Nel Pdl cresce la rabbia. "Pd subalterno alle toghe"

Con l'avvicinarsi del voto per la decadenza di Berlusconi da senatore, nel Pdl si registrano diverse sensazioni: delusione, scoramento ma soprattutto rabbia

Roma - Nel tastare il polso del Pdl, man mano che la sabbia della clessidra corre inesorabile verso un voto di decadenza per Berlusconi, si registra un po' di tutto: delusione, scoramento ma soprattutto rabbia. Il ministro e supercolomba Gaetano Quagliariello ammette sconsolato: «Sembra quasi che, in questi giorni, in giunta si stia facendo una corrida; ho paura che lavorino perché rimanga tutto tale e quale». Tuttavia, conferma di continuare a sudare sette camicie per evitare lo show down dell'esecutivo: «Non solo credo che il governo andrà avanti, ma sto facendo di tutto affinché questo sia possibile. La situazione però è molto fragile».

Daniele Capezzone, invece, al balletto del conto alla rovescia non ci sta. È un fiume in piena: «Non c'è da concentrarsi molto sulle vicende procedurali dei lavori di giunta, che pure sono importanti. Il tema non è se il plotone d'esecuzione spara 24 ore prima o 24 dopo. Il problema è se spara. Occorre guardare il Pd negli occhi e dire “Dimmi se voti a favore o contro un signore che ha preso 10 milioni di voti; se lo fai sulla base di una sentenza fondata sul nulla, sulla base di un'interpretazione contestata da numerosi giuristi di sinistra, negando il ricorso alla corte del Lussemburgo e alla Consulta”. Siamo al momento del redde rationem politico». Prosegue, quindi: «La verità è che i fucili sono puntati. E provo un'enorme amarezza e indignazione perché tutto questo connota il Pd come il braccio armato del partito delle procure. Per chi non avesse ancora capito la subalternità della sinistra politica alla magistratura militante, qui c'è la prova regina».

Idem Fabrizio Cicchitto: «Il problema non è quello dei tempi, ma quello dell'accanimento giustizialista. Che è una sorta di aids politico che ha colpito larga parte del Pd. Non ci resta che rimpiangere la lucidità politica dei grandi comunisti stalinisti come Togliatti che ebbero l'intelligenza di far decollare la prima Repubblica con un atto di pacificazione che riguardava addirittura dei terribili crimini». Anche l'ex ministro Mariastella Gelmini è indignata: «Il Pd non è cambiato, sono i comunisti di sempre. C'è una gara tra il centrosinistra e la procura di Milano per chi arriva prima a buttar fuori Berlusconi dal Parlamento».

Maurizio Gasparri, invece, invoca il capo dello Stato: «Riteniamo gravissimo che il senso di responsabilità debba essere preteso solo da una parte. Penso al governo Monti, al governo Letta, alla pazienza di Berlusconi di fronte a sentenze discutibili. Ma ora la responsabilità la devono dimostrare gli altri. C'è ancora tempo ma mi chiedo: ci sono ancora dei canali di comunicazione tra Napolitano e la sua casa originaria?».

Pure il tesoriere del partito, Maurizio Bianconi, cita l'inquilino del Quirinale. Commutazione della pena o grazia? «Fino a oggi Napolitano ha fatto solo del male a Berlusconi». Poi fotografa la situazione così: «Il destino è segnato. Allungano la lenza per stancarlo ma il pesce ormai è all'amo. Se lui non rivendica il martirio politico e lo esercita immediatamente, finiranno per impallinarlo davvero». E quindi: «Sceglierà lui. Ma a mio avviso dovrebbe strappare immediatamente, fare il martire, far vedere al mondo intero che fine fanno i nemici dei padroni di questo Paese e dei comunisti: finiscono in galera o in esilio».

L'ex ministro Saverio Romano, siciliano, assicura invece che il Pdl resterà compatto attorno al leader; qualsiasi cosa succeda: «Posso parlare a nome di Giuseppe Ruvolo, citato come possibile “responsabile”. No, su di lui metto la mano e la testa sul fuoco. Ma anche gli altri della lista hanno detto con chiarezza che non lasciano Berlusconi».
Il parlamentare Luca D'Alessandro, invece, esclude di essere deluso: «La delusione c'è se ti aspetti qualche cosa. Io dalla sinistra non mi sono mai aspettato nulla di buono. Tant'è vero che sapevo che la legge Severino era stata fatta per fregare Berlusconi. E infatti sono stato l'unico a non votarla».

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 13/09/2013 - 08:26

l'abbiamo sempre detto noi: la sinistra è delinquente, la magistratura è un cancro mafioso. è più che mai necessaria la riforma della giustizia, e che questa sarà fatta a prescindere dal destino di berlusconi!!!

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Ven, 13/09/2013 - 08:33

Comprensibile,per una serie di motivi che tralascio,credo sia comprensibile.Adesso pero' quale miglior occasione avrebbero questi personaggi nel occuparsi finalmente delle questioni politiche del governo incalzandolo a tutto campo,ma sopratutto nel poter dimostrare di essere un partito ed una classe politica all'altezza?Sallusti nell'editoriale scrive erroneamente che il pdl e' il piu' grande partito italiano e che B. anche se espulso e condannato continuerebbe ad esserne il leader,Sallusti sbaglia perche' alle elezioni(che contano al contrario dei sondaggi)il pdl e' arrivato solo terzo,ma non sbaglia quando racconta che B. sarebbe comunque il leader.Bene,vediamo cosa vale questo partito?

xgerico

Ven, 13/09/2013 - 08:37

I vertici del partito sono sempre più convinti che i democratici abbiano già deciso l'eliminazione di Berlusconi.....................No, stanno cercando di far capire al PDL che cè una sentenza DEFINITIVA!

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 13/09/2013 - 08:37

L’impressione del popolo bue ormai è che il "problema" non concerne tanto il fatto che il PD sia "subalterno" alle toghe, quanto quello che i giudici, già uniti in un'unica "confraternita" che accomuna in un "unicum mondiale" il "giudice" con il PM, abbiano ormai nei fatti eluso il principio della suddivisone dei poteri predicato da Montesquieu ed in merito al quale la "costituzione più bella del mondo" è assolutamente deficitaria, talché ormai spesso vi sono "giudici" che fanno apertamente politica, creando diritto e piegandolo ai loro obbiettivi politici. Quanto al Pdl ed al suo capo vedano di fare un profondo esame di coscienza e di pensare qualche volta agli interessi degli Italiani, anche di quelli che ormai sono parte del 50% che diserta le urne.

claudino1956

Ven, 13/09/2013 - 08:39

Hanno scoperto l'acqua calda! Ma la vera "novità" è che i 5stelle si stanno rivelando un partito completamente appiattito sulle posizioni della magistratura politicizzata. Oltre ad essere una massa di cialtroni solo interessati alla conquista della poltrona. Tutti sostanzialmente allineati, assieme al pd, sulle posizioni ed al gioco del gesuita del colle, maestro nella riserva mentale.

no beluscao

Ven, 13/09/2013 - 08:40

scuasate è inutile che insistiate con questa telenovella . SB è stato condannato definitivamente per i propri errorI . dura lex sed lex ovvero GAME OVER

a.zoin

Ven, 13/09/2013 - 08:41

Come fanno gli ITALIANI a sopportare QUESTO LETAME CHE CI GOVERNA, COSÌ PIENO DI ODIO??? Cosa è il significato di DEMOCRAZIA ? Forse: "ODIA IL PROSSIMO TUO, SII CORROTTO e FATTI FREGARE DAI CIARLATTANI DELLA POLITICA."

guidode.zolt

Ven, 13/09/2013 - 08:41

veramente è il contrario..sono le toghe ad essere subalterne al pd, o meglio PCI.. questo ormai lo sanno anche i sassi...

franco@Trier -DE

Ven, 13/09/2013 - 08:46

SI CAPISCE IL PERCHè: ROMA (WSI) - Nel 2011, l'allora premier Silvio Berlusconi, in incontri privati con altri leader dei governi dell'Unione monetaria, presumibilmente la cancelliera tedesca Angela Merkel e l'ex presidente francese Nicolas Sarkozy, minacciò l'uscita dell'Italia dall'euro. E' la rivelazione contenuta nel libro Morire di austerità, scritto dall'ex membro della Bce Lorenzo Bini Smaghi. Precisamente, stando a quanto riporta il Telegraph, nel libro, Bini Smaghi scrive: "L'ipotesi di uscita dall'euro era stata ventilata in colloqui privati con i governi degli altri paesi dell'euro". Le minacce di Berlusconi innervosirono non poco i membri dell'Eurozona; di qui, le sue dimissioni nel novembre del 2011, praticamente imposte dai piani alti dell'Ue.

