Nelle carte di Lusi 12mila euro di multe pagate a Fioroni

L’ex ministro si difende: è l’auto del partito Da Franceschini a Letta, ecco le spese dei big

Multe per 11.800 euro, nell’anno 2010, segnate nel file dell’ex segretaria di Lusi sot­to il nome «Fioroni», ovvero l’ex ministro della Margherita.La voce si intravede a fati­ca perché la tabella contenuta nell’allegato all’interrogatorio, è poco leggibile. Ma è lo stesso Fioroni a sciogliere il mistero, in una smentita preventiva: «Sento parlare di mul­te di cui non ho conoscenza perché elevate all’auto della Margherita (circostanza che non risulta dagli atti, ndr). Tutti sanno che faccio centinaia di migliaia di chilometri al­l’anno per la politica e la Margherita, met­tendomi a disposizione l’auto, ha contribui­to a questa attività fatta per conto del Pd. Tant’è che gli ausiliari di pubblica sicurez­za che mi accompagnano sono anche per­sonale del Pd». Poliziotti assunti da Bersa­ni? L’auto che ha preso le contravvenzioni non sarebbe, secondo Fioroni, la sua priva­ta ma quella in uso al partito e agli agenti «personale del Pd».

Perciò l’ex ministro di­ce di essere «stupito», perché «per motivi di sicurezza derivante dall’obbligo per me di utilizzare ausiliari di pubblica sicurezza, queste sanzioni, in tutto o in parte, sarebbe­ro decadute ». Eppure le multe non sono de­cadute, ma sono state pagate dalla Marghe­rita, come dimostra il resoconto dei paga­menti fatti dalla segretaria di Lusi, sempre a fronte di fatture. «Per Fioroni - dice la Fiore ai pm- me le dava (le fatture, ndr) di solito lo stesso Lusi o Giovanni Iannuzzi che mi por­tava le fatture in busta chiusa». Non ci sono solo le multe nella tabella di Fioroni, ma al­tre indicazioni per 130mila euro di totale: 16mila di benzina, 28mila di tipografia, ol­tre 15mila di telefono. Gli inquirenti sono impegnati anche ad approfondire la voce «Informatica»contenutetralespese(63mi­la euro) riferite all’ex leader della Margheri­ta Francesco Rutelli. La somma riportata a fianco è di 63mila euro,l’anno a cui si riferi­sce è il 2010, quando la Margherita non esi­steva più ma l'Api, il nuovo partito di Rutel­li, sì.Il totale delle sue uscite,per il 2010,sfio­ra il milione (esattamente 926mila euro).

E per l’anno in corso, sempre a Rutelli, nelle carte si legge di una spesa telefonica di qua­si 13mila euro onnicomprensiva dell’uffi­cio stampa. A gennaio 2012 escono, alla vo­ce Rutelli, quasi 28mila euro con accenni a «spese telefoniche» per «dipendenti Api e scorte».Per Franco Marini non risulta nien­te per il 2012, e lui stesso afferma di non aver ricevuto«niente, nè tanto,nè poco» dall’ex tesoriere. Però nei documenti consegnati dalla segretaria risultano fatture per gli an­ni 2009 e 2010. Il totale delle spese autorizza­te da Lusi per i big del partito è di 4­ 5 milioni di euro per quattro anni, cioè «solo» l’8 per cento degli ultimi bilanci. «I soldi della Mar­gherita sono stati usati per finalità politi­che » spiega Franceschini. A cui farebbero riferimento spese legali per oltre 100mila euro (l’«avvocato Bromura», accanto è ri­portato nome di un dirigente Pd mantova­no, «Ezio Zani», più altre voci).

Sotto l’indi­cativo Paolo Gentiloni una cifra vicina ai 70mila euro con riferimento a «Lucentini» e«associazione Clorofilla».E che dire di En­rico Letta, 130mila e rotti di «rimborsi» nel 2010 con spese telefoniche a «varie» accan­to alla dicitura Vaccaro (forse l’omonimo deputato Pd).C’è poi la fondazione cultura­le «Centocittà», promossa anni fa da Enzo Bianco, Rutelli e Gentiloni, che ancora nel 2010 riceve dalla segreteria di Lusi 48mila euro. Carte, ricevute, fatture. Tocca agli in­quirenti capire se sono davvero tutte ricolle­gabili all’attività di partito, oppure non lo sono, come sott’intende il senatore Luigi Lusi.

Commenti

rigobp

Sab, 26/05/2012 - 08:56

Ma .... con la bocca sporca di marmellata, non si vergognano neanche un pochino???!!!!

italo zamprotta

Sab, 26/05/2012 - 09:25

Bella la vita col tutto pagato!Poi negano,negano sempre.Ci sono tutte le giustificazioni di questo mondo per le loro malefatte.Poi vengono in tv a parlarti della rava e della fava.Sanno tutto loro.risolvono tutto loro.Nel frattempo siamo ridotti in braghe di tela, e l'inossidabile cavaliere del piffero,invece di scomparire dalla circolazione,si propone anche come prossimo presidente della repubblica delle banane.Ma dove vogliamo andare con questa inetta e incapace "classe dirigente"(si fa per dire!)? L'unica cosa che sanno fare è quella di amministrare i propri affari.

