Ora i comunisti del Pd rifanno la "resistenza" per fermare il segretario

Bersani: "Le democrazie che funzionano non sono quelle padronali". D'Attorre: "Pronti a disobbedire". Matteo è stufo: "Ancora loro?"

«No, ancora loro?», si lamenta Renzi con i suoi. Sì, sono ancora loro, sono tornati sul campo di battaglia e, guidati da colonnello Bersanov e dal maresciallo Kuperlo, come ormai li chiamano a Palazzo Chigi, stanno organizzando la Resistenza sul monte Italicum. Una guerra di posizione emendamento per emendamento e articolo per articolo. Una lotta fraticida con l'obbiettivo dichiarato di «difendere la democrazia e la Costituzione», ma con quello nascosto di abbattere il loro vero nemico: Matteo, l'usurpatore, il bimbo di Firenze che in pochi mesi gli ha sfilato il partito e il governo.

Non bastava la protesta di diversi senatori di Forza Italia, che ovviamente non hanno alcuna intenzione di auto-sopprimersi, e nemmeno i distinguo del Nuovo centrodestra. Adesso, a disturbare il Manovratore ci si mettono pure gli ex diessini. Sembrava sopito, circoscritto, castrato, annichilito, ridotto alla testimonianza di bandiera di Chiti e Civati. Invece rieccolo il dissenso interno, il sussulto vitale della minoranza, lo spruzzo di rosso antico che rischia di saldarsi con i frondisti di Fi e di bloccare le riforme.

In testa ci sono i vecchi leader, a cominciare da Pier Luigi Bersani, che ha aspettato il giorno del braccio di ferro con la Germania e del secondo incontro con Silvio Berlusconi per riprendere a sparare sul quartier generale. Matteo, sostiene l'ex segretario, deve «essere più preciso» se vuole tenere botta con Berlino. «Non serve litigare, è pericoloso per tutti. Ma bisogna argomentare e andare al concreto. Dobbiamo spiegare che cosa ognuno intende per flessibilità. Bisogna precisare cosa intendiamo e una volta fissata l'idea che la strada va corretta cerchiamo di andare nel merito, senza stare ai particolari dello zero virgola. Dobbiamo cercare di usare la forza che Renzi ha per dire che questi anni di politica economica sono stati illogici».

Quanto alle riforme, Bersani non fa giri di parole: «L'Italicum va cambiato, lo capisce anche un bambino. E poi bisogna fare in modo che il cittadino possa scegliersi il deputato. Le democrazie che funzionano non sono le democrazie padronali». E questo perché «il combinato disposto della legge elettorale e del nuovo Senato porta all'esito per cui una persona, un capo, chiuso in una stanza magari con qualche consigliere, nomina i deputati dell'unica Camera elettiva, attraverso il premio di maggioranza nomina il presidente della Repubblica, i membri della Consulta e del Csm. Ma vogliamo scherzare?». Conclusione: «Le soglie vanno cambiate, le liste civetta abolite».
Nemmeno Gianni Cuperlo fa sconti al premier. Dice di essere «in buoni rapporti», di scambiarsi messaggini spiritosi - «l'ho chiamato compagno presidente» - ma al dunque pure lui si mette di traverso: «Se noi licenziamo l'Italicum così com'è uscito dalla Camera, credo che ci siano margini di rischio di costituzionalità. Le liste bloccate sono irricevibili. E sono una delle ragioni dello scollamento tra i cittadini e il Parlamento. Il patto del Nazareno non vale se il Parlamento decide altrimenti».

Dalemiani, lettiani, bersaniani. Sono loro, gli sconfitti da Renzi, che adesso sono in trincea. Dice Miguel Gotor: «Io parlerei di più con il Pd e di meno con il Cavaliere». Aggiunge Stefano Fassina: «Le liste bloccate vanno riviste» Minaccia Alfredo D'Attorre: «C'è un nutrito drappello di parlamentari, anche di senatori, pronto a disobbedire». Ma poi, avranno la forza di farlo davvero?