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Ven, 13/09/2013 - 08:51

Ma non veniteci a dire che c'è ancora qualcuno, in Italia, che crede nel buon senso dei trinariciuti! Invidiano, odiano e (in gran turbinio di "girotondi") condannano. L'hanno sempre detto che "tanto peggio, tanto meglio".

piero1952

Ven, 13/09/2013 - 08:52

A casa senza se esenza ma, Italia finalmente libera dal "miglior" PDC della storia repubblicana.

Ritratto di Zago

Zago

Ven, 13/09/2013 - 08:55

Certamente, il PD ha già deciso la sorte di berlusconi a nulla interessando la caduta del governo. Questa per loro è l'ccasione di togliersi dalle calcagna il mastino che non gli ha dato mai tregua. A questo punto, il PDL dovrebbe staccare subito la spina dopo la votazione e far decadere il governo, così da far decadere le colpe sulla sinistra. Andando a nuove elezioni il nuovo partito che nasce "Forza Italia " vincerebbe di corsa le elezionie la sinistra rimarrebbe con il sedere scoperto ancora una volta.

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Ven, 13/09/2013 - 09:00

La decadenza coatta dell'onorevole Senatore Berlusconi, non soltanto potrebbe provocare la caduta del Governo Letta ma il collasso dell'economia del Paese e la capitolazione totale di quel poco di fiducia che ancora rimane da parte di potenziali investitori stranieri. Potremmo di colpo ritrovarci più vicini ai paesi nord africani e più distanti dai nostri partner nell'UE. Se questo è l'ambizioso traguardo a cui la sinistra in collusione con certa magistratura politicizzata da oltre vent'anni mirano, allora così sia. Loro avranno vinto ma noi cittadini avremmo perso ogni speranza insieme alla nostra dignità!.

SaràGrandi

Ven, 13/09/2013 - 09:03

Posibile non abbiate capito ,il PRESIDENTE NAPOLITANO ,NON PUO FARE NIENTE ALTRIMENTI LO IMPALLINANO UN ALTRA VOLTA INSIEME A MANCINI.....fate cadere sto cacchio di governo , piu aspettate piu vi fregano,inoltre nel fratempo li danno un altra medaglia x rudi e bay .Veloce far cadere il governo ..vi averto voi siete convinti possa far ancora il lider nostro SB?con afidamento ai servizi sociali a degli oblighi e cioe puo ricevere solo i suoi famigliari e non altre persone e sopratutto gli orari meditate meditate forza silvio giu il goberno

Ritratto di .zzTop

.zzTop

Ven, 13/09/2013 - 09:04

E' FINITA!!!!!

Beaufou

Ven, 13/09/2013 - 09:05

PD subalterno alle toghe, si sa e lo si sapeva da tempo. Ma PDL sprovveduto e ingenuo, nel credere che un PD assetato di potere fosse disposto a rinunciare al vantaggio assicuratogli dalle toghe. "A brigante, brigante e mezzo", recita un vecchio adagio: ma il cdx non l'ha mai capita. Bisognava azzerare la magistratura quando c'erano i numeri, senza aspettare una "soluzione condivisa", chimera buona per i polli. Il potere, quando lo si ha, lo si deve usare per far le cose che vanno fatte, e questa era l'unica cosa da fare, anche rischiando sommosse di piazza da controllare con l'esercito. Adesso è troppo tardi, e a meno di una guerra civile non se ne esce: sinistra più magistratura dà come somma una dittatura di sinistra, a cui siamo avviati. Con buona pace delle colombe, che finiranno per tubare nel coro di sinistra o per (più probabilmente) starsene buone e zitte.

carlo-f

Ven, 13/09/2013 - 09:05

oh poveretti, sono arrabbiati. Qua di subalterno ci siete solo voi e i bananas, subalterni al nano pregiu dicato, evas ore patentato: un po' di pazienza, ancora qualche giorno e poi tutto si risolve. I delinquenti devono finire in GALERA, non al Senato!

angelomaria

Ven, 13/09/2013 - 09:06

nob ci si puo' aspettare niente da chi ha scritto una costituzione dul sangue d'innocenti e' dal lontano 94 che tramano e e si tormentano con un'unico obbiettivo sappiamo quale ora no aspettatevi niente vads come vada ne'usciremo ha testa alta e' piu'compatti che mai loro riteranno il simbolo della vergogna marchiati ha vitabuongiorno e buontutto ha voi cari lettori in questi giotni di rabbia e tensioni

xgerico

Ven, 13/09/2013 - 09:10

@a.zoin- Da come si esprime, penso che di "odio" lei ne ha da vendere!

linoalo1

Ven, 13/09/2013 - 09:11

Ci sono forse dei dubbi?Era chiaro,fin dalla sentenza,che,i Comunisti,avevano l'ordine di eliminare Berlusconi!Infatti,adesso fanno scena,rimandando a mercoledì una decisione già presa da 20 anni!La solita ipocrisia dei Comunisti!Così,potranno dare colpa al PDL della inevitabile caduta del Governo!Scomettiamo,che nelle interviste,diranno che la colpa è solo di Berlusconi e che loro non hanno nessuna colpa?Poveri ipocriti Angeli!Per loro,la colpa è sempre degli altri!Lino.

bruna.amorosi

Ven, 13/09/2013 - 09:11

FUORI DAL GOVERNO e far capire a questi kompagni smidollati che i giochini sono finiti . via BERLUSCONI via l'aiuto al governo ..finalmente i cittadini cominceranno (speriamo) a vedere sopra la loro pelle cosa significa la sinistra al governo .INTANTO per cominciare hanno delegato a far il lavoro sporco alla magistratura .bene bene da oggi 1400 operai a casa giù a TARANTO e questo sarà l'inizio .adesso voglio vedere quegli operai kompagni sottomessi al sindacato quale sarà la loro reazione .Personalmente spero che li assumeranno tutti nelle COOP .

giovauriem

Ven, 13/09/2013 - 09:13

caro cramer quello che dice lei oggi"il pd subalterno alla magistratura" da anni è evidente a chiunque possiede una media intelligenza,la magistratura italiana,da sempre si è dotata di dossiraggio e fascicolatura giudiziaria preventiva e ieri(mani (zozze)pulite) come oggi indirizza la politica del nostro paese,a me sfugge chi sono i burattinai perchè quell'ala della magistratura deviata,non è in grado di di gestire(a babbo morto)la nazione essendo quel gruppo di magistrati del tutto estranei alla società civile,le toghe rosse sono dei randellatori,ma a favore di chi?

g-perri

Ven, 13/09/2013 - 09:13

Oramai non c'è speranza di alcun ravvedimento nei parlamentari del PD e degli altri partiti di sinistra. Costoro pur di fare del male a Silvio Berlusconi sono disposti anche a comportarsi in maniera contraria a ciò che prevede la Costituzione. Sono gli inventori dello slogan "legge ad personam" riferendosi a Berlusconi ma non si rendono conto di essere loro stessi a pretendere che Silvio Berlusconi venga trattato in maniera diversa da come la legge prescrive per i parlamentari. A questo punto sappiano che qualsiasi cosa facciano e decidano, per il Popolo della Libertà Silvio Berlusconi è e sarà sempre il loro stimato leader. Qualcuno ricorda le ingiustizie inflitte e patite in Birmania dalla San Suu Kyi? Quindi si ricordino che certe grandi personalità restano leader in qualsiasi contesto le si collochi. E questo vale anche per Silvio Berlusconi, che sarà considerato tale anche fra 50 anni.

minestrone

Ven, 13/09/2013 - 09:14

la nave affonda e i topi scappano.Che facce sti due tipi....

adp

Ven, 13/09/2013 - 09:20

ma non era la sinistra ad avere paura? Titolavate proprio cosi: Ora il pd ha paura. Fatelo dimettere, la battaglia e bella è persa.

