A NAPOLIUn albero sull'auto muore donna Colpa dell'incuria

È stata vittima di una tragica fatalità ma, forse, anche di una cattiva cura degli alberi. Cristina Alongi, 40 anni, sposata e con una figlia di 8 anni, ha perso la vita ieri a Napoli schiacciata da un grosso pino caduto sulla sua vettura mentre percorreva via Aniello Falcone. L'albero si è sradicato da un giardino intitolato all'attore Nino Taranto che si trova ai bordi della strada del quartiere Vomero. Il colpo è stato violentissimo. Dopo qualche ora di lavoro, i vigili del fuoco sono riusciti ad estrarre il corpo dalle lamiere. Dai primi accertamenti è emerso che le radici del pino erano superficiali e non in grado di sostenere il peso dell'enorme tronco: non avevano nel sottosuolo spazio sufficiente per espandersi, strette tra la strada e un terrapieno.