No di Bersani al governissimo: "Non intendo cedere a Silvio"

Il Pd a Corviale manifesta contro la povertà. Bersani non vuol sentir parlare di larghe intese: "Come si può pensare che io, Brunetta e Gasparri...". Ma chiede una mano per il Colle...

Il segretario del Pd Pierluigi Bersani a Corviale

"Il governissimo non è una risposta credibile e poi come si può pensare che io, Brunetta e Gasparri...". Alla manifestazione contro la povertà nel quartiere romano di Corviale, il leader del piddì Pier Luigi Bersani torna a dire "no" alle larghe intese. Non ne vuole sentir proprio parlare. I continui appelli del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e delle parti sociali cadono così nel vuoto: nonostante Silvio Berlusconi si sia reso disponibile a dialogare con la sinistra, il segretario democrat ha definitivamente chiuso alla Große Koalition auspicata anche dal capo dello Stato. "Abbiamo già visto il governo Monti, figuriamoci nella versione politica - ha tuonato Bersani - poi la mattina mi parlano di governissimo e il pomeriggio mi danno del golpista...".

La manifestazione contro la povertà è solo il tentativo della sinistra di riallacciare il legame con la piazza. I sondaggi danno il Pd in netto ribasso. Il Pdl, dopo aver raggiunto la formazione demnocratica, l'ha staccata diventando così la prima forza politica nel Paese. Così, mentre Berlusconi radunava il popolo del centrodestra a Bari per un altro bagno di folla dopo la manifestazione di piazza del Popolo a Roma, i vertici del Partito democratico si sono inventati una kermesse contro la povertà. Occasione per Bersani per scaricare sul Cavaliere tutte le colpe e tutti i problemi. "Chi ci ha portato fin qui, per dieci anni ne abbiamo viste di cotte e di crude e abbiamo lasciato andare questo Paese alla deriva - ha tuonato - l’Italia ha bisogno di risposte, ma almeno per poter dire non vediamo più un paese attorcigliato sui problemi di qualcuno". In realtà Bersani sa bene che a fare danni non è stato il governo Berlusconi, ma l'esecutivo tecnico guidato da Mario Monti. "Il ministro dell’Economia dice che non ci sono buchi - ha accusato il leader del piddì - non ci sono buchi perchè si lasciano centinaia di migliaia di persone senza un pezzo di pane".

"Cambiare si può, non è vero, non è vero che siamo tutti uguali". Quello che Bersani non ha detto a Corviale, è come ha intenzione di "cambiare" il Paese. O meglio: con quale governo ha intenzione di portare avanti la sua agenda economico-sociale per risanare il Paese. Il segretario democrat ha, infatti, parlato ai suoi come se fosse in campagna elettorale, come se non fosse tutta colpa sua se gli italiani non possono contare su un governo solido e duraturo capace di fare quelle riforme necessarie per contrastare la crisi. "Se non c’è equilibrio sociale una realtà non può crescere, bisogna dare un occhio a quel che può succedere a Corviale anche da ministro dello Sviluppo", ha detto rivendicando di avere contribuito con la sua legge all’apertura del centro in cui si tiene la manifestazione. E così è tonrato a parlare di riforma del mercato del lavoro, mettendo al primo posto l'emergenza disoccupazione, ed è tornato a parlare di "scossoni" da dare alla moralità pubblica e al piano sociale. Insomma, le stesse parole che pronucniava (come un disco rotto) prima delle elezioni di fine febbraio. Tuttavia, ha respinto le accuse di avere ritardato la formazione del governo. "Ritengo indecente che in questa fase difficile ci sia della gente che dica che la politica deve fare presto - ha aggiunto - quelli che dicono così, poi si trovano Grillo al 70%...".

Anche per quanto riguarda l'elezione del nuovo inquilino del Quirinale Bersani ha ribadito quello che va dicendo da un mese e mezzo. E cioè che c'è bisogno di dialogo, di condivisione, e così via. "Siamo fedeli e leali interpreti della Costituzione, che dice che il presidente della Repubblica rappresenta l’unità della nazione - ha spiegato - non c’entra niente con il governo che fa un altro mestiere". E, per questo, il leader del piddì ha subito avvertito che non intende "accettare ricatti e scambi". E, intanto, il tempo passa...

Commenti

Myk3

Sab, 13/04/2013 - 13:55

Questo è totalmente fuori di se' !!!!!!!! Prima no, poi si.... Poi forse... Poi no!!!! Poi corteggia grillo, poi monti.... Mahhhhhh!!!! È alla frutta !!! È intanto qui chiudono aziende e si perdono posti di lavoro!!!!!! Quanto gli è cara quella poltrona "ROSSA", nn la vuole perdere a nessun costo!!!!!!! Ma adesso basta!!!!! Votazioni subito!!!!!!

Myk3

Sab, 13/04/2013 - 13:55

Questo è totalmente fuori di se' !!!!!!!! Prima no, poi si.... Poi forse... Poi no!!!! Poi corteggia grillo, poi monti.... Mahhhhhh!!!! È alla frutta !!! È intanto qui chiudono aziende e si perdono posti di lavoro!!!!!! Quanto gli è cara quella poltrona "ROSSA", nn la vuole perdere a nessun costo!!!!!!! Ma adesso basta!!!!! Votazioni subito!!!!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 13/04/2013 - 13:58

a 'sto punto, che bersani si assuma le sue responsabilità di fronte al fallimento, sia personale, sia di tutta l'italia! ma si sappia una cosa: da questa situazione ci guadagna solo il PDL e berlusconi :-) non vuoi fare accordi con noi? bene, puoi pure suicidarti, nessuno ti rimpiangerà

gpl_srl@yahoo.it

Sab, 13/04/2013 - 13:58

meglio veder morire l' italia piuttosto che accettare un accordo con Berlusconi!

vivaitalia

Sab, 13/04/2013 - 13:58

Bersdani.. ma quando se ne va in Pensione?