Ritratto di Zago

Zago

Ven, 13/09/2013 - 09:20

E il Presidente del Consiglio Enrico Letta sta a guardare alla finestra come una ragazza innamorata, invece di scuotere i suoi dal letargo in cui sono caduti e una volta svegliati, dir loro di comportarsi da veri politici e non far decadere Berlusconi e il suo governo, perchè poi, la colpa deim padri ricadrà sui figli.

francesco de gaetano

Ven, 13/09/2013 - 09:26

Arrivati a questo punto sulla candidabilità o meno di Berlusconi, considerato che Pd e grillini hanno già deciso di buttarlo via dal Senato, non rimane altro da fare: ritirare i propri rappresentanti dal governo e far cadere Letta. La sinistra ha preferito l'eliminazione dell'avversario politico attraverso sentenze della magistratura politicizzata che la governabilità del Paese,non vedo per quale motivo dobbiamo ancora sostenere questo governo per dare la possibilità a quei delinquenti della sinistra di sparlare a sproposito sul cavaliere.Dimettetevi dal governo SUBITO perchè una maggioranza alternativa e convincente non c'è. Ho sempre detto che ci sbellicheremo di risate sul futuro governo.Le colombe del partito devono sentire anche la base che danno suggerimwenti disinteressati.

bruna.amorosi

Ven, 13/09/2013 - 09:29

AGRIPPINA quale sarebbe il tuo leader ,giusto? siccome da come dici non voti perchè non fanno quello che tu pensi sia il meglio per questo STATO allora dai una ricetta altrimenti ti comporti come una massaia che vuole preparare il pranzo ma intanto va a spasso . in questo STATO prima fuori la magistratuta che decide arbitrariamente chi DEVE governare e chi deve LAVORARE vedi TARANTO.altrimenti è storia vecchia si ripeterà sempre quello che è successo oggi ci sarà sempre un BERLUSCONI di troppo che farà ostruzionismo su cose che non vanno bene a lor signori e... in ogni partito c'è qualche uomo che ha casette a MONTECARLO .

gianni marchetti

Ven, 13/09/2013 - 09:31

In tutti i paesi civili è riconosciuto un potere giudiziario al quale ci si inchina, e che garantisce tutto il sistema democratico, in Italia, invece, esistono " le toghe" alle quali, guarda caso, si attribuisce il colore rosso per stabilirne l'appartenenza politica ed inficiarne, quindi, tutta l'attività. Una volta che una parte politica si riconosce in questo, è giocoforza giustificare qualunque nefanda interpretazione, naturalmente " di parte", sostituendosi, così, di fatto al potere giudiziario stesso. E si pretende, pure, che tutti si conformino a questo dictat. E' incredibile.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 13/09/2013 - 09:32

io questi comunisti nemmeno li capisco. secondo loro , basterebbe che berlusconi finisse in carcere e tutto cambierebbe. ma ci credete veramente? ahahahaha :-) 10 milioni di italani non la pensano cosi, e se berlusconi viene rimosso, ci sarà alfano a portare avanti le stesse battaglie. se anche alfano venisse rimosso, metteremmo un altro nome, e la battaglia andrà avanti ugualmente e sugli stessi argomenti. voi, invece, insistete, cambiate i nomi, ma i vostri metodi rimangono gli stessi: finirete per fallire, come puntualmente è fallita la gustizia della chiesa dal 1200 fino al 1800...

disaccordo

Ven, 13/09/2013 - 09:33

Tra gli italiani cresce la rabbia. "Pdl subalterno ai criminali" Vi ho corretto il titolo, a volte vi capitano queste sviste madornali!

@ollel63

Ven, 13/09/2013 - 09:38

ORA BASTA. Berlusconi deve fare una sola cosa, è grosso a sufficienza, ed anche di più. Deve dare la scrollati a quell'amo, un ameto di lillipuziani che credono d'averlo imbrigliato e infilzato con i loro spillini lillipuziani. Un strappettino e finiranno tutti in mare fracassandosi fra le rocce. Il primo fracassato: il napolitano, colui che tiene la canna da pesca. UN SOLO STRATTONCINO, UN SOFFIETTINO e i grullini sinistrati finiranno infilzati sui loro spillini lilli-puttini.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Ven, 13/09/2013 - 09:38

non che voglia illudere o disilludere ambo le tifoserie,ma forse ai piu' sfugge che la decadenza la vota il Senato e che sicuramente sara' a scrutinio segreto(bastano 20senatori per la richiesta di voto segreto ed il pdl lo ha gia' annunciato),pertanto ci andrei cauta nel dare per scontato un esito del genere,troppe volte nel segreto dell'aula sono uscite incredibili ed inaspettate decisioni.

Ritratto di serjoe

serjoe

Ven, 13/09/2013 - 09:39

Toghe rosse comuniste sono come quelle ex fasciste.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Ven, 13/09/2013 - 09:40

Non vi preoccupate, lo salveranno perchè parte di questa casta politica magna magna.

bastadestrasinistra

Ven, 13/09/2013 - 09:41

ancora con sta storia dell odio.. c è sempre qualcuno che odia e invidia ma non ci si attacca a queste scuse, nella vita come nella politica!!

Asfalto

Ven, 13/09/2013 - 09:43

Berlusconi rassegnati: SEI GAME OVER!

bastadestrasinistra

Ven, 13/09/2013 - 09:43

il pdl si arrabbia? occhio pdl e pd che sono i cittadini ad essere arrabbiati!!! perché sono decenni che fate solo danni!

Ritratto di filippo agostani

filippo agostani

Ven, 13/09/2013 - 09:43

E' il PdL e con lui il suo capo credono di essere al disopra della costituzione. La magistratura è il terzo potere dello stato e come tale va rispettata. Rispettare le leggi (che voi stessi emanate)è il primo vostro dovere, invece definite "sudditi" chi le rispetta. Siete semplicemente vergognosi e noi dovremmo seguire i vari Capezzone, Cicchitto, Gasparri e perfino Romano; dimettetevi se non condividete l'operato di chi come voi rappresenta lo stato.

El Chapo Isidro

Ven, 13/09/2013 - 09:44

Come al solito omettete la parte più importante della vicenda, la legge è uguale per tutti, compreso berlusconi e berlusconi come qualsiasi cittadino italiano deve rispondere dei suoi atti ed essere giudicato come si richiede a qualsiasi italiano...se voi vi sentite inferiori a berlusconi e pensate che lui non debba essere giudicato dalle leggi vigenti nel nostro paese, bè, sono problemi vostri, probabilmente avete bisogno di qualche sessione da uno psichiatra ma berlusconi è stato condannato in via definitiva e si deve attenere alla legge...tutto il resto è manipolazione, invenzione, assurde teorie senza senso e vergognosi tentativi di sovvertire la democrazia! Se berlusconi fosse un vero statista avrebbe già accettato la condanna...

meverix

Ven, 13/09/2013 - 09:47

Certo che quelli del PdL scoprono l'acqua calda, PD subalterno alle toghe...ma va! Ad ogni modo oggi fanno fuori il PdL, domani toccherà al PD meno la elle. Magistratura rossa la trionferà...

bancorex

Ven, 13/09/2013 - 09:48

gli errori si pagano e certamente, uno grave e' stato non intervenire sul sistema giudiziario in modo strutturale. Altro errore e' affidare la classe politica ad un sistema giudiziario ridicolo, indecente, sinistroide togliendo l' immunita' agli eletti. Per 20 anni, non si e' risolto niente, ora che si fa ?? e' certamente impossibile recuperare il tempo perso in una settimana. Italia, repubblica delle banane e dei tribunali bolscevichi.

Ritratto di filippo agostani

filippo agostani

Ven, 13/09/2013 - 09:51

xMortimer. Sei ripetitivo, cambia registro e accetta il fatto che a sinistra ci possono essere persone più brave di quelle di destra.Non è sventolando una bandiera e insultando gli avversari che si risolvono i problemi degli italiani. Quando c'è qualcuno che non rispetta le leggi, di destra o di sinistra va perseguito, dai giudici di destra o dai giudici di sinistra o pensi che non vi siano giudici di destra.

