Nel Comitato d'onore presenti anche Maroni, Bracco e Rocca

Milano Un anno passa in fretta perché le cose da fare sono tante. Si è insediato nei giorni scorsi il Comitato d'Onore per il «Congresso mondiale & Esposizione UITP» che si terrà a Milano presso MiCo - Fieramilanocity dal 8 al 10 giugno 2015. I lavori di preparazione della kermesse si sono aperti ufficialmente lo scorso 12 maggio: l'edizione di questo biennio è stata vinta dal capoluogo lombardo, che avrà l'occasione di riunire la comunità mondiale del trasporto pubblico e della mobilità sostenibile. L'insediamento del Comitato d'Onore è avvenuto alla presenza del presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni e delle autorità cittadine e lombarde.
Nel Comitato d'Onore che presiederà al lavoro preparatorio del Congresso mondiale, ci sono personalità lombarde del mondo delle istituzioni, dell'impresa, dell'economia e dell'accademia. Dal presidente FNM Norberto Achille all'omologo Atm Bruno Rota, dal Segretario generale UITP Alain Flausch ai vertici delle istituzioni lombarde, a partire dallo stesso Maroni passando per l'assessore regionale a Infrastrutture e Mobilità Alberto Cavalli fino al sindaco di Milano Giuliano Pisapia e al suo assessore a Mobilità e Ambiente Pierfrancesco Maran. Nel Comitato c'è anche il direttore della Rappresentanza della Commissione Ue Fabrizio Spada e una nutrita pattuglia di rappresentanti di Milano e di Expo come il presidente dell'Esposizione Diana Bracco, il presidente di Assolombarda Gianfelice Rocca, il presidente di Assoutenti Massimo Ferrari, il rappresentante della Camera di Commercio di Milano Claudio De Albertis, il presidente di Fiera Milano Michele Perini e il presidente di Sea Pietro Modiano. Anche i rappresentanti delle università milanesi saranno nel board della kermesse, come il rettore del Politecnico di Milano Giovanni Azzone, il direttore del CerTet della Bocconi Lanfranco Senn, il rettore della Cattolica del Sacro Cuore Franco Anelli e il suo collega dell'Università degli Studi di Milano Gianluca Vago.
Nella sua più che centenaria storia UITP ha raccolto, coordinato e messo in rete tutti gli stakeholders mondiali del trasporto pubblico, con oltre 1.300 aziende aderenti e 14.000 contatti in 92 paesi. La kermesse UITP servirà alla città per dare il via ad un appuntamento di grande opportunità per la città e per la Regione. In quei giorni, infatti, si potranno confrontare le esperienze delle città di tutto il mondo sulla mobilità sostenibile e sulle politiche del trasporto pubblico.
I lavori di insediamento del Comitato d'Onore si sono aperti con il saluto delle autorità locali. Ha poi preso la parola Alain Flausch che ha voluto ringraziare tutti coloro che hanno deciso di accettare di far parte di questo Comitato e che per questo si impegneranno affinché l'appuntamento del 2015 sia un grande successo. «È un grande piacere vedere che stimate autorità della comunità locale si uniscono al Comitato Onorario per il 61° Congresso mondiale & Esposizione», ha detto Flausch. «La loro conoscenza e competenza a livello locale - ha poi ribadito lo stesso segretario generale UITP - saranno essenziali per garantire che l'evento sia un grande successo sia a livello locale sia internazionale». Il programma del Congresso consisterà in tre tipi di sessioni che dureranno tra 60 e 90 minuti:
Sessioni plenarie:ce ne sarà almeno una al giorno, in parallelo, in un grande auditorium e con interpretazione simultanea e saranno riservate ai delegati al Congresso.
Sessioni parallele: possono avere diversi formati, quali la classica sessione (presentazione con domande & risposte, laboratorio interattivo, tavola rotonda, colazione-dibattito).
Sessioni con Focus sulla parte espositiva: riservate alle presentazioni degli espositori e aperte a tutti i visitatori dell'esposizione.