Napolitano resta sul trono e impone le larghe intese

Il presidente accoglie l'appello bipartisan, ma detta ai partiti le sue condizioni: governo Pd-Pdl-Lega-Scelta civica guidato da Amato, Enrico Letta o Cancellieri

Dov'eravamo rimasti? Sì, a King George, quell'ex comunista british dai tratti aristocratici che tanto somiglia a Umberto II di Savoia. Ma la monarchia non c'è più, ora comanda Giorgio II, imperatore della Repubblica italiana, rimesso sul trono dai partiti che in mattinata sono andati a pregarlo di restare, riconfermato da settecento e passa voti, incoronato dai due terzi delle Camere riunite.

Seven more years, dicono gli americani. Magari non saranno sette e forse nemmeno due, dipende da lui, dalla situazione generale del Paese, dalla voglia di copiare Ratzinger. «Domani chiarirò i termini del mandato», annuncia. Di certo, a fronte di un Parlamento debole, incapace di trovare un accordo e di proporre un ricambio all'altezza, avremo un Quirinale forte, fortissimo. Se ne sono accorti i leader che stamattina sono andati a Canossa sul Colle. «Giorgio resta, altrimenti viene giù tutto», lo ha implorato Bersani. Napolitano, prima di accettare «per senso di responsabilità», ha dettato le sue condizioni, la nascita presto, subito, di un governo politico di larghe intese, appoggiato da Pd, Pdl, Lega e Scelta civica. «Stavolta mi dovete dar retta, pretendo un impegno preciso che poi dovete onorare. Con Monti non vi siete voluti legare le mani, ma ora nella squadra voglio personaggi di primo piano».
Lo schema è pronto e ricalca quello dei dieci saggi: individuare i problemi e costruire un programma sulle «cose che uniscono». In questo Paese, si è lamentato l'imperatore, «quando si fa un governo si parla subito di inciucio: forse bisogna cambiare il vocabolario». Sarà un'agenda dettagliata: riforma elettorale, taglio dei parlamentari, leggi anti-Casta, controllo dei conti pubblici, rimodulazione dell'Imu, provvedimenti per le imprese, lo sviluppo e le famiglie. Resta da capire chi andrà a Palazzo Chigi. Il capo dello Stato spinge per Giuliano Amato, che avrebbe voluto al suo posto al Quirinale: ha il profilo adatto, i contatti, l'esperienza, il placet di Pd e Pdl. Ma il Dottor Sottile non piace alla Lega e nemmeno tanto a Monti. Saranno veti insuperabili? Nel caso potrebbe toccare a Anna Maria Cancellieri. Altro nome caldo, Enrico Letta, vicesegretario del Pd, anima dialogante e moderata del Nazareno. C'è chi invece lo vede bene come vicepremier politico insieme ad Angelino Alfano, o addirittura a suo zio Gianni, nel caso in cui il presidente del Consiglio fosse un tecnico come la Cancellieri. I civici schiererebbero Olivero o Mauro, la Lega Giorgetti. La compagine potrebbe essere mista, un cocktail di politici ed esperti tra cui alcuni dei dieci saggi. Delicata la casella dell'Economia: dovrebbe essere affidata a Fabrizio Saccomanni, direttore generale della Banca d'Italia. E per Monti sarebbe pronta la Farnesina. Anche D'Alema è in pista.

Ma soprattutto, spiega il capo dello Stato, bisogna fare in fretta. «Sono grato al Parlamento per la fiducia, è una prova difficile in un momento grave». Napolitano ha intenzione di partire in quarta, tagliando il più possibile i tempi burocratici della successione a se stesso. Già domani alle 17 andrà in Parlamento per il giuramento e vedremo se dovrà dimettersi per riaccettare. E vedremo se, dopo i 21 colpi di cannone tornerà sul Colle con i soliti mezzi o, come prevede il cerimoniale, sulla Flamina 335 decappottabile, scortato dai corazzieri a cavallo in alta uniforme e con il pennacchio. Comunque sia non avrà bisogno di cambi della guardia e di altre cerimonie. E il gruppo di consiglieri è già pronto, al massimo ne cambierà un paio.
Martedì, al massimo mercoledì, partiranno consultazioni-lampo: Napolitano punta a dare l'incarico entro il 25 aprile. Tanti i ponti tra la festa della Liberazione il Primo maggio, poco il tempo a disposizione del Belpaese in crisi. Andare oltre quelle date significa chiudere la finestra elettorale estiva, che il presidente, come arma di pressione soprattutto verso il Pd, vorrebbe invece lasciare aperta: se non «onorate i patti», se non date il via libera al governo di larghe intese, stavolta le Camere le sciolgo davvero. «Sono stato responsabile, ora confido in un'analoga assunzione di responsabilità collettiva».