Lucasartor

Sab, 26/05/2012 - 09:38

Queste indagini andrebbero fatte accuratamente in tutti i partiti,uscirebbe cio' che gli italiani sanno da tempo!fanno tutti pieta' questi politicanti da strapazzo!

lupok21

Sab, 26/05/2012 - 09:41

Ma brutto ******o anche se la macchina era di servizio si possono prendere multe per 12.000 euro? Ma chi paga razza di delinquente comune. Questi personaggi devono sparire dalla politica, sono peggio dei delinquenti che stanno in galera. Ed Enrico Letta 130.000 euro di rimborso telefonico, ma va anche al gabinetto con il telefono acceso? Sono dei veri mascalzoni, e noi li acsoltiamo ancora.

pgbassan

Sab, 26/05/2012 - 10:12

Ma che bello. Altro che il pieno di benzina del Trota.

MMARTILA

Sab, 26/05/2012 - 10:08

Non rispettano niente e nessuno, sono semplicemente ladri disonesti della prima e seconda repubblica, e lo saranno anche nella terza. AUSPICO UN TERREMOTO 10 GRADI SOLO SUL PARLAMENTO.

volp

Sab, 26/05/2012 - 11:16

Fioroni multe pagate € 12.000,00, Formigoni vacanze pagate € 100.000,00: di Fioroni si parla di Formigoni no. W Berlusconi, W l' Italia... W l' informazione veramente libera...

GUGLIELMO.DONATONE

Sab, 26/05/2012 - 11:22

RIGOBP 1 -Ma come può sperare che questi immondi ladri lestofanti riescano a provare un sia pur minimo senso di vergogna? Ma ha visto le loro facce, quelle di tutti? Le più vecchie agguerrite mign@@@@, al loro confronto, sono delle illibate fanciulle. *MMARTILA 6 - Nel suo auspicio, al quale mi associo, non dimentichi il cosiddetto "COLLE".... Cordialmente.

paoladigenova

Sab, 26/05/2012 - 11:28

Ma guarda un po' anche l'ex Ministro della salute Fioroni... per non contare gli altri. Mandarli via a calcioni tutti quanti, sono dei ladri indegnamente mantenuti da noi che dobbiamo anche sopportarli! Pulizia totale, terremotare tutti quanti e cacciarli dalle stanze del potere. Si faccia un radicale repulisti e liberarsi di questi ladri sanguisughe, CACCIARLI VIA TUTTI e vadano a lavorare sul serio, se sanno fare qualcosa....

Ritratto di Cinghiale

Cinghiale

Sab, 26/05/2012 - 11:48

Se la magistratura indaga trova il marcio ovunque, più indaga più il fetore aumenta, che schifo!

Ritratto di Amsul Parazveri

Amsul Parazveri

Sab, 26/05/2012 - 11:55

Chi è il più ladro tiri la prima pietra.

disalvod

Sab, 26/05/2012 - 12:11

Le Profezie Di Craxi Si Sono Avverate.questi Sarebbero Gli Pseudouomini Che Avrebbero E Dovrebbero Rappresentare Politicamente Il Popolo Italiano.hanno Fatto Sempre Credere L'opposto Di Quello Che Veramente Sono.lupi Travestiti Da Agnellini.quando Venivano Fatti I Nomi Degli Altri Hanno Sempre Sostenuto La Magistratura E Chiesto Le Dimissioni Degli Indagati E Adesso Perche' Non Dovrebbero Dimettersi Loro Per Aver Tradito Il Popolo E Per Essersi Comportati Da Falsi?sono Solo Dei Personaggi Che Dovrebbero Vergognarsi E Chiedere Perdono Al Popolo Tradito.hanno Sperperato I Sacrifici Chiesti E Pagati Dal Popolo.andatevene Tutti E Non Fatevi Piu' Vedere O Sentire.

Alicante

Sab, 26/05/2012 - 12:45

Una cosaè comunque certa ed assodata : l'UNICO CHE NON PRENDEVA PAGHETTE DEL PARTITO FACENDO SCEMPIO DI SOLDI PUBBLICI ERA BERLUSCONI!! conclusione : meglio berlusconi 1000 volte rispetto a tutti i morti di fame che entrano in politica per arricchirsi e depredare soldi pubblici e privilegi di ogni tipo !!!!!

