Oggi nel sottosuolo si va senza paura

Vita da minatori. Loro lasciavano sempre la chiave di casa sotto un sasso, perché sapevano quando partivano ma non se sarebbero tornati. Oggi molti siti del passato si riconvertono in museo offrendo percorsi aperti a tutti, emozioni e suspence incluse. In Valmalenco, a Lanzada (Sondrio), c'è la miniera di Bagnada. Da queste parti sono oltre 200 le specie minerarie catalogate: in passato si cavava talco e pietra ollare ma anche quarzo, minerali preziosi e amianto. Oggi la Bagnada racconta tutto questo: il percorso a 7 gradi costanti inizia lungo una strada ferrata che conduce al primo dei nove livelli della miniera. Si passano in rassegna carrellini e macchinari accompagnati dal racconto degli ultimi minatori. www.minieradellabagnada.it. Tel: 0342 453243.