Commenti
Ritratto di Roberto53

Roberto53

Dom, 21/04/2013 - 08:34

Lascino perdere Amato e Letta. Di esponenti della CASTA l'Italia non ha bisogno. Meglio la Cancellieri.

gicchio38

Dom, 21/04/2013 - 08:39

OGGI E' UN GIORNO DI FESTA PER GLI ADERENTI AL PDL E LEGA E DI LUTTO PER I COMUNISTI ED ESTREMISTI COMUNISTI QUALI SI SONO RIVELATI I "CANI ARRABBIATI E BASTONATI" DEI grillini ORAMAI FARFALLE EVANESCENTI. IL PAGLIACCIO SI STA ACCORGENDO CHE POI GLI ITALIANI FORSE LI PUOI GABBARE UNA VOLTA MA MAI DUE COM STA CERCANDO DI FARE IL "PAGLIACCIO DA CIRCO EQUESTRE" ED IL SUO "MATUSALEMME" CHE SE LO PORTA IN GIRO A RECITARE CON QUELLA FACCIA DA VERI BEOTI. FINALMENTE SI E' ALLONTANATA LA "PUZZA" DI MORTADELLA E SALAME" E SI RESPIRA GIA' MEGLIO, MA ORA RESTA IL "TOPOLINO FURBO, COMUNISTA E OPPORTUNISTA" DEL "SOTTILE" CHE SICURAMENTE "RE GIORGIO" VUOLE RIFILARCI. ATTENTO PRESIDENTE BERLUSCONI CHE COMUNQUE, QUEI DUE FURBONI, SONO SEMPRE COMUNISTI DI VECCHIO STAMPA STALINIANO. CERCHI DI BUTTARE NELLA FOGNA IL TOPO. VI SONO ALTRE PERSONE PIU' DEMOCRATICHE IN ITALIA E MOLTO PIU' INTELLIGENTI DEL TOPO CHE GUADAGNA SOLDI A PALATE (SOLDI DI NOI POVERI FESSI INTENDO DIRE NON DENARO SUDATO DA QUELL'ELEMENTO PICCOLO E INAFFIDABILE.

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Dom, 21/04/2013 - 08:41

altri sette anni con un vero comunista a capo della nazione ma almeno ci risparmiamo la sostituzione della foto nelle aule scolastiche in tutta Italia, il chè non è poco in tempi di crisi.

Ritratto di Tuula

Tuula

Dom, 21/04/2013 - 08:45

Amato noooooooooooooooooooooo

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 21/04/2013 - 08:49

ecco, ora la sinistra dovrà piegarsi alla logica. punto! non ci frega un cazzo le vostre lamentele sulla mancata democrazia, nè dei grillini :-) abbiamo bisogno di un paese stabile e che intervenga celermente sui problemi urgenti! se ci penso che la sinistra e i grillini ci hanno fatto perdere praticamente 2 mesi, mi incazzo....

Ritratto di mark 61

mark 61

Dom, 21/04/2013 - 08:55

Pericolo scampato visto i nomi impresentabili fatti dal PD e falliti pensate che oggi potevamo avere Bonaiuti – Cicchitto Bondi come presidente o lo stesso Silvio INORRIDISCO solo al pensiero GRAZIE PD complimenti un gran bel SUCCESSO

Ritratto di sergio la terza

sergio la terza

Dom, 21/04/2013 - 08:57

non facciamo scherzi Amato si deve rifugiare nel WC e fare il "mea culpa"per quando mise le mani nelle tasche del popolo bua.-si goda i suoi 31000 euro/mese e non rompa i GABASISI(Montalbano insegna)

Ritratto di pipporm

pipporm

Dom, 21/04/2013 - 08:58

Berlusconi ha sostenuto Napolitano per il bene dell'Italia. Basta crederci

epc

Dom, 21/04/2013 - 09:06

Povera Italia e poveri Italiani!!!! Costretti ad essere contenti del "meno peggio". Ed il meno peggio è un comunista di 87 anni!!!!!!

il nano

Dom, 21/04/2013 - 09:06

Azione reazione inciucio

giovanni PERINCIOLO

Dom, 21/04/2013 - 09:07

Non é il massimo, ma viste le alternative benvenga il bis di re Giorgio. Quello che non capisco invece é per quale motivo non si é presentata alcuna candidatura di destra. Marcello Pera a esempio non sarebbe stato un possibile ottimo presidente?? e non é il solo nome "spendibile" a destra. Mi pare che a questo punto per la destra si possa parlare decisamente di sindrome da minus habens ogni volta che si deve eleggere un capo dello stato, o dobbiamo parlare più prosaicamente di mancanza degli "attributi"???

Ritratto di ersola

ersola

Dom, 21/04/2013 - 09:13

un comunista sul trono e i sudditi di silvio sono felici.

Ritratto di paola29yes

paola29yes

Dom, 21/04/2013 - 09:18

Abbiamo di fatto la Repubblica presidenziale. Speriamo, la prossima volta di eleggere direttamente il Presidente della Repubblica.

