Gli orologi di Re Giorgio «parlano» svizzero

Il design di Re Giorgio e il savoir faire svizzero. Stavolta indissolubilmente, inaspettatamente fusi. Ieri nell'Armani-teatro è stata svelata in anteprima mondiale la collezione di orologi Emporio Armani che debutterà ufficialmente il prossimo 27 marzo a Basilea, all'annuale salone internazionale della gioielleria e orologeria. Un gruppo di artigiani ha eseguito dal vivo alcune delle numerose lavorazioni richieste per produrre i più precisi strumenti per segnare il tempo con lo stile inconfondibile del più famoso stilista del mondo. «Mi sono ispirato alle forme degli anni Trenta e Quaranta rivisitate in chiave contemporanea» ha detto Giorgio Armani definendo «imbattibile» la tecnologia svizzera per produrre oggetti di assoluta precisione. Stamattina nello stesso teatro progettato da Tadao Ando verrà presentata la moda Emporio Armani Uomo per l'autunno-inverno 2014.