Ora Letta si affida all'acqua di Lourdes

Il presidente del Consiglio posta su Twitter una bottiglietta proveniente dal santuario

Quanto durerà il governo delle larghe intese? Il presidente del Consiglio Enrico Letta da giorni ostenta tranquillità anche se non può nascondere che la situazione è quanto mai esplosiva. Tutto ruota intorno al "caso Berlusconi" e alla scelta che farà il Pd sulla decadenza del Cavaliere dal Senato. Un voto a favore (della decadenza) segnerebbe, di fatto, la fine della maggioranza e la caduta del governo. Con tutti gli scenari aperti sul dopo: un altro governicchio o elezioni anticipate?

Stamani Letta ha deciso di buttarla sullo scherzo. Lo ha fatto postando, su Twitter, una foto che gli hanno mandato. Una foto alquanto evocativa che mostra una bottiglietta di acqua di Lourdes. Il presidente del Consiglio ha spiegato: "Questo è il regalo che un amico mi ha portato stamani...". Da buon cattolico praticante Letta non ha aggiunto battute scaramantiche. Qualcuno maliziosamente ha osservato: per tirare a campare il presidente del Consiglio avrà mica in mente le larghe intese coi piani alti?

Ma può essere anche che il premier, sconsolato, si sia ormai reso conto che per restare in sella a Palazzo Chigi gli serve un miracolo.

Commenti

ciaciaron

Lun, 16/09/2013 - 14:36

Per me Letta si sacrificherà e la girerà al nonnetto condannato. E' l'ultima chance se gli negano il voto palese...

vince50

Lun, 16/09/2013 - 14:47

Questo non è un governo,questi non sono politici che mi rappresentano.L'acqua di Lourdes dovrebbe servire per benedire le autoblindo che preannunciano un colpo di stato decisivo e risolutivo.Game Over,per mandare nei termovalorizzatori quanti ci hanno portato alla rovina,soltanto questa potrebbe essere la loro unica e possibile utilità.

claudio faleri

Lun, 16/09/2013 - 15:29

è un prete mancato un lacche del vaticano, prende ordini anche da loro....uomo senza spina dorzale

claudio faleri

Lun, 16/09/2013 - 15:30

lo so io dove se la dovrebbe mettere l'acqua di lourdes.........

tiptap

Lun, 16/09/2013 - 15:30

I comunisti al potere si manifesteranno liberamente solo quando potranno comandare senza ostacoli: allora ci sarà spargimento di sangue innocente. Sempre più gli uomini si allontanano da Dio e continuano a camminare verso la distruzione.

Ritratto di ...zzTop.

...zzTop.

Lun, 16/09/2013 - 16:00

non è letta ma sono gli italiani onesti che si devono appellare a qualche divinità per liberarci da questi PARASSITI

moshe

Lun, 16/09/2013 - 16:09

I komunisti sono sempre stati una disgrazia, i kattokomunisti sono ancora peggio.

gentlemen

Lun, 16/09/2013 - 16:17

Vedo che Letta comincia a capire...forse è più sveglio di quanto si pensi!

linoalo1

Lun, 16/09/2013 - 16:39

Ed ha ragione!Povero Letta e povero PD!Forse,per rimanere a galla,vi conviene rivolgervi a San Silvio!Lino.

£Banks£

Lun, 16/09/2013 - 16:56

Definire un tecnocrate quale è Letta come un Cattolico praticante è altamente screditante per chi ha la Fede in Dio e nel Cristianesimo.

bruna.amorosi

Lun, 16/09/2013 - 17:11

LETTA gioca con i fanti e lascia stare i SANTI . a te non basterebbe tutto il paradiso .

Ritratto di fabiobonari

fabiobonari

Lun, 16/09/2013 - 17:20

Controllare la data di scadenza: questa si riferisce alla confezione integra; dopo l'apertura, conservare in frigo, per non più di 15 giorni.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 16/09/2013 - 17:59

che vergogna e cattivo gusto, se avesse messo il corano .....

gneo58

Lun, 16/09/2013 - 18:07

tienila chiusa nella boccetta che e' meglio - se per caso la apri e te ne cade qualche goccia addosso per te (ed i tuoi amici) e' come acido solforico......

st.it

Lun, 16/09/2013 - 18:35

meglio che questo 'uominicchio' faccia le valigie al più presto, e questo si per il bene dell'italia..E' un bugiardone-terrorista infame da paura: "chi stacca la spina a questo governo la stacca all'italia" .No caro mio chi stacca la spia a questo governo la stacca ai vergognosi privilegi che la costituzione più bella del mondo non può nemmeno scalfire. continuare a opprimere il popolo con inutili gabelle che finiscono per rimpinguare pance già troppo piene, quando una famiglia normale con lo stipendio non a fine mese comprando solo cibo bollette e spese scolastiche significa che qualcuno continua a mangiare troppo, non in quella casa, ma nei posti dove si decidono le politiche nazionali , finché si decidono,il signor letta teme i diktat di bruxelles? verrà rimessa l'imu ? non mi risulta che da bruxelles sia giunto l'ordine di affamare ancora di più il popolo greco o quello spagnolo la sua paura è che gli impongano di tagliare così come in grecia un po'delle centinaia di migliaia di nullafacenti stipendiati che sono il bacino di voti del pd .Grazie per le censure a raffica.