Ritratto di echowindy

echowindy

Dom, 21/04/2013 - 09:22

FINALMENTE!...KING GIORGIO NAPOLETANO PARLANDO DI UN GOVERNO DI LARGHE INTESE SI METTE IN SINTONIA CON QUELLO CHE IL PAESE HA SEMPRE AVUTO BISOGNO.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 21/04/2013 - 09:23

Obama lo ammira perchè è un volgare SERVO dei poteri forti mondialisti. Ora ci regalerà l'ennesimo governo massonico del Bilderberg. Svuotate i conti correnti finché potete.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 21/04/2013 - 09:24

" I correntisti devono essere coinvolti nei futuri salvataggi delle banche". Dice il servo tedesco di Wall Street, Schaeuble. Tradotto: i soldi nelle banche non sono nostri, sono dei banchieri che possono usarli come vogliono: se speculano e guadagnano ben per loro. Se perdono, affari nostri.

Obratek

Dom, 21/04/2013 - 09:25

Berlusconi felice per l'elezione di un comunista? Ma siamo impazziti? Addio PDL, addio Berlusconi. Giorgio Napolitano il komunista è il vostro Presidente, non il mio.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 21/04/2013 - 09:25

" I correntisti devono essere coinvolti nei futuri salvataggi delle banche". (coinvolti=rapinati) Dice il servo tedesco di Wall Street,

Ritratto di scriba

scriba

Dom, 21/04/2013 - 09:27

BIS-NONNO ROSSO. Se l' Italia politica ha bisogno del bis-nonno rosso per uscire dal guano della cialtroneria parlamentare vuol dire che è ben oltre la frutta. Aspettiamoci altri saggi in arrivo e altri balletti dei giullari della chiacchiera. Il golpe bianco paga sempre.

ronin59

Dom, 21/04/2013 - 09:33

Re Giorgio 1 della fu Italia resta sul trono grazie anche al centrodestra non scordiamolo. Machiavelli docet. Concordo, ci potevano toccare Prodi o Rodotà,ma adesso, il centrodestra, cioè coloro che abbiamo votato per liberarci da Monti, Fornero ec. ( Napolitano compreso...)non ripetano la fiducia a un governo di professori 2, magari col ladro di riaparmi Amato al suo vertice. Oppure poi non si stupiscano se un Grillo di Destra li manderà tutti a fare altro come il Grillo attuale ha fatto coi capi del defunto PD.Giusta la posizione di Maroni che ad Amato ha detto NO da subito.Che Silvio scelga bene gli alleati.

Ritratto di mina2612

mina2612

Dom, 21/04/2013 - 09:34

Dove eravamo rimasti??? Allo stesso punto di oggi, ma con un Bersani, e i suoi consigliori, in meno. Ora non ci resta che aspettare di vedere che cosa farà il suo sostituto in campo.

sulapenna

Dom, 21/04/2013 - 09:38

mi pare non ci sia nulla da esultare, tutt'altro. Hanno rieletto chi ci ha imposto Monti e lacrime per i prossimi 20 anni almeno. Comunisti e grillini incapaci di gestire la situazione ma sarebbe stato meglio farlo scegliere a loro il presidente, per una morte certa anche dei grillini, invece hanno fatto un danno peggiore. Spperiamo non impongano Amato, vampiro professionista. Evidentemente nemmeno il PdL vuole cambiare le cose. Questo inciucio è una schifezza degna della peggior prima repubblica. Il presidente deve essere eletto dal popolo ed avere poteri esecutivi. Bisogna cambiare radicalmente la costituzione e questo sistema clientelare marcio fino al midollo.

abocca55

Dom, 21/04/2013 - 09:39

Sono per la Cancellieri o per Gianni Minoli, socialista intelligente.

Ritratto di fabiobonari

fabiobonari

Dom, 21/04/2013 - 09:47

I gattopardi non smacchiati: "Se vogliamo che tutto rimanga com'è, bisogna che niente cambi!"

marco1977

Dom, 21/04/2013 - 09:47

E' sorprendente leggere tutta questa enfasi per Napolitano da parte degli elettori di destra.Avesse il vostro capo fatto il nome di topo Gigio,sareste stati lo stesso contenti.

unosolo

Dom, 21/04/2013 - 09:48

Silvio non ha sudditi semmai i sudditi sono i comunisti. Per non prendersi la responsabilità politica di guidare una nazione si sono castrati , auto implosione se vogliamo dirla bene , si sono auto distrutti come prima ha fatto il FL di Fini. Guidare una nazione richiede serietà e lungi miranza produttiva non solo tasse. Peccato solo che abbiamo perso due mesi e il Monti ha continuato la tassazione senza alcun taglio allo spreco politico e ai rimborsi elettorali , i partiti sono ricchi e quei soldi fanno gola agli ambiziosi ( vedi lista civica ), una volta presi quei soldi formano o cambiano nome al partito . Comunque vada è meglio la Cancellieri degli altri .