Ettore41

Sab, 13/04/2013 - 13:58

Grazie comunista Napolitano di averci messo nelle mani di un altro incapace. Monti non ti era bastato vero?

robylella

Sab, 13/04/2013 - 13:59

Cos'altro ci si può aspettare da un estremista come quel crapa pelada! Ma quando aspettate a dargli un pacco di bastonate sulla capoccia di quel gargamella che per interessi suoi manda il paese a puttane; il suo motto è: muoia Sansone con tutti i filistei, e buona parte dei filistei lo sostiene ancora.... Subito al voto!

Ritratto di Fratello Allman

Fratello Allman

Sab, 13/04/2013 - 14:05

veramente senza parole,ha deciso la sua fine politica, renzi se lo mangia in un boccone

paspas

Sab, 13/04/2013 - 14:06

Caro BERSANI, se non vuoi il governissimo, dimostri di NON amare l'Italia ma solo te stesso. Non meriti alcun rispetto e neppure di tentare in futuro la scalata in politica. Se lasciavi Renzi avremmo ormai un governo stabile con o senza la destra ma stabile. NON PERDIAMO ALTRO TEMPO ED ANDIAMO DIRETTAMENTE ALLE ELEZIONI. GIUGNO OD ANCHE PRIMA SE POSSIBILE. VERGOGNATI DISGRAZIATO FAI PERDERE TEMPO PREZIOZO A CHI SUDA SANGUE PER QUEST'ITALIA CHE AMIAMO. TU NON SUDI E BEVI IL NOSTRO SANGUE. SEI UNA PESTE.SEI UNA SANGUISUGA.

pansave

Sab, 13/04/2013 - 14:09

Pierluì crede che nordcoreani ed anarchici riescano a farcela a distruggere l'Italia. Troveranno inattese bandiere italiane.

giovanni PERINCIOLO

Sab, 13/04/2013 - 14:10

Buffone presuntuoso e inconcludente! Gargamella vai a vendere salamelle che é l'unica cosa che puo' riuscirti bene, forse!

Atlantico

Sab, 13/04/2013 - 14:10

Berlusconi dovrebbe prendere atto una volta per tutte che non può pretendere il suicidio politico del PD. E magari anche spiegare di che si stupisce se chi è stato insultato da lui da 20 anni come 'comunisti' ora dice "con Silvio mai". Berlusconi è abituato a cambiare opinione dalla mattina alla sera, influenzato dall'ultimo sondaggio o dall'ultima persona incontrata, ma in altri partiti le parole pesano come pietre, le decisioni vincolanti sono assunte dalle assise di partito e la base conta. Quella base che NON vuole allearsi con Berlusconi. Punto.

Ritratto di trebisonda

trebisonda

Sab, 13/04/2013 - 14:15

E udite udite oggi Gargamella e kompagni manifestano contro la povertà,da non credersi....

Myk3

Sab, 13/04/2013 - 14:16

X gpl_srl@.... Bravo!!!! Si vede che anche tu hai a cuore l'Italia e gli italiani... Con persone come te e tanti rossi sfigati...... Altro che Grecia e Cipro!!!!! A questo punto via libera a Renzi xche ormai gargamella è rimasto solo con quei 4 amici al bar a bere una birretta!!!!! Fattene una cassa almeno sappiamo che non ci sei!!!!!

Ritratto di gianni1950

gianni1950

Sab, 13/04/2013 - 14:18

Credevo che Bersani potesse avere un minimo d'intelligenza politica e amore per il paese. Con questo comportamento per l'amore della poltrona da primo ministro, che non avrà mai, ha messo il paese in condizione di andare ad elezioni anticipate in un momento grave per il paese. Bersani pagherà molto caro questo vergognoso comportamento, non verrà eletto perchè le elezioni le vincerà il PDL e potra governare vincendo al Senato e alla camera, secondo il M5S. per Bersani sarà la fine.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 13/04/2013 - 14:25

Ma forse Berlusconi non lo ha ancora capito!!!

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Sab, 13/04/2013 - 14:29

I peggiori nemici degli italiani sono gli evasori fiscali, che oltre a costringere i contribuenti a pagare con aliquote più alte, fanno concorrenza sleale agli imprenditori onesti. Detto questo la scelta per il PDL è tra appoggiare dall'esterno un governo monocolore Bersani, come avvenne nel '76 tra Andreotti e Berlinguer, o andare a elezioni che con l'aria che tira saranno vinte da Renzi e dal PD. Per Il PDL non tira aria buona, o cedere a Bersani, o passare all'opposizione di Renzi. Sempre che Il M5S non ci ripensi e allora ci sarebbe il governo PD - M5S.

unosolo

Sab, 13/04/2013 - 14:34

è proprio fuori della logica il suo soliloquio , ha parlato solo di assistenzialismo senza un cenno di togliere le tasse in genere ma solo ai poveri , regalando soldi a palate a tutti , saranno mica quelli della MPS , poverino dice solo quello che il suo popolo vuole sentire. è limitato e inconcludente , sembra la comica finale.