Commenti

acam

Sab, 05/07/2014 - 10:31

i problema non é renzi il problema diventa quello di non poter piu accaparrare soldi per il partito, no ci sarnno piu mose e Expo o via dili le coop, verranno cotrollate da altri si possono scoperchiare i paiuoli, insomma un gran Casino. mi sono gia Espresso che trattar male i nord europei non conviene bisogna farli prima sedere dulla vassellina poi... draghi docet ma i compagni non capiscono....

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Sab, 05/07/2014 - 10:31

Pensateci un pò. Vi sembra normale che le modifiche costituzionali e le leggi elettorali si facciano con un pregiudicato? Ai cittadini italiani onesti no di certo .......

scipione

Sab, 05/07/2014 - 10:40

Quello che non capisco sono i " capricci " dei dissidenti di Forza Italia ,che non si rendono conto che il momento e' cruciale e storico,per debellare definitivamente i Kommunismo in Italia.Se loro si mettono di traverso a Renzi,danno fiato e ossigeno a Bersani,Cuperlo,Civati....che vogliono scalzare Renzi e tornare al vecchio comintern,bloccando il Paese di nuovo nella palude.

Mobius

Sab, 05/07/2014 - 10:42

Eccoli, i comunistacci duri e puri: "La politica è cosa nostra".

scipione

Sab, 05/07/2014 - 10:43

Le modifiche costituzionali e le leggi elettorali hanno un senso e pregnante validita' se fatte da un consapevole " perseguitato politico-giudiziario.

acam

Sab, 05/07/2014 - 10:44

626390 forse sarebbe una bella nottata, non é detto, ma al tuo paese é dimasto solo questa alternativa dopo che le altre non Hanno funzionato triste ma é il selfie attuale

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Sab, 05/07/2014 - 10:55

acam, l'alternativa è quella di farla con il M5S il quale propone le preferenze. Il selfie tuo futuro è una bella incostituzionalità dell'attuale proposta di legge. Anche se non ci sono alternative gli accordi con UN PREGIUDICATO NON SI FANNO. Tu pensi che quest'ultimo voglia il bene del paese? Tu pensi che non abbia chiesto qualcosa per risolvere la sua situazione delinquenziale? Se non lo pensi sei un illuso ....

denteavvelenato

Sab, 05/07/2014 - 10:56

@scipione Tranquillo il kommunismo, come lo chiama lei sarà debellato solo quando lei e molti altri che commentano qui la smetteranno di vederli appena chiudono gli occhi, a meno che come al solito chi osa contraddire Berlusconi lo sia considerato, come ad esempio Merkel e Sarkozy

Carlo Ferrari

Sab, 05/07/2014 - 11:00

Il vecchiume che ha rovinato l'Italia e gli italiani e che persiste ancora nel suo deleterio intento. Se ne vadano una volta per tutte e per sempre a casa.

Giacinto49

Sab, 05/07/2014 - 11:05

Il povero Bersani come al solito parla senza capire: le democrazie che funzionano sono solo quelle con "poca" democrazia. Democrazia, naturalmente, intesa come "Dove tanti galli (anche i più stupidi) cantano, mai giorno fà"!! A chi continua a parlare di pregiudicati ricordo che i "peccati" di Silvio Berlusconi sono meno che nulla al confronto del marciume trasversale che impera in politica da cinquant'anni e che continuiamo a far finta di non vedere.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Sab, 05/07/2014 - 11:05

La "Ditta" lotta per l'impunità. Fino ad ora i mandarini della magistratura sinistrata hanno chiuso un occhio e anche quell'altro. Per esempio perché non gli fanno il DNA al cadavere precipitato al Montepaschi? Oppure sul cadavere di Aldo Moro? Cos'hanno paura che salti fuori il DNA di D'Alema, Bruti-Liberati, Bersani, Napolitano, tutta quella gente lì...

cast49

Sab, 05/07/2014 - 11:13

è meglio il cavaliere dei komunisti di merda, caro fassina...voi siete out, coglioni come non mai...

scipione

Sab, 05/07/2014 - 11:20

denteavvelenato,scendi dal pero e renditi conto che il Kommunismo italiano,erede della ideologia piu' criminale della storia,che tu stupidamente tenti di perpetuare,avvelena l'Italia .Il pagliaccio frencese e la frau culona sono peggio dei Kommunisti,erano due criminali iene ridens che stavano rovinando l'Europa e a cui il grande statista ,Berlusconi,era l'unico che si contrapponeva ed unico che puo' fare le riforme per il superamento del Kommunismo e i buffoni del M5S da circo equestre.