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 21/04/2013 - 09:49

Ottimo, amato premier, i cc sono in pericolo. Questo ceffo deve sparire come tutti quelli della sua generazione.

idleproc

Dom, 21/04/2013 - 09:49

Cornuti d'Italia e contenti. Per garantirsi come casta devono stare agganciati all'europa, svenderanno quello che resta. L'Italia non esiste più e con l'Italia non esiste più il popolo italiano e le sue difese legittime. Se non reagiremo siamo finiti. Altro che luogo geografico. Probabilmente però siamo troppo imbecilli, pagliacci, miserabili, piccoli, mediocri e vigliacchi. Su questo devono aver contato e forse i conti li hanno fatti bene. Siamo come loro e sono i nostri degni rappresentanti.

eglanthyne

Dom, 21/04/2013 - 09:53

King Giorgio,il NUOVO che AVANZA!

Ritratto di Riky65

Riky65

Dom, 21/04/2013 - 09:59

Il Topo no grazie ci ha già rubato una volta e non è detto che lo rifaccia ma questa volta alla grande!!!!poi sarebbe la fine di questa repubblica perchè alle prossime elezioni i partiti inciuciari verrebbero travolti da una ondata anomala dalla quale non si rialzerebbero più .questo consiglio soprattutto per il cav . i giornalisti dovrebbero riflettere prima di sparare il nome di Amato ,la gente ha più memoria di certi elefanti!

Tiz

Dom, 21/04/2013 - 10:00

Avevamo Napolitano e Monti...ora abbiamo Napolitano e Amato. Cosa c'è da esultare io proprio non lo capisco.

Ritratto di marione1944

marione1944

Dom, 21/04/2013 - 10:00

I grillini restano seduti e non applaudono: ma cosa si può pretendere da degli insetti?

Ritratto di marione1944

marione1944

Dom, 21/04/2013 - 10:01

Scegliamo il meglio, la Cancellieri.

Ritratto di ilmax

ilmax

Dom, 21/04/2013 - 10:05

solo i creduloni possono pensare che a 87 anni possa ricoprire l'intera carica, saranno solo 1/3 anni poi dovrà lasciare, se poi la sx si ricomporrà prima.... allora lascerà prima.

enricotartagni

Dom, 21/04/2013 - 10:07

mi corre l'obbligo di quotare alla grande Goldglimmer!

il sorpasso

Dom, 21/04/2013 - 10:07

Amato no mi ricordo benissimo il suo 6 per mille che ci ha sottratto.

Ritratto di vonstop

vonstop

Dom, 21/04/2013 - 10:13

Amato il pluripensionato (a nostro carico)NO NO per favore!

Ritratto di Ovidio Gentiloni

Ovidio Gentiloni

Dom, 21/04/2013 - 10:14

Detesto il presidente komunista. Mi fa letteralmente ribrezzo, ma lo spettacolo dei kompagni che si castrano da soli...........vale la sofferenza. Hahahahahahahahaha

Ritratto di vonstop

vonstop

Dom, 21/04/2013 - 10:15

Roberto53,sono d'accordo, Cancellieri

franco@Trier -DE

Dom, 21/04/2013 - 10:16

ma quale King, sappiamo tutti che il suo voto è stato un po come quello a Grillo il popolo non decidendosi chi eleggere ha eletto nuovamente Napolitano così come fu per Grillo , sono voti di protesta non di convinzione politica.Votare un comunista o un ex comunista non si fa altro che dar maggior importanza e forza ai comunisti o sbaglio?Pipporm Berlusconi ha sostenuto un comunista, i quali sono tutti uguali.Ersola ma non hai ancora capito che gli italiani sono i nipotini di Palmiro Togliatti? Pochi se ne salvano.

akron

Dom, 21/04/2013 - 10:16

Napolitano Presidente...beh voi del PDL sarete contenti dell'operato del vostro padrone......o no?

blues188

Dom, 21/04/2013 - 10:18

Goldglimmer, ahahaha.. dice bene, viva il risparmio!! :)

Ritratto di marione1944

marione1944

Dom, 21/04/2013 - 10:19

reliprof, luigipiso e co. dove siete??? ammutoliti??? aspettate la marcia su Roma??? aspettate di andare in piazza??? su,forza, vi riprenderete anche questa volta, finché c'è vita c'è speranza e la speranza è la virtù dei forti, ma, intorno ai forti i soldati ci fanno la cacca.

akron

Dom, 21/04/2013 - 10:20

Ehi topo mortimer......non preoccuparti, ai problemi "urgenti" ci penseranno il tuo Napolitano e il tuo Amato.....(Cipro docet)..

