti adottati dal governo vanno nella direzione giusta.

Commenti

Gioa

Lun, 23/09/2013 - 19:23

HAI DETTO UNA PAROLA IN PIU?...non avrai mica dietro di te un suggeritore?...TU SOPRAVVIVI PERCHE' TI PAGANO NON PERCHE' NON TI ARRENDI...LA POLITICA SPRECA TE AVERTI ANCORA COME PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA....MA TU CON LETTA SAI CHE FATE SPRECATE LA RIPRESA!!

Gioa

Lun, 23/09/2013 - 19:24

FIDUCIA IN TE?...DICEVA LA PUBLICCITA' DELLA GALBANI...LA FIDUCIA E' UNA COSA SERIA...

Gioa

Lun, 23/09/2013 - 19:26

SEMPRE LE STESSE PAROLE SOLIDO SVILUPPO...SONO 50ANNI CHE ASPETTIAMO IL SOLDATINO LETTA CHE SI RITIRI DEFINITIVAMENTE DALLA SCENA...LETTA 50ANNI ALLE SPALLE DEI SUOI AMICI...UOMO OMBRA DEI COMUNISTI...PRONTO PARTENZA PER CASINA TUA!!

st.it

Lun, 23/09/2013 - 19:31

RIPRESA?? Ma si è vero gli imprenditori hanno ripreso........ A SUICIDARSI!!!!!! Merito della colpevole immobilità di questo governicchio Dove cazz.....volo l'ha vista la ripresa quel comunista li?

odifrep

Lun, 23/09/2013 - 19:40

Bene. Lui che fino adesso ha mosso i fili (dei pupi) perché non convince Letta di passare il campanello a BERLUSCONI?. Una volta che fanno decadere BERLUSCONI da senatore, il Presidente della Repubblica, lo nominerà senatore a vita, investendolo nel contempo della carica di Presidente del Consiglio. Potrebbe recuperare con un solo gesto, due mosse sbagliate, in precedenza. Non è difficile. Letta è tormentato dalla partitocrazia all'interno del PD.

il gotico

Lun, 23/09/2013 - 19:42

Ancora ? Ancora con "Si vedono i primi segni di ripresa" ? Ancora con "La fine della crisi è vicina" ? Ancora con "L'anno prossimo sarà la svolta per la nostra economia" ? E sono sei anni che ripetete la solita parodia, sono anni che ci prendete per i fondelli per nascondere le vostre malefatte, per rendere intoccabili i vostri stipendi, se dal 2008 vi foste decurtati lo stipendio, ridotti di numero, dimezzati i benefit, le pensioni d'oro e tutte le altre porcherie che alla fine gravano sul nostro stipendio, oggi la crisi sarebbe si alle spalle, delle vostre cazzate ne abbiamo piene le tasche, siete fortunati che il popolo bue italiano non si ribelli, ma almeno evitate di prenderlo per il culo, basta con "La fine della crisi è vicina", spero tanto di leggere un titolo di giornale che dica "la fine di montecitorio e di tutti i parassiti è alle spalle...

giolio

Lun, 23/09/2013 - 19:43

SI‘‘‘ SI‘‘‘‘‘‘‘si vede che i giovani italiani riprendono a emigrare in massa verso l‘estero PRESIDENTE ma dove li prende queste belle notizie {forse dagli imprenditori italiani che spostano le loro ditte anche loro all‘estero}

Ritratto di enzo33

enzo33

Lun, 23/09/2013 - 19:44

Gentile presidente della repubblica Italiana, Caro Giorgio, è un nonno napoletano che nel ricordarti le raccomandazioni a tutti indistintamente di pensare al bene dell'Italia, desidererei conoscere il tuo pensiero sul verdetto della cassazione in merito alla vicenda Berlusconi, secondo te, i magistrati che lo hanno condannato, hanno agito per il meglio? Non sarebbe stata più opportuna, data la situazione contingente, un'adeguata pena pecuniaria? oppure i magistrati non sono tenuti a prevedere da una situazione data, il verificarsi delle conseguenze per l'intero paese? Con tanta stima.(il

herbavoliox

Lun, 23/09/2013 - 20:04

Signor president è lei il primo a sprecare i nostri soldi nominando senatori a vita personaggi di cui non sentivamo il bisogno, li paga lei? Non doveva ridurre le spese? Si è perso qualcosa o la memoria le fa difetto?