canaletto

Ven, 13/09/2013 - 09:55

Epifani è un emerito mascalzone e con lui tutti i rossi che vogliono Silvio fuori dai giochi. Spero che col tempo li possa vedere loro nella posizione di Silvio e vedere cosa escogitano. Non parliamo dei giudici. L'Italia, la gloriosa storica Italia sta scomparendo anientata da troppa ingiustizia rossa e senza scrupoli e da certi pseudo conduttori che sanno solo offendere pubblicamente ritenendosi dei GURU (si, della cafonaggine, prepotenza, presuntuosità ecc ecc) L'Italia ha perso tanto, adesso perde l'Ilva ma non sono solo i 1400 lavoratori costretti a chiedere l'elemosina, ma tutti quelli, privati e aziende che lavorano con le società dell'Ilva, quindi nuovi suicidi e fallimenti. Il declino dell'Italia cominciò nel 64 quando Moro si vendette la DC al centro sinistra e da li Agnelli ricattò i governi per prendere soldi della cassa integrazione e portare il lavoro all'estero, mascherato con finanzamenti da tutte le parti, così le 126 arrivavano alla Polona, i Fiorini dl Brasile, le Tempra dalla Turchia ecc. ecc. ed i nostri soldi venivano esportati in paradisi fiscali per on parlare di tutti quelli che lo hanno seguito. Adesso perdiamo pure l'Ilva fuore all'occhiello della siderurgia in Italia e quindi favoriamo i krukki ad invadere i nostri mercati. Ci stiamo avvicinando ad una rivoluzione come in Turchia, Siria, Egitto, Tunisia ecc. perchè quando la gente è alla fame, non esistono più colori, e qui i rossi stanno facendo di tutto per portare i loro lavoratori alla fame, riempiendosi però prima le loro tasche. LA VOGLIAMO CAPIRE SI O NO????? Un appello a Bossi che si ricompatti col PDL e quest'ultimo che mettà fuori chi tradisce. Bisogna essere compatti se ci vogliamo rialzare, ma non a parole come dice Letta, con i fatti

scipione

Ven, 13/09/2013 - 09:56

Mi chiedo con rabbia come abbiano potuto le cosiddette colombe del PDL potuto credere che i comunisti,un minuto dopo la sentenza di " don Antonio ",non abbiano deciso di uccidere Berlusconi.O sono degli ingenui o sono degi illusi che dimostrano di non aver capito niente dell'ideologia criminale che anima i comunisti.I quali non se ne fottono niente di niente di Letta,del governo,degli italiani... A loro interessa solo ed esclusivamente eliminare Berlusconi pensando di eliminare l'unico ostacolo alla loro presa del potere( ma come al solito sbagliano perche' sono ottusi e i sondaggi lo dimostrano),E SOPRATTUTTO CONSEGNARE LO SCALPO DELL'ODIATO NEMICO ALLE TOGHE ROSSE,perche' deve essere chiuso il cerchio della ventennale persecuzione giudiziaria,altrimenti per i comunisti si scateneranno bufere giudiziarie che fino ad ora non sono state messe in atto.Quagliarello,Lupi,....non perdete tempo e smettetela di illudervi,quella ideologia e' criminale,e insieme al cancro di certa giustizia,stanno distruggendo la liberta' e la democrazia in questo Paese.UNITI intorno al grande leader Berlusconi per non soccombere ai comunisti.W SILVIO,FORZA ITALIA.

Gianca59

Ven, 13/09/2013 - 09:58

Per carità. avranno pure ragione su una subalternità della magistratura alle lune del PD, ma devono rilassarsi: a me sembra più la rabbia di quelli che non hanno più scampo, dovranno abbandonare poltrone e posti di potere, non hanno più un futuro politico, non vivranno più nella bambagia del parlamentare, non conteranno più, piuttosto che la rabbia di quelli che hanno a cuore Berlusconi ..... Un grande leader si vede anche dalle persone di cui si circonda: Berlusconi ha molto da ripensare su questo .

Ritratto di .zzTop

.zzTop

Ven, 13/09/2013 - 09:58

mortimermouse - al fano sostituire berlusconi? ahahahaha :-)

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Ven, 13/09/2013 - 09:58

Siete patetici. Dopo aver portato l'Italia sull'orlo del fallimento ancora pretendete di imporre i vostri diktat. Pur di difendere l'indifendibile state portando il Paese a sprofondare nelle sabbie mobili. Da vent'anni la vostra unica bussola è quella di salvare il delinquente per salvare voi stessi.

comase

Ven, 13/09/2013 - 10:00

Ma ancora a parlare? Cosa si aspetta ad agire ? Bisogna colpirli fisicamente non lo avete ancora capito??

Holmert

Ven, 13/09/2013 - 10:02

Secondo me, Berlusconi dovrebbe ritirarsi in un luogo segreto, prima che decada da senatore. Liberarsi da tutti i consigliori che ha intorno (anche dei famigliari) e dopo avere meditato in solitudine sul da farsi, uscire dal ritiro con le proprie decisioni da attuare. Berlusconi come imprenditore ha seguito le sue sensazioni ed ha deciso sempre bene, visto ciò che è riuscito a creare partendo dal nulla. E' questo che noi elettori abbiamo apprezzato in lui, le sue indiscusse capacità . Da quando si è circondato di consiglieri, reduci e combattenti dai passati pertiti specie PSI e DC e quant'altro, non ne ha azzeccata una. Io farei così. Si creerebbe anche una suspense, come dire: chissà cosa deciderà Berlusconi? Cadrà o non cadrà il governo? Almeno finisce anche il mantra del PDL il quale ripete ossessivamente che in caso di decadenza farà cadere il governo. Tanto si sa che in commissione è già tutto deciso, altrimenti avrebbero quando meno autorizzato il ricorso alla consulta, per chiarire una legge ,la Severino, che mostra il fianco a grossi dubbi di costituzionalità. Come, solo con le leggi del governo Berlusconi, si ricorreva alla consulta ? Il PD non fa altro che ripetere che questa è una democrazia perfetta, finché rema a suo vantaggio. In caso contrario diventa imperfetta.

ireago

Ven, 13/09/2013 - 10:09

La rabbia non basta: abbiate ilo coraggio di prendere una decisione.Astro

Ritratto di filippo agostani

filippo agostani

Ven, 13/09/2013 - 10:09

xgiovauriem. Noto con piacere che tu ti collochi tra quelli superiori "alla media intelligenza". Un noto personaggio scrisse "non c'è peggior ignorante di colui che pensa di essere intelligente".Detto questo ai tempi di mani pulite la maggior parte degli italiani inneggiavano a quei magistrati, Feltri compreso. Quelli che perseguivano erano ladri, corrotti e corruttori e ne condannarono parecchi. Se non ci fossero stati ladri e corrotti i magistrati non avrebbero lavorato. Ricordati che di magistrati ve ne sono anche di destra col potere di inquisire anche quelli di sinistra.

@ollel63

Ven, 13/09/2013 - 10:09

ORA BASTA. Berlusconi deve fare una sola cosa, è grosso a sufficienza, ed anche di più. Deve dare la scrollatina all'amo, quell'ameto lillipuziano con cui pensano d'aver agganciato Berlusconi e d'averlo imbrigliato e infilzato con i loro spillini lilliputtani. Un strappettino e finiranno tutti in mare fracassandosi fra le rocce. Il primo fracassato: il napolitano, colui che tiene la cannettina da pesca. UN SOLO STRATTONCINO-INO-INO, UN SOFFIETTINO e i grulli-grullini sinistrati finiranno spiedati sui loro spillini-lilli-puttini.

soldellavvenire

Ven, 13/09/2013 - 10:11

la verità sta nel mezzo: "un po'" è perseguitato, "un po'" è colpevole, e non sono fatti distinti: purtroppo l'uno per cento di colpevolezza DIMOSTRATA cancella il 99 per cento di "innocenza" presunta

