Ora i Pm ci riprovano: Berlusconi va condannato

Al processo sui diritti tv De Pasquale chiede tre anni e otto mesi. L'ex premier: "Una richiesta assurda"

Milano - «Sui soldi ci sono le impronte digitali di Berlusconi»: usa una metafora piuttosto brusca il pubblico ministero Fabio De Pasquale, per spiegare perché Silvio Berlusconi va condannato a tre anni e otto mesi di carcere per frode fiscale. Arrivato al termine di un processo durato (non per colpa della Procura, va detto) la bellezza di cinque anni e mezzo, il pm che alla caccia al Cavaliere ha sacrificato la sua intera vita professionale deve convincere i giudici di due fatti. Il primo è che Fininvest avrebbe organizzato un arzigogolato giro di intermediazioni, società offshore e conti cifrati per gonfiare il prezzo dei film americani da trasmettere in tv, in modo da gabbare il fisco e creare fondi neri; il secondo è che il dominus dell’operazione sia stato Silvio Berlusconi, nonostante in apparenza il Cavaliere all’epoca dei fatti si occupasse di tutt’altro.

E così salta fuori la metafora delle impronte digitali. Il concetto è che i soldi, secondo De Pasquale, finivano poi su conti in Svizzera o alle Bahamas «di cui Berlusconi era il beneficial owner». E che anche dopo la discesa in campo con Forza Italia, il Cavaliere continuò a tenere in mano la sua azienda, «perché il consiglio di amministrazione era zeppo di amici e parenti, a cominciare dai figli». D’altronde, aggiunge il pm con un gioco di parole forse non originalissimo, «il presidente era Confalonieri che era Fedele». A Confalonieri, cui riconosce di essere rimasto «un po’ defilato», ma che avrebbe condiviso appieno le scelte del capo, De Pasquale fa solo un piccolo sconto, e lo candida a tre anni e quattro mesi di carcere.

È una requisitoria lunga e un po’ noiosa, fitta com’è di inevitabili riferimenti ai conti e alle consulenze. Però sul finale De Pasquale riprende tono. Sa di giocare una partita difficile, anche perché appena pochi giorni fa la Cassazione ha prosciolto con formula piena Berlusconi in un processo gemello relativo agli anni successivi, il caso Mediatrade: le motivazioni vengono pubblicate giusto ieri, e parlano testualmente di «totale insufficienza di prove», dicendo che non è stato «offerto dal pm alcun elemento probatorio, preciso e concreto» che Berlusconi gestisse Mediaset. Il rischio che anche questo processo vada a finire così c’è, anche se riguarda anni più remoti, quando i legami tra Berlusconi e la sua ditta erano più stretti. E poi, affonda De Pasquale, «chi ha detto che dopo la discesa in politica Berlusconi ha smesso di seguire i suoi affari? Questa affermazione fa a pugni con tutto quello che leggiamo sui giornali». Gli ribatte in serata Berlusconi: «Durante il mio mandato di presidente del consiglio dei ministri avrei avuto la voglia e il tempo di interferire in una società quotata in borsa ovvero Mediaset, inducendo i suoi numerosi dirigenti e amministratori, che per altro lo negano recisamente, a eludere il fisco alterando una dichiarazione dei redditi per una percentuale di molto inferiore al’1% dell’imponibile dichiarato. Davvero da non credersi!».

Insomma, clima teso. È forse per questo che nel finale della requisitoria De Pasquale si lascia scappare un’affermazione curiosa: quando spiega ai giudici che «è inutile negarlo, in questi anni Berlusconi ha avuto un ruolo molto particolare nella vita italiana, e quindi non è un imputato come gli altri; per lui serve uno standard probatorio che va aldilà dell'elevata probabilità e deve essere uno standard di certezza»: e negli sguardi del presidente Edoardo D’Avossa e dei giudici a latere si coglie un lampo di stupore, perché di questo trattamento di riguardo è difficile trovare la fonte giuridica. Ora la parola passa alle difese: siamo di fronte, dicono i legali del premier Ghedini e Longo a «cifre totalmente insussistenti e avulse dalle imputazioni». La sentenza dopo l’estate.

Commenti

gigggi

Mar, 19/06/2012 - 09:20

A volte mi domando se sia persecuzione...e, mi rispondo, "male non ne fare ,paura non avere", antico proverbio che rivela una falla ;che effettivamente qualcuno puo' sbagliare e qui sono in due : la magistratura e berlusconi. Le troppe inchieste contro quest'uomo ormai anziano lasciano qualche dubbio ( mi riferisco alle persone lontane dagli schieramenti) e le stesse lasciano qualche dubbio per le troppe tracce di illiceita' lasciate.In breve, se la magistratura persegue ( su cose vere o non) troppe son le cose vere o non in cui l'anziano signore è coinvolto.Certo è che i giornali sono pieni ogni giorno delle sue peripezie giudiziarie con o senza fondamento ...e credo che abbiano cominciato a stancare.

gigggi

Mar, 19/06/2012 - 09:20

A volte mi domando se sia persecuzione...e, mi rispondo, "male non ne fare ,paura non avere", antico proverbio che rivela una falla ;che effettivamente qualcuno puo' sbagliare e qui sono in due : la magistratura e berlusconi. Le troppe inchieste contro quest'uomo ormai anziano lasciano qualche dubbio ( mi riferisco alle persone lontane dagli schieramenti) e le stesse lasciano qualche dubbio per le troppe tracce di illiceita' lasciate.In breve, se la magistratura persegue ( su cose vere o non) troppe son le cose vere o non in cui l'anziano signore è coinvolto.Certo è che i giornali sono pieni ogni giorno delle sue peripezie giudiziarie con o senza fondamento ...e credo che abbiano cominciato a stancare.

vittoriomazzucato

Mar, 19/06/2012 - 09:22

Sono Luca. Ma De Pasquale usa soldi di casa sua o quelli dei cittadini? Rimettiamo in Costituzione l'art. 68. GRAZIE.

vittoriomazzucato

Mar, 19/06/2012 - 09:22

Sono Luca. Ma De Pasquale usa soldi di casa sua o quelli dei cittadini? Rimettiamo in Costituzione l'art. 68. GRAZIE.

gpl_srl@yahoo.it

Mar, 19/06/2012 - 09:26

COLI SOLDI DEI CONTRIBUENTI I pm SANNO FARE DI TUTTO IN NOME DELL' ODIO E DELL' INVIDIA

gpl_srl@yahoo.it

Mar, 19/06/2012 - 09:26

COLI SOLDI DEI CONTRIBUENTI I pm SANNO FARE DI TUTTO IN NOME DELL' ODIO E DELL' INVIDIA

antonin9421

Mar, 19/06/2012 - 09:41

Bisogna far pagare i danni (tutti: materiali, morali, d'immagine della magistratura e dell'Italia, oltre a quelli causati all'imputato, visto come nemico da abbattere, sempre sulla pelle e sulle tasche del contribuente) a certi pm che vanno a caccia di streghe nei tuguri dei loro cervelli incuranti delle spese infinite a carico degli italiani.

