Il non saluto romano di Bersani e D'Alema

Non ha ancora aperto i battenti ma è già pettegolezzo. In Transatlantico è stata stilata una scherzosa (ma mica tanto) classifica di chi saluta e di chi no. In cima alla hit degli scontrosi c'è Pier Luigi Bersani, seguito da Massimo D'Alema. Nel Pd si segnala, ma come gentleman, il segretario regionale del Pd campano, Enzo Amendola. Offre perfino ciliegie.