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Ven, 13/09/2013 - 10:13

PER I PARLAMENTARI ED IL SENATORE BERLUSCONI A CUI IO HO INTESO DARE IL MIO VOTO POLITICO IN QUESTA LEGISLATURA, IO VI INVITO A DIMETTERVI TUTTI E RECIDERE L'OMBELICO CON IL GOVERNO LETTA - STIAMO FACENDO DEL MALE A NOI STESSI. ORA MI RIVOLGO AL: SIGNOR PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA NAPOLITANO Mi rivolgo a Lei, poiché Lei è anche il Custode e Difensore della Carta Costituzionale per chiedere se è possibile che: 1.) E’ possibile modificare una funzione stabilita e disciplinata dalla Costituzione con una legge Severino che è una legge costituzionale ? 2.) Oppure bisogna prendere atto, Lei è Garante” che “una funzione contemplata nella Carta Costituzionale può essere variata solo CON UNA LEGGE ORDINARIA ? 3.) La invito di rispondere a questo quesito, non a me, risponda nella Sua pacatezza “AL POPOLO ITALIANO” 4.) Infine, Lei non crede che 10 milioni circa di Italiani che sostengono questo Governo e che hanno votato politicamente per il PDL hanno diritto di essere rispettati in Parlamento e nella Nazione ? 5.) Lei ha fatto qualcosa in merito per calmare gli animi bollenti che sono nel PD cha ha usufruito di una lampada per reggere un Governo guidato da un loro compagno di partito ? 6.) In Italia forse non si sa dire nemmeno GRAZIE, si vuole, si chiede e si ottiene come se tutto fosse semplicemente dovuto! 7.) Dovuto a chi e per che cosa ? - .. ah, dimenticavo: PER IL BENE DEGLI ITALIA E PER LO SPREED. 8.) Lei sa benissimo che ogni Membro del Parlamento rappresenta la Nazione senza vincolo di mandato (Art. 67.) ed inoltre è stato chiaramente infranto e disintegrato l’ ART. 68 molto importante (che evito di riportare poiché Lei sicuramente conosce a memoria) 9.) Inoltre Lei sa benissimo per come recita l’ ART 87 “Può concedere grazia e commutare le pene.” Senza obbligatorietà di richiesta di terzi o dell’interessato. Non esiste nessuna disciplina raffigurata nella Costituzione, inoltre altri casi –senza richiesta- sono stati posti in essere dalla stessa Presidenza della Repubblica. Io personalmente non intendo che il nostro Senatore Berlusconi chieda la Grazie perché ha subito una sentenza “MANIPOLATA”, Lei –invece- la può concedere per il bene del paese a meno che non intende fare ciò per salvaguardare solo quella parte che appartiene al suo ex partito di prima che rappresenta l’ala politica effettivamente perdente in questa legislatura e sfiduciata da moltissimi Italia. 10.) Si sta dando atto che ”l’ Organo della Magistratura è rimasto oltre che indipendente secondo la Costituzione” sta andando oltre ad ogni sua intromissione sull’andamento dello Stato e Risulta in un certo senso “DOMINANTE ANCHE SULLE CAMERE DEL PARLAMENTO”. Che tutto ciò sia dipeso anche nell’aver tolto l’immunità parlamentare è constatabile. Però Lei, come guardiano della Costituzione” avrebbe e dovrebbe porre UN SACROSANTO RIMEDIO con tutti i poteri a Lei attribuiti. 11.) Oggi, ogni libero cittadino – almeno quelli del PDL ed non iscritti – che credeva nella Repubblica Italia E’ ALTAMENTE SFIDUCIATO DI QUESTO ANDAMENTO ANOMALO. – Se consideriamo che l’ ART. 139 recita: “ La forma repubblicana non può essere oggetto di revisione costituzionale. ” ALLORA – se così vanno i concetti politici di questo governo – Noi siamo pronti ad una Rivoluzione di Popolo che è e resta sempre sovrano a dire “QUESTA REPUBBLICA A NOI NON PIACE” perché solo così si può cambiare visto e considerato che non ci sono indici di istruzione nella Costituzione per come si può fare in modo diverso e democratico. Noi abbiamo gli occhi aperti e quando scriviamo o parliamo cerchiamo di dire “pane al pane e vino al vino”, questo è un reato ? Felice Giornata Presidente, il cittadino: Ignazio Picardi

ireago

Ven, 13/09/2013 - 10:16

Per Carlo-f (f come fico?). Loro sono arrabbiati, lei invece è pieno di bile per tanto odio che lo stà divorando. Astro

Ritratto di bergat

bergat

Ven, 13/09/2013 - 10:18

La guerra è guerra. Che aspetta Berlusconi a far cadere il governo, portare le proprie aziende all'estero, e mettere nell'angolo la sinistra? Muoia Sansone e tutti i filistei.

vaigfrido

Ven, 13/09/2013 - 10:20

Ma volete che il pd si lasci scappare una occasione simile ? Ho già commentato che il cav dovrebbe dimettersi un minuto prima della sentenza .E' la cosa più dignitosa che può fare dando uno schiaffo a questa politica .

Otaner

Ven, 13/09/2013 - 10:21

Mi sono meravigliato che ai vertici del PD non interessi di conoscere che sia la Consulta a fare chiarezza sull'interpretazione da dare alla legge Severino a pronunciarsi sulla decadenza da senatore di Berlusconi, in quanto condannato in via definitiva, perchè ritenuto responsabile di un grave reato. Un partito che governa insieme al PDL ha colto questa sentenza per porre fine alla presenza in politica di Silvio Berlusconi. Conosco la storia ed anche la cultura giuridica, quindi dai suoi avversari di sempre non mi aspettavo che usassero parole diverse da quelle che continuano a dire ogni giorno. Ho visto la bottiglietta piena d'acqua scagliata in faccia a Violante che, nel caso di specie, sarebbe responsabile, dagli iscritti al PD, di aver espresso un giusto giudizio.

Ritratto di bassfox

bassfox

Ven, 13/09/2013 - 10:21

dovete rassegnarvi, i condannati non possono fare politica! è molto semplice, potete arrivarci anche voi!

mattb51

Ven, 13/09/2013 - 10:27

siamo un popolo di pecoroni, continuano tutti a prenderci in giro e per noi va bene cosi'.E allora abbiamo quello che ci meritiamo.Il PDL al posto di parlare e aspettare perche' non reagisce? ci vuole QUALCOSA DI CONCRETO

Giorgio1952

Ven, 13/09/2013 - 10:28

Il PD sarà subalterno delle toghe ma il PDL è subalterno di Silvio Berlusconi, per difendere un singolo individuo ed i suoi interessi si mette a rischio un intero paese, faccia un atto responsabile si dimetta tanto sarà comunque interdetto dai pubblici uffici.

Renatino-DePedis

Ven, 13/09/2013 - 10:30

prima sostenevate che la Magistratura era subalterna al PD ora sostenete il contrario? allora non era vero che il PD controllava la magistratura! DECEDETEVI! perché non è assolutamente logico che chi è SUBALTERNO controlli il CONTROLLORE! siete patetici, i soliti lucidatori di specchi!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Ven, 13/09/2013 - 10:30

Io, vorrei migliorare il titolo che dice che il PDPCI é subalterno ai giudici e magistrati in il PDPCI é alleato con i giudici e magistrati, l,Italia é l,unico paese nel Mondo dove i giudici possono intercettare i capi di governo a casa loro é comprare puttane e Mafiosi come la d,addario e spatuzza insieme a ciancimino senza essere puniti!, questi giudici in Germania oppure negli USA passando per la Svizzera li metterebbero in galera 1. per abuso di potere, 2. per eversione di stato, 3. per essersi venduti ad una parte politica, 4. per aver favorito ad un evasore come Debenedetti di poter portare 12 miliardi di euro in svizzera, 5. per aver lasciato liberi i vari penati, bassolino, lusi,tedesco, jervolino, vendola, d,alema, bersani e marrazzi, io sfido chiunque a dimostrarmi che in Germania questi giudici potrebbero fare quello che fanno i giudici Italiani in Italia!, l,esperto americano Luttwak ha dichiarato alla RAI che l,impedimento principale degli investimenti esteri in Italia é la giustizia é che se i giudici Americani farebbero quello che fanno i giudici Italiani in america, loro andrebbero per 20 anni in galera! QUI NON É BERLUSCONI CHE DEVE ESSERE CONDANNATO MA I GIUDICI CHE HANNO USATO LA GIUSTIZIA PER FINI POLITICI!QUESTA SETTIMANA CI SONO LE ELEZIONI IN GERMANIA É NESSUN GIUDICE POTRA PRESENTARE ALLA MERKEL UN FOGLIO DI COMPARIZIONE; QUESTO É UN PAESE SERIO É NON UN PAESE DOVE CI SONO 10 MILIONI DI BALORDI CHE VOTANO PER UN "KARNEVALPOLITIKER" COME BEPPE GRILLO MULTI ASSASSINO DI UNA INTERA FAMIGLIA!; L;ITALIA CON I KOMUNISTI DEL PDPCI NON SI RISOLLEVERÁ MAI; PERCHE IL PDPCI É IL PARTITO PIU LADRONE D;ITALIA É BASTA CITARE LO SCANDALO MPS PER DARE UN ESEMPIO!!!!.

LAMBRO

Ven, 13/09/2013 - 10:32

PURTROPPO NON C'è DUBBIO SUL TRADIMENTO DELLA SINISTRA!! FIN QUI' I LORO ALLEATI LI HANNO TRADITI TUTTI ( NENNI,CRAXI,MORO,MASTELLA ecc) ADESSO E' LA VOLTA DI LETTA (POPOLARI) E BERLUSCONI!!

Ritratto di venividi

venividi

Ven, 13/09/2013 - 10:36

xgerico e altri finti ingenui, non avete il diritto di parlare di sentenza "definitiva" bensì di sentenza farlocca. FARLOCCA, capito ?