antonin9421

Mar, 19/06/2012 - 09:41

Bisogna far pagare i danni (tutti: materiali, morali, d'immagine della magistratura e dell'Italia, oltre a quelli causati all'imputato, visto come nemico da abbattere, sempre sulla pelle e sulle tasche del contribuente) a certi pm che vanno a caccia di streghe nei tuguri dei loro cervelli incuranti delle spese infinite a carico degli italiani.

massimo canistrà

Mar, 19/06/2012 - 09:54

Come è possibile in Italia che, un pm chiede la condanna di un cittadino e nel contempo non essere responsabile di persona della medesima richiesta di condanna. Ovvero. il giudice condanna senza avere nessuna relativa responsabilità e non risarcire il danno causato al condannato nel caso fosse innocente. Il giudice Fabio De Pasquale nel caso Berlusconi risultasse innocente deve cambiare mestiere e risarcire Berlusconi del danno subito. Sono regole naturali, universali, inscindibili causa-effetto. Solo in Italia, sede della massima autorità morale il Papa, è possibile che in virù di un concorso pubblico, un tale assurge al potere di disporre della sorte dei suoi simili e deviare la storia di un popolo senza mai rispondere del suo operato. Credo che ormai il problema della giustizia italiana debba interessare tutta la comunità europea e mondiale.

Franco-a-Trier

Mar, 19/06/2012 - 09:48

Lo vedo triste Berlusconi non ride piu?

egenna

Mar, 19/06/2012 - 09:56

Ooooolé...,è arrivato il nuovo teorema della cara magistratura. Saluti

massimo canistrà

Mar, 19/06/2012 - 09:54

Come è possibile in Italia che, un pm chiede la condanna di un cittadino e nel contempo non essere responsabile di persona della medesima richiesta di condanna. Ovvero. il giudice condanna senza avere nessuna relativa responsabilità e non risarcire il danno causato al condannato nel caso fosse innocente. Il giudice Fabio De Pasquale nel caso Berlusconi risultasse innocente deve cambiare mestiere e risarcire Berlusconi del danno subito. Sono regole naturali, universali, inscindibili causa-effetto. Solo in Italia, sede della massima autorità morale il Papa, è possibile che in virù di un concorso pubblico, un tale assurge al potere di disporre della sorte dei suoi simili e deviare la storia di un popolo senza mai rispondere del suo operato. Credo che ormai il problema della giustizia italiana debba interessare tutta la comunità europea e mondiale.

Franco-a-Trier

Mar, 19/06/2012 - 09:48

Lo vedo triste Berlusconi non ride piu?

egenna

Mar, 19/06/2012 - 09:56

Ooooolé...,è arrivato il nuovo teorema della cara magistratura. Saluti

giovanni PERINCIOLO

Mar, 19/06/2012 - 10:04

...."per lui serve uno standard probatorio che va aldilà dell'elevata probabilità e deve essere uno standard di certezza".... Ogni giorno ne apprendiamo una nuova. Tra le poche cose che ricordo delle nozioni di diritto studiate c'era la "concretezza" delle prove, oggi apprendo che é sufficiente la "elevata probabilità" invocata dal pm per condannare qualcuno! Ora tra le probabilità c'é anche quella che il convenuto sia ... innocente! Ma poco importa, tanto il magistrato non paga mai e il caso Tortora insegna!. Il prossimo passo quale é??? la intima convinzione del p.m.????? E di fronte a tanta aberrazione l'ineffabile Vietti si preoccupa della "serenità di giudizio dei magistrati" per giustificare la non applicazione di quanto voluto dai cittadini con il famoso referendum sulla responsabilità dei magistrati!!! e pure re giorgio.... tace!

giovanni PERINCIOLO

Mar, 19/06/2012 - 10:04

...."per lui serve uno standard probatorio che va aldilà dell'elevata probabilità e deve essere uno standard di certezza".... Ogni giorno ne apprendiamo una nuova. Tra le poche cose che ricordo delle nozioni di diritto studiate c'era la "concretezza" delle prove, oggi apprendo che é sufficiente la "elevata probabilità" invocata dal pm per condannare qualcuno! Ora tra le probabilità c'é anche quella che il convenuto sia ... innocente! Ma poco importa, tanto il magistrato non paga mai e il caso Tortora insegna!. Il prossimo passo quale é??? la intima convinzione del p.m.????? E di fronte a tanta aberrazione l'ineffabile Vietti si preoccupa della "serenità di giudizio dei magistrati" per giustificare la non applicazione di quanto voluto dai cittadini con il famoso referendum sulla responsabilità dei magistrati!!! e pure re giorgio.... tace!

Ritratto di ettore muty

ettore muty

Mar, 19/06/2012 - 10:11

che sia la volta buona?

Ritratto di ettore muty

ettore muty

Mar, 19/06/2012 - 10:11

che sia la volta buona?

Rossana Rossi

Mar, 19/06/2012 - 10:37

Che combinazione.........appena Berlusconi soltanto accenna a poter tornare in campo ecco che subito si sveglia la magistratura. Guarda caso.........

Rossana Rossi

Mar, 19/06/2012 - 10:37

Che combinazione.........appena Berlusconi soltanto accenna a poter tornare in campo ecco che subito si sveglia la magistratura. Guarda caso.........

linoalo1

Mar, 19/06/2012 - 10:53

Finchè Berlusconi non verrà condannato o morirà,i processi non finiranno mai!E chi paga i costi spropositati di questi processi?Non certo i Magistrati,ma noi cittadini che di quei processi non ci importa nulla!E poi,qualcuno,ha il coraggio di dire che la Magistratura non va riformata|Perchè, non facciamo pagare a quel qualcuno,i costi inutili della Magistratura?Lino.

linoalo1

Mar, 19/06/2012 - 10:53

Finchè Berlusconi non verrà condannato o morirà,i processi non finiranno mai!E chi paga i costi spropositati di questi processi?Non certo i Magistrati,ma noi cittadini che di quei processi non ci importa nulla!E poi,qualcuno,ha il coraggio di dire che la Magistratura non va riformata|Perchè, non facciamo pagare a quel qualcuno,i costi inutili della Magistratura?Lino.

BlackMen

Mar, 19/06/2012 - 11:05

...e mi sa che stavolta ci riescono pure...grideremmo al miracolo!

