Offensiva del partito-Anm: le toghe occupano la Rete

Nei giorni del battesimo digitale della nuova Forza Italia, l'Anm passa al contrattacco. Come un vero soggetto politico, il sindacato delle toghe invade la Rete e diventa social. L'offensiva sul web prende forma con un dispiegamento di account su Facebook, Twitter, Google Plus e Youtube. Ad annunciarlo il presidente Rodolfo Sabelli (nella foto): «Un'iniziativa indispensabile - è convinto - se vogliamo instaurare un confronto con tutti coloro che sono sul web, per comunicare quel che facciamo e, se possibile, migliorarlo». Bisogno di visibilità e consenso, insomma. «Vogliamo utilizzare le moderne tecnologie per far conoscere il nostro lavoro e i nostri valori, che poi sono quelli espressi dalla Costituzione, nei quali crediamo. Vogliamo il dialogo con tutti, un dialogo sereno, informato, lontano da polemiche, per rendere il nostro lavoro comprensibile a tutti». Visti i tempi di guerra aperta tra magistratura e politica e di toghe schierate, ne hanno proprio bisogno. CBas

Commenti

angelomaria

Sab, 21/09/2013 - 09:11

non si accontentano piu' delle istituzioni ora anche la rete che ci siano infiltrax=zioni filline !!??come se non bastasero loro!!

Ritratto di Nopci

Nopci

Sab, 21/09/2013 - 18:46

Ma se li CRITICHI TI MANDANO A PROCESSO? TI ARRESTANO? TI INTERCETTANO......SEI UN DELINQUENTE.