Ritratto di deep purple

deep purple

Ven, 13/09/2013 - 10:39

Le chiacchere non bastano, servono fatti, azioni forti, bisogna far cadere il governo prima del voto della giunta! Si deve dimostrare di avere le palle! Il pd, la sinistra in generale e la magistratura devono aver paura di forza Italia e di Berlusconi!

scipione

Ven, 13/09/2013 - 10:39

filippo agostani,non ho mai visto un tribunale o un giudice che ha perseguitato per venti anni,con accuse farlocche e processi farsa ,un POLITICO DI SINISTRA.Inoltre temo che tu non abbia ascoltato la registrazione dell'intervista del giornalista del Mattino a quel " giudice".Il quale gia' due anni prima del processo,a detta di giornalisti ,imprenditori e attori famosi,documenti alla mano,dichiarava che se Berlusconi gli capitava a tiro,come poi e' successo, gli avrebbe fatto " un mazzo" cosi'.Informati,leggi di piu' e forse capirai che qui non si tratta del fatto che qualcuno " non rispetta le leggi ",ma di come qualcuno " USA LE LEGGI ".Non fare finta di non capire e di non sapere che ci sono solo magistrati di sinistra ( che lo proclamano apertamente,mentre non ho mai sentito un giudice dire che e' di destra ).E non rompere i coglioni con le tue stronzate.

no beluscao

Ven, 13/09/2013 - 10:39

@mortimerd tso urgente GAME OVER

melamarzia

Ven, 13/09/2013 - 10:42

vedo che dopo tanto tempo finalmente lo hanno/avete capito. Tutti i politici sono subalterni alla legge, come e' normale che sia in un paese democratico. Il PD non puo' nulla contro le toghe. (per fortuna!)

melamarzia

Ven, 13/09/2013 - 10:42

vedo che dopo tanto tempo finalmente lo hanno/avete capito. Tutti i politici sono subalterni alla legge, come e' normale che sia in un paese democratico. Il PD non puo' nulla contro le toghe. (per fortuna!) II invio

Ritratto di deep purple

deep purple

Ven, 13/09/2013 - 10:43

Le chiacchere non bastano, servono fatti, azioni forti, bisogna far cadere il governo prima del voto della giunta! Si deve dimostrare di avere le palle! Il pd, la sinistra in generale e la magistratura devono aver paura di forza Italia e di Berlusconi!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Ven, 13/09/2013 - 10:45

#Filippo agostani. A, sinistra ci sono delle persone piu brave della destra?, piu brave a che? a rubare 28 miliardi di euro in un solo anno?, oppure ad allearsi con giudici e magistrati per poter rubare 100ia di miliardi di euro in cambio di non riformare la giustizia?, a Filippo! Filippo! se tu staresti in Germania come me, dove la giustizia viene amministrata come si deve é senza fini politici, non spareresti delle minkiate come hai fatto alle 9:51, vai in Svizzera oppure in Germania é domanda Cosa farebbero i giudici Elvetici é Tedeschi con i politici come vendola che si fá giudicare dai giudici di famiglia?, oppure con i penati che rubano 180 milioni di euro?, per non parlare di bassolino che ha rubato 1,4 miliardi di euro?, e che dire dei 400 indagati del PDPCI che sono indagati ma mai processati?; GUARDA CHE ESSERE BALORDI NON É PUNIBILE DALLA LEGGE; MA PERSEVERARE IN QUESTO É PROPRIO ESSERE CRETINI AL QUADRATO!. ciao é buona giornata, Pasquale.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 13/09/2013 - 10:47

FILIPPO AGOSTANI secondo lei le persone brave ed oneste sono quelle che leggono le carte del processo, si soffermano sulle inesistenti prove, e ci credono pure, senza nemmeno preccuparsi di verificarle ? :-) lei un povero cretino che legge lo strafatto quotidiano, il giornale preferito dai tossicodipendenti. e il suo commento ne è la prova...

gesmund@

Ven, 13/09/2013 - 11:08

La subalternità è reciproca. Ma vedremo alle prossime elezioni se tutto questo sarà stato sufficiente per il gameover. Intanto, visto che i clienti fissi non garantiscono un numero sufficiente di voti alle elezioni, una buona mossa è stata la nomina dei 4 senatori a vita - che con Napolitano diventeranno cinque - e di Amato alla Corte Costituzionale. Poi bisognerà trovare una sistemazione non precaria anche a Prodi.

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Ven, 13/09/2013 - 11:11

Io odio questo individuo, e tutti coloro che rubando hanno ridotto il paese alla fame. Ho sempre sostenuto che chi evade le tasse è un ladro, un ladro degli italiani. Pertanto nessun timore a dichiarare che l'odio verso questo delinquente è sincero e profondo.

giustizia è morta

Ven, 13/09/2013 - 11:20

per filippo agostani, quello che commenti è la dimostrazione che a sinistra non capite un ca@@o, voglio farti notare che la magistratura, in base alla costituzione di cui vi riempite sempre la bocca quando vi fa comodo,non è un potere dello stato ma semplicemente un ordine non eletto dal popolo ma assunto per concorso.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 13/09/2013 - 11:34

ILCORVO ne è sicuro che sia colpevole? ha mai notato le prove? come fa odiare una persona leggendo solo le carte e sentendo solo la campana (o martello?) comunista? :-) oppure sniffa troppa roba?

xgerico

Ven, 13/09/2013 - 11:35

@Agrippina Ven, 13/09/2013 - 09:38 - E si, la mia paura, come già scritto e che qualcuno abbia già richiesto un nuovo carnet di assegni!

Atlantico

Ven, 13/09/2013 - 11:39

Secondo la sensazione che cresce nel PdL è l'incomprensione. Ossia nel PdL non si capisce che un partito possa avere rispetto per il principio di legalità come è per il PD, questo non riescono a capire. Questi figuri non riescono a capire che se una sentenza arriva al terzo grado diventando definitiva, puoi certamente dire che la trovi ingiusta e iniqua ( dal tuo punto di vista di condannato ) ma lo stesso la devi rispettare. Tutto ciò mi conforta in quello che ho sempre pensato sullo spessore morale di questo gruppo di persone e , purtroppo, anche di chi li vota da anni. Mi vergogno per tutti questi perchè sono italiano anche io come loro. E poi si chiedono perchè alcuni italiani si sentono moralmente superiori a loro. Ne avete avuto la prova, cari 'credenti'.

giovauriem

Ven, 13/09/2013 - 11:45

filippo agostani, io non mi colloco da nessuna parte,sei tu che non sai leggere o travisi la realtà,come usate fare voi altri,così detti di sinistra,anche io ho inneggiato a mani pulite,fino a che non mi sono accorto che le mani non erano pulite ma zozze di ideologia e di sangue,i manganellatori(amici tuoi)magistrati di orientamento stalinista,hanno lavorato come i manipoli fascisti,salvando solo la feccia politica comunista,

soldellavvenire

Ven, 13/09/2013 - 11:45

l'errore in cui cadete (e vi fanno cadere in malafede) è scambiare la legge con chi la applica, e per giunta scambiate anche chi ha fatto la legge con chi la dovrebbe applicare, e ce l'avete con tutti quanti, legislatore, legge e magistratura: non avete neppure un vago sentore...?

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 13/09/2013 - 11:46

NO BERLUSCAO lei è un cocainomane, lo si capisce dalle cretinate che scrive... :-) e si sa, i cocainomani leggono il FATTO QUOTIDIANO. perchè? perchè si fanno quotidianamente le dosi di droga al giorno sniffandole proprio sul foglio del FATTO QUOTIDIANO ... :-)

baio57

Ven, 13/09/2013 - 11:51

@ ilcorvo - Posso chiederti se non hai mai rifiutato uno scontrino o una fattura per pagare di meno , se sei un lavoratore dipendente mai una malattia un po' accentuata , mai un lavoretto in nero , se sei autonomo hai pagato sempre fino all'ultimo centesimo ? Se sei così integerrimo tanto di cappello ,altrimenti nel tuo piccolo sei un evasore alla stregua del Cav. e non potrai fare altro che odiare te stesso.

pagano2010

Ven, 13/09/2013 - 11:57

@deep purple....Il pd, la sinistra in generale e la magistratura devono aver paura di forza Italia e di Berlusconi!... dopo questo giro di valzer vi azzerano il comitato direttivo (?!?) e la metà li sbattono dentro....

pagano2010

Ven, 13/09/2013 - 11:57

@deep purple....Il pd, la sinistra in generale e la magistratura devono aver paura di forza Italia e di Berlusconi!... dopo questo giro di valzer vi azzerano il comitato direttivo (?!?) e la metà li sbattono dentro....

pagano2010

Ven, 13/09/2013 - 11:57

@deep purple....Il pd, la sinistra in generale e la magistratura devono aver paura di forza Italia e di Berlusconi!... dopo questo giro di valzer vi azzerano il comitato direttivo (?!?) e la metà li sbattono dentro....

doris39

Ven, 13/09/2013 - 12:03

"Pd subalterno alle toghe" Non è una novità. Hanno troppi scheletri negli armadi per permettersi di contrastarli.