BlackMen

Mar, 19/06/2012 - 11:05

...e mi sa che stavolta ci riescono pure...grideremmo al miracolo!

massimo canistrà

Mar, 19/06/2012 - 11:08

Un lettore ha citato il caso Tortora. E' nella carne e nell'animo del popolo ialiano la vicenda Tortora e la vergogno di una comunità per colpa di giudici iniqui indegni del genere umano. Il giudice responsabile fu promosso ma rimane una ferita indelebile che ogni giorno grida vendetta nei Tribunali italiani ridotti a luoghi di tortura e di morte: sei milioni di cause civili una montagna di risorse economiche dissipate; due milioni di cause penali in attesa di giudizio e uomini e donne che marciscono nella totale indifferenza del C.s.m. e del Presidente della Repubblica ai quali ricordo l'Art. 111 della Costituzione, da loro sempre evocata per garantirsi privilegi, mai per garantire la dignità dovuta ai cittadini.

baio57

Mar, 19/06/2012 - 11:04

C#a#z#z#o te l'avevano detto di non contare i bigliettoni ad uno ad uno ....

massimo canistrà

Mar, 19/06/2012 - 11:08

Un lettore ha citato il caso Tortora. E' nella carne e nell'animo del popolo ialiano la vicenda Tortora e la vergogno di una comunità per colpa di giudici iniqui indegni del genere umano. Il giudice responsabile fu promosso ma rimane una ferita indelebile che ogni giorno grida vendetta nei Tribunali italiani ridotti a luoghi di tortura e di morte: sei milioni di cause civili una montagna di risorse economiche dissipate; due milioni di cause penali in attesa di giudizio e uomini e donne che marciscono nella totale indifferenza del C.s.m. e del Presidente della Repubblica ai quali ricordo l'Art. 111 della Costituzione, da loro sempre evocata per garantirsi privilegi, mai per garantire la dignità dovuta ai cittadini.

baio57

Mar, 19/06/2012 - 11:04

C#a#z#z#o te l'avevano detto di non contare i bigliettoni ad uno ad uno ....

robtu

Mar, 19/06/2012 - 11:16

Ora non può più farsi leggi a suo uso e consumo, vediamo cosa succede.

Wolf

Mar, 19/06/2012 - 11:17

La cassazione si è già pronunciata....de pasquale è alla canna del gas...da sbattere fuori dalla magistratura perchè indegno.

robtu

Mar, 19/06/2012 - 11:16

Ora non può più farsi leggi a suo uso e consumo, vediamo cosa succede.

Amedeo Nazzari

Mar, 19/06/2012 - 11:14

ma votatelo e rivotatelo no? non dovete fare altro! votarlo e rivotarlo.! vi piace cosi? continuate cosi. voi che lo volete, votatelo. ha fatto cio che ha fatto. la giustizia fara' il suo corso. ma voi votatelo comunque lostesso e per sempre. vi piace no? ci godete no? e continuate allora! votatelo!

BlackMen

Mar, 19/06/2012 - 11:19

#5 massimo canistrà: i processi servono per scoprire se uno è colpevole o meno. Se non fosse contemplata la possibilità che l'imputato sia innocente, sarebbe inutile farli i processi non crede? Inoltre, e lo dico per la millesima volta, il PM è responsabile in caso di dolo e non potrebbe essere altrimenti.

Wolf

Mar, 19/06/2012 - 11:17

La cassazione si è già pronunciata....de pasquale è alla canna del gas...da sbattere fuori dalla magistratura perchè indegno.

Amedeo Nazzari

Mar, 19/06/2012 - 11:14

ma votatelo e rivotatelo no? non dovete fare altro! votarlo e rivotarlo.! vi piace cosi? continuate cosi. voi che lo volete, votatelo. ha fatto cio che ha fatto. la giustizia fara' il suo corso. ma voi votatelo comunque lostesso e per sempre. vi piace no? ci godete no? e continuate allora! votatelo!

BlackMen

Mar, 19/06/2012 - 11:19

#5 massimo canistrà: i processi servono per scoprire se uno è colpevole o meno. Se non fosse contemplata la possibilità che l'imputato sia innocente, sarebbe inutile farli i processi non crede? Inoltre, e lo dico per la millesima volta, il PM è responsabile in caso di dolo e non potrebbe essere altrimenti.

tofani.graziano

Mar, 19/06/2012 - 11:22

Credo che fino a ora nello scontro fra SILVIO BERLUSCONI e la magistratura,siamo se non erro 26 a 0.Errare e' umano, perseverare e' diabolico e somiglia sempre di piu' a una colossale pagliacciata.Forza SILVIO,forse sul 30 a 0 si fermeranno

tofani.graziano

Mar, 19/06/2012 - 11:22

Credo che fino a ora nello scontro fra SILVIO BERLUSCONI e la magistratura,siamo se non erro 26 a 0.Errare e' umano, perseverare e' diabolico e somiglia sempre di piu' a una colossale pagliacciata.Forza SILVIO,forse sul 30 a 0 si fermeranno

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Mar, 19/06/2012 - 11:26

Dall'Ariston all'Arena di Verona, dalla Rai a Mediaset: Adriano Celentano porta su Canale 5 le due serate-evento, in diretta dalla storica cornice veneta. È stata l'azienda di Cologno Monzese ad annunciare la chiusura dell'accordo che porterà il molleggiato sugli schermi della propria rete ammiraglia. LA NOTA - «Mediaset è lieta di annunciare che sarà Canale 5 a portare nelle case degli italiani le due serate del ritorno live di Adriano Celentano, già battezzato dalla stampa come l'evento dell'anno». I due «live» dall'Arena di Verona di Celentano andranno in onda lunedì 8 e martedì 9 ottobre 2012. Celentano a Mediaset, boh!!!!!!!!!!!?????????????

Ritratto di ettore muty

ettore muty

Mar, 19/06/2012 - 11:34

11 linoalo1 : o l'una o l'altra ......andrebbe benissimo

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Mar, 19/06/2012 - 11:26

Dall'Ariston all'Arena di Verona, dalla Rai a Mediaset: Adriano Celentano porta su Canale 5 le due serate-evento, in diretta dalla storica cornice veneta. È stata l'azienda di Cologno Monzese ad annunciare la chiusura dell'accordo che porterà il molleggiato sugli schermi della propria rete ammiraglia. LA NOTA - «Mediaset è lieta di annunciare che sarà Canale 5 a portare nelle case degli italiani le due serate del ritorno live di Adriano Celentano, già battezzato dalla stampa come l'evento dell'anno». I due «live» dall'Arena di Verona di Celentano andranno in onda lunedì 8 e martedì 9 ottobre 2012. Celentano a Mediaset, boh!!!!!!!!!!!?????????????

Ritratto di ettore muty

ettore muty

Mar, 19/06/2012 - 11:34

11 linoalo1 : o l'una o l'altra ......andrebbe benissimo

angel42

Mar, 19/06/2012 - 11:37

è come una partita di pallone. BERLUSCONI ACCENNA A CANDIDARSI E SUBITO RIPARTONO I MAGISTRATI!!!!!!!!!POVERI NOI CHE GENTAGLIA!!!!!!!!!!!!

BlackMen

Mar, 19/06/2012 - 11:33

#10 Rossana Rossi: guardi che questo processo dura da 5 anni...ma che parlo a fà

angel42

Mar, 19/06/2012 - 11:37

è come una partita di pallone. BERLUSCONI ACCENNA A CANDIDARSI E SUBITO RIPARTONO I MAGISTRATI!!!!!!!!!POVERI NOI CHE GENTAGLIA!!!!!!!!!!!!