Ritratto di pinoavellino

pinoavellino

Sab, 05/07/2014 - 11:24

xandrea626390. Pensi un pò. Le sembra normale che uno come lei scriva un giorno sì e l'altro pure peste e corna di Berlusconi e non venga bannato dal forum di questo giornale? Si chiama essere DEMOCRATICI, come pure far le riforme con un partito che rappresenta 10.000.000 di Italiani si chiama DEMOCRAZIA. Ma, evidentemente, Lei ha la testa piena di grilli( tra l'altro lui si che è un pregiudicato ma questo a noi non interessa)e non riesce neppure applicandosi a pensare democraticamente.

Ritratto di Deluso_da_tutto

Deluso_da_tutto

Sab, 05/07/2014 - 11:37

Non capisco dov'e il problema e dove sta lo scandalo se nel pd si levano voci dissonanti rispetto alla linea del leader. Si tratta di dialettiche assolutamente sane ed apprezzabili, e che dovrebbero rappresentare la norma in qualunque partito serio che rispetti. Ciò, peraltro, non fa che confermare quanto già messo in luce tempo fa da Travaglio: ad oggi l'unica parvenza di opposizione a sua maestà Renzi proviene proprio dall'interno del suo partito, il che la dice lunga sullo stato acquiescente, coinciliante ed imbarazzante in cui versano i partiti avversari. Basti pensare ai vari Mineo, Chiti e, soprattutto, a un certo Civati: sono molto più critici e propositivi loro di quanto non lo siano i teneri Angiolino e Silvio.

tonipier

Sab, 05/07/2014 - 11:47

" IL POTERE LOGORA ANCHE I MORTI COME QUESTI" ( tra di loro si scannano) La combinazione catto-comunista si esplica sulle trame sagacia e della spregiudicatezza , fecondate ed arricchite dal più intensivo sfruttamento della superstizione e della credulità. Il vigore di esercizio del potere comunista si è sempre risolto nell'impoverimento dei popoli che lo hanno subito, i periodi di maggiore predominio ecclesiastico hanno determinato involuzione, decadimento dei costumi.

tonipier

Sab, 05/07/2014 - 11:48

" IL POTERE LOGORA ANCHE I MORTI COME QUESTI" ( tra di loro si scannano) La combinazione catto-comunista si esplica sulle trame sagacia e della spregiudicatezza , fecondate ed arricchite dal più intensivo sfruttamento della superstizione e della credulità. Il vigore di esercizio del potere comunista si è sempre risolto nell'impoverimento dei popoli che lo hanno subito, i periodi di maggiore predominio ecclesiastico hanno determinato involuzione, decadimento dei costumi.

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Sab, 05/07/2014 - 11:54

Siete il male della politica , se non voi nessun altro .

Felice48

Sab, 05/07/2014 - 12:08

Ora grazie a questi "matafoni" in Italia mai si potrà fare qualcosa di buono. La solita politica di andare sempre contro le cose accettabili. Non si rendono conto che bisogna uscire dalla palude. Tanto ad affondare siamo sempre noi mica loro.

benny.manocchia

Sab, 05/07/2014 - 12:13

XHI LA SPUNTERA'? COMUNQUE ANDRANNO LE COSE,IL COMUNISMO ITALIANO E' NELLA MERDA (E CI RESTERA' PER SEMPRE). UN ITALIANO IN USA

scipione

Sab, 05/07/2014 - 12:17

I PREGIUDICATI ,dichiarati tali da sentenze mafiose sinistre,non hanno nessun senso e non possono fare testo. Gli italiani lo sanno e percio' non tengono conto di quelle sentenze e le disprezzano.