Ritratto di bassfox

bassfox

Ven, 13/09/2013 - 12:04

@pasquale.esposito: probabilmente stessimo in Germania.. parleremmo l'italiano comunque meglio di lei! e complimenti per i numeri inventati!

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Ven, 13/09/2013 - 12:09

Mi sembra strano che chi si è genuflesso per vent'anni ai voleri del suo capo ora parla di subalternità degli altri. O forse è giusto così visto che conoscono alla perfezione il ruolo di lacchè.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 13/09/2013 - 12:14

ATLANTICO peggio per lei se non capisce neppure questo! non è questo il vero problema, ma i VOSTRI metodi MAFIOSI! come può pensare di avallare questi sistemi mafiosi, e poi dire che il processo è giusto, che il pregiudicato deve andare via, che le sentenze vanno rispettate? no, questo è un sistema MAFIOSO! EMME A EFFE I O ESSE O!!!!!! CAPISCE? se no, ritorni a sniffare cocaina ma non ci rompa piu i coglioni....

Atlantico

Ven, 13/09/2013 - 12:36

MORTIMERQUALCOSA, dunque secondo lei il rispetto delle sentenze sarebbe un metodo mafioso ? Lei mi pare molto confuso ( eufemismo ). :-)

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Ven, 13/09/2013 - 12:37

#atlantico. Chi, é che ha rispetto per la legalitá?il PDPCI che ha nelle sue fila piu ladroni di Ali Baba?, quale é il principio di legalitá del PDPCI quello di aver rubato 100ia di miliardi di euro con l,aiuto dei Giudici e Magistrati?, ma tu dove vivi su Marte oppure sulla Luna? che non vedi le ruberie perpetrate dal PDPCI in tutti questi anni; vi fanno pagare 5 miliardi di euro per l,IMU é li danno alla MPS per salvarla!, vi fanno inghiottire i 180 milioni di euro rubati da penati come se niente fosse, il politico della legalitá del PDPCI come bassolino ha rubato la bellezza di 1,4 miliardi di euro, lusi 30 milioni jervolino,3,7 milioni, d,alema 50 milioni di euro,Bersani che dice di non saperne niente dei 28 miliardi di euro rubati nello scandalo MPS anche se nel CDA di questa banca su 19 amministratori 16 sono del PDPCI; É VOI DEL PDPCI GLI CREDETE CIECAMENTE!, tu sei solo un illuso che non vuol vedere la realtá, guarda! che Debenedetti con l,aiuto dei giudici si é portato 12 miliardi di euro in Svizzera dopo avere rovinato migliaia di famiglie italiane, é questo "Signore" ha la tessera n.2 del PDPCI!, sono queste le forme di legalitá che il PDPCI ha? RUBARE A PIU NON POSSO? SE É QUESTO CHE PENSI ALLORA SEI PIU SCEMO DI UN ASINO!.

Ritratto di woman

woman

Ven, 13/09/2013 - 12:48

PD e toghe sono la stessa cosa, c'è solo una spartizione dei compiti.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Ven, 13/09/2013 - 12:52

#bassfox. Lei, mi dá la prova vivente che in italia ci sono parecchi balordi, i Numeri che io ho dato non sono inventati da me, ma sono solo la veritá dei soldi rubati dai signori komunisti come penati che per la Milano-serravalle ha avuto 180 milioni di plusvalenza, é bassolino con i 1,4 miliardi di euro rubati vive in un castello favoloso alle Porte di Napoli. Se; a lei il mio italiano non le piace, io le consiglio di imparare l,Arabo, il Cinese oppure il Rumeno oppure il dialetto del Tanganika, perche Fra non molto con le invasioni dall,Estero lei sará uno straniero in Italia, é lei non dovrá piú imparare il Tedesco, ma solo chiedere asilo al ruanda Burundi!.

unosolo

Ven, 13/09/2013 - 13:02

sembra , almeno a me , che la magistratura ha da anni agito per guardare le spalle ai politici di sx , impetendo in varie occasioni con un tempismo da primatista mondiale ad inserire qualche piccolo o grande grattacapo alla dx , saranno anche combinazioni ma dalla prima nel G7 nella reggia di Caserta ha dato questa sensazione di attacchi visto che l'avviso fu portato a mano e mentre era in corso il G7 , quindi da allora le combinazioni ( ? ) se vogliamo chiamarle in codesto modo , a me pare invece che la magistratura sia il braccio armato per fermare la dx , sappiamo che la sx non ha un leader quindi gli rimane solo da sperare di farla franca con la condanna anche se codesta condanna nasconde molte molte ragnatele tessute in oltre dieci anni. Stima scendendo sempre di più co la economia e il debito cresce , le fabbriche chiudono e per i sinistrati il problema è Berlusconi ? siamo seri i responsabili sono solo i sinistri con tutti gli apparati collegati e che controllano da sempre , solo che ultimamente si sono insediati ai vertici , sono coperti e fanno promozioni per compensare che ha tramato a loro favore , vedi AMATO , oggi ricompensato con altro incarico , cosi oltre le pensioni raggiungerà cifre che un operaio non potrà mai raggiungere per quaranta anni di lavoro contro un solo anno di questo signore , chissà come li ha aiutati.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 13/09/2013 - 13:15

ATLANTICO il rispetto delle sentenze si ha quando queste si fanno con le prove contro l'imputato. le ha mai viste? e neanche i giudici le hanno mai viste! perchè non esistono! e dobbiamo rispettare questi processi e queste sentenze? lei è scemo!

soldellavvenire

Ven, 13/09/2013 - 13:37

@baio57 - FRODE fiscale, non evasione. eh no, caro, ammettiamo pure che chi in piccolo, chi in grande... ma per la FRODE è necessario "io VOGLIO", "io ORGANIZZO", "IO REALIZZO": che fai, confessi o indaghiamo?

Ritratto di rapax

rapax

Ven, 13/09/2013 - 13:48

ma lo si capisce o no? che il reuccio..oltre ad essere un perenne membro del colkotz messo li a fare il gioco sporco, tiene pure "famiglia"??? lo si capisce o no che lui sarà pure blindato, ma i suoi familiari(con posti in istituzioni) no!! ecco spiegato il tutto...

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Ven, 13/09/2013 - 14:10

mortimerd: sei ripetitivo, qui se c'è qualcuno che sniffa è lei e non serve il test antidroga.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Ven, 13/09/2013 - 14:16

#woman. IO; APPROVO IL SUO COMMENTO DELLE 12:48 AL 100% PER 100!.

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Ven, 13/09/2013 - 14:16

Più delle toghe il PD è subalterno alla CIGL.

benny.manocchia

Ven, 13/09/2013 - 14:44

nAPOLITANO,SE NON FAI NULLA NON AVRAI VINTO NULLA.e INFATTI TI ACCORGERAI CHE I TUOI CARI KOMPAGNI SE NE FREGANO DI TE E FANNO COME VOGLIONO UN ITALIANO IN USA

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Ven, 13/09/2013 - 14:45

#gzorzikakka. CHE; COSE É SNIFFA????!.

Ritratto di filippo agostani

filippo agostani

Ven, 13/09/2013 - 14:48

xMortimer. Cretino innanzitutto sei tu, perchè io non ti ho insultato. In secondo luogo sei un emerito ignorante che pensi di aver letto tutta la documentazione processuale e di aver capito più dei 12 giudici che hanno processato berlusconi. Da come scrivi si evince la tua grande cultura : se uno è di sinistra deve essere per forza deficiente. Allora tu devi per forza essere uno di sinistra in incognito. Smettila di insultare e cerca di usare l'unico neurone che ti rimane per dialogare con gli altri...sforzati..

unosolo

Ven, 13/09/2013 - 14:49

la condanna la accetto se mi dai le prove , io non frodato e non ero al corrente stavo lavorandomi un'avventurina amorosa ed ero quasi fidanzato , per questo mi condanni , tu sei malato a pensare male di me , con tutto il personale che pago io mi metto a frodare ? roba da fantascienza , premunizione , o forse lo fanno loro per abitudine e credono che uno froda il fisco ? non sono Berlusconi ma a me me rode per questa sentenza senza alcuna prova accertata solo maliziose illazione e teorema di una teoria rossa.