BlackMen

Mar, 19/06/2012 - 11:33

#10 Rossana Rossi: guardi che questo processo dura da 5 anni...ma che parlo a fà

alfredido

Mar, 19/06/2012 - 11:35

In Italia la Magistratura è un potere fortissimo. Berlusconi non ha più scampo in Politica,sarebbe una lotta estenuante contro un nemico implacabile. Meglio,per lui, una tranquilla residenza in Canton Ticino da dove seguire i molteplici interessi aziendali e sportivi. L'obbiettivo primario della Magistratura è stato indebolire per un decennio il Centro Destra ; demolendo Berlusconi il progetto è riuscito in pieno.

alfredido

Mar, 19/06/2012 - 11:35

In Italia la Magistratura è un potere fortissimo. Berlusconi non ha più scampo in Politica,sarebbe una lotta estenuante contro un nemico implacabile. Meglio,per lui, una tranquilla residenza in Canton Ticino da dove seguire i molteplici interessi aziendali e sportivi. L'obbiettivo primario della Magistratura è stato indebolire per un decennio il Centro Destra ; demolendo Berlusconi il progetto è riuscito in pieno.

Ritratto di Zago

Zago

Mar, 19/06/2012 - 11:41

Un altro flop della magistratura milanese sta per arrivare e pure i Giudici lo sanno, ma vanno avanti a muso duro ugualmente per far spendere soldi allo stato che poi si si rifà sui contribuenti. Fabio De Pasquale, la Boccassini e il Procuratore di Milano sono i tre magistrati rossi che non se la possono prendere per il fatto che il Cavaliere sia usito sempre indenne dalle loro grinfie, ma devono convincersi che erano tutti processi per emergere dall'aninimato e per farsi un nome, invece sono tutti finiti nella polvere. Non hanno mica insistito con Penati e con il PD che anzi, ha innescato nella legge anticorruzione un emendamento salva Penati e il PD stesso. Questa è la differenza delle toghe rosse.

Ritratto di Zago

Zago

Mar, 19/06/2012 - 11:41

Un altro flop della magistratura milanese sta per arrivare e pure i Giudici lo sanno, ma vanno avanti a muso duro ugualmente per far spendere soldi allo stato che poi si si rifà sui contribuenti. Fabio De Pasquale, la Boccassini e il Procuratore di Milano sono i tre magistrati rossi che non se la possono prendere per il fatto che il Cavaliere sia usito sempre indenne dalle loro grinfie, ma devono convincersi che erano tutti processi per emergere dall'aninimato e per farsi un nome, invece sono tutti finiti nella polvere. Non hanno mica insistito con Penati e con il PD che anzi, ha innescato nella legge anticorruzione un emendamento salva Penati e il PD stesso. Questa è la differenza delle toghe rosse.

morus39

Mar, 19/06/2012 - 12:02

Quel P.M. deve almeno vinceire una volta altrimenti sarebbe troppo evidente la sua faziosità.Però,torno a sottolineare che,se non si va in porto con la responsabilità civile dei magistrati saranno sempre loro a dettare gli organigrammi della politica e non solo. E' bastato che un quotidiano accennasse al rientro di Berlusconi nella politica attiva che è arrivata l'ipotesi di condanna.Ma non si rende conto la Magistratura quanto viene danneggiata in termini di credibilità dalla poca professionalità di alcuni suoi appartenenti?

morus39

Mar, 19/06/2012 - 12:02

Quel P.M. deve almeno vinceire una volta altrimenti sarebbe troppo evidente la sua faziosità.Però,torno a sottolineare che,se non si va in porto con la responsabilità civile dei magistrati saranno sempre loro a dettare gli organigrammi della politica e non solo. E' bastato che un quotidiano accennasse al rientro di Berlusconi nella politica attiva che è arrivata l'ipotesi di condanna.Ma non si rende conto la Magistratura quanto viene danneggiata in termini di credibilità dalla poca professionalità di alcuni suoi appartenenti?

massimo canistrà

Mar, 19/06/2012 - 12:11

La giustizia è materia grave e delicata. Tuttavia, buon senso vuole che il giudice, in caso di dolo o neglidenza o imperizia grave, deve pagare di persona il danno causato al cittadino e allo Stato.

massimo canistrà

Mar, 19/06/2012 - 12:11

La giustizia è materia grave e delicata. Tuttavia, buon senso vuole che il giudice, in caso di dolo o neglidenza o imperizia grave, deve pagare di persona il danno causato al cittadino e allo Stato.

Cinghiale

Mar, 19/06/2012 - 12:15

Gli articoli sul braccio di ferro Berlusconi vs Magistrati non mi prendo nemmeno più la briga di leggerli o commentarli, qualunque sia il giornale che scrive.

Cinghiale

Mar, 19/06/2012 - 12:15

Gli articoli sul braccio di ferro Berlusconi vs Magistrati non mi prendo nemmeno più la briga di leggerli o commentarli, qualunque sia il giornale che scrive.

cosiminu

Mar, 19/06/2012 - 12:26

E pure si continua ad insistere a non volere la responsabilità civile dei Giudici. Io dico e come me tanti altri italiani che è ora di inserire la vera e concreta responsabilità del Giudice, sia esso giudicante o inquirente, al cittadino che da grande vuol fare il Giudice bisogna dirgli che non va a giudicare o inquisire figure amorfe, ma persone fisiche come lui, con un cervello, un cuore, un'anima. e quando quell'uomo viene stritolato ingiustamente sia per sbaglio e sia con dolo, quel giudice DEVE! pagare di tasca sua senza ricorrere all'ausilio dello Stato che saremmo ancora noi. Chi sbaglia paga, così come succede in tutti i mestieri di questo mondo. è troppo comodo sbattere in galera le persone aspettando che confessino, in galera ci deve andare e deve restare senza nessun sconto di pena, chi ha commesso il reato senza nessuna ombra di dubbio. Ma ci sarà mai qualcuno che capirà questo?

giangov

Mar, 19/06/2012 - 12:33

De Pasquale. Possibile che nessuno riesca a fargli pagare i costi per tutti gli errori fatti e che i cittadini italiani finora hanno pagato?

agostino.vaccara

Mar, 19/06/2012 - 12:34

Il primo avviso di garanzia, quello che fece cadere il suo primo governo, Berlusconi lo ebbe nel '94. Quindi è chiaro che sapesse di essere sotto il mirino della magistratura. E credibile che sapendo questo abbia fatto degli illeciti fiscali? E' credibile che abbia fatto questi illeciti per risparmiare un'inezia rispetto a quel che la Fininveste già pagava e paga di tasse allo Stato??? Per avere poi che cosa? solo qualche decina di migliaia di euro in più che per chi può disporre di qualcosa come più di trecentomila euro "al giorno" con i dividendi delle sue azioni sono meno di un pacchetto di sigarette !!! Secondo me questo pm è da ricoverare al più presto in un sano istituto per malattie mentali, oltre, naturalmente, essere espulso dalla magistratura!!!