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Sab, 05/07/2014 - 12:20

BERSANIANI, DALEMIANI, EPIFANIANI, ZANDANIANI E VIA DI SEGUITO A NON FINIRE (DA SEMPRE RICCHI E STRARICCHI CON LA PLITICA). SONO VERAMENTE QUESTI I NUOVI SOCIALISTI DEL FUTURO ??

Atlantico

Sab, 05/07/2014 - 12:22

Redazione, ma sono comunisti anche Brunetta e Minzolini ?

swiller

Sab, 05/07/2014 - 12:37

Questi fanno parte della banda che ha saccheggiato e truffato il paese in galera subito tutti.

restinga84

Sab, 05/07/2014 - 12:46

Ed ecco che,il D`Alema,in collera per non essere stato nominato da Renzi, commissario per il Parlamento EU,inizia.con i compagni di merenda a osteggiare le proposte di Renzi. Il Bersani,non era gravemente ammalato? Ritorna,tutto pippante,a dichiarare: questo non va,quest`altro e`da cambiare, ecc. ecc.... sino all`inverosimile.Caro Renzi,sono c...i tuoi con la vecchia guardia che non l`hai inviata in pensione, cosa che avresti dovuto fare da tempo.

nonna.mi

Sab, 05/07/2014 - 12:47

Se tra quelli che tentano di osteggiare l'Unico del loro Partito che forse riuscirà a FARE anche qualche cosa di positivo c'è Bersani, sono abbastanza tranquilla perché per me questo uomo è l'Espressione della Sconfitta: infatti come ha cercato di mettere una sua proposta sul loro tavolo politico, è regolarmente fallita.Ve ne siete accorti? però lui insiste...Myriam

squalotigre

Sab, 05/07/2014 - 12:47

denteavvelenato - ho capito! Il comunismo non esiste più infatti in Cina, nella Corea a Cuba ed in tantissimi altri paesi vige un regime liberale di massa. Quando mi alzo non ho visioni eteree di comunisti: li vedo in televisione un giorno sì e l'altro pure. Solo che si vergognano di chiamarsi così perché sono stati sconfitti dalla storia ed allora negano persino di essere mai stati iscritti al vecchio PC e cercano di farlo dimenticare come il nostro amatissimo re Giorgio che benediceva l'intervento armato ed i carriarmati del patto di Varsavia quando intervenivano per difendere la libertà (sic) di paesi come Ungheria e Cecoslovacchia. Oppure erano iscritti al PC, ma a loro insaputa come il buon Veltroni. Per quanto riguarda le riforme costituzionali le ricordo che purtroppo per lei bisogna farle con chi ci sta ed ha i voti per farle. E i voti e la volontà di farle le ha Forza Italia ed il suo fondatore Silvio. Anzi per dire la verità le aveva già fatte ed erano simili e molto migliori di quelle proposte da Renzi, ma che sono state oggetto di spregio proprio da parte di quei compagni liberali (non comunisti mi raccomando) che rispondevano ai nomi di Bersani, D'Alema e similari che complice anche il menefreghismo di una certa parte della dx ha consentito loro di vincere un referendum abrogativo. Se lei avesse un minimo di intelletto cosa di cui dubito avrebbe letto le proposte del Movimento pentastellato in merito alle riforme costituzionali e elettorali e si sarebbe accorto non di quanto esse siano improponibili, ma addirittura di quanto siano simili ai deliri di persone affette da gravi psicosi monomaniacali.

Joe Larius

Sab, 05/07/2014 - 12:47

Signori, non si tratta ne di confronto di idee ne di programmi alternativi e se si considera l'agitazione dei personaggi in questione non si tratta di governabilità ma di potere sulla distribuzione della poltroneria nazionale. Caro andrea626390 lei ha ragione, gli accordi si devono fare esclusivamente con le diverse onorate società che onorano il nostra paese.

