ORA SERVE UN DECRETOLa Web tax rispunta nella delega fiscale

La Web tax, cancellata dal governo Renzi nell'ultima versione del decreto Salva Roma, rispunta nella delega fiscale approvata dalla Camera giovedì scorso. La norma non è direttamente operativa, perché la delega fiscale è una legge che, appunto, delega l'esecutivo a varare i decreti che attuano i principi indicati. Il testo afferma che uno dei decreti dovrà «prevedere l'introduzione di sistemi di tassazione delle attività transnazionali, comprese quelle connesse alla raccolta pubblicitaria».