benny.manocchia

Sab, 13/04/2013 - 14:37

Bersani non vuole allearsi con il PDL.Fatti suoi.Berlusconi dice chiaramente che,allora,andremo al voto.Non conosco la situazione per quanto riguarda un nuovo voto.Ma il cav.lo sa di sicuro,quindi bisogna credere che senza l'accordo gli italiani torneranno alle urne.Ma e' mai possibile che Bersani non capisca tutto questo?E allora?Sa qualcosa che noi non sappiamo?Perche' anche se riuscira' a formare un governo c'e' sempre una delle due Camere che appartiene all'opposizione.Allora,o Bersani e' veramente tutto tonto oppure...Oppure? Un italiano in USA

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Sab, 13/04/2013 - 14:37

BERSANI; É UN PAGLIACCIO MATRICOLATO; LUI FÁ LE DIMOSTRAZIONI CONTRO LA POVERTÁ É CONTRIBUISCE A CREARE NUOVI POVERI!; QUESTA SI CHE É COERENZA; AVEVA RAGIONE D;ALEMA A DIRE CHE BERSANI É MATTO! QUESTO DINOSAURO FAREBBE BENE A FARE LE VALIGIE ED ANDARE A BETTOLA PER VENDERE BENZINA; INVECE DI ROMPERE LE PALLE ALLA GENTE É AL PAESE!; MATTEO RENZI NON AVREBBE ASPETTATO DI VEDERE LA GENTE IN MEZZO ALLA STRADA INVECE DI FORMARE UN NUOVO GOVERNO; MA FORSE QUESTA CRISI NON VIENE VALUTATA NELLA SUA VERA GRAVITÁ DA BERSANOV; LUI VUOLE VEDERE IL SANGUE NELLE STRADE PRIMA DI DECIDERSI SE DICHIARARE FALLIMENTO É INDIRE NUOVE ELEZIONI; OPPURE FARE UN GOVERNO DI LARGHE INTESE; UNA COSA É CERTA DA QUESTA SITUAZIONE IL PDPCI USCIRÁ CON LE OSSA ROTTE!.

swiller

Sab, 13/04/2013 - 14:41

E solo un pver'uomo una nullità.

Antonio43

Sab, 13/04/2013 - 14:53

Non è il momento di pensare al partito, anche perchè se rimane su queste posizioni lo perde ugualmente, perchè si andrà alle elezioni di nuovo e cosa crede che prenderà il PD? Se il Berlusca gli sta sullo stomaco, deve sapere e lo sa, che il sentimento è reciproco, però adesso deve dimostrare che sa cosa si deve fare, anche se lo dovrà fare con Brunetta, Rosy Bindi non sprizza simpatia tanto quanto. E' l'ora di tirarsi sul serio su le maniche, ma per fare quello di cui ora c'è necessità e non per farsi vedere su qualche tribuna a fare le solite chiacchiere. E c'è pure chi preferirebbe veder morire l'Italia, piuttosto che un accordo, vedi un pò tu con quali teste piene di vetro pestato bisognerebbe andar daccordo. GPL_srl mettiamo le cose a posto e poi non ci guardiamo più in faccia, ti va ?

MeglioMcheR

Sab, 13/04/2013 - 14:53

Da quello che leggo, pare che dalle nostre parti non si sia ancora capito quale sia il vero fondamento del rossismo comunista. Il comunismo – amici vicini e lontani, e rossi di ogni sfumatura – molto prima di essere un’idea politica è uno stato di coscienza, un’emozione. Il comunista odia, è colmo di rabbia, è in preda alla necessità compulsiva di distruggere. Purché il nemico venga distrutto, questa gente sceglierebbe mille volte morire assieme a lui; figuriamoci vivere grazie a lui!! Per questo, Bersani, e lo zoccolo duro del PD non possono cedere, piuttosto preferiscono la distruzione dell’Italia. Ho detto e continuerò a ripetere che il rossismo comunista non va trattato con le categorie della politica, ma con quelle della psichiatria. Se non si capisce questo, si finisce per fare il loro gioco. E’ chiaro?

alberico lombardi

Sab, 13/04/2013 - 14:53

come diceva Totò ? ....e io pago!!!!!!! Bersani, che oggi fa la manifestazione con i poveri, manifesterà sempre il suo volto/sigaro con il tipico cipiglio da presa per i fondelli, oppure metterà la maschera ...del pianto assieme ai suoi poveri, pagati in nero per piangere con lui? Malo sa il Sig. Bersani che fosse oggi a dirigere un' azienda privata, da indecisionista ed inefficientista quale si sta inequivocabilmente dimostrando di essere, il Consiglio di Amministrazione di questa intristita azienda non lo avrebbe già sfiduciato da almeno 40 giorni? La presidenza di Napolitano chiude male: pagati 10 saggi per trattenere un venditore....di sigari. Alberico

Triatec

Sab, 13/04/2013 - 15:00

Lui non perde tempo, lui cerca di sistemare i suoi affari il suo partito e i suoi amici. Non dipende da lui ma da chi glielo sta permettendo, altra generazione ma compagni..compagni di partito.