Ritratto di niki 75

niki 75

Mar, 19/06/2012 - 12:45

Questo genere di pseudo-magistrati, vivono e operano nel peggiore dei modi accecati dall'odio e dall'ideologia. Povera Italia e poveri Italiani costretti a soggiacere all'iniquo modo di fare di questi INTOCCABILI.

pescecane

Mar, 19/06/2012 - 12:48

#18 BlackMen - No, il magistrato è responsabile anche di colpa grave. E cosa è, se non colpa grave, intentare più di trenta processi, siamo al ventiseiesimo, senza vincerne neanche uno. Lei crede che siccome uno è il Presidente del Consiglio lo si può imputare di qualsiasi nefandezza, tanto i processi servono a stabilire la colpevolezza o meno dell'imputato? In questo modo potrebbero accusare chiunque sia loro antipatico, con qualsiasi pretesto, perchè processi servono a quello.La magistratura costituisce un corpo separato dello stato. Non risponde ad alcuno del proprio operato e ha ridotto i cittadini, tutti i cittadini, a sudditi in libertà provvisoria. Ma come fa uno sano di mente a non accorgersi che si sta attentando al nostro bene supremo, altro che economia o tasse o corruzione da parte di alcuni. Qui si sta attentando al bene della libertà individuale che consiste nel non essere alla mercè di una casta irresponsabile che può fare quello che vuole della tua vita senza pagare.

BlackMen

Mar, 19/06/2012 - 12:56

#31 agostino.vaccara: si parla di poco meno di 400 milioni di euro sottratti al fisco (quindi a tutti noi)...giusto "qualche decina di migliaia di euro". Vada a lavorare va che è meglio.

Ritratto di Giuseppe da Basilea

Giuseppe da Basilea

Mar, 19/06/2012 - 12:51

Egregio " Agostino.Vaccara " ma che giustizia e´mai questa, che per uno ammazza 3 persone, non fa´nemmeno un giorno di Galera. e poi per una persona che non ha ammazzato nessuno, chiedono piu´di 3 anni. A vivere in Italia, c´e´da avere paura, con questa Giustizia. Cordiali Saluti

libero46

Mar, 19/06/2012 - 13:36

Ci vuole del coraggio a proseguire in un processo che è pieno di idiozie... una delle quali - alla quale difficilmente riuscirei a credere - e quella delle "impronte digitali" di Berlusconi. Ma qualcuno riesce a immaginare Berlusconi in cantina o nel suo ufficio a contare mazzette di euro o vecchie lire per…??? Robe da pazzi o ubriachi!!! Che sia il caldo a provocare questi negasti effetti su certi cervelli???

Ritratto di venividi

venividi

Mar, 19/06/2012 - 13:37

#34 BlackMen, lei aggrappa a qualsiasi bruscolino per mettere in cattiva luce chi non la pensa come lei. Se fosse un pochino più intelligente, ci potrebbe essere uno scambio di opinioni pacato e soprattutto educato che arricchisca tutti. Lei preferisce l'altra via, dimenticandosi che gli argomenti che usa, li possono usare anche gli altri. Non la invito ad andare a lavorare perché lei farebbe danni, stia buono dove è che è meglio.

Ritratto di romy

romy

Mar, 19/06/2012 - 13:30

In Italia c'è chi ha rubato senza ombra di dubbio,ma sembra che non interessa nessuno, intanto si corre sempre dietro al solito Cavaliere,sperando di trovare quel cavillo che: fosse la volta buona per incriminarlo con sentenza senza ombra di dubbio.Ma una domanda la voglio porgere,specialmente ai suoi nemici ed ai sinistri,fosse per l'ennesima volta assolto?,come la si mette?,chi paga i danni di una vita intera passata a difendersi con spese enormi che solo Lui poteva permettersi,e se fosse toccato a qualcun'altro,diciamo meno forte di Lui?Penso che così non puo' andare,specie in una Nazione faro della Democrazia.......

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Mar, 19/06/2012 - 13:48

#33 pescecane# Perfettamente in linea con il suo pensiero. Qui non si tratta di Berlusconi sì Berlusconi nò, si tratta della salvaguardia delle basi fondamentale della libertà e della giustizia. E la dimostrazione sta nell’amara constatazione dell’attuale stato comatoso del Paese.

silvientusiasta

Mar, 19/06/2012 - 14:02

mi meraviglia che in Italia ci siano ancora tanti difensori di berlusconi; stiamo propio messi male; ma cosa ci può fregare se lo arrestano, ha così tanti soldi che si farà una carcerazione dorata.

Paulusx

Mar, 19/06/2012 - 14:04

Non temete: B. si salva un'altra volta con la prescrizione anche perchè il processo si è fermato 2 ( due ) volte per leggine ad personam che poi sono state dichiarate incostituzionali. Ma per questo nessuno pagherà.

Ritratto di scriba

scriba

Mar, 19/06/2012 - 14:18

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Cito non a caso il titolo del profetico film di Dino Risi (ignoto al codazzo giustizialista) per dire che su questo processo si intravedono le impronte digitali della giustizia militante di sinistra che, non sacrifica, ma, ed è molto peggio, utilizza una vita professionale per tentare di far condannare a prescindere da prove e fatti concreti, Silvio. L' Italia sta assistendo da vent' anni all' uso e abuso di soldi pubblici per una guerra privata: quella della sinistra contro colui che l' ha sempre battuta. Si utilizzano i soldi delle tasse per "costruire" castelli accusatori che non stanno, non dico in piedi, ma nemmeno obliqui, milioni di euro per intercettazioni, pedinamenti e perizie per tentare il colpo grosso. E intanto mafiosi ergastolani sono liberi perchè ci sono giudici che non trovano il tempo per scrivere e depositare le motivazioni delle sentenze di condanna. Misera Italia.

ToniPA

Mar, 19/06/2012 - 14:24

Speriamo sia la volta giusta.

enzo1944

Mar, 19/06/2012 - 14:33

Fossimo negli USA,questo pm de pasquale sarebbe a pulire i cessi in un ristorante di emigrati messicani!........e sarebbe già tanto,visto le figure di me...rda che si è fatto con il processo mills!......continua a sprecare SOLDI DEI CONTRIBUENTI,per inseguire un avversario politico,che qualcuno, da sopra,ha chiesto di fare!!............certo fa paura che S.B.possa ripresentarsi alle Elezioni 2013!....e se poi dovesse essere rieletto,capisci che figura farebbero i Cattocomunisti(napolitano,bindi,bottiglione,casini,fini,dalema,bersanoff etc)??? ..............povera Italia,.......a chi siamo in mano!!(a una manica di venduti allo straniero,furbacchioni ed arricchiti con la politica-sempre a spese nostre)!Buffoni

mrwatson52

Mar, 19/06/2012 - 14:50

La condanna sarebbe l'icona di tutti gli errori giudiziari e un uomo come Berlusconi non lo merita. In fondo ha sempre avuto attività cristalline ed è stato uno strenuo difensore della Guardia di Finanza dei magistrati e di tutti coloro che hanno lottato contro l'evasione fiscale. Qualche volta ha raccontato anche qualche barzelletta sulla Finanza pensando di equipararli ai Carabinieri. Ma si è onesto ed è un timorato di Dio un povero indifeso, un vaso di terracotta in mezzo a tanti vasi di ferro. I magistrati dei veri Bravi di manzoniana memoria.