agosvac

Sab, 05/07/2014 - 13:04

Il più trombato di tutti, il signor bersani, dice che i cittadini devono potersi scegliere i loro rappresentanti. Ma quando mai lo hanno fatto??? Anche ai tempi delle preferenze gli eletti erano sempre quelli scelti dal partito, gli altri avevano ben poca probabilità di farcela! Senza contare che il voto di preferenza era fonte ineguagliabile di voto di scambio: tu voti per me ed io ti dò questo e quest'altro!!! Non per niente il voto di preferenza fu bocciato con un referendum votato dalla maggioranza degli italiani. Semmai ci dovrebbe essere più controllo da parte dei partiti nello scegliersi i loro rappresentanti.Questo sì! Ma la cosa veramente ridicola è che queste vecchie cariatidi, tipo bersani, d'alema ed altri bei tipi o tipe, vanno contro non solo al loro segretario ma anche ad un Presidente del Consiglio del loro stesso partito e che ha avuto la capacità di prendere alle europee il 31% dei voti, cosa mai successa prima , ovviamente il mio voto Renzi non l'ha avuto ma una certa stima sì.

benny.manocchia

Sab, 05/07/2014 - 13:05

sARANNO PROPRIO I COMUNISTI A "SPACCARE" IN DUE IL LORO PARTITO. UN ITALIANO IN USA

agosvac

Sab, 05/07/2014 - 13:07

Egregio andrea 626390, ma non li volevate fare col pluriomicida grillo?????

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Sab, 05/07/2014 - 13:57

...Renzi! Le persone cui Lei si è rivolto, di facile identificazione, sono le stesse che hanno denigrato il nostro Paese, all'interno ed all'estero, quando al governo c'era "l'altra parte". Sono le stesse che annuivano ai due "pifferai magici" quando questi, al di là di ogni norma che il buonsenso e l'educazione vorrebbero, sghignazzavano annuendo al nostro governo ed al Paese. Uno dei due "pifferai", è già scivolato nella merda, luogo a lui consono; Della sorte dell'altra, siamo in attesa. Quando gli italiani impareranno a lavare i loro panni sporchi in famiglia!

acam

Sab, 05/07/2014 - 14:24

626390 un abella telfonata e non finisce li xke io penso che talinumeri di telfono sono esistiti per decenni e Hanno guardato finché faceva comodo, ora che non Hanno concluso nulla si danno in mano a un carciofaro, che non sa quello che vuole, poi in democrazia le leggi valgono per tutti a Volte per qualcuno meno, purtroppo del tuo/nostro paese non hai ancora capito niente, tanti auguri tatno a me non tocca, gia é riuscito a rovinare quel poco che gli avevo affidato. continuano se é vero a contabilizzare dodici centesimi spendendo dodici euro, se non mi sbaglio gente con cui vi siete o eravate alleati, avete le Ideechiare? io ho chiaro che quel prgiudicato o chi perlui continua a pagare 60000 stipendi, mentre alcuni si sono presi i soldi e sono altrove, quanti stipendi paga il vostro G...uru o sa solo parlare e raccontare barzellette?

Ritratto di mark 61

mark 61

Sab, 05/07/2014 - 14:25

in FORZA ITALIA nessuno è in trincea contro silvio

acam

Sab, 05/07/2014 - 14:32

loro che vogliono riformare i tiloli, il primo da riformare é quello primo, quello del fondamnto sul lavoro esso é tanto oneso quanto abiguo. Gauardate ora che il lavoro no c'à perche mancano i capitali ora mancano le fondamenta, quel titolo dovrebbe enunciare "fondato sulla volontà di lavorare" allor asi che ce sarebbe poco da rugà...

denteavvelenato

Sab, 05/07/2014 - 14:52

@scipione e squalotigre Posso anche rispondervi assieme, ormai le cose che dite sembrano brani tratti dai discorsi del vostro padrone, sapreste di grazia dirmi in Italia i danni creati dal comunismo. P.S Solo risposte sensate e non accozzaglie di eventi dalla corea ai 5 stelle, (che niente c'entrano) grazie

mifra77

Sab, 05/07/2014 - 14:53

Poveracci senza dignità! hanno ostacolato le riforme perché erano di destra ed ora le ostacolano anche se vengono dalla loro stessa sinistra. Questi odiano le riforme! nonostante se ne riempiano la bocca, sanno che riformando lo stato, cade quel castello di imbrogli che per tanti anni li ha ospitati e foraggiati. Loro sanno che uno stato che funziona li metterebbe in minoranza e quindi fuori. Loro sanno che una riforma della giustizia, potrebbe renderli responsabili di colpe esattamente uguali a quelle che hanno condannato Berlusconi; loro sanno che una magistratura giusta condannerebbe Travaglio come Sallusti; ed allora perché cambiare e rischiare?