MARCANTONIO48

Sab, 26/05/2012 - 12:40

Mi auguro che la Guardia di Finanza, tanto solerte con i comuni mortali, faccia dei controlli incrociati su queste fatture messe a pagamento. Sicuramente risulteranno o false o abbondantemente gonfiate per farci la cresta. Succederà? Bo!

gibuizza

Sab, 26/05/2012 - 12:43

Se per i 5.000 euro di multe pagate al "trota" ci sono state circa 80 pagine sui giornali italiani, quante ce ne saranno per i 12.000 euro pagati da Lusi?

Ritratto di Giuseppe da Basilea

Giuseppe da Basilea

Sab, 26/05/2012 - 12:51

Compagno #7 volp , Le da tanto fastidio, che si parli di Fioroni ? Uomo di Sinistra ????

voce.nel.deserto

Sab, 26/05/2012 - 13:07

W i democratici ladroni pure loro,allineati alle più alte virtù italiache e gallo-leghiste!

bloodisland

Sab, 26/05/2012 - 13:22

ma come sono buoni,ma come sono onesti confronto a loro Lupo de Lupis è uno spietato killer

giottin

Sab, 26/05/2012 - 14:03

L'auto che uso per fare politica è quella della margherita, io non l'ho mai guidata, ero sempre seduto dietro che gidavo all'autista vai piano pensa a tua moglie, ma lui niente sempre a tavoletta, di più non potevo fare io ....e poi cazz, arrivano le multe...

Ritratto di scriba

scriba

Sab, 26/05/2012 - 14:03

PD TUTTO ROSY E FIORONI. Un partito, all' apparenza, tutto rose e fiori o meglio tutto rosy e fioroni fatto cioè di campioni del mondo nella gara di rimborso a piè di lista. Qui si parla di cifre da capogiro per multe che non basterebbe una vita da mille miglia per totalizzarle, per spese telefoniche da maniaci del cellulare e altre spese "documentate" da far morire dal ridere, chi, appena appena, si intenda di contabilità. Il povero Lusi c'è cascato come un gonzo ma il metodo "Margherita-PD" è vecchio come la politica: tu scuci i soldi e non fai domande, io ti fornisco una documentazione contabile, ricevute, fatture e scontrini, e tutti siamo coperti. Solo che qualcosa è andato storto e Lusi, ingolosito, se n'è passato facendo esplodere il metodo. Ecco perchè servono tante tasse ed ecco perchè c'è chi non le vuole pagare. Il velo pietoso non copre più la inesistente verginità rossa.

tucidite1

Sab, 26/05/2012 - 16:23

Onore a Lusi!!

Il giusto

Sab, 26/05/2012 - 17:00

Agli amici del fallito...sfortunato lusi,se fosse stato del pdl probabilmente ora sarebbe un ministro,magari dell giustizia ,invece ora gli toccherà la galera.SPERO!!!1 invio 17.00

Rigoletto

Sab, 26/05/2012 - 17:50

#22 Il giusto : se lusi fosse stato nel PDL probabilmente sarebbe stato nello staff di un tale che ha la villa a montcarlo.

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 26/05/2012 - 18:47

Anche quella del TROTA era l'auto del partito che lui usava per iniziative politiche uguali a quelle di questi FURBACCIONI. Solo che come al solito si applica il DOPPIOPESISMO dei CATTOCOMUNISTI::: CAPIIII. VI A CIAPÂ I RATT. Saludos dal Leghista Monzese

Profe

Sab, 26/05/2012 - 20:27

Si aggrappano sui vetri per trovare giustificazioni di ogni tipo! Sia come sia, hanno scialacquato milioni di euro, denaro pubblico, sia per loro stessi, sia per il partito, sia per parenti, amici e amici degli amici!!! E' ora di finirla!!!!!!!!!! Tutti a casa!!!!!!!

roliboni258

Sab, 26/05/2012 - 20:54

mamma mia quanti trota che ci sono

Digei

Dom, 27/05/2012 - 07:23

Ed ancora una volta tornano alla memoria le parole di Craxi del 3 luglio ’92: “……………...I partiti, specie quelli che contano su appartati grandi, medi o piccoli, giornali, attività propagandistiche, promozionali e associative, e con essi molte e varie strutture politiche operative, hanno ricorso e ricorrono all’uso di risorse aggiuntive in forma irregolare od illegale. Se gran parte di questa materia deve essere considerata materia puramente criminale, allora gran parte del sistema sarebbe un sistema criminale. Non credo che ci sia nessuno in quest’aula, responsabile politico di organizzazioni importanti, che possa alzarsi e pronunciare un giuramento in senso contrario a quanto affermo: presto o tardi i fatti si incaricherebbero di dichiararlo spergiuro” Nessuno si alzò. Molti scivolarono fuori l’Aula parlamentare ad aizzare le folle contro l’unico Statista che in Italia abbia mai avuto il coraggio di parlare apertamente ed in Parlamento di Tangentopoli