Nella Regione degli sprechi dipendente sanzionato: ha preso 0,12 centesimi in più

Per recuperare 1,08 euro dovuti in un anno, però, ne sono stati spesi 12...

Sanzionato per 12 centesimi. Non siamo in Svizzera, ma in Sicilia. Nella Regione degli sprechi e degli scandali sull'uso dei fondi regionali e dell'Ue, un dipendente della Regione Siciliana, Emanuele Covais, 49 anni, in servizio al Dipartimento Pesca dell'assessorato all'Agricoltura, ha ricevuto una notifica di un procedimento disciplinare per "dichiarazione mendace". Covais ha incassato in busta paga 12 centesimi in più per nove mesi, non dovuti, per gli assegni familiari.

"Nella dichiarazione dei redditi dello scorso anno avrei dovuto indicare 47,38 euro invece nella richiesta di assegno familiare ho arrotondato, scrivendo 47,50 euro. Quando ho ricevuto la prima lettera, a maggio, di avvio del procedimento nei miei confronti mi sono quasi messo a ridere, non gli ho dato peso. E sinceramente pensavo che quei 12 centesimi me li avrebbero detratti dalle successive buste paga, o mi avrebbero comunicato come doverli restituire. Invece dopo circa 20 giorni, è arrivata la comunicazione del provvedimento disciplinare, con la notifica dell'avvio da parte della Regione delle procedure per il recupero delle somme", ha raccontato Covais.

Che poi ha aggiunto: "Grazie alla puntigliosità di ben due dirigenti solo per le due raccomandate che mi hanno inviato, la Regione ha già speso più di 12 euro: un dato che si commenta da solo. Fossi stato al posto del dirigente generale, avrei mandato una mail o una comunicazione interna, dal momento che facciamo parte della stessa amministrazione. Si può mai pensare che un impiegato pubblico metta a rischio la propria carriera per 12 centesimi?".

Commenti
Ritratto di cable

cable

Ven, 04/07/2014 - 18:50

Chissà se Raoul Pontalti esprime qui le sue eresie.. lieto di leggerne qualcuna

Libertà75

Ven, 04/07/2014 - 19:03

Ogni tanto servono dei capri espiatori, tanto per farsi vedere. Il signor Covais dimentica che un procedimento disciplinare implicherà una riduzione dei suoi premi annuali, andando così a perdere svariate centinaia di euro. Si ha ragione, la sua struttura ha fatto solo una brutta figura perché si è declinato da parametri costituzionali: buon andamento, efficienza ed economicità a cui l'amministrazione pubblica dovrebbe sempre rifarsi.

Ritratto di mario.leone

mario.leone

Ven, 04/07/2014 - 19:51

E' un ladro perché non ha rubato 12 milioni al mese, ma solo 12 centesimi! E' lo Stato che ci meritiamo.

Ritratto di putia2004

putia2004

Ven, 04/07/2014 - 20:28

Che bella la Sicilia ......

Ritratto di putia2004

putia2004

Ven, 04/07/2014 - 20:30

...dove tutto è corretto e preciso! Il resto d'Italia impari.

gianni59

Ven, 04/07/2014 - 22:06

Beh se lo confrontiamo col Mose non vale piú il detto che si ruba al sud...

Ritratto di navigatore

navigatore

Ven, 04/07/2014 - 23:20

sicuramente non è un compagno.....o amichetto di Crocetta...questa è lo stato della trinagria,dove la MAFIA CLERICOcomunista fa I comodi propi ....

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 05/07/2014 - 00:46

Questa è l'imbecillità della nostra burocrazia. Se andate in uno sperduto villaggio africano e raccontate alla gente questa cosa STATE PUR CERTI CHE NON VI CREDERANNO. ANZI, VI DIRANNO DI NON PRENDERLI IN GIRO.

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 05/07/2014 - 07:28

Questa si che è efficienza, nella pubblica amministrazione! Nella Sicilia dei 28 mila forestali! Siciliani, ribellatevi!

