"Si torna con Fi", falsa mail getta nel panico Ncd

La notizia bufala lanciata su Dagospia è stata poi ripresa da La Zanzara

Roma - Uno scherzo, un pesce d'aprile scongelato per dicembre. Qualsiasi cosa sia, è stato panico tra gli alfaniani. Panico prima, arrabbiatura poi, anche se il punto di partenza di quello che sembrerebbe uno scherzo rimane: con Renzi che continua a bombardare Alfano, sale l'insofferenza nel Nuovo centrodestra per l'alleato di ferro, il Partito democratico. Prima Dagospia, poi La Zanzara di Radio 24, con Cruciani che ha fatto l'annuncio in diretta: tra gli alfaniani circolerebbe una email in cui si ipotizza un ricompattamento in Forza Italia. Per i fedeli dell'ex delfino di Berlusconi è stato un pomeriggio di nervosismo. Telefoni bollenti, incredulità. A sera da Ncd si fa sapere che non esiste alcuna e-mail del genere: è tutta una «bufala». È stato il sito diretto da Roberto D'Agostino a lanciare la bomba: «Guardate che testo gira per le email degli alfaniani: Se Renzi ha un disegno egemonico sul governo, meglio tornare in Forza Italia». Si ipotizza anche che sia «una polpetta avvelenata lanciata dai forzisti». Gli alfaniani giurano che non esiste alcun documento, anche se il presunto testo circolante nelle caselle di posta neocentrodestriste una logica ce l'ha. Pure falso, spinge a una riflessione: «La decisione di costituire un nuovo gruppo politico - esordisce il documento citato da Dagospia - era motivata dalla volontà di far prevalere gli interessi dell'Italia su quelli di una parte. Riconfermiamo questa sofferta decisione anche dopo il voto sulla decadenza del presidente Berlusconi che continuiamo a considerare una odiosa forzatura, ingiusta e illegittima». Tuttavia, si segnala in questo anonimo sfogo, «esprimiamo profonda preoccupazione di fronte alle posizioni espresse da molti esponenti del Pd, primo tra tutti il candidato più accreditato alla segreteria, Matteo Renzi, che rivelano il disegno egemonico di una parte della sinistra sulla natura stessa del governo e sulle prospettive politiche future». Quindi l'avviso: «Riteniamo sia giunto il momento di una riflessione sul valore e lo scopo di questa alleanza (con la sinistra, ndr). Non possiamo infatti non costatare quanto il mutato equilibrio di forze stia influenzando fortemente scelte e indirizzi della politica economica e le priorità dell'azione di governo». È il vertice del Pd a essere avvertito: «Alla luce di queste considerazioni, se non interverrà un immediato chiarimento da parte della dirigenza del Partito democratico sulle ragioni del nostro stare insieme, e se non verrà riconfermata la pari dignità di tutte le anime della coalizione - colpo di scena - il nostro movimento politico si troverà costretto a riconsiderare la propria scelta di responsabilità per non tradire il mandato ricevuto dai nostri elettori e ricostruire intorno a Forza Italia l'unità delle forze politiche di centrodestra, unico e insostituibile baluardo a difesa dei moderati italiani». Se è una polpetta avvelenata, dice qualcuno, altro che forzisti: arriva dai renziani.

Commenti

roberto78

Mar, 03/12/2013 - 08:43

la cosa fa ovviamente molto ridere, ma non è tanto lontana dalla realtà... per questo motivo gli alfaniani stanno tenendo un basso profilo nello scontro... semmai il problema sarà di FI quando alle prossime elezioni ncd sarà alleato e quindi molti elettori dovranno votare per forza i traditori

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Mar, 03/12/2013 - 08:48

A vederli così , fanno tenerezza . Poveracci , che fine faranno con Renzinov.

buri

Mar, 03/12/2013 - 09:08

Sarà anche una falsa mail, ma gli aderenti a NcD, farebbero bene di leggerla con attenzione e poi ragionare, forse capirebbero in quali mani si sono messi, ma si sa che non esiste migliore sordo di ch8 non vuole intendere

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mar, 03/12/2013 - 09:10

La notizia "è stato il panico tra gli alfaniani"? No. Secondo me sarebbe il panico tra gli elettori di centrodestra vedersi questi figuri ancora tra i piedi nelle liste di FI. Spero che Berlusconi, nel caso di una loro richiesta in questo senso, la rispedirebbe immediatamente ai mittenti, soprattutto alla luce di quanto subito personalmente a causa di questi galantuomini traditori e da quanto fatto e si fa ancora subire agli elettori.

xgerico

Mar, 03/12/2013 - 09:32

Pensate che alle prossime elezioni FI se li dovrà riprendere indietro come "campioni senza valore" e gli elettori stessi dovranno per forza votarli!

xgerico

Mar, 03/12/2013 - 09:41

Pensate che alle prossime elezioni FI se li dovrà riprendere indietro come "campioni senza valore" e gli elettori stessi dovranno per forza votarli!

DIAPASON

Mar, 03/12/2013 - 09:42

Questi loschi personaggi, rappresentanti dei poteri piu' torbidi rimasti in Italia si sono gia scavati la fossa.

Ritratto di dlux

dlux

Mar, 03/12/2013 - 10:07

A questi poveri mentecatti non interessa minimamente il "bene dell'Italia", come vorrebbero far credere; a loro interessa unicamente il "loro" bene, seppure effimero. Si accorgeranno troppo tardi che l'idea di contrastare lo strapotere del PCI (PD è una contraddizione in termini, perché di democratico non ha proprio niente...) era ed è una pia illusione destinata presto a defungere. Purtroppo assieme a loro defungerà presto tutto il centrodestra, che pure ha le sue grossissime responsabilità, e l'idea stessa di democrazia. Saremo, come siamo, un piccolo paese da terzo mondo, destinato al sottosviluppo galoppante, in un contesto di paesi proiettati verso un futuro di benessere e che, avendoci ormai sorpassati sotto ogni punto di vista, si sono lasciati alle spalle lo spettro della crisi.

ninoabba

Mar, 03/12/2013 - 10:08

Non ci sono parole per commentare questi personaggi, Cosi si nasce non si diventa, e comunque, c'e Fini che li aspetta, (sara per fare un bicchierata fra trombati).

hectorre

Mar, 03/12/2013 - 10:25

cambiano solo i personaggi ma la storia è la stessa...se mettete la foto di fini,bocchino,granata ecc..non c'è alcuna differenza....politici che pensano di poter camminare con le loro gambe e che si considerano indispensabili...appena mollano papà silvio,cadono come pere cotte!...questo deve far riflettere sull'abilità di berlusconi nel gestire praticamente da solo un partito e purtroppo anche dell'assoluta pochezza dei personaggi di cui si circonda..ecco perchè tanta fretta per il suo decadimento,la sx vuole tornare alle urne senza di lui....vogliono vincere facile....anche se credo avranno vita dura...il silvio che non si candida e che può fare campagna elettorale,sarà un boomerang x la sx.