Ora Letta si gioca tutto alla roulette di Iva e Imu

Non si scherza più. Le schermaglie economiche hanno fatto il loro tempo, ma ora la situazione è tesa. Al Pdl non è piaciuto l'atteggiamento dilatorio del ministro Saccomanni sull'abolizione dell'Imu e sull'aumento dell'Iva, così il governo ora trema. Ecco perché il premier Letta sta pensando di porre la fiducia sui decreti economici. È l'unico modo per blindare le decisioni dei suoi ministri economici, ma è un azzardo: si sta giocando tutto alla roulette delle tasse, ma non è detto che ne esca vincitore.