NUOVA TEGOLA Aeroporto di Siena, va sotto processo l'ex Mps Mussari

Nuova tegola sul Pd: l'ex presidente di Banca Montepaschi di Siena, Giuseppe Mussari, nella tarda serata di ieri è stato rinviato a giudizio nell'ambito del procedimento sulla privatizzazione dell'Aeroporto di Ampugnano. Lo ha deciso il gup di Siena Monica Gaggelli dopo due ore di camera di consiglio al termine della quale ha rinviato a giudizio altri otto indagati. Il manager bancario dovrà rispondere del reato di concorso morale in falso in atto pubblico e turbativa d'asta così come l'ex direttore generale della Fondazione Mps Marco Parlangeli, Maria Luisa Torchia, consigliere della Cassa depositi e prestiti e della società aeroportuale. In cinque sono stati prosciolti dall'accusa di abuso di ufficio. La prima udienza è stata fissata per il 24 ottobre. A Siena il Pd è in pieno allarme: le primarie per il nuovo sindaco (si vota il 26 e 27 maggio, dopo il commissariamento legato alla sfiducia a Franco Ceccuzzi) sono previste per il 20 aprile. E Beppe Grillo ha già detto che si candiderà.

Commenti

piertrim

Ven, 12/04/2013 - 10:38

Nuova tegola sul PD? Mi sembra che sotto processo siano andati solo le "teste di legno".

ammazzalupi

Ven, 12/04/2013 - 14:35

PD = P.artito D.eiladri!!!