fishnchips

Dom, 21/04/2013 - 10:28

No alla repubblica presidenziale, assolutamente NOOOOO!!!! Teniamoci il modello presente, nato da una monarchia costituzionale e non, come la Francia e gli USA, da una monarchia assoluta!!!! E' questa la differenza tra i due modelli, il nostro e USA e Francia: l'assolutismo del presidente-monarca, nato dall'assolutismo del re che quel modello repubblicano (USA e Francia) ha rimpiazzato - in nome solo; in altre parole il modello USA/Francia e' dovuto all'epoca storica in cui questi due paesi sono diventati repubbliche, per cui il loro e' un modello PIU' ANTIQUATO DEL NOSTRO. Inoltre avere un capo dello stato separato dal governo e' un modo per vagliare certe decisioni 'di-vita-o-di-morte', vedi una dichiarazione di guerra o cose simili. Con un presidente 'faso-tuto-mi' questo non e' possibile perche' i poteri di capo dello stato e capo del governo sono incentrati nella stessa persona (vedi Presidente USA): guerra in Afghanistan e Iraq insegnano. Un presidente come quello che abbiamo avuto finora puo' sempre sciogliere governi e imporre condizioni in casi di emergenza (come la presente), ma non 'comandera' mai come un monarca assoluto. I modelli USA e Francia non sono per noi. Cambiamo certi aspetti della costituzione, ma non cambiamo questo. Molto molto meglio la 'presidenza costituzionale' che abbiamo!

Macho23

Dom, 21/04/2013 - 10:34

Ridicoli...non sanno neanche eleggere un nuovo presidente e dovrebbero governarci?!?!? grandi intese?! La casta è ancora intoccabile ma almeno si può fare a meno di dire destra o sinistra. 88 anni...più del papa dimissionario per motivi anagrafici. Senza idee.

plaunad

Dom, 21/04/2013 - 10:34

E'indubbio che la rielezione di Giorgio Napolitano rappresenti una grande vittoria di Silvio Berlusconi. Piaccia o non piaccia é l'unico politico che, dal risultato delle elezioni, si é dimostrato non solo un buon statista ma anche un vero italiano anteponendo gli interessi del Paese a quelli del Partito. So che molti, giornalisti scandalistici compresi, masticheranno amaro, ma la realtà inconfutabile é questa.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Dom, 21/04/2013 - 10:34

@gicchio38 Deciditi o oggi è un giorno di democrazia e quindi berlusconi si dimentica per sempre della presidenza della repubblica e del consiglio o è un giorno di lutto per i comunisti.

plaunad

Dom, 21/04/2013 - 10:36

Roberto53. Per carità! E chi è la Cancellieri? Che ne sa di politica e governo? Non avete ancora capito che se siamo in questo stato di incertezza è proprio per esserci rivolti a "dilettanti allo sbaraglio"? Vogliamo continuare a farci del male?

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Dom, 21/04/2013 - 10:38

Ora, è vero, Re Giorgio è più forte, ma è altrettanto vero che è molto più incazzato, visto che ha dovuto rimangiarsi la scelta di non ricandidarsi. Questo lo spingerà con molta più determinazione a far ingoiare al PD il rospo delle "larghe intese" anche perchè,visto che siamo nel semestre "verde" e non più bianco, l'eventuale rifiuto determinerebbe lo scioglimento immediato delle camere e, con il ritorno al voto, la definitiva scomparsa della sinistra dal Parlamento. Grazie Gargamella, sei veramente un altruista.

st.it

Dom, 21/04/2013 - 10:38

Ha proprio ragione grillo questi qua non te li togli dai piedi nemmeno dopo un nuovo diluvio universale.Sono pochi e di parte gli italiani che si sentono rappresentati dal geronte comunista.

Acquila della notte

Dom, 21/04/2013 - 10:38

ci vuole il presidenzialismo. si vede che quando c'è uno che decide va meglio e si sbrogliano le matasse

Ritratto di danie

danie

Dom, 21/04/2013 - 10:46

Tutti insieme appassionatamente = INCIUCIO

epc

Dom, 21/04/2013 - 10:55

Quoto ancora una volta il lettore Ausonio, che fa notare alcune cose che passano spesso sotto silenzio. Io spero ancora che non succeda, ma se dovessimo avere un salvataggio delle banche Cipro-like, non sono certo Napolitano, Amato (Madonna Santa!) o Monti che lo fermeranno.....

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 21/04/2013 - 10:59

" I correntisti devono essere coinvolti nei futuri salvataggi delle banche". dice il servo tedesco dei banchieri. CIPRO NON SARA' UN CASO ISOLATO. Preparatevi. L'eurodittatura farà gli espropri proletari per l'usurocrazia della finanza.

rancarani.giacinto

Dom, 21/04/2013 - 11:06

perchè non pubblicate???????????????????????????????????????????

ben39

Dom, 21/04/2013 - 11:10

ma come si fa a divinazzere un comunista...poveri noi.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 21/04/2013 - 11:16

Prima ancora che a Lega ed a Monti, il dottor Sottile (la più fulgida intelligenza della galassia)non piace agli italiani. Che ricordano ancora l'incursione notturna nei loro conti correnti. Dopo il "tutti a casa" di Grillo( e grazie al dirottamento della protesta su un binario morto dallo stesso Grillo operato)siamo al punto di partenza. E si respira un intenso profumo di RESTAURAZIONE.