Duka

Sab, 13/04/2013 - 15:05

Oggi si sono riuniti contro la povertà. Certo che hanno un notevole PELO SULLO STOMACO gente che si erge a paladino del popolo mentre lo deruba da decenni. PCI,PDS,DS,PD sono in prima fila per il furto continuato v.di UNIPOL, Penati,Bassolino, Lusi, IRI, Telekom Serbia, La Serravalle, Monte Paschi, Anton Veneta ecc. tanto per citare i più conosciuti- Ancora una volta danno in pasto al popolo la loro falsa identità.

Charles buk

Sab, 13/04/2013 - 15:05

Bersani lo sa. Passato questo giro sarà fuori da tutto. Quell che non sa è che comunque politicamente è morto. E trascinando nel nulla il suo partito. Meglio così.

Ritratto di Baliano

Baliano

Sab, 13/04/2013 - 15:11

Daje Gargamella facce sognà: Spingi "mortadella" sul Colle e da lassù, sta' tranquillo, vedrai le soddisfazioni in cambio. Un reincarico fulmineo, una riapertura del "mercato delle vacche", qualche contrattino extra "do ut des", un altro giro di valzer consultivo, eccheccivuole, il consultorio? Forza Garga, datte da fa', "robespierre ci sta". -- Presto riandremo a votare. ------

aitanhouse

Sab, 13/04/2013 - 15:12

manifestare contro la povertà....cioè contro se stessi,contro chi ha voluto il governo dei professori per aver rinunciato a vincere facile un'elezione, contro chi da 50 giorni tiene il paese in bilico per non aver capito di non aver vinto un bel nulla, contro chi si è intestardito a voler fare un governo minoritario. A questo punto cosa dobbiamo aspettarci? ancora qualche giorno e le strategie saranno più chiare, non ci aspettiamo alcuna collaborazione nella scelta del pdr; il segretario, seppure ormai con minimi consensi nel partito, riuscirà a far eleggere un proprio candidato ed a percorrere quella strada che gli è stata sbarrata finora dal colle ed infine riuscirà ad andare al voto seduto a palazzo chigi. Non crediamo che andare al voto in qualità di presidente del consiglio bocciato possa concedere vantaggi, ma siamo certi che la cosa si trascinerà fino all'autunno con l'aggravare il sistema paese....e questa volta gli italiani,che stupidi non sono , faranno pagare a caro prezzo l'arroganza e la presunzione.

Massimo Bocci

Sab, 13/04/2013 - 15:16

Il gargamella,....."noi non faremo lai un governo con chi???........................CI IMPEDISCE DI RUBARE!!!!

The lion

Sab, 13/04/2013 - 15:21

L'unico posto dove vedo bene Bersani e' in un'osteria sulle colline vicino casa sua, con le maniche della camicia rimboccate, il mezzo sigaro in bocca, un bicchiere di rosso in mano e le carte per la briscola sul tavolino. Non dove sta ora.

Ritratto di antoni55

antoni55

Sab, 13/04/2013 - 15:22

Ora è tutto chiaro prodi al quirinale per accontentare m5stelle e poi governo insieme,così faranno fuori Renzi l'unico presentabile del pd.

Ritratto di uccellino44

uccellino44

Sab, 13/04/2013 - 15:27

Quest'uomo sta suicidando l'Italia! Peccato che Napolitano (speriamo non il successore) sia comunista, altrimenti avremmo già risolto il problema! Eppure Bersani non sembra fisicamente un pazzo, ma cervelloticamente lo è di sicuro! Non è previsto per i politici il ricovero coatto in clinica psichiatrica?! Per uno che viaggia verso altre votazioni e non capisce che la cosa per lui è deleteria il ricovero è indispensabile! Non solo sta distruggendo il Paese, distrugge anche il suo partito e sembra non rendersene conto!!

sale.nero

Sab, 13/04/2013 - 15:43

Questo sarebbe uno che vuole il bene dell'Italia???? Deve farsi psicanalizzare e soprattutto qualcuno gli deve dire che Silvio vuol dire 10 milioni di italiani!!!!! Ve lo vedete come Presidente della Repubblica??? Dategli un chupa-chupa e un triciclo e portatelo al parco giochi.

cespugliando

Sab, 13/04/2013 - 15:49

E ADESSO VIENE IL BELLO. Una volta eletto il Presidente della repubblica ( speriamo condiviso dai più) si dovrà pur fare un governo. Il cavaliere chiede un governissimo, un pò per sistemare qualche pedina, un pò per stare più tranquillo personalmente. Bersani però lo ha già detto: niente da fare! Vorrebbe un governo di cambiamento. Da un verso ha ragione, altrimenti era meglio il governo Monti. Il problema è avere un appoggio. Credo che sia difficile arrivare ad un accordo. Il guaio è andare a rivotare con la stessa legge elettorale! A rivotare , però nessuno vuole andarci. Che fare? Ce lo dirà il prossimo inquilino del colle.

giovanni giamba...