Ritratto di enzo451

enzo451

Ven, 13/09/2013 - 14:50

A quando il golpe (della magistratura, of course)? L'odiato SB é quasi fuori gioco, il PDPCI lo tengono per le palle con il ricatto di togliere la polvere da sotto il tappeto, Grasso pronto a sostituire re Giorgio e, oplà, les jeux sont faits! Il nostro paese "rivoltato come un calzino" {Davigo dixit vent'anni fa!}. A loro poco importa se l'economia va in vacca (1500 lavoratori Ilva a casa nel silenzio dei sindacati}, oppure se sprofonderemo al livello dei paesi del terzo mondo, basta che possano continuare a pronunciare il mantra che hanno riportato la legalità {la loro, ovvio} nel nostro paese. E i sinistri? Ancora una volta a dimostrare di essere i migliori TAFAZZI ma senza spina dorsale! Povera Italia!!

baio57

Ven, 13/09/2013 - 14:57

@ soldellavvenire (13,37) - Di che vai starnazzando Kompagno sinistro ? Ho solo affermato che chi si comporta in determinata maniera è comunque un danno per la collettività ,tutto qui. Al circolo Togliatti tra una lezione di democrazzzzia di baaaaase e l'altra ,vi insegnano che il sinistro evasore è meglio del destro frodatore ?

Atlantico

Ven, 13/09/2013 - 15:05

pasquale esposito: lei enumera una serie di casi che sono perlopiù opinioni ( vedi il caso dell'IMU che lei non sa essere stata introdotta da Berlusconi ). Laddove ci sono state sentenze di condanna il PD ha espulso ed ha accettato ( ma non è un merito, è la regola ). Questo è il principio di legalità. Poi ci sono i singoli che possono rubare eccome. Sono dappertutto ma in alcuni partiti vengono espulsi, in altri vengono candidati e se vuole posso farle degli esempi di condannati in via definitiva per gravissimi reati. Saluti Mortimerqualcosa: in pratica lei mi sta dicendo che se un condannato ritiene ingiusta la sua sentenza definitiva, si può benissimo non accettarla e anzi respingerla sia da parte del condannato sia da parte di chi quel condannato appoggia. Forse non se ne rende conto ma lei chiede l'instaurazione della legge della giungla. Il diritto penale si basa su ben altro. Ma che lei non lo riconosca, in quanto berlusconiano, non mi stupisce per nulla. Per questo alcuni si sentono moralmente superiori a voi. Saluti

Ritratto di filippo agostani

filippo agostani

Ven, 13/09/2013 - 15:09

xScipione.Non meriteresti risposta perchè sei un gran maleducato innazitutto. A destra vi sono in parlamento i seguenti giudici: Caliendo, Centaro, Giuliano e Nitto Palma, Papa. In tre gradi di giudizio si sono avvicendati 12 giudici che hanno condannato berlusconi, ma per te erano tutti di sinistra.Leggiti su Wikipedia le vicende giudiziarie di B. anche prima di entrare in politica, dai soldi dati a Craxi alla falsa testimonianza resa ai giudici di Verona. Ricordati che io non ho mai rotto i .....a nessuno specialmente a te che li hai sotto la testa.

precisino54

Ven, 13/09/2013 - 15:15

Si vis pacem para bellum. A nulla vale essere colombe quando dall'altra parte della barricata ci sta chi ha il dito sul grilletto è aspetta solo il momento buono per far fuoco. Perché appunto il problema è che con questa nuova infornata di scalpitanti eletti targati Pd, contrariamente alla logica di trovarsi davanti parlamentari che potrebbero dare una diversa connotazione ai ruoli, ci troviamo di fronte gente che valendo ben poco e senza carisma, evitano le posizioni più difficili, e quindi le: sentenze si rispettano, B è stato condannato ed è già decaduto! I "Violante" vengono messi da parte e non hanno più voce in capitolo, rimangono al loro posto le acide Bindi compagnia. E poi ricordiamoci che loro hanno un problema grosso, hanno il congresso da fare e le primarie per dire chi deve fare, e quindi meglio non discostarsi troppo dal ritornello del partito.

precisino54

Ven, 13/09/2013 - 15:15

Si vis pacem para bellum. A nulla vale essere colombe quando dall'altra parte della barricata ci sta chi ha il dito sul grilletto è aspetta solo il momento buono per far fuoco. Perché appunto il problema è che con questa nuova infornata di scalpitanti eletti targati Pd, contrariamente alla logica di trovarsi davanti parlamentari che potrebbero dare una diversa connotazione ai ruoli, ci troviamo di fronte gente che valendo ben poco e senza carisma, evitano le posizioni più difficili, e quindi le: sentenze si rispettano, B è stato condannato ed è già decaduto! I "Violante" vengono messi da parte e non hanno più voce in capitolo, rimangono al loro posto le acide Bindi compagnia. E poi ricordiamoci che loro hanno un problema grosso, hanno il congresso da fare e le primarie per dire chi deve fare, e quindi meglio non discostarsi troppo dal ritornello del partito.

Ritratto di filippo agostani

filippo agostani

Ven, 13/09/2013 - 15:17

xPasqule esposito. Il cretino tienilo pure per te che ne hai bisogno. Non ho mai sostenuto che a sinistra sono più intelligenti di quelli di destra.Vai a rileggerti a chi rispondevo. Poi spari una serie sconclusionata di evasioni fatte da chi e come. Fai nomi e cognomi e se non ti basta vai a denunciali alla magistratura perchè è possibile, altrimenti stai zitto che faresti più bella figura.

bruna.amorosi

Ven, 13/09/2013 - 15:20

NOberluscao mo quando non ci sarà più BERLUSCONI vedrai vedrai quanto starai meglio anzi non pagherai più neanche le tasse .avrai una sanità al massimo e quella si la magistratura tornerà a DORMIRE come ha sempre fatto quando si tratta di delinquenti di sinistra .

Ritratto di filippo agostani

filippo agostani

Ven, 13/09/2013 - 15:24

xcanaletto. Per tua norma Moro non ebbe il tempo di fare la svolta a sinistra, perchè fu sequestrato e ucciso, guarda un po da quelli di sinistra (BR). Non ti pare strano? Tornando ai 1400 lavoratori delle fonderie Riva, non ti pare altrettanto strano che i titolari dell'eternit siano stati condannati per aver inquinato e fatto morire persone, mentre i Sigg.ri Riva possono impunemente inquinare. Ti leggerò volentieri sulle motivazioni dei quesiti che ti ho posto.

Ritratto di filippo agostani

filippo agostani

Ven, 13/09/2013 - 15:29

xBruna Amorosi.Cerca di scrivere in modo decente se vuoi che la gente capisca quello che vuoi esprimere. Poi chiediti come mai questo esimio giornale ignora i problemi di 1400 lavoratori delle acciaierie Riva, di cui tu parli, forse perchè i Riva sono di destra e amici degli amici.

il nazionalista

Ven, 13/09/2013 - 15:37

I poveri illusi che credono ancora che il pcm(partito comunista mascherato - che si fa chiamare pd) sia qualcosa di diverso dal pci vengono smentiti ogni giorno dai trucchi, dagli attacchi e dai tentativi di eliminazione, messi in atto dai sinistri nei confronti di coloro che sono loro alleati. La capacità dei rossi di far fuori quelli che collaborano con essi è proverbiale; non basterebbe un libro di storia per elencare tutti i casi. A questo punto lasciamo stare la disillusione, lo sconcerto e la rabbia, prendiamo atto della realtà: tiriamo avanti per altri 4 mesi( che tanto in Italia si vota solo a primavera!), nei quali mettere alla frusta letta&compagni perché rispettino gli accordi presi(imu e iva su tutti), impedendo loro di fare il gioco dell' eterno rimando e poi mandiamo in malora questo governo e quest' alleanza innaturale. Sarebbe stato bello un governo di pacificazione e di collaborazione, ma tutto l' agire della sinistra è stato improntato a malafede, a tentativi di annullare gli impegni presi e soprattutto a scavare di nascosto la fossa agli alleati. Il tentativo di far fuori il cav non è il solo; ricordate quello di far fuori Alfano con il caso della kazaka??

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Ven, 13/09/2013 - 17:52

...In tutto questo marasma, vi è una sola certezza. Il Pdl, avrà il suo leader anche dopo la data "fatidica" e sarà Berlusconi, il Pd, non lo ha, da tempo e non lo avrà ancora per molto. Il Pd è, da tempo, impegnato a "bruciare" chiunque, del suo partito, osi fare un passo innanzi agli altri; E' la "dittatura" del popolo. Come possiamo pensare che coloro che si "accoltellano" in casa loro possano contribuire a rendere pace in casa d'altri?