Niente forbici per «Zapping»

Lunga vita a Zapping. È questo che oggi chiedono direttori di giornali, giornalisti, professori universitari, imprenditori, i quali hanno scritto una lunga lettera al presidente, direttore generale e consiglio di amministrazione della Rai. Una voce in coro per protestare contro la decisione di interrompere bruscamente la trasmissione radiofonica diretta da Aldo Forbice che va avanti dal 1994 all'interno del Gr1. Una voce alla quale si uniscono quelle di migliaia di ascoltatori che vogliono che Forbice torni subito in radio. «Zapping è una tribuna libera, con un'impostazione multimediale, per un approfondimento partecipato delle notizie dei telegiornali e non solo». Per dare un'idea di quanto Zapping sia amata basta leggere alcuni dei nomi che hanno firmato la lettera: Luigi Bacialli (Qn), Enrico Cisnetto (Messaggero), Pierluigi Magnaschi (Italia Oggi), Piero Sansonetti (Calabria Ora). Lunga vita a Zapping.

Commenti

Marcello1951

Gio, 20/09/2012 - 09:17

Sì, ci mancano tanto le poesie di Corrado Calabrò

Ritratto di franco@Trier

franco@Trier

Gio, 20/09/2012 - 18:46

Lunga vita non direi provate a dire la vostra che non siano idee conformi a quelle di Forbice e vedrete,cosi come taglia i collegamenti come quando dicono la verita'non lasciando piu parlare l'ascoltatore.Ho notato che gli ebrei sionisti si aiutano molto fra di loro.