Ritratto di Azo

Azo

Sab, 05/07/2014 - 08:07

Il TERZO MONDO se la ride e se ne approfitta, della burocrazzia e delle leggi Italiane, possiamo constatare, vedendo le stazzioni ferroviarie del nostro paese e la gente che gira untorno molestando e chiedendo l`elemosina Quale civiltà possiamo dire di aver portato al mondo??? Cagliostro ha dimostrato che la Sicilia è veramente l`isola dei ciarlattani, coloro che hanno preso il potere in Italia e stanno DISTRUGGENDOLA con la loro corruzzione e la loro burocrazzia. Chiedetelo a Napolitano,lui è cresciuto nell`isola, e di BANDIERE, ne ha cambiate tante, sino a capo di stato !!!

Ritratto di Azo

Azo

Sab, 05/07/2014 - 08:10

Il TERZO MONDO se la ride e se ne approfitta, della burocrazzia e delle leggi Italiane, possiamo constatare, vedendo le stazzioni ferroviarie del nostro paese e la gente che gira untorno molestando e chiedendo l`elemosina Quale civiltà possiamo dire di aver portato al mondo??? Cagliostro ha dimostrato che la Sicilia è veramente l`isola dei ciarlattani, coloro che hanno preso il potere in Italia e stanno DISTRUGGENDOLA con la loro corruzzione e la loro burocrazzia. Chiedetelo a Napolitano,lui è cresciuto nell`isola, e di BANDIERE, ne ha cambiate tante, sino a capo di stato !!!

Beaufou

Sab, 05/07/2014 - 08:29

"Dirigenti"? Cosa dirigono, un numero di varietà?

pinuzzo48

Sab, 05/07/2014 - 10:10

giusto la regione piu onesta piu virtuosa piu economica e la piu efficiente nel fottere il popolo

vince50

Sab, 05/07/2014 - 10:12

Non ci sono termini appropriati per definire la demenza dell'apparato burocratico Italiano,abbiamo superato ogni limite possibile e immaginabile.Non credo si possa arrivare a così tanto in modo casuale,ci deve essere un disegno preordinato da chissà quale mente satanica.

Ritratto di lurabo

lurabo

Sab, 05/07/2014 - 10:12

se non fossimo in Italia mi sorprenderei!!!!

pinuzzo48

Sab, 05/07/2014 - 10:15

x putia 2004 la sicilia e veramente bella, i siciliani siamo dei t----i di c-------o quando si tratta di votare

michele lascaro

Sab, 05/07/2014 - 11:35

Veramente per sanzionare tutti i ladri (pardon utenti) "a carico" della regione siciliana ci vuole, e peccato che non si sia ancora presentato, solo il Padreterno.

Ritratto di lurabo

lurabo

Sab, 05/07/2014 - 11:52

chissà se gli faranno patteggiare quattro mesi anche a lui

giottin

Sab, 05/07/2014 - 13:53

Siamo tutti d'accordo sulla banalità dell'accaduto, però quello che mi domando è: che differenza c'era nello scrivere 47,38 anziché 47,50, sempre due tasti bisognava pigiare, non era meglio scrivere il numero esatto??? E' da lì che bisogna partire.

gianni59

Sab, 05/07/2014 - 15:49

Azo vedo che lei raddoppia tutte le z...forse anche il suo nick ha doppia z?

Ritratto di abj14

abj14

Sab, 05/07/2014 - 17:50

giottin 05/07 13:53 scrive: "Siamo tutti d'accordo sulla banalità dell'accaduto … che differenza c'era nello scrivere 47,38 anziché 47,50 … E' da lì che bisogna partire" - - - 1) Più che di "banalità", si tratta di idiozia, imbecillità, scemenza, assurdità e menomazione intellettiva. Bastava far notare l'errore al perverso impiegato e trattenergli sulla paga 0,12 € x 9 mesi invece di, tra l'altro, spendere 12 € per due raccomandate ma recuperarne ben 1,08 più il tempo scialacquato da dirigenti e segretarie (plurale). – 2) Mi sembra che in taluni casi si possa arrotondare (lo Stato in primis). L'Agenzia delle Entrate in uno dei suoi proclami proclama che "Nel modello gli importi devono essere indicati in unità di euro con arrotondamento per eccesso se la frazione decimale è pari o superiore a 50 centesimi di euro, ovvero per difetto se inferiore a detto limite". – 3) Soddisfatto il bravo farmacista ?