NEL MEDITERRANEOBoom di meduse A segnalarle sono i «turisti-guardiani»

Dalla Liguria al Salento, passando per le isole maggiori: le meduse non risparmiano i mari italiani quest'estate. E negli ultimi dieci giorni fioccano da parte dei cittadini-sentinella, attraverso il sito «meteomeduse.focus.it». Si tratta di un esperimento, questo, definito «di scienza dei cittadini» da Ferdinando Boero, docente di biologia marina dell'Università del Salento, incaricato del monitoraggio che, coinvolgendo e informando i bagnanti sulle meduse, stimola anche a conoscere meglio certi temi ambientali legati a queste. I bagnanti prendono confidenza con queste specie marine, «imparando a riconoscere quelle più urticanti ma anche ad apprezzare la bellezza degli esemplari innocui».