Nuti: "In atto compravendita". Ma il movimento si spacca

Il parlamentare siciliano, in un post su Facebook, scrive: "Il livello di attacco al M5S si è alzato e mira diritto al cuore del MoVimento. Sappiamo con certezza che c’è in atto una compravendita morale e politica dei nostri parlamentari ad opera di persone esterne al MoVimento. Non avremo timore di fare i nomi". Un post che ha subito spaccato in due i grillini

Grillini in saldo? Mentre il Movimento 5 Stelle è dilaniato dal dibattito interno sull'espulsione della senatrice Gambaro (rea di aver incolpato Beppe Grillo del flo delle ultime amministrative), c'è un'altra grana che esplode tra i pentastellati. E il paradosso è che a scatenarla è stato proprio uno dei grillini: il capogruppo alla Camera dei Deputati, Riccardo Nuti

Il parlamentare siciliano, in un post su Facebook, scrive: "Il livello di attacco al M5S si è alzato e mira diritto al cuore del MoVimento. Sappiamo con certezza che c’è in atto una compravendita morale e politica dei nostri parlamentari ad opera di persone esterne al MoVimento. Non avremo timore di fare i nomi". Un post che ha subito spaccato in due i grillini. "Giù le mani dal Movimento. Non avremo paura di denunciare tutto. Tutto", ha scritto su twitter la deputata 5 stelle, Roberta Lombardi.

Diversa l'opinione del deputato Alessio Tacconi: "Nessuna compravendita in atto. Queste dichiarazioni sono volte solo a distogliere dal merito della questione", in riferimento alla discussione sulla Gambaro. Stessa linea per il senatore Francesco Campanella: "Riccardo Nuti ha denunciato un tentativo di compravendita di parlamentari del MoVimento 5 Stelle. A quanto pare ci sono notizie certe. Vorremmo conoscere i nomi. O dimostrano che non è vero oppure non ci rappresentano. Abbiamo speso tempo e sudore per fare politica senza soldi"

C'è chi invece, come Crimi, parla di una compravendita sin dal primo giorno: "È una pratica vecchissima alla quale neppure noi siamo immuni. Il pericolo di una vera e propria compravendita lo vedo più alla Camera. Al Senato la questione è un po' diversa". Poi c'è l'integerrima Giulia Sarti: "Noi non abbiamo prezzo. L’onestà non si compra: o ce l’hai di tuo o sei come loro".

Ma le critiche arrivano anche dall'esterno, e soprattutto da coloro che sono stati accusati di adulare e corteggiare i grillini. "Per l’ennesima volta il
Movimento 5 Stelle mi sembra si stia facendo male da solo. Tutte le questioni sollevate non rigurdano altri gruppi o altre formazioni ma il loro dibattito interno
", ha osservato Pippo Civati, spiegando "non mi pare che sia questo il probelma, non mi risulta che nessuno vi si stia adoperando, ma si registra un’implosione del Dibattito. E di questo nessuno gode. A noi interessa quello che dice M5S e per questo stiamo a guardare".

"Per fare una compravendita ci dovrebbe essere un interesse, che non c’è. E poi da quando i colloqui diventano una compravendita?", ha commentato Laura Puppato, precisando che "il riferimento di Nuti è un’oscenità letteraria. Se i colloqui diventano compravendita è terribile. Che si aprano, non è più tempo di dittature, non è il tempo della carboneria. Non depone a loro favore questo atteggiamento. È meglio che si rendano conto che c’è la democrazia in questo Paese".

Commenti

hectorre

Ven, 14/06/2013 - 19:24

non c'è compravendita se nessuno si vende......non diciamo fesserie....dovrebbero essere contenti se i più deboli se ne vanno...........alla fine...ne resterá soltanto uno.

Ritratto di la.band@ del buco..

la.band@ del buco..

Ven, 14/06/2013 - 19:27

Grillini in saldo, che scoop... queste sono vere armi di distrazioni di massa per gli itaglioni

idleproc

Ven, 14/06/2013 - 19:27

Normale. Non poteva finire diversamente. La "democrazia diretta" è stata "testata" in pochi casi della storia e in criticità e punti di discontinuità storiche particolari come la "comune di Parigi" durante la rivoluzione francese del 1792 e durante la rivoluzione russa del 1905 e del '18. Nessuno sa se veramente funziona come metodo di rappresentanza e ha come condizione di "funzionamento" la revocabilità in qualsiasi momento dell'eletto da parte degli elettori. E' l'unico modo per selezionare una classe dirigente compatibile con gli obiettivi che nascono nelle masse. Come difetto di base ha che dipende dall'emotività sociale del momento. I partiti per questa ragione sono irrinunciabili perché permettono la selezione di strategie, obiettivi, classe dirigente che poi dovranno trovare confronti nelle rappresentanze a democrazia "diretta" o meno. Con questo tipo di "democrazia diretta" alla M5S si forma il leaderismo che in determinate situazioni può diventare estremamente pericoloso per la democrazia vera e anche se in perfetta buona fede. In Italia abbiamo un problema di oligarchia partitica, la democrazia liberale che non ha mai funzionato e che ha permesso passando sopra anche alla Sovranità che appartiene esclusivamente al Popolo Italiano di fare m. da parte di piccolissimi gruppi della Costituzione. A livello europeo esiste una crisi profonda della democrazia liberale, un'altra volta.