Sab, 13/04/2013 - 16:05

ha ragione Bersani. Niente governissimo. Berlusconi non è affidabile e se vuole bene al centro destra deve fare un doppio passo indietro per far sì che si faccia una nuova legge elettorale e andare al voto subito senza di lui. Faccia il nonno.Basta.

vince50_19

Sab, 13/04/2013 - 16:05

Lo hanno capito anche gli smemorati di Collegno che Giggetto de Bettola aspetta che il nuovo presidente della repubblica gli dia la possibilità di andare a cercarsi i voti al senato, di volta in volta.. Vecchie metodologie da marciume in stile prima repubblica! Questo oramai "nun regge più", è un disco rotto e ha pure stra-rotto le scatole; dell'Itaglia non gliene frega un bel niente, pensa alla "gloria" che non potrà mai avere senza i voti!!! Ottenebrato, nient'altro.

michele lascaro

Sab, 13/04/2013 - 16:07

Bersani ha organizzato una manifestazione contro la povertà(di chi?) a Roma, magari con ricca partecipazione di quelli della sua parte politica, con i danèe esibiti, beninteso, anche se la cronaca giornalistica non ne fa riferimento. Essendo (Bersani) di stretta osservazione comunista, gli ricordo la "confessione di un ex gerarca sovietico a Ryszard Kapuscinski che lo intervistava:"... (qui) la gente non vuole lavorare bene e vivere bene. Vuole lavorare male e vivere male..." Per caso, Bersani, ha scambiato l'Italia con l'URSS, dove non c'era (ora è tutto diverso) l'anelito per il benessere, ma la costrizione (per forza di cose) alla povertà?

Ritratto di inserraglio

inserraglio

Sab, 13/04/2013 - 16:22

Bravo Bersani continua pure,così finiremo tutti nella merda, te compreso- Questa individuo rasenta la pazzia.

pinuzzo48

Sab, 13/04/2013 - 16:23

manifesta contro la poverta"BUFFONE"ARROGANTE è PRESUNTUOSO COME TUTTI I SINISTROSI

Paolo Perticaroli

Sab, 13/04/2013 - 16:27

Mr.1PUNTODIPIL farebbe bene a prenotare un volo di sola andata per Cuba....insieme a Fini ovviamente. I disastri provocati da entrambi non li dimentica nessuno. Così come anche la loro vomitevole spocchia.

Ritratto di venividi

venividi

Sab, 13/04/2013 - 16:36

Come ha fatto quest'uomo, come è riuscito a diventare il capo di un partito ? E' completamente fuori di testa e lo lasciano fare.

Ritratto di venividi

venividi

Sab, 13/04/2013 - 16:39

mortimermouse, cosa vuol dire assumersi le responsabilità ? In sostanza cosa vuol dire ? Che pagherà con i suoi averi tutti i danni fatti ? Non ce la fa, neanche Berlusconi potrebbe farcela. Dichiarare di prendersi le proprie responsabilità è una cavata megagalattica.

ghibli10

Sab, 13/04/2013 - 16:46

x il corvo i peggiori nemici dello Stato non sono solo gli evasori è tutto l'apparato statale che è marcio i cui dirigenti fanno norme e leggi a loro favore, che prendono bustarelle che non controllano i lavori che affidano, vedi Bagnoli a Napoli Taranto, e creano danni alla salute ai cittadini apparato statale comunale i cui dipendenti fanno risultare di essere al lavoro mentre sono a fare le spese o curare i loro interessi , vedi Reggio Calabria (solo l'ultimo caso) e che nonostante siano beccati non vengono mai licenziati o una regione Sicilia che assume gente che non fa lavorare ma li tiene dentro uffici a passare carte inutili o forestali , insieme alla Calabria, che appiccano incendi per giustificare il loro stipendio apparato statale che crea enti inutili o istituisci parchi ed oasi solo per dare poltrone a gente raccomandata che bloccano ogni sviluppo e gestione del territorio è questo il vero cancro , la vera mafia legalizzata, che ha distrutto l'Italia anche perchè le entrate fiscali sono sempre in aumento ma la situazione peggiora sempre più ma tutti abboccano alla storia dell'evasione fiscale

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Sab, 13/04/2013 - 17:02

Caro Gargamella tu a Silvio potresti "cedere" soltanto quel paio pidocchi che ti saltellano all'interno della tua zucca vuota. Ancora non hai realizzato che sei l'ennesimo bamboccio comunista che il Cavaliere ha ridicolizzato. Vai a farti una birretta e poi a cercarti un lavoro visto che tra poco tempo sarai un nuovo disoccupato della politica.

Paolo Perticaroli

Sab, 13/04/2013 - 17:09

Qualcuno ha notato l'assordante silenzio del clero rosso in tutta questa vicenda? Se,per far galleggiare ancora la papera, fossero costretti ad assolvere il pedofilo di Arcore, visto che con il gargamella non ci si acchiappa niente, giuro che, a forza di risate, mi convertirò all'islam. Del resto, la Vaticano SpA, prima o poi dovrà esternare, specialmente se si va ad elezioni, ed allora.............

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 13/04/2013 - 17:16

Intento Ponzio Pelato se ne lava le mani, sarà il suo successore a incaricare qualcun altro per fare il governo!!!!