lorella64

Dom, 21/04/2013 - 11:18

questo presidente non mi rappresenta e penso non rappresenti nemmeno la maggioranza degli italiani che sanno usare il cervello.Siamo caduti nel ridicolo,e questo è solo l'inizio.ASPETTIAMO CON ANSIA DI SAPERE CHI SARA'IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO.SECONDO ME LE SORPRESE NON SONO ANCORA FINITE

paolo82

Dom, 21/04/2013 - 11:22

berlusconi, il miglior amico dei comunisti. Avrebbe potuto spazzarli via andando a votare e invece li salva mandandoli al governo. Aprite i portafogli, patrimoniale in arrivo

beale

Dom, 21/04/2013 - 11:24

Si sta facendo ciò che si sarebbe potuto fare 2 mesi fa. L'incarico a Enrico Letta per dare un segnale di cambiamento; Amato è un residuato della prima repubblica, le trappole per topi nel frattempo si sono evolute.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Dom, 21/04/2013 - 11:30

La Cancellieri.Un cambio di prospettiva politica o,se preferite, un tocco di femminilita' nella gestione della casa comune,l'Italia.Quei comunisti travestiti del M5S devono scomparire come deve scomparire lo zimbello d'Italia:Bersani.

eovero

Dom, 21/04/2013 - 11:33

era tutto previsto,doveva succedere cosi,dopo tre quattro giorni di votazioni inutili tanto si sapeva che non avrebbero partorito niente,c'erano i franchi tiratori!!dopo il siciliano eletto al senato (Grasso) e la riconferma di Napolitano (già si sapeva)ora ci sarà la candidatura dell'altro siciliano...Amato..anche se non lo è affatto!! gente sveglia il NORD deve solo lavorare per mantenere il SUD controllore!!! che questa volta passi la censura..

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Dom, 21/04/2013 - 11:33

La Cancellieri.Un cambio di prospettiva politica o,se preferite, un tocco di femminilita' nella gestione della casa comune,l'Italia.Quei comunisti travestiti del M5S devono scomparire come deve scomparire lo zimbello d'Italia:Bersani.

Paul Vara

Dom, 21/04/2013 - 11:42

La casta dura a morire non vuole il cambiamento. A cosa è servito votare ?

paolo82

Dom, 21/04/2013 - 11:44

l'europa vuole i nostri soldi e vuole Amato presidente. E gli italani son tutti felici di pagare!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 21/04/2013 - 11:52

Notate come la sconcertante dichiarazione di Schaeuble non sia stata neppure commentatata da un giornalista.

ney37

Dom, 21/04/2013 - 11:56

Ringrazio l'omuncolo di Bettola per aver distrutto la parte più comunista e arretrata della sinistra.

Ritratto di EMILIO1239

EMILIO1239

Dom, 21/04/2013 - 12:03

Napolitano ha fatto un grande sacrificio per l'età e per il clima del Paese. Malgrado idee politiche differenti lo rispetto. Sicuramente sarà un Presidente a tempo. Con il calmare delle acque si dimetterà. Speriamo, in primis, che i ns politici ragionino con la testa non con i piedi. Mi fido di Silvio.

bruno36

Dom, 21/04/2013 - 12:13

va bene tutto plauso a napolitano ma ritornare a giuliano amato mi sembra un passo molto indietro.

Ritratto di sighiss

sighiss

Dom, 21/04/2013 - 12:15

Da ieri, senza troppa prosopopea sull'intoccabile e bellissima costituzione italiana, è stato sancito il presidenzialismo. Presidenzialismo , accettato a larga maggioranza dei parlamentari i quali( senza tanto menare il can per l'aia) adesso devono ufficializzare cambiando la costutuzione che essi stessi hanno consapevolmente modificato.

eglanthyne

Dom, 21/04/2013 - 12:23

Amato???Da CHIII ?????

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Dom, 21/04/2013 - 12:39

Lo svaligiatore di banche, dopo quello che è successo a Cipro è l'uomo giusto per rassicurare gli italiani. Ma quanto sono fuuuurbi i nostri politici?

agosvac

Dom, 21/04/2013 - 12:45

Credo che in tutto questo casino la cosa che risulta evidente è che il Capo dello Stato debba essere eletto direttamente dagli italiani e non dal Parlamento. Se così fosse stato non si sarebbe assistito a tutte queste idiozie!!!Del resto la Costituzione già dice che il Presidente della Repubblica deve rappresentare tutti e non una sola parte politica.