enzo1944

Mar, 19/06/2012 - 15:12

Ma vietti e napolitano che fanno ??.................SEMPRE ZITTI se c'è un pm che attacca Berlusconi!...........è il loro vero avversario politico,e se questo pm riesce a condannare S.B.,farebbero festa ad oltranza!........ora però,sentono puzza di bruciato!.... ci sono 3/4 degli Italiani,che sono inca......zzati con il napoletano del Colle e monti, e con il CSM ed i Partiti Cattocomunisti,che temono la rielezione di Berlusconi nel 2013!............ed allora,via libera a tutti i pm d'Italia,pur di incastrare S.B.,non importa in quale modo!......l'importante comunque è CONTINUARE AD INFANGARE L'IMMAGINE del Politico e metterlo nella condizione di NON NUOCERE AGLI AVVERSARI POLITICI!.....(cioè,usare la Magistratura,per vincere un avversario)!......

tzilighelta

Mar, 19/06/2012 - 15:04

Nessuno sano di mente scommetterebbe sul l'innocenza di B. conoscendo il soggetto ossia raccontatore di balle spaziali (vedi Ruby) figuriamocii quello che sostiene De Pasquale, la realtà delle cose probabilmente è anche peggiore! Scommettere sulla sua assoluzione, be', qui le probabilità aumentano, in Italia i soggetti come B. la sfangano sempre in un modo o nell'altro! E comunque un conto è avere un idea un'altro è avere le prove! Senza prove non si condanna nessuno, nemmeno quel marpione ipnotizzatore di gonzi di S.B.

Raul Novi

Mar, 19/06/2012 - 15:07

ToniPA speriamo capiti a te, così buttiamo via la chiave!

roberto.morici

Mar, 19/06/2012 - 15:11

Dice questo De Pasquale:"...Berlusconi ha avuto un ruolo molto pèarticolare nella vita italiana e quindi....per lui serve uno standard di certezza". Come in ognuna delle....26 precedenti occasioni?

Giorgio Pulici

Mar, 19/06/2012 - 15:36

Per me Berlusconi è innocente, come lo è per tutti gli altri processi in corso e trascorsi. Dirò di più: se siamo in questa situazione economica difficilissima la colpa non è assolutamente di Berlusconi ma di tutti coloro che hanno passato la vita contrastarlo: sia alleati che oppositori. Le riforme del lavoro, delle pensioni, della giustizia, che ora l’Europa pretende siano fatte al più presto, erano sempre state nella volontà di Berlusconi e solo alleati miopi e stupidi hanno impedito la loro realizzazione (ricordo i Casini, Follini, Fini e pure Bossi). A questi si sono aggiunte opposizioni che hanno passato anni a tormentarlo con i loro potenti amici della magistratura e dell’intellighenzia in genere, sempre molto ben ascoltata all’estero, e che hanno causato un degrado della sua immagine. L’idea berlusconiana di abolire l’articolo 18, di produrre energia in forma più economica con il nucleare, di privatizzare enti colabrodo (come i consorzi comunali delle acque), di investire in strutture (anche con il ponte di Messina), di dimezzare i parlamentari (riforma fatta, ma bocciata con un referendum dagli italiani, abbindolati dall’insulsaggine della sinistra) andavano tutte nel senso che ora ci viene chiesto con rigore. Purtroppo la forza di opposizione + alleati a dir poco disonesti ha avuto la meglio e le belle idee de Cavaliere sono rimaste al palo. Ora la nuova idea di presidenzialismo alla francese che potrebbe essere un toccasana per il nostro modo di governare un po’ bizantino (tutti comandano e nessuno decide) è già stata avversata . FORZA SILVIO: RIPRESENTATI ALLE ELEZIONI. PENSO CHE SARANNO MOLTI QUELLI CHE TI RIVOTERANNO

aldogam

Mar, 19/06/2012 - 15:52

#34 BlackMen. Guardi, boccalone, che i 400 milioni di euro se li è inventati De Pasquale, anzi, già che c'era poteva anche sparare più in alto...

papeppe

Mar, 19/06/2012 - 16:03

E' chiaro che per il PD il peccato originario di Berlusconi ( gravissimo da non poter perdonare mai) é che nel momento in cui si apprestavano a prendere il potere, dopo l'eliminazione per via giudiziaria della classe politica dirigente dell'epoca, è sceso in politica ed ha vanificato tutti i loro sforzi. Ha battuto la " gioiosa macchina da guerra" dell'allora partito della quercia. Voglio ricordare ai dirigenti del PD che tutte queste accuse giudiziarie erano e sono note agli elettori, e la maggioranza degli Italiani ha votato Berlusconi.

aldogam

Mar, 19/06/2012 - 15:57

#40 silvientusiasta. Complimenti per la sua visone della giustizia. Anzi le faccio una proposta, vada lei in galera e le promettiamo che faremo una colletta per renderle meno duro il carcere.

aldogam

Mar, 19/06/2012 - 15:59

#41 Paulusx. Solito commento ignorante. Guardi che in occasione di quelle che lei chiama leggine ad personam, il computo dei giorni per la prescrizione è stato bloccato. Come dice Fede... figura di m....

baio57

Mar, 19/06/2012 - 16:18

#45 .....Ironia elementare.... Watson . Impegnati di più !

stefano.colussi

Mar, 19/06/2012 - 16:12

Tre anni e otto mesi...ma dai Zio Silvio cosa vuoi che sia ??? praticamente sono 528 giorni di carcere che vanno divisi in modo equo per i tuoi elettori...quindi se alle prossime elezioni o Tu o il Tuo candidato Presidente del Governo prende 528 voti...ognuno deve "guzzarsi" un giorno di carcere. Poichè il sottoscritto è sempre stato un Tuo grande estimatore e Ti ha sempre votato, il sottoscritto (dicevo) farà una settimama nel SuperCarcere dell'Asinara, scegli Tu Zio, se Fornelli di sopra, o Fornelli di sotto. E ricordati di fare un decreto/razzo per far ritornare l'isola al su stato originario e primigenio.... odio ritrovarmi i verdi o i ciclisti o i canoisti o il wwff tra le palline. PS i magistratini milanesini ???? un giorno Silvio farò una inchiesta per sapere come questi quì, siano arrivati in questi posti lì, a costo di scatenare un nuovo '68 ribaltato. Stefano Colussi, Cervignano del Friuli, Udine.

Ritratto di limick

limick

Mar, 19/06/2012 - 16:16

E' tutta scena, Berlusconi la vera immunita' se l'e' guadagnata obbidendo all'uomo del monte.. pardon del colle.. quando con la coda fra le gambe e' scappato come un coniglio lasciando il paese in mano a Monti. In compenso non s'e' piu' preso una condanna... tutte assluzioni, sara' un caso??????????

aldogam

Mar, 19/06/2012 - 16:43

#57 limick. Il concetto temporale le è evidentemente ignoto, così come l'utilizzo di avverbi e sostantivi. "Non si è più preso una condanna" presuppone che prima ce ne siano state, quali di grazia?