a.zoin

Ven, 14/06/2013 - 19:28

Se i Parlamentari sono tutti come questi Grillini, DIO SALVI l`ITALIA. SONO GIA CORROTTI PRIMA DI COMINCIARE.

Ritratto di zocchi

zocchi

Ven, 14/06/2013 - 19:34

Si sono incantare dalla Sirena di Grillo, Poi molti, non tutti, su sono svegliati. Non hanno capito che hanno solo fatto aumentare il patrimonio di Grillo e Casalegno. Però ora si ribellano, ma se sono stati eletti è solo grazie a Grillo. Non lo possono rinnegare. Saranno al loro posto di eletti e pagati profumatamente fino alle prossime elezioni

angelomaria

Ven, 14/06/2013 - 19:39

che stiano incominciando ha capire il gioco del grillo e familiari loro i veri affaristi e'quelli che hanno e credomno in grillo iveri cretini moeti di fame gli non illetorati togli quelli rimangono i criminali e gli'indesiderati da tutti che figuraccia su figuraccie finiranno mai di farci stupireneanche le mutande sono buoni ha tenesi su' da soli!!

Ritratto di dalton.russel

dalton.russel

Ven, 14/06/2013 - 19:51

Non riesco proprio a capire il motivo di tanto interessamento a chi regolarmente, insulta i giornalisti di stampa e tv. Invece di fare titoloni, ignorateli del tutto. Del resto, è quello che vogliono. Dalton Russell.

Ritratto di _alb_

_alb_

Ven, 14/06/2013 - 19:53

Era inevitabile che il PD ne sarebbe riuscita a comprarne un po'. Ci ha provato Bersanov disperatamente per 2 mesi ma per un po' hanno resistito. Ma tutti hanno un prezzo alla fine, basta trovare la moneta giusta. Berlusconi doveva cercare di tornare alle elezioni finché era in tempo. Se il PD si prenderà questi 20-30 grillini lo sbatteranno subito fuori e poi per direttissima in Siberia, previa espropriazione di tutte le sue e proprietà. È gente cattiva quella. E noi ci sorbiremo 5 anni di regime che porterà sicuramente l'Italia al definitivo collasso.

Sylvie forever

Ven, 14/06/2013 - 19:59

Me ne vorrei comprare uno anch'io. Quanto ci vuole?

Ritratto di wtrading

wtrading

Ven, 14/06/2013 - 20:34

Ma questi pagliacci, secondo molti lettori sinistrati, non dovevano cacciare tutti dal Parlamento ??!! P A G L I A C C I. Sinistrati, cortesemente, s p a r i t e. !!

honhil

Ven, 14/06/2013 - 20:38

Aspettando l’alta marea. I pentastellari in uno due avrebbero dovuto mettere i partiti tradizionali in riga e poi rivoltare il Parlamento come un calzino. Invece, sembrano essersi immersi loro in un calzino maleodorante. Altro che risolvere i problemi italici, l’unico loro impegno è la loro sopravvivenza. Sottotraccia, tuttavia, sembra apparire chiara la strategia di quei senatori che hanno avuto un passato politico nel Pci e nei suoi derivati Pds, Ds, Pd: creare le condizioni per ritornare in massa alla casa Madre. A quando l’alta marea che li spingerà definitivamente tra le braccia degli antichi compagni? Prestissimo, si direbbe, dati i moltissimi Pinocchio che vogliono prendere a martellate il Grillo sparlante.

Ritratto di zocchi

zocchi

Ven, 14/06/2013 - 20:45

Si sono incantare dalla Sirena di Grillo, Poi molti, non tutti, su sono svegliati. Non hanno capito che hanno solo fatto aumentare il patrimonio di Grillo e Casalegno. Però ora si ribellano, ma se sono stati eletti è solo grazie a Grillo. Non lo possono rinnegare. Saranno al loro posto di eletti e pagati profumatamente fino alle prossime elezioni

