Nove frottole per non tagliare l'Imu

L'Imu è come i gatti, ha nove vite. Il ministro dell'Economia Saccomanni ieri ha pubblicato sul sito del ministero nove proposte di riforma della tassazione sugli immobili, ma ha poi fatto sapere che «l'abolizione totale della tassa sulla prima casa costerebbe 4 miliardi di euro e sarebbe iniqua e regressiva». È l'ennesimo tentativo di cambiare le carte in tavola seguendo la ricetta iper-fiscale della sinistra. Protesta il Pdl: «Basta balletti, l'Imu va cancellata e basta».

a pagina 8

Fabrizio Ravoni

Commenti

MEFEL68

Ven, 09/08/2013 - 09:01

Uno Stato che impone balzelli solo per fare cassa, questo si che è iniquo. Avere politici e alti papaveri fra i più pagati del mondo, questo si che è iniquo. Pagarli, nonostante abbiano prodotto solo danni senza raggiungere nessun obiettivo (i nostri conti ne sono la prova), questo si che è iniquo. Tassare beni (foss'anche la terza o la quarta casa) dopo che uno ha pagato tutto quello che doveva pagare, questo si che è iniquo. Giusto sarebbe far scattare immediatamente i controlli del fisco. Se tutto risulta in ordine e il reddito denunciato è congruo con la spesa fatta (il redditometro), perchè deve pagare una seconda volta? Meglio sarebbe fare in modo che queste persone non possano permettersi questi beni. E' assurdo prima dargli i soldi e poi ritorglieli. Se si danno cifre stratosferiche a un comico o a un calciatore, è ovvio che questo (dopo aver pagato il dovuto) si compri ville e barche di lusso. Tassare a vanvera è la resa dello Stato.

unosolo

Ven, 09/08/2013 - 10:57

daccordo a non abolirla , servono soldi ? bene lasciamola ma esentiamo la casa di necessità cioè 50 MQ , senza altre esenzioni come sgravi per i figli minori o genitori , ma solo se non autosufficienti certificati, ma niente esenzioni al di sopra dei 50 MQ . credo che in questo modo i soldi ai comuni e allo stato entrano quasi come se non l'abolisse , accontenta tutti quelli che hanno casa per vivere mentre i mega appartamenti sarebbero tassati regolarmente senza sconti per figli o altri balzelli altrimenti saremmo sempre gli stessi a pagare , in questo modo si taglia il cavolo in due , da un lato i poveri e dall'altro il ceto medio e medio alto . Le famiglie che hanno cinque figli o due o sette eccc, ecc , se li hanno creati segno che possono mantenerli quindi niente esenzioni o meglio solo se in casa ci sono disabili ovviamente , o persone non autosufficienti certificate.

piertrim

Ven, 09/08/2013 - 11:07

Spendiamo 13 miliardi per le pensioni d'oro, ma Saccomanni non ne parla, sono pensioni da €.40.000/mese minimo, basterebbe tagliarle del 30% per ottenere i 4 miliardi di Imu. Sig. Ministro sembra che l'on.le Deborah Bergamini abbia trovato la 10^ soluzione, la più giusta, al problema dell'IMU.

canaletto

Ven, 09/08/2013 - 15:50

Mi chiedo: se il PD insiste per imu e aumento delle gabelle, i casi sono: o evadono le tasse e nessuno li controlla, oppure se sono felici e contenti degli aumenti, paghino solamente loro, ma non pensano quanta gente hanno portato alla fame e senza lavoro con le loro politiche bolsceviche e senza senso???