forbot

Sab, 13/04/2013 - 17:16

E'passata un altra settimana e non si vede ancora nulla di concreto. Questi commenti ci permettono di sfocare un pò la rabbia che si forma dentro ognuno di noi. Meno male. Ma se dovessimo dire quello che ci passa per la cavezza, cosa succederebbe? A volte mi vien da pensare: Una buona parte della nostra vita, viene diretta da gente che neanche conosciamo e che ci fanno fare quello che loro vogliono. Si mettono a capo di una coalizione, ci chiedono di andare a votare e ci promettono di curarsi di noi nel miglior dei modi; poi per mantenere tutto l'apparato ci chiedono di collaborare e pagare una tassa, poi un altra, poi un altra ancora fino a quanto ci ritroviamo a dover lavorare al cinquanta per cento per loro e per le loro stronzate. In conseguenza iniziano i suicidi dei senza lavoro, le chiusure di fabbriche per mancanza di finanziamenti, i fallimenti di banche perchè hanno foraggiato, senza ritorni, i compagni dei compagni. La sanità che riduce l'assistenza e tutto il resto che stiamo vivendo e attraversando. Si fanno le votazioni; il popolo esprime il suo volere, il Capo dello Stato dà l'incarico a chi ritiene di dover fare il governo, gli dà un termine. Questo termine viene abbondantemente passato. Non si provvede a togliere l'incarico e passarlo ad altri, nè si riconsegna il mandato. La Nazione naviga a vista: Ma vi rendete conto che c'è gente che si comporta come se l'Italia fosse di loro esclusiva proprietà. Loro sono i padroni e noi zitti e buoni a guardare i poveri che aumentano, i posti di lavoro che si riducono, la gente che s'ammazza, i guai che aumentano per tutti e non si sà dove s'andrà a parare e questi che s'impuntano sulle loro stupidate che si sono scambiate negli anni. Ma quando ci decidiamo a far capire a questa gente che gli italiani ne hanno le scatole piene? Non abbiamo più voglia di essere presi per zimbelli dal resto del mondo. I nostri figli costretti in giro per il mondo a cercare lavoro, spesso sono oggetti di compassione. Basta! Basta!

forbot

Sab, 13/04/2013 - 17:16

E'passata un altra settimana e non si vede ancora nulla di concreto. Questi commenti ci permettono di sfocare un pò la rabbia che si forma dentro ognuno di noi. Meno male. Ma se dovessimo dire quello che ci passa per la cavezza, cosa succederebbe? A volte mi vien da pensare: Una buona parte della nostra vita, viene diretta da gente che neanche conosciamo e che ci fanno fare quello che loro vogliono. Si mettono a capo di una coalizione, ci chiedono di andare a votare e ci promettono di curarsi di noi nel miglior dei modi; poi per mantenere tutto l'apparato ci chiedono di collaborare e pagare una tassa, poi un altra, poi un altra ancora fino a quanto ci ritroviamo a dover lavorare al cinquanta per cento per loro e per le loro stronzate. In conseguenza iniziano i suicidi dei senza lavoro, le chiusure di fabbriche per mancanza di finanziamenti, i fallimenti di banche perchè hanno foraggiato, senza ritorni, i compagni dei compagni. La sanità che riduce l'assistenza e tutto il resto che stiamo vivendo e attraversando. Si fanno le votazioni; il popolo esprime il suo volere, il Capo dello Stato dà l'incarico a chi ritiene di dover fare il governo, gli dà un termine. Questo termine viene abbondantemente passato. Non si provvede a togliere l'incarico e passarlo ad altri, nè si riconsegna il mandato. La Nazione naviga a vista: Ma vi rendete conto che c'è gente che si comporta come se l'Italia fosse di loro esclusiva proprietà. Loro sono i padroni e noi zitti e buoni a guardare i poveri che aumentano, i posti di lavoro che si riducono, la gente che s'ammazza, i guai che aumentano per tutti e non si sà dove s'andrà a parare e questi che s'impuntano sulle loro stupidate che si sono scambiate negli anni. Ma quando ci decidiamo a far capire a questa gente che gli italiani ne hanno le scatole piene? Non abbiamo più voglia di essere presi per zimbelli dal resto del mondo. I nostri figli costretti in giro per il mondo a cercare lavoro, spesso sono oggetti di compassione. Basta! Basta!

Ritratto di ciarghin

ciarghin

Sab, 13/04/2013 - 17:18

A sinistra sono sempre stati abituati a perdetre tempo. Non hanno miai lavorato seriamente ed hanno sempre premiato i lavativi che hanno fatto carriera nei sindacati alla faccia dei VERI LAVOARATORI-

Holmert

Sab, 13/04/2013 - 17:20

Ma è tutto chiaro,Bersani sta aspettando il nuovo presidente della repubblica e tirerà una fregatura di quelle buone al Berlo. Napolitano che l'ha intuito invece di togliergli l'incarico,glielo ha lasciato,congelato ha detto,ed ha ciurlato nel manico con i saggi,per poi lasciare la stecca al suo successore. Costui sarà un antiberlusconiano di ferro e scommetto che sarà Prodi. Con tante scuse a Berlo."Sai non abbiamo potuto fare di più,per gli altri nominativi il partito non era d'accordo ed io non potevo distruggere il partito". Le scuse costoro le sanno trovare,appoggiati dalla stampa di regime. Con Prodi al Quirinale o uno simile,il gioco per Bersani sarà fatto. Non durerà molto però. Berlusconi ha sbagliato quando si dimise a non andare subito al voto e sta sbagliando adesso ad insistere contro una testa di c..z.come costui. Non tratto con Berlusconi dice,Grillo lo vomita.Ed allora con chi tratti Stz,con Stopar..de b...!