herbavoliox

Lun, 23/09/2013 - 20:05

Vade retro napolitan

Ritratto di PaoloDeG

PaoloDeG

Lun, 23/09/2013 - 20:24

Solo la Patria non deve subire rotture, il paese e il popolo! La politica e lo Stato intero anche se vanno in pezzi non é un danno! L'importante é la Patria, innanzi tutto e sopra tutto! L'istruzione si racchiude in Judicium, Ratiocinium et Scientia Intuitiva per preservare rispettare e difendere La Patria e le sue leggi fondamentali Libertà Uguaglianza Dignità umana é inviolabile! Questo é la cultura italiana, che si ha nei geni e si apprende fin dalla nascita! Ma la corruzione si nasconde dappertutto ed é più facile che un cammello attraversa la cruna di un ago! O Patria mia, che di catene hai carche ambe le braccia, senza l’Elmo di Scipio china la testa! Se io fossi il Capo dello Stato, Pro Patria Semper!

scipione

Lun, 23/09/2013 - 20:26

Continua a parlare a vanvera e NON SPIEGA ancora PERCHE' ha nominato NON UNO, MA QUATTRO SENATORI A VITA.Quale necessita' c'era per aggravare cosi' la spesa pubblica,invece di suggerire come tagliarla?E poi nominare Amato membro della consulta :temo che siamo alla paranoia comunista.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 23/09/2013 - 20:29

poverino :-) peccato che abbia voluto sprecare l'occasione tendendo una trappola a Berlusconi, con il contratto capestro della grazia.... figuriamoci se dobbiamo credere a questo mafioso!

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 23/09/2013 - 20:36

quale ripresa ? cara mummia che applaudi alla Merkel e la poni ad esempio, vergognati alla tua età di essere Presidente e non devolvere il tuo stipendio equivalente a quello di Obama in beneficenza vecchio comunista attaccato al denaro. Gli italiani sono il popolo più stupido del mondo

beale

Lun, 23/09/2013 - 20:52

Segnali di ripresa? Siamo all'interpretazione dei segnali di fumo.

Ritratto di dante57

dante57

Lun, 23/09/2013 - 21:25

Ancora non ammette di aver sbagliato a fare la guerra a Berlusconi? E dove la vede la ripresa? siamo in recessione per causa sua ( con Berlusconi si cresceva dello zero virgola ma si cresceva ),credeva di risolvere tutto esautorando Berlusconi e mettendo Monti al suo posto, con un solo risultato: una recessione gravissima. E ancora ,dando a Bersani il compito di formare un governo ma ha perso due mesi cercando di inseguire i grillini che lo mandavano tutti i giorni a quel paese , poi ancora a cercare di formare la larga intesa ,con i piddini intenti solo a far decadere Berlusconi da senatore e a cercare una data per il loro congresso ....Dovrebbe chiedere scusa alla Nazione ,prostrarsi in ginochio ,chiedere perdono e sciogliere le Camere la legge elettorale è solo una scusa per non mandarci a votare , la Germania insegna anche con la loro legge elettorale non c'è stato un vincitore ,né prima e a quando vedo neanche oggi , la Merkel dovrà rifare la grossa coalizione

Ritratto di serjoe

serjoe

Lun, 23/09/2013 - 21:57

Il recinto UE e' rinforzato, delle pecore evitata una fuga indesiderata.Il pastor con l'occhio attento riconta i capi custoditi che risultan ventisette ancora, neanche uno e' uscito fora.

Ritratto di Chichi

Chichi

Lun, 23/09/2013 - 22:21

La solita solfa: dal terrorismo dello spread a quello del perdere il treno della ripresa. Tutto per prendere tempo e andare al voto quando, fatto fuori il centrodestra, potranno vincere a man bassa. Poi avranno quello che da sempre sognano: un popolo di proletari che dipendono in tutto dal partito. Non ci riusciranno, come al solito, ma nel frattempo la Merkel ha altri quattro anni per smantellare la nostra industria e usarci come manodopera di quarta categoria. Si definisce cristiano democratica, ma pare che il rapporto con le nazioni "satelliti" lo abbia appreso dal manuale di Stalin. E in Italia ha trovato chi le da manforte.

alfredewinston

Lun, 23/09/2013 - 22:31

la ripresa... per il culo

brunicione

Mar, 24/09/2013 - 07:49

Giusto, cominci la politica, allora caro Re Giorgio, dimezzati lo stipendio e rinuncia a tutti i tuoi privilegi. Sai che con quanto risparmiamo, possiamo aiutare almeno un migliaio di disoccupati !!!!

angelomaria

Mar, 24/09/2013 - 19:17

e cosi fuori che no saccorge ancora etutti isegnali ci sono stati che il vero problema ITALIANO e'PROPRIO LUI!!!epr ora vi lscio ma no senza augurarvi una buona sera cena serata e nottea voi cari lettori