Olbia, volo di Stato blocca lo scalo per un'ora

Il volo di Stato ferma il normale traffico aereo. A bordo il ministro Mauro. Secondo Libero si aspettava l'arrivo di un generale

Un'ora ad aspettare di poter partire dall'aeroporto di Olbia. E soltanto perché un aereo di Stato, in paziente attesa di un ritardatario, aveva la precedenza. È successo ai passeggeri che aspettavano di partire dallo scalo della Costa Smeralda, costretti - come scrive Libero - ad aspettare che sull'Airbus 319, dove già si trovava il ministro della Difesa Mario Mauro, arrivasse anche un generale dell'esercito che mancava all'appello.

Un disagio che l'aeroporto non si è sentito in dovere di giustificare ai passeggeri in attesa di partire, a cui nessuno ha spiegato la ragione del ritardo. Neppure i cartelloni elettronici segnalavano nulla: tutto regolare. Libero punta il dito non soltanto sul disagio, ma anche sui costi legati ai voli di Stato. Muovere un Airbus 319 per la visita di un ministro costa agli italiani tra i 15 e i 18mila euro all'ora, ai quali si devono aggiungere altri 7mila euro in tasse di sorvolo.

Commenti

NoSantoro

Sab, 10/08/2013 - 14:17

Ci metto tanta buona volontà a leggere il vostro giornale ma quando pubblicate queste oscenità mi cascano le palle per terra. L'articolo di Libero è comunque insuperabile e la giornalista vincerà sicuramente il premio Pulitzer per l'imbecillità giornalistica

BeppeZak

Sab, 10/08/2013 - 14:42

Ecco il classico ragionamento di sinistra. Gli passa l'aria da un orecchio all'altro. Avrei voluto sentire dalla sua bocca se ciò fosse accaduto, sempre con l'aereo di stato e ci fosse però imbarcato Berlusconi. Coerenza democratica di questi signori.

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Sab, 10/08/2013 - 15:50

BeppeZak Legga bene l'articolo; il ritardatario era il Generale, c...o!!!!!!!!!!!

BeppeZak

Sab, 10/08/2013 - 16:20

Sempre con un volo di stato. Non aggrappatevi agli specchi. Santoro e Travaglio nel caso differente ne avrebbero mangiato per mesi. Siate almeno mentalmente e dentro di voi onesti.

CiroBZ

Sab, 10/08/2013 - 16:58

Ministro e generale quei soli che costano i voli con i quali loro viaggiano a spese nostre, gli devono spendere solo in medicinale!!!!!!

silvano45

Sab, 10/08/2013 - 19:36

fanno risparmi sulla pelle della povera gente e poi si legge che questi mascalzoni si mascalzoni e inutili persone viaggiano su aerei di stato, prendano aerei di linea come fanno tutti i politici nei paesi civili e normali, forse non si sono accorti che sono alla fine perchè l'odio della gente è ormai nei loro confronti molto molto alto.

umberto nordio

Dom, 11/08/2013 - 08:05

E meno male che si trattava di un ministro. Potevano essere solo delle cibarie per qualche alto commis di stato.

canaletto

Dom, 11/08/2013 - 08:59

E gli snobbismi della casta li paghiamo noi. Non poteva prendere un meno costoso volo di linea???? da una parte si "parla" di ridurre e tagliare e spese, dall'altra invece si fanno.