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 14/06/2013 - 21:16

Ma vogliamo dirlo? Chi se ne fotte dei grillini! Smettetela di occuparvi di questi esseri inutili, anzi dannosi, e cominciate a guardare invece questo ancor più dannoso governo di imbelli, voltagabbana, conigli incapaci di farsi considerare anche minimamente dalla dittatura della germania! Lo capite o no che un nuovo aumento dell'iva colpisce le classi più deboli, quelle che non possono scalare niente, che pagano solo, quegli "uteiti finali" che sono già allo stremo? Lo capite o no che questo significa automaticamente la fine di ogni residua speranza di ripresa? E alfano, il nostro grande difensore, cosa fa? Traccheggia, dichiara che 2ci stiamo lavorando", che "ci stiamo pensando", che "facciamo il possibile". Ma siamo pazzi? Volete proprio che l'Italia fallisca? Fate una campagna con una virulenza spaventosa, incazzatevi, protestate, voi giornalisti, insieme a confindustria, confcommercio e conf-l'accidente che ti spacchi! Il momento è drammatico, e voi continuate a riempire la prima pagina con le vicende di quattro sfigati dei quali non frega niente a nessuno!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 14/06/2013 - 21:25

Il povero Beppe si sta accorgendo solo ora che il movimento è nato bacato sin dalle origini. Grazie alla capacità dei compagni di infiltrarsi a scopo di futura guerriglia.

gibbivu

Ven, 14/06/2013 - 21:29

compravendita? cioé qualcuno compera chi offre di vendersi?

Ultima chance

Ven, 14/06/2013 - 21:36

Nessuna difesa in nome dei grillini, ma veramente l'affermazione della Puppato ha del ridicolo: il PD, partito deflagrante, ha il Presidente della Repubblica, il Governo, tutte le Cariche Istituzionali, tutte le consulte varie, il controllo della RAI etc....ma non ha la maggioranza nel paese! E questa c........ ci viene a parlare di DEMOCRAZIA!!!!! Ma mi faccia il piacere!

coanmarc

Ven, 14/06/2013 - 22:11

Se sono in saldo perchè cercano di comprarli? Gli acquirenti sono gente che va via in Audi, non con la Punto. Mai acquistato in saldo in vita loro. Ci dev'essere qualcosa di più. Sarcasmo.

Cosean

Ven, 14/06/2013 - 22:18

Con un titolo così si scopre veramente la vostra mentalità! Chi sono allora per voi i compratori????

smithjosef

Ven, 14/06/2013 - 22:46

Come ha potuto, quasi un terzo del popolo italiano votante, aver avuto fiducia ad una massa di incompetenti in politica, cosa seria per un paese democratico.Beppe Grillo sarà aggregato ai grandi statisti italiani assieme a: bossi, mastella, buttiglione, follini, casini ed in fine il grande fini. Questi grandi uomini insieme a scalfaro,.....ed infine napolitano, sono quelli che hanno salvato l'italia, assieme alla magistratura, giornali (scalfari & Co., mieli, de benedetti), tv, magistratura ecc. dai governi dittatoriali di centrodestra con a capo quel "delinquente" di BERLUSCONI (questa volta tutto maiuscolo). italiani meritatevi lo stato di fame in cui vi hanno ridotto i sopracitati personaggi!!!!!!!!!!!

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Ven, 14/06/2013 - 23:52

Adesso se davvero sono coerenti devono rendere pubblici gli atti di compravendita

Ritratto di Dr.Dux 87

Dr.Dux 87

Sab, 15/06/2013 - 00:29

Movimento 5 stelle,che flop colossale!verrà ricordato negli anni a venire...eppure era partito così bene come movimento

st.it

Sab, 15/06/2013 - 06:45

Gli eletti nel M5S non brillano certo in spirito di squadra e di appartenenza a un movimento,molti hanno cavalcato l'onda per i propri scopi,almeno questo appare visto quello che succede.Ma cosa credevano? che una volta umiliata la classe politica che da 60 anni è abbarbicata alle istituzioni,questa si sarebbe fatta da parte per lasciare spazio a questa orda di neofiti neoeletti? Ma non capiscono che la macchina del fan......della merd.... si mette in funzione ogni volta chel'egemonia di quei politici è a rischio?L'arguta Gambaro non riesce a capire che non potendoli eliminare,chi comanda fa in modo che lo facciano da soli? Se grillo ha una colpa è quella di non aver valutato la tenuta di nervi dei candidati che appare quanto mai labile.

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Sab, 15/06/2013 - 07:03

Leggendo quanto affermano i grillini mi tornano alla mente i deputati dell'IdV. Chiedete a De Gregorio, Razzi, Scilipoti e compagnia come si fà ad essere comprati e soprattutto a chi li ha comprati. Pecunia non olet, vero mister B?

Ritratto di wtrading

wtrading

Sab, 15/06/2013 - 09:46

Cosean. Qualche Grillino ha detto che ci sono dei compratori. OK pirla ? Perchè dovremmo dire noi chi sono i compratori ? Lo dicano loro. L'hanno anche promesso. Oppure dillo tu. PIRLA !