Ritratto di chris_7

chris_7

Dom, 21/04/2013 - 12:59

perchè dite ad amato vampiro???? è un complimento troppo bello Grillo piuttosto dovrebbe smetterla di rompere tutto (dalla TAV alle palle) e ragionare in modo costruttivo

nathan jessup

Dom, 21/04/2013 - 13:18

Sicché Amato avrebbe il placet del Pdl ? Silvio, ti sei bevuto il cervello ? Non scherzare col fuoco, perché non è che siamo proprio tutti contenti di Napolitano

giottin

Dom, 21/04/2013 - 13:25

# Luigi.Morettini. Il re dei barboni non solo è incazzato per essere venuto meno alle promesse fatte, ma lo è ancora di più perché ha dovuto scaricare gli scatoloni che aveva già caricato sulla sua clio!

Luigi Fassone

Dom, 21/04/2013 - 13:47

No,Amato NO ! Gli altri due citati vanno bene.almeno a mio giudizio

Ritratto di Chichi

Chichi

Dom, 21/04/2013 - 13:48

Non mi entusiasma questo rientro, come non mi ha entusiasmato il suo settennato precedente. So che la politica è, l'arte del possibile e, nel caso attuale, il possibile è salvare il salvabile di un’Italia ridota a questa miseria, non da Berlusconi, ma da decenni di socialismo reale insediato in tutti i gangli decisionali e spendaccioni dello Stato, da un sindacalismo arretrato culturalmente, socialmente e economicamente, fermo alla visione dell’azienda di quella canzone: “perché, perché il padre che comanda mi vuole alla filanda, ma non mi vuol con te?”. Un popolo impoverito da Prodi, che ci ha spinto nell’euro alle condizioni dettate dalla Germania, e dalle sue famose privatizzazioni. Una nazione perennemente travagliata dalle lotte all’ultimo sangue per il potere personale, connaturate con lo stalinismo e con le sue metastasi sopravissute quasi solo in Italia. A Berlusconi il merito di aver voluto salvare prima di tutto, non se stesso, non il suo partito, ma questa nostra patria. E’ in posizione di forza, la usi anche col Quirinale, se occorre. @marco1977 (09:47) - La tua ipotesi su topo Gigio può realizzarsi sono con le candidature al Mugello e li sappiamo chi le decide.

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 21/04/2013 - 13:49

Sono anni che critico l'uomo di Budapest, antica colonna di quello che fu un becero comunismo di stampo sovietico stalinista, però devo dire che l'Uomo di oggi ha dimostrato in queste ultime settimane una lucidità di pensiero sconosciuta nei ranghi PCI-PD ed in specie tra la sua attuale classe dirigente, apparsa nel tempo postelettorale addirittura profondamente ridicola.

steluc

Dom, 21/04/2013 - 14:00

Spero che chi prenderà decisioni legga questi post. Amato è inviso a tutti, ha creato un precedente pericolosissimo , piglia 30000 euro mensili di pensione,lasciamo che se li goda.Ah , occhio che questa è l'ultima chiamata, o il governo multicolor fa quello che chiedono gli italiani , o , complice l'implosione della sinistra , la prossima bandiera avrà sopra le stelline.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 21/04/2013 - 14:23

Qualcuno si illude ancora che in Europa ci siano delle democrazie?

aredo

Dom, 21/04/2013 - 14:25

Stalin Napolitano torna per distruggere Berlusconi visto che i suoi compagni comunisti hanno fallito... E Berlusconi lo ha pure votato stavolta pensando così di aver messo in scacco la sinistra. Non ha capito Berlusconi che è caduto totalmente nella trappola della sinistra, che ha semplicemente cambiato strategia.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 21/04/2013 - 14:30

Svuotate i c/c ....

nino38

Dom, 21/04/2013 - 14:40

No Amato no. Che sparisca dalla circolazione con i suoi 31 mila euro cumulati di pensione al mese. Sarebbe, se entrasse nel nuovo governo,una offesa per milioni di pensionati che non arrivano a fine mese. Col governo Dini, tolse l'integrazione al minimo a chi aveva il coniuge che guadagnava tre volte il minimo Inps. Si guardò bene di eliminare il cumulo di pensioni, perchè sapeva benissimo che sarebbe stato danneggiato in primis lui. Non lo vogliamo vedere più in giro ad occupare poltrone.Annibale Antonelli

paolo0187

Dom, 21/04/2013 - 14:45

Sempre più Italia divisa in 2, chi fa politica e chi la subisce.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 21/04/2013 - 14:45

ausonio, in europa tutti ne sono più che certi che la democrazia c'è ancora :-) gli unici a dubitare sei tu e la sinistra. ma ormai siete troppo poco credibili. andare a giocare alla guerra all'asilo :-)

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 21/04/2013 - 14:51

mortimermouse .... io sono lieto per Lei, sinceramente. Almeno coltiva ancora piacevoli illusioni. Immagino che le piacerà anche vedere Berlusconi e Bersani votare per Amato o simili, ulteriori tassazioni, salvataggi di banche coi soldi dei poveri cristi ecc... magari ne avrà un guadagno personale, spero che almeno sia questo