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Sab, 05/07/2014 - 15:21

MA; PIERLUIGI BERSANI QUANDO DIRÁ LUI! QUANTI MILIONI DI EURO HA INCASSATO SIA LUI CHE IL PDPCI DA PENATI???!.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Sab, 05/07/2014 - 15:21

MA; PIERLUIGI BERSANI QUANDO DIRÁ LUI! QUANTI MILIONI DI EURO HA INCASSATO SIA LUI CHE IL PDPCI DA PENATI???!.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Sab, 05/07/2014 - 15:24

MA,QUANDO SARÁ CHE BAFFINO FÚ FÚ CI DIRÁ CHE FINE HANNO FATTO I 100 MILIARDI DI VECCHIE LIRE; RUBATE DA LUI PER LA MISSIONE ARCOBALENO?????!.

Ritratto di GABRIELE FOGLIETTA

GABRIELE FOGLIETTA

Sab, 05/07/2014 - 15:24

Non hanno capito. Purtroppo non hanno ancora capito. I resistenti di destra ma sopra a tutto quelli di sinistra non hanno capito che è ora di finirla. Le riforme non si debbono fare a vantaggio proprio o a dispetto dell'avversario politico. Le riforme si debbono fare per le necessità ed il bene degli Italiani. Ci sono ancora i deficienti che oppongono all'opportunità di cambiare l'immobilismo cronico del nostro paese, il fatto di non poter parlare con un pregiudicato. I ladri impuniti hanno più diritto di parola di chi è stato condannato con lo stravolgimento della legge e delle regole giudiziarie?

angelovf

Sab, 05/07/2014 - 15:26

L'ospizio è aperto, ricoveratevi. Mangiatori i soldi che ci avete tolti, la vita è una.

Ritratto di GABRIELE FOGLIETTA

GABRIELE FOGLIETTA

Sab, 05/07/2014 - 15:37

Caro dente avvelenato, il primo e più grande danno che il comunismo ha creato in Italia è stato quello di togliere, per interessi elettorali, i valori di riferimento della nostra società. Certo i valori quali: La Patria, L'Onore, La Religione, Il Rispetto, L'Educazione erano barriere insormontabili per una ideologia che per affermarsi aveva bisogno dello spirito rivoluzionario. Solo che non sono mai riusciti nella sostituzione di un valore all'altro. Sono riusciti soltanto a distruggere senza dare indietro qualcosa di costruttivo. Mentre facevano leva sulla lotta di classe, mentre procuravano scontento nella classe operaia, strizzavano l'occhio al capitalista per un posto di prestigio o per interessi personali e familiari. Mentre strillavano alla povertà del popolo brigavano per costruire un impero economico fatto di Cooperative, di banche, di assicurazioni spargendosi i tutti i gangli della vita economica del nostro paese. Solo per soldi e per potere, mai per il bene vero e supremo dei cittadini.