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mar, 19/06/2012 - 16:46

#black men. Ma, perche non arrotonda ad un Miliardo di Euro, tanto un Euro in piu un Euro in meno! non fá differenza, io le voglio far notare che noi Italiani all,estero con questa Giustizia facciamo una figura di mer...a!. Mamma mia!; se potrebbero dare l,oscar all,ignoranza i sinistrosi d,italia lo vincerebbero ogni anno; IO MI DOMANDO MA I SINISTROSI SONO COSI IGNORANTI?;OPPURE LO FANNO APPOSTA PER PROVOCARE LA GENTE? LA DOMANDA É MOTIVATA DAL FATTO CHE CI SONO STATI 26 PROCESSI E 26 VOLTE HA VINTO BERLUSCONI!. Certo, che dover commentare queste situazioni fá un pó schifo, io personalmente mi vergogno di avere nel mio Paese una Giustizia cosi corrotta che compra Putt...e é Mafiosi per salvaguardare i suoi privilegi senza fare il suo dovere di amministrare la Giustizia, e ancora ci sono Lobotomizzati di SX che credono a questi disonesti in Toga, certo che se sarebberro loro i Tartassati allora la cosa cambierebbe vero?!.

Ritratto di a-tifoso

a-tifoso

Mar, 19/06/2012 - 17:07

De Pasquale dice: "Berlusconi ha avuto un ruolo molto particolare nella vita italiana (lo avevamo capito da tempo che per De Pasquale - no solo lui - tale ruolo e' molto particolare), e quindi non è un imputato come gli altri; per lui serve uno standard probatorio che va aldilà dell'elevata probabilità e deve essere uno standard di certezza». Silvio tu sei speciale, certamente per questo giudice almeno. Lui vuole farti santo, e credo che ci riuscira', cosi' De Pasquale sara' ricordato nella storia in questi termini: santifico' Silvio. Lo devi ringraziare, mi raccomando. Una volta si diceva, che la legge era uguale per tutti, per Berlusconi e' ancora PIU' UGUALE.

giovanni PERINCIOLO

Mar, 19/06/2012 - 17:16

Come al solito i nostri eroi trinariciuti hanno deciso che Berlusconi é colpevole perché é....... Berlusconi. Sperare che una volta tanto si rendano conto che non importa il nome dell'imputato ma il principio di civiltà giuridica che richiede la prova sostanziale per procedere alla condanna é sperare troppo. Evidentemente chiedere ai trinariciuti di usare la testa per qualcosa che non si riduca al far da contrappeso al ****, é chiedere troppo.

pescecane

Mar, 19/06/2012 - 17:22

#41 Paulusx - Ma perchè non si informa prima di scrivere le solite idiozie legiucchiate sui giornali. Le leggi che chiama ad personam e che sono in vigore in tutti i paesi civili perchè sono a tutela non della persona ma dell'istituzione, interrompevano il tempo della prescrizione ed allora di che cosa parla? Berlusconi l'ultima prescrizione l'ha avuta nel cosiddetto Processo Mills. Poi si sono lette le motivazioni e, toh!, si è scoperto che anche senza prescrizione sarebbe stato assolto perchè le prove non solo erano insufficienti, non ve ne erano proprio. E a dirlo non era Ghedini ma il Presidente del Tribunale, che se avesse avuto il minimo dubbio avrebbe scritto di tutto e di più contro B. Ma perchè voi di sx avete fatto una virata di 180°? Ai miei tempi quello che faceva la magistratura era sempre sbagliato perchè a favore della classe cosiddetta borghese, adesso in odio a Silvio ogni parola del più scalcagnato di P.M. assurge a parola evangelica. Siete bipolari, curatevi.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 19/06/2012 - 17:31

La persecuzione dei magistrati contro Berlusconi è infantile: lui ci fa un dispiacere imponendo i sacrifici alla magistratura e i PM gli fanno un dispetto condannandolo ingiustamente. Adesso Monti è costretto a imporre sacrifici ancora maggiori per colpa dei magistrati che non sanno leggere i bilanci.

giovanni PERINCIOLO

Mar, 19/06/2012 - 17:16

Come al solito i nostri eroi trinariciuti hanno deciso che Berlusconi é colpevole perché é....... Berlusconi. Sperare che una volta tanto si rendano conto che non importa il nome dell'imputato ma il principio di civiltà giuridica che richiede la prova sostanziale per procedere alla condanna é sperare troppo. Evidentemente chiedere ai trinariciuti di usare la testa per qualcosa che non si riduca al far da contrappeso al ****, é chiedere troppo.

pescecane

Mar, 19/06/2012 - 17:22

#41 Paulusx - Ma perchè non si informa prima di scrivere le solite idiozie legiucchiate sui giornali. Le leggi che chiama ad personam e che sono in vigore in tutti i paesi civili perchè sono a tutela non della persona ma dell'istituzione, interrompevano il tempo della prescrizione ed allora di che cosa parla? Berlusconi l'ultima prescrizione l'ha avuta nel cosiddetto Processo Mills. Poi si sono lette le motivazioni e, toh!, si è scoperto che anche senza prescrizione sarebbe stato assolto perchè le prove non solo erano insufficienti, non ve ne erano proprio. E a dirlo non era Ghedini ma il Presidente del Tribunale, che se avesse avuto il minimo dubbio avrebbe scritto di tutto e di più contro B. Ma perchè voi di sx avete fatto una virata di 180°? Ai miei tempi quello che faceva la magistratura era sempre sbagliato perchè a favore della classe cosiddetta borghese, adesso in odio a Silvio ogni parola del più scalcagnato di P.M. assurge a parola evangelica. Siete bipolari, curatevi.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 19/06/2012 - 17:31

La persecuzione dei magistrati contro Berlusconi è infantile: lui ci fa un dispiacere imponendo i sacrifici alla magistratura e i PM gli fanno un dispetto condannandolo ingiustamente. Adesso Monti è costretto a imporre sacrifici ancora maggiori per colpa dei magistrati che non sanno leggere i bilanci.