Fabrizio Di Gleria

Dom, 21/04/2013 - 15:09

PRESIDENTE NAPOLITANO, nel "toto" MINISTRI, alla casella, MINISTRO dell'ECONOMIA, c'è solo un nome all'altezza della situazione, SILVIO BERLUSCONI, lui dovrebbe fare il Presidente del Consiglio, ma questo si sa, non è possibile in questo momento. Ci pensi bene.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Dom, 21/04/2013 - 15:19

Io, non sono mai stato un Fan di Napolitano, ma vedendo le sceneggiate della sinistra che ha tradito é bruciato Marini, Napolitano era l,unica alternativa al caos causato da una sinistra caotica é inconcludente, in Italia c,é una situazione caustica contro un candidato di CentroDestra é questo io non lo capisco il perche? in Germania il capo dello stato deve essere Superpartes ed é uguale di che partito é, da noi non si vede quello che il capo dello stato vuole fare, ma solo di che Ideologia lui é; e questo é altamente stupido, perche é per quale motivo il capo dello stato deve essere uno della sinistra?, io me ne frego che il presidente é di SX o di DX l,importante é che lui porti avanti il Paese con i premessi democratici, cosa che Napolitano non ha mai fatto!.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 21/04/2013 - 16:00

AUSONIO, e continua a sbagliare. forse è lei che si illude, e fortemente, anche. io non sono piacevolmente illuso. sono piacevolmente certo che berlusconi e alleati faranno un discreto lavoro, se non ottimo :-) le ulteriori tassazioni di cui lei vagheggia, non le farà, così come non farà altri errori che hanno fatto solo e soltanto la sinistra, quando era al governo. stia pure certo, e tolga l'illusione dagli occhi :-)) detto questo, la invito a lamentarsi sui giornali di sinistra, perchè qui è tutta destra e lei destra non lo è, perciò smamma!!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 21/04/2013 - 16:17

mortimermouse - Berlusconi ha sostenuto per un anno Monti. Berlusconi ha votato l' IMU. Berlusconi ci tiene in Europa. Berlusconi ha votato Napolitano. AMEN

sbaffone

Dom, 21/04/2013 - 17:39

le similitudini de L'UNITA? e IL giornale 1 prendono entrambi fonti pubblici 2)hanno lo stesso presidente Napolitano3)fanno il tifo x lo stesso governo.Non sarebbe il caso di fondere le 2 redazioni e risparmiare qualcosa?

Ritratto di semovente

semovente

Dom, 21/04/2013 - 17:41

E dalli con sto Amato. NON PIACE, DEVE STARE NEL DIMENTICATOIO!

Dario40

Dom, 21/04/2013 - 17:41

per favore non ridateci Amato ! Le mani in tasca ce le ha già messe una volta ! Inoltre adesso i nostri conti li ha già prosciugati Monti ! E quel poco rimasto, se c'è è vitale ! Meglio la Cancellieri !

Gianca59

Dom, 21/04/2013 - 18:27

Tutti, o quasi, ma mai e poi mai Amato: per lui non vale nomen omen !

luigi civelli

Dom, 21/04/2013 - 18:29

Cronache marziane:un Komunista eletto per la seconda volte Capo dello Stato,tripudio fra i parlamentari della Destra.

Luigi Fassone

Dom, 21/04/2013 - 18:46

Sig.Akron,non si può avere tutto dalla vita,ma piuttosto che avere Prodi al Quirinale (lui sì che si addormenterebbe de qua e de "lla",altro che Napolitano che è stato certificato NON DORMIENTE perfino da Crimi e Grillo...)... Mi sono spiegato oppure debbo ricominciare a spiegare ?

Pluto 2012

Dom, 21/04/2013 - 18:53

Un cominista che a giugno compie 88 anni e che alla fine del mandato di anni ne avrà 95!!!! Un conunista che ci ha dato per un anno e mezzo Monti.Un comunista che si appresta a darci Amato e a ridarci Monti. E il bello che, da come si legge nei commenti, molti sono contenti e parlano di successo- Povera Italia!!!!!!Giorgia Meloni fatti sentire!!!!!!!!!!!!!!!!

Renatino-DePedis

Dom, 21/04/2013 - 18:59

BINGO BONGO togliti l'anello dal naso, valà. e smettetela di dare del COMUNISTA a tutti quelli che non sono berlusconiani. lo sai che Napolitano è un COMUNISTA? e lo avete VOTATO VOI! per la proprietà transitiva anche TU sei un COMUNISTA! FESSO!

Ritratto di gianni1950

gianni1950

Dom, 21/04/2013 - 19:05

Napolitano nomina Berlusconi presidente del consiglio vedrai che si trobera il modo di fare un governo moderato capace di fare le prime cose per l'Iaialmmegli italiani affinchè possano riprendere a vivere e basta suicidi. bisogna aiutyare le famiglie povere e pensare a fare cresere l'economia e l'occupazione per potere salvare il paese,Bsta tasse basta quei delinquenti di equitalia che rovinano le famiglie pavere portandole al suicidio, I soldi li devono prendere dai miliardari e ce ne sono a bizzeffa in Italia,