Massimo Bocci

Sab, 05/07/2014 - 15:47

L'obbiettivo dichiarato del PETTINATORE DI BAMBOLE di è «difendere la democrazia??? (FARSA!!!) e soprattutto la Costituzione COMUNISTA di Stalin è C.-COOP» dagli ITALIANI che si vorrebbero LIBERALE da tale METASTASI!!! Come dargli torto sono 70 anni che questo REGIME DI VERA ED UNICA MAFIA, CRIMINALE, di LADRI!! MISTIFICATORI!!! anti ITALIANI, non vorrete far chiudere l'unico presidio criminale che gli consente di MAGNARE A SBAFO, ne va della loro sopravvivenza di di PARASSITI, avete visto cosa è successo ai Bolscevichi (loro sodali di CRIMINI UMANITARI!!!, da cui incassavano PREBENDE DA STORICI TRADITORI!!! Per asservire il popolo Italiano) appena hanno abbassato un po' IL REGIME DEL TERRORE CRIMINALE, questo è crollato, ora non vorrete che succeda anche qui al REGIME COOP, sarebbe una MORIA DI COOPTATI LADRI DEL REGIME DI MAFIA, e amicucci di MAFIA e non per concorso esterno ma per ATTIVITÀ' CRIMINALI COMPROVATE DA 70 di REGIME!!! Italiani, ci liberemo mai da queste metastasi DI MAFIA COSTITUZIONALI, c'è un unica speranza AFFAMERE LA BESTIA.....DEI CRIMINALI COSTITUZIONALI: Comunisti,Catto,Coop, oggi associati criminali a pagamento..... EURO!!!!

Duka

Sab, 05/07/2014 - 16:00

Questa banda di margnufoni sanguisughe fannulloni incapaci e ladri sono solamente preoccupati della propria " CADREGA"

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Sab, 05/07/2014 - 16:04

#denteavvelenato.Io, le posso dire e spiegare quali sono i danni causati dal Comunismo taliano, da dove devo incominciare? Dagli Anni 60 dove vi siete venduti a Mosca facendo capire agli Americani che voi non siete Persone affidabili?;é che con questa Politica gli Investitori Esteri sono andati ad investire in altri Paesi, con un danno incalcolabile per l,Italia?;oppure con l,Emmigrazione di Milioni di Italiani all,Estero che Hanno dovuto lasciare l,Italia perche nel nostro Paese invece di lavorare si scioperava ogni giorno su consiglio di Sindacalisti della Cgil-Fiom?,ma torniamo agli ultimi 20 anni é ai danni che l,Ulivo, I DS oppure PD é i danni da loro causati;é dalle riforme bloccate dal PD a cui non ha mai interessato un cazzo il progresso del nostro Paese é che invece di collaborare con il PDL per rinnovare il Paese,Il PD ha fatto solo campagne diffamatorie in tutto il Mondo per 20 anni danneggiando l,Italia nelle sue Fondamenta, é che dire della Giustizia Italiana che cappeggiata da PD ha impedito a tutti di riformarla con processi inventati ad hoc contro Berlusconi!, é che con questa giustizia che pensa solo a come mantenere i propri privilegi, si é danneggiato molto il paese lo sá lei? perche questa riforma non fatta é costata al nostro paese dai 600-700 miliardi di euro di investimenti esteri, che invece di essere investiti in Italia sono andati negli altri Paesi come la Francia é la Germania, é se lei non lo sá che sono la Burocrazia della Giustizia é le Tasse aumentate dai komunisti sono le Ragioni principali della perditá in 3 anni di 1,6 milioni di posti di lavoro andati oltre frontiera,é questo e successo Fra gli applausi dei komunisti italiani, ma per un komunista come lei un Imprenditore che traloca all,Estero é solo uno sfruttatore che va via vero?,tanto la gente va a mangiare dai Camusso e Landini vero?! É io potrei continuare per giorni e settimane a scrivere sui danni che questa schifosa Ideologia ha causato in Italia, ma io dubito che lei potrá capirne il contenuto!. PS: LEI PENSI UN PÓ AI 60,000 RAGAZZI ITALIANI CHE SONO DOVUTI EMIGRARE IN GERMANIA; É AVRÁ LA RISPOSTA ALLE SUE DOMANDE!.

denteavvelenato

Sab, 05/07/2014 - 16:06

@GABBRIELE FOGLIETTA I valori che ha elencato sarebbero stati distrutti dal comunismo, io sinceramente fatico a crederlo, vedendo che c'è gente che li ritiene ancora tali, mentre per altri non lo sono, mentre sul fatto del bene supremo dei cittadini, penso che sia difficile che tra i governanti, almeno degli ultimi 30 anni, sia molto difficile trovarne di quelli che l'abbiano fatto, da entrambi le parti

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Sab, 05/07/2014 - 16:31

Ce lo dice il senso dell'etica , del rispetto nei confronti della legge, del rispetto nei confronti degli elettori: MAI UN ACCORDO CON UN PREGIUDICATO. MAI, MAI. Ricordiamoci che ha truffato il popolo italiano, sottraendo ai cittadini oltre 300 milioni di euro. Dobbiamo dimenticarcelo????