Holmert

Sab, 13/04/2013 - 17:22

Quelli che creano la povertà con le loro idee utopistiche ed oniriche ,fanno una manifestazione contro la povertà. Roba da matti in libera uscita.

il gotico

Sab, 13/04/2013 - 17:35

non dico gli italiani, ma i tuoi figli riesci a guardagli negli occhi la sera ? cosa dici loro:"ragassi visto che bravo il papà ? l'italia muore ma con il nemico non faccio patti e ci teniamo i soldi dei finanziamenti, uhe ragassi papà è forte eh?"... ora emerito idiota, e un giorno lo sentirai dire anche in famiglia questo epiteto... levati dalle palle, sei inutile, un altro idiota ti ha dato una briciola di potere, non la sai usare sparisci... sei la rovina di un paese che non aveva bisogno di te il marinaio pugliese e della strafiga testimonial della richard ginori... avete rubato abbastanza adesso fuori dai coglioni.

Ettore41

Sab, 13/04/2013 - 17:42

@Atlantico...... Io credo che tu abbia seri problemi. Certo sono d'accordo, definire uno "comunista" significa insultarlo, ma non e' vero per loro. Loro sono fieri di essere comunisti e lo affermano senza vergogna. Loro sono fieri di essere eredi di Togliatti che fu amico stretto di Lenin e Stalin i quali, hanno fatto 100 milioni di morti. Loro e tu mi sembra di capire, siete amici di Cuba e Nord Corea; come si fa a non etichettarvi come comunisti"? PS Ti consiglio di cambiare nick da "Atlantico" a "Siberiano".

conversano

Sab, 13/04/2013 - 17:50

Gargamella proposte zero, nulla, nisba, neanche un accenno, due paroline plausibili e comprensibili. Il pdl ti vota, il m5s no.Cosa c'è da aspettare? Niente, ma lui aspetta, aspetta e basta, ma cosa aspetti è un mistero. Ma la colpa è in primis di napolitano.

vittorio.rm.41

Sab, 13/04/2013 - 18:03

ma che cosa è andato a fare bersani alla borgata corviale? dopo averli derubati, è andato forse a distribuire ai poveri i soldi rubati dai suoi compari: penati, consorte, mps, bps, etc. (meno, ovviamente, quelli di marrazzo perchè già distribuiti ai trans)

Maurizio Fiorelli

Sab, 13/04/2013 - 18:29

#Atlantico#Sono d'accordo con la sua tesi comprendente la base che non vuole,ma allora:perchè il signor Bersani non lo ha detto subito dopo le sue consultazioni? Il signor Berlusconi non ha forse sempre ripetuto :governo di coalizione o voto? Se non c'erano le premesse da subito il signor Bersani non avrebbe dovuto ammetterlo onestamente,ritirarsi e chiedere eventualmente che un'altro eminente membro del suo partito ci provasse? Non avremmo assistito a questo squallido teatrino del tira-molla e perso tanto tempo inutilmente.

ugsirio

Sab, 13/04/2013 - 18:31

I ricchi ipocriti hanno sempre manifestato contro la povertà. Il principale impegno politico del PD consiste nel livellare tutti verso il basso, dirigenti PD e ricchi ipocriti fiancheggiatori esclusi.

Ilgenerale

Sab, 13/04/2013 - 18:43

Ma qualcuno ha dato la pasticchina a Gargamella oggi? Gargamella non hai capito, non sei nella posizione di dire di no a nessuno, NON HAI VINTO, non hai la maggioranza! ...secondo me tra poco se lo carica la neuro e lo rivedremo allo ospizio dei poveri!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 13/04/2013 - 18:55

ma perchè il fratello di bersani non se lo porta via? dovrebbe avere a cuore la salute mentale di suo fratello.... bersani! ma vai a zappare la terra!

Franco60 Ferrara

Sab, 13/04/2013 - 19:39

Mi chiedo!, quando Dio distribuì l'intelligenza, bersani era sicuramente assente, ha una grande zucca, ma VUOTA. Saluti

Franco60 Ferrara

Sab, 13/04/2013 - 19:40

Ah! elettorI di bersani, VERGOGNATEVIIIIIIIIIIIIII

Daniele Sanson

Sab, 13/04/2013 - 20:07

Se osserviamo l'operato di Bersani del dopo votazioni non si capisce cosa voglia ottenere. Era avanti di 13 punti,un'enormità e nessuno riesce a capire come possa averli persi per strada se non con il fatto che abbia voluto perderli per strada. Sindrome da non sapere cosa fare una volta al governo ? Certo è che non vuole governare da solo ma con un alleato,il M5S ?,morbido e inesperto sul quale scaricare tutti i malumori del paese. E' tanto vero questo fatto perchè pur avendo già occupato Camera e Senato ancora tentenna,non decide,traccheggia,spera ancora di convincere i grillini ? per ottenere cosa ? Vuole governare senza prendersi responsabilità,vuole guidare il paese ma nella malaugurata ipotesi di una fortissima tensione sociale scaricare tutto sul socio e salvare il PC ..oh scusate il PD tutto allinfuori di Renzi e dei renziani perchè come ha imparato ormai bene da Grillo aff...o anche loro. danisan

AstonLiberal

Sab, 13/04/2013 - 21:00

Concordo totalmente con il taglio dell'articolo, ma per diritto e dovere di cronaca avrei con piacere letto qualcosa su alcune parole di gargamella, e cioè il fatto che sia scontato che Silvio faccia schifo ma che il problema del governissimo non è quello ma l'impossibilità di governare assieme a Brunetta e Gasparri!! Nn perdono mai il vizio! E poi sarebbe stato interessante riportare le ricette per uscire dalla povertà (sic!) raccontate da lui e dai suoi "saggi" ospiti!

