Non fu il giudice a inviare smentite

«Lei ha non mai inoltrato nessuna richiesta di rettifica o di chiarimenti nè alla Stampa nè a Libero?» «No, la richiesta di rettifica l'ha inviata il Procuratore capo». Così, interrogato in aula durante il processo a Sallusti, il giudice torinese Giuseppe Cocilovo dichiarò esattamente il contrario di quanto afferma in questi giorni, e cioè di avere inviato a Sallusti una rettifica e di averlo querelato solo perché non venne pubblicata.