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 05/07/2014 - 16:32

QUESTI VECCHI COMUNISTI NON LI SMUOVI MICA, SE POTESSERO METTEREBBERO AL MURO ANCHE IL LORO CAPO....FINCHE' CI SARA' IN ITALIA GENTE COME BERSANI CHE E' FERMA AL CREMLINO, STIAMO FRESCHI.

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Sab, 05/07/2014 - 16:40

a pinoavellino, e tutti quelli come lui. Io sono un dipendente a cui fanno le trattenute fiscali fino all'ultimo e il fatto che ci sia uno che HA TRUFFATO IL POPOLO ITALIANO PER OLTRE 300 MILIONI DI EURO decida delle nostre sorti mi fa andare in bestia. Io voglio che chi non rispetta la legge deve risponderne come tutti (siano di destra, di centro o di sinistra). Se la legge prevede la galera che si facci la galera. E' difficile accettare un concetto del genere? P.S. - Il pregiudicato alle ultime elezioni non ha preso 10 milioni di voti ma la metà. Anche se ne avesse preso 30 milioni questo non porta a considerarlo al di sopra della legge. Nixon, nel 1972 prese oltre 50 milioni di voti, vincendo in 49 dei 50 stati americani, e per una microspia in un albergo dei democratici (scandalo Watergate) è stato costretto a lasciare la presidenza degli USA e la politica attiva.

eloi

Sab, 05/07/2014 - 16:52

Sogno o son desto? Non lo so. mi pare di aver sognato che il "LA" alle lste bloccate lo dette la regione Toscana, Governatore Martini.

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Sab, 05/07/2014 - 16:54

il Muflone del Gennargentu..alias andrea23513245467 " gli accordi con UN PREGIUDICATO NON SI FANNO"..appunto quindi meglio lasciar perdere Adolf Grillo condannato con sentenza passata in giudicato per l'omicidio colposo di 4 cristiani..fra cui un bambino!!!...lasciamo perdere i Delinquenti e i Mufloni

denteavvelenato

Sab, 05/07/2014 - 16:56

@pasquale.esposito Già una volta le ho detto di evitare una serie di cifre date luoghi, (alcune inventate) ad esempio i 600/700 miliardi li ha stimati lei o qualcuno di sua fiducia, in 3 anni 1,6 milioni di persone andate oltre frontiera, intende dopo che non c'è più Berlusconi, e dopo che ha appoggiato quei governi, o cosa? P.S Aspetto ancora il link (non che m'interessi) dell' articolo su De Benedetti a Campione D' Italia.

acam

Dom, 06/07/2014 - 16:37

denteavvelenato non sorvoli su de Benedetti, che tutto quello che ha toccato é andato fallito su via sia decente

Rabbia

Dom, 06/07/2014 - 17:11

Che Bersani non c'è stato mai con la testa lo dicono in tanti degli ex suoi: " voleva vincere le elezioni con le battutine..aveva Palazzo Chigi in tasca e se l'è trovato nel c...lo...voleva smacchiare il giaguaro e s'è trovato in bianco,ecc, ecc.!" Ora poi dopo la vacanza in ospedale,sarebbe da riportarcelo, ma in un reparto diverso! Però com'è vero il detto toscano: " basta un bischero per fare tanti bischeri" E lui ne ha arruolati vecchi ( come il Chiti & C.) e nuovi tipo Cuperlo, Civati, Fassina, D'Attorre, tutti fedelmente "nominati"...servi!

creuzadema

Ven, 11/07/2014 - 11:33

Non mi meraviglio affatto che di mezzo ci sia il cichettone Piacentino.Quello è come il prezzemolo.E'dappertutto.