LosAngeles

Mar, 19/06/2012 - 18:00

Coloro che in questi post fanno commenti gratuiti contro Berlusconi e i PM milanesi che vivovo solo per cercare di condannare Berlusconi indipendentemente dalla sua innocenza, mi fanno una pena infinita perche' sono solo miseri esseri il cui odio verso gli uomini validi e capaci gli annebbiano i cervelletti

LosAngeles

Mar, 19/06/2012 - 18:00

Coloro che in questi post fanno commenti gratuiti contro Berlusconi e i PM milanesi che vivovo solo per cercare di condannare Berlusconi indipendentemente dalla sua innocenza, mi fanno una pena infinita perche' sono solo miseri esseri il cui odio verso gli uomini validi e capaci gli annebbiano i cervelletti

Paulusx

Mar, 19/06/2012 - 18:33

#62 pescecane - Lei deve essere particolarmente 'intelligente' per negare che esistano leggi ad personam ( che lei chiama, con la solita ipocrisia, leggi a favore dell'istituzione e non della persona ... ). Mi tolga una curiosità: la depenalizzazione del falso in bilancio, per fare un solo esempio, coeva al comportameento esattamente contrario - quanto a previsioni sanzionatorie ed inasperimento delle pene - tenuto in quel paese comunista che si chiama USA, uno 'intelligente' come lei, come la definisce ? E, soprattutto, quale istituzione voleva salvaguardare ?

bruna.amorosi

Mar, 19/06/2012 - 18:35

CARI commentatori eccolo quì il nocciolo della questione .LA MAGISTRATURA . non dovrebbe esistere che questi signori facciano di uno STATOcome se si fosse davanti a squadre di calcio ,cioè dei tifosi .MA mi spigate quale serietà suscitano questi 5 o 6 magistrati che per bramosia personale OFFENDONO L'ONORE DELLA INTERA MAGISTRATURA ? davanti alla legge si è tutti uguali sia che si chiamino BERLUSCONI o che si chiamino PENATI o MANCINO . ma vi sembra che nei due o tre casi questi (signori ) si comportano con ONESTA SERIETA'? per me no .

Paulusx

Mar, 19/06/2012 - 18:35

#54 aldogam Un altro 'intelligente' ed ingrato che non riconosce il valore del lavoro dell'on. Ghedini. Persino Fede è più intelligente di costui ( oltre ad essere molto più riconoscente ).

Paulusx

Mar, 19/06/2012 - 18:33

#62 pescecane - Lei deve essere particolarmente 'intelligente' per negare che esistano leggi ad personam ( che lei chiama, con la solita ipocrisia, leggi a favore dell'istituzione e non della persona ... ). Mi tolga una curiosità: la depenalizzazione del falso in bilancio, per fare un solo esempio, coeva al comportameento esattamente contrario - quanto a previsioni sanzionatorie ed inasperimento delle pene - tenuto in quel paese comunista che si chiama USA, uno 'intelligente' come lei, come la definisce ? E, soprattutto, quale istituzione voleva salvaguardare ?

bruna.amorosi

Mar, 19/06/2012 - 18:35

CARI commentatori eccolo quì il nocciolo della questione .LA MAGISTRATURA . non dovrebbe esistere che questi signori facciano di uno STATOcome se si fosse davanti a squadre di calcio ,cioè dei tifosi .MA mi spigate quale serietà suscitano questi 5 o 6 magistrati che per bramosia personale OFFENDONO L'ONORE DELLA INTERA MAGISTRATURA ? davanti alla legge si è tutti uguali sia che si chiamino BERLUSCONI o che si chiamino PENATI o MANCINO . ma vi sembra che nei due o tre casi questi (signori ) si comportano con ONESTA SERIETA'? per me no .

Paulusx

Mar, 19/06/2012 - 18:35

#54 aldogam Un altro 'intelligente' ed ingrato che non riconosce il valore del lavoro dell'on. Ghedini. Persino Fede è più intelligente di costui ( oltre ad essere molto più riconoscente ).

Ritratto di nestore55

nestore55

Mar, 19/06/2012 - 18:53

#47 tzilighelta....Meglio gonzi che kompagni...27-0.....Ambo secco su Milano....E.A.

Ritratto di nestore55

nestore55

Mar, 19/06/2012 - 18:53

#47 tzilighelta....Meglio gonzi che kompagni...27-0.....Ambo secco su Milano....E.A.

pescecane

Mar, 19/06/2012 - 20:43

#65 Paulusx - L'istituzione che si deve salvaguardare è la Presidenza del Consiglio, che per lei sarà meno importante dell'Ufficio della Procura di Milano, ma che è o dovrebbe essere quella che governa l'intero paese e la figura del Presidente che ci rappresenta in sede internazionale. In Francia, ad es., si aspetta la fine del mandato prima di intraprendere l'azione penale contro il Presidente che svolge anche una funzione di governo. Negli Usa il Presidente addirittura si sceglie il magistrato che lo dovrà inquisire. E se costui sbaglia ne paga le conseguenze come è successo nel caso Clinton. Per quanto riguarda il falso in bilancio, dove ha letto che è stato abolito? Il falso in bilancio esiste eccome quando si tratta di aziende quotate in borsa.Quando invece non sono quotate non lo si può configurare perchè al massimo si tratta di evasione fiscale.La legge italiana è conforme a quella in vigore nella maggior parte dei paesi, Usa compreso. Si informi e le idiozie le posti sul Fatto

pescecane

Mar, 19/06/2012 - 20:43

#65 Paulusx - L'istituzione che si deve salvaguardare è la Presidenza del Consiglio, che per lei sarà meno importante dell'Ufficio della Procura di Milano, ma che è o dovrebbe essere quella che governa l'intero paese e la figura del Presidente che ci rappresenta in sede internazionale. In Francia, ad es., si aspetta la fine del mandato prima di intraprendere l'azione penale contro il Presidente che svolge anche una funzione di governo. Negli Usa il Presidente addirittura si sceglie il magistrato che lo dovrà inquisire. E se costui sbaglia ne paga le conseguenze come è successo nel caso Clinton. Per quanto riguarda il falso in bilancio, dove ha letto che è stato abolito? Il falso in bilancio esiste eccome quando si tratta di aziende quotate in borsa.Quando invece non sono quotate non lo si può configurare perchè al massimo si tratta di evasione fiscale.La legge italiana è conforme a quella in vigore nella maggior parte dei paesi, Usa compreso. Si informi e le idiozie le posti sul Fatto

Ritratto di limick

limick

Mar, 19/06/2012 - 23:25

#58 aldogam (6053) - lettore badi alla sostanza, sono sicuro che nella sua immane cultura abbia carpito il concetto, non ho dubbi. A suo tempo (nel lontano 94 pensavo anche io che Berlusconi avesse una una mente liberale e votata al popolo) c'ho creduto anche io.. :) poi abbiamo capito tutti che non era altro che la vecchia DC, pappa e ciccia col PCI che nel frattempo fra mille capriole e' diventato PD. Grazie Berlusconi, continua col teatrino della vittima, per me rimane un coniglio...

Ritratto di limick

limick

Mar, 19/06/2012 - 23:25

#58 aldogam (6053) - lettore badi alla sostanza, sono sicuro che nella sua immane cultura abbia carpito il concetto, non ho dubbi. A suo tempo (nel lontano 94 pensavo anche io che Berlusconi avesse una una mente liberale e votata al popolo) c'ho creduto anche io.. :) poi abbiamo capito tutti che non era altro che la vecchia DC, pappa e ciccia col PCI che nel frattempo fra mille capriole e' diventato PD. Grazie Berlusconi, continua col teatrino della vittima, per me rimane un coniglio...

Acquastanca

Mer, 20/06/2012 - 08:18

#69 pescecane, tutto fiato sprecato con Paulusx; non esiste colloquio serio con chi è prevenuto.

Acquastanca

Mer, 20/06/2012 - 08:18

#69 pescecane, tutto fiato sprecato con Paulusx; non esiste colloquio serio con chi è prevenuto.