Noi, uomini di destra, ultimi mohicani

Un pamphlet in morte del Novecento, in morte dei partiti, al capezzale della destra. Gli ultimi mohicani. Quel che resta della politica di Stenio Solinas ripercorre la parabola dei post-fascisti italiani, alla ricerca dei loro ideali, sommersi in una ghettizzazione che nel nostro Paese ha colpito anche i liberali.

Commenti
Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 05/06/2013 - 13:00

Bisogna anche riconoscere che la "destra", anche grazie al suo leader, ha dato una grossa mano allo sfascio del Paese. Leggo - in altro giornale - che il Pdl starebbe concordando con il PD una nuova legge per favorire la concessione della cittadinanza ai nati nel Paese da immigrati, in ossequio alla campagna condotta con tenacia dalla ministra congolese furbetta. Anche se non si arriverà ad una piena introduzione dello “jus soli” nel nostro ordinamento giuridico, sarebbe comunque un’ ennesima coltellata alla gente di destra, che al riguardo la pensa diversamente dai congolesi. Quindi ho deciso d non partecipare alle prossime elezioni del sindaco di Roma, anche per due specifici motivi: 1) per far risparmiare allo Stato i 5 euro che dovrebbe pagare ai partiti per il mio voto; 2) per non dovermi rammaricare di aver contribuito nuovamente a portare un mediocre al Campidoglio.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 05/06/2013 - 13:02

Bisogna pure riconoscere che la "destra", anche grazie al suo leader, ha dato una grossa mano allo sfascio del Paese. Leggo - in altro giornale - che il Pdl starebbe concordando con il PD una nuova legge per favorire la concessione della cittadinanza ai nati nel Paese da immigrati, in ossequio alla campagna condotta con tenacia dalla ministra congolese furbetta. Anche se non si arriverà ad una piena introduzione dello “jus soli” nel nostro ordinamento giuridico, sarebbe comunque un’ ennesima coltellata alla gente di destra, che al riguardo la pensa diversamente dai congolesi. Quindi ho deciso di non partecipare alle prossime elezioni del sindaco di Roma, anche per due specifici motivi: 1) per far risparmiare allo Stato i 5 euro che dovrebbe pagare ai partiti per il mio voto; 2) per non dovermi rammaricare di aver contribuito nuovamente a portare un mediocre al Campidoglio.