sisone

Sab, 13/04/2013 - 22:18

Bersani non sta lavorando per gli italiani, sta lavorando “Pro domo sua” e da questo punto di vista non è tutto matto. A capito che il Pd, per colpa di un “ragionamento tipicamente di sinistra” che non è mai riuscita a cambiare, si sta sfaldando ed è ormai destinato se non a sparire, a ridursi al lumicino. Bersani e qualche Kompagnuccio suo pensano che la condizione meno peggiore sia: Bersani premier con l’aiuto di grillini di sinistra che non vedono l’ora di aiutarlo più qualche avanzo di centro. Non importa se non ci riuscirànno a governare, ma un governo con Berlusconi vorrebbe dire per il PD: sparire subito. Come farebbero a votare contro Imu abolizione prima casa, diminuzione pressione fiscale, Iva su fatture incassate, abolizione finanziamento ai partiti, divieto di strozzinaggio per Equitalia ecc? E’ meglio protestare contro la povertà, o contro le vene varicose ma mai mettersi con Berlusconi. Intanto gli eventi precipitano, e quando ciò avviene , per quanto ci si agiti si rimane impotenti. I romantici la chiamavano “Forza del destino” Io penso invece che tutti noi si faccia parte di un programma. E si! Perché come si spiga altrimenti che un certo modo di ragionare, non ché libero, non riesce a modificarsi in oltre 50’anni e appartiene ad una categoria di persone tutte con lo stesso orientamento politico? Ossia persone che, quando libere, rinunciano a governare.

Ritratto di Coralie

Coralie

Dom, 14/04/2013 - 04:34

Grazie per non aver pubblicato il mio commento e non e' la prima volta. Poiche' fate gli stronzi, lo faro' anch'io nella cabina elettorale: scordatevi il mio voto al PDL!

Baloo

Dom, 14/04/2013 - 06:05

Bersani non capice molto di politica e non è in grado di dare niente al popolo italiano se non altre lacrime e sangue fino a quando non sarà anche lui spazzato via dalla rivoluzione del sud proletario.Fa il furbetto:prima ha cercato di spezzare in due il movimento 5 stelle e Grillo lo ha stoppato definendolo morto che cammina.Ora il tapino cerca di mandare al colle qualche suo tirapiedi con i voti del Berlusconi..Ma in agguato potrebbero esserci scenari di tipo rumeno dove un presidente fu fucilato con la consorte...La politica tedesca di oppressione economica dell'Italia, porta alal rivoluzione interna e poi europea contro i vertici della Germania.Venti di guerra civile percorrono l'Europa.

Duka

Dom, 14/04/2013 - 07:49

Se Bersanov fosse intelligente (era somaro a scuola e così è rimasto) si toglierebbe di torno. Invece vuole cocciutamente ed irresponsabilmente accodarsi a Monti per distruggere definitivamente il nostro paese. Ma noi italiani chi siamo per permettere che un idiota qualunque entri nella nostra vita distruggendola?

Gaetano Immè

Dom, 14/04/2013 - 08:06

Il concetto di " democrazia" per quelli del P.D.: noi con il nostro 22% di consenso( 30% sul 75% d votanti)vogliamo tutto: tutte le cariche dello stato,la Presidenza della Bocciofila ed il Governo.Il M5S sarà piano piano il nostro pascolo dove comprare quanto necessario, tanto i Magistrati sono dei nostri. Voi del centrodestra dovete regalarci i vostri voti per il bene del paese. Come Mussolini nel '22 o Stalin o, più recentemente, Hitler .Gaetano Immè, Blogger, Roma

gicchio38

Dom, 14/04/2013 - 08:12

TU NON PUOI CEDERE NULLA PERCHE' NON HAI NULLA DA DARE. DEVI SOLO SPARIRE DALLA SCENA POLITICA PERCHE' CON IL TUO COMPORTAMENTO DA VERO FIGLIO DI M ................. MECCANICO STAI FINENDO DI MANDARE L'ITALIA IN ROVINA. INCOSCIENTE E TESTA DI LEGNO. MA IN QUANTE LINGUE TE LO DEVONO SPIEGARE CHE HAI ROTTO I "MARONI" ANCHE AL PADRETERNO? MA VAI A ZAPPARE LA TERRA CHE LA FORZA BRUTA CE LAI E PIANTA "CIME DI RAPE" CHE NEL BARESE SONO MOLTO RICHIESTE. ALLORA AVRESTI FATTO IL SOLO ED UNICO ATTO UTILE DELLA TUA VITA.

LAMBRO

Dom, 14/04/2013 - 08:40

Hooooo!!! Sveglia !!!!Non cedi a Berlusconi ma agli Italiani e non solo a quelli che ti hanno votato ma anche ad almeno 35 milioni di cittadini!! Poi quando parli accendi prima il cervello: non parlare di demagogia perché ti dai la zappa sui piedi!!!Più demagogo di te forse Baffone (ti ricordi chi era vero?: Stalin!). Smettiamola di farci del male!! E vero che noi Italiani siamo masochisti però a tutto c'è un limite!! E adesso lo abbiamo superato e non piace più a nessuno!

Silviovimangiatutti

Dom, 14/04/2013 - 23:09

@ATLANTICO -Va bene allora facciamo affondare l'Italia. Contento ? Così non avrai più il suicidio politico del PD. Ma quello economico della tua nazione.