P.a., in arrivo il Codice di comportamento per gli statali

Norme anche sul conflitto d'interessi. Slitta la decisione sull'incompatibilità. Previste sanzioni fino al licenziamento

Il Consiglio ha dato il via libera. Arriva il Codice di comportamento per i dipendenti pubblici. A slittare per ora sono invece le misure sull'incompatibilità.

Tra le norme contenute nel decreto un tetto per i regali ai dipendenti pubblici, che non potranno da oggi superare i 150 euro. Inoltre dovranno essere doni occasionali. Regolato anche il conflitto d'interessi: gli statali dovranno - in caso di rischio - "astenersi" da atti del proprio ufficio.

Per le violazioni al Codice sono previsti sanzioni fino al licenziamento. 

Annunci
Commenti
Ritratto di genovasempre

genovasempre

Ven, 08/03/2013 - 15:51

perche fino a 150 euro?Il regalo o è regalo o non lo è.Ho sempre trovato scandaloso il regalo fatto a degli statali,e lo trovo umiliante per loro riceverlo.Poi chi mi dice che lo statale non tratti meglio chi sa che gli darebbe la mancia e peggio chi non gliela darebbe?è PER ME SCONCIO DAVANTI AGLI ALTRI LAVORATORI (QUASI TUTTI) RICEVERE SOLDI O REGALI Al MASSIMOsi facciano in modo allargato.Mi spiego un esempio, trovandomi in ospedale e trattato bene, non ho regalato soldi ad alcuni infermieri, ma ho fatto mettere a mie spese sul giornale un ringraziamento per il modo in cui sono stato trattato da medici e paramedici, in quel reparto.Mai li avrei offesi con delle mancette,e se queste vengono contemplate pure dalle leggi, vuol dire che ci sono leggi che prommuovono l' accattonaggio a persone che lavorano nello stato

unosolo

Ven, 08/03/2013 - 16:07

devono ricevere regali anche occasionali ? é un lavoro e allora lo devono fare in quanto sono pagati per farlo quindi bastava dirgli per scritto che hanno regolare stipendio e non rischiano fallimento come i privati o no .

Ritratto di Ezechiele lupo

Ezechiele lupo

Ven, 08/03/2013 - 16:24

Genovasempre, le palanche sono sempre le palanche e un grazie non costa niente. Ovviamente scherzo.

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Ven, 08/03/2013 - 17:15

Sono sempre stato contrario a dare o ricevere mance sia nel pubblico,che nel privato. Mentre sono e sono stato sempre a favore di richieste sindacali volte a ottenere aumenti salariali alla luce del sole.

Blent

Ven, 08/03/2013 - 17:17

L'unica norma veramente utile e' il licenziamento in tronco !!!! per chi timbra e poi esce dall'ufficio.

Giovanmario

Ven, 08/03/2013 - 17:20

articolo uno del codice: non accogliere mai le richieste di concessioni, prestiti, finanziamenti, agevolazioni, approvazioni di progetti.. da persone che non sono iscritte al pd.. (anche se poi ci scappano i morti!)

vince50

Ven, 08/03/2013 - 17:36

per quale ca**o di motivo bisogna fare regali ai dipendenti,e questo serebbe un codice comportamentale?.Questo è un pizzo mascherato,chi può lo paga ne avrà dei vantaggi,chi no viene trattato da miserabile.Non più di 150 Euro e occasionale in pratica non tutti giorni.VERGOGNA,si è trovato il modo per legalizzare il ruffianaggio.Dovrebbe essere previsto il licenziamento in tronco per chi prende regalie,però non superando il limite perchè chi ne da 200 sarà senz'altro deninciato da chi li riceve.E poi si parla male e a sproposito delle mafie,Vergogna per l'ennesima volta.

giovauriem

Ven, 08/03/2013 - 17:41

questo è il 30° codice di comportamento per la p.a. ma questi sfaticati continueranno a fare i loro porci comodi visto che nessuno,veramente,controlla

Franco60 Ferrara

Ven, 08/03/2013 - 18:46

Scusate!, oggi in un telegiornale ho sentito una notizia allucinante, cioè: nella regione lombardia si sono fatti una legge che i l personale anche se fosse indagato o addirittura arrestato avranno sempre diritto ad uno stipendio minimo di euro (TREMILACINQUECENTO) al mese, ma dico stiamo scherzando??? se qualcuno ne sa piu di me per favore lo dica.

canova.emilio

Ven, 08/03/2013 - 18:53

Se volessimo usare un luogo comune diremmo che il pesce puzza sempre dalla testa. Il rigore deve valere per impiegati, capi e capetti ma senz'altro di più per i pezzi da 90 operanti a Roma e in tutto il territorio nazionale. Questi ultimi dovrebbero essere d'esempio per i sottoposto altrimenti andrebbo cacciati a calci nel c..o, senza mezze misure.

Ritratto di randel

randel

Ven, 08/03/2013 - 19:09

@giovauriem.............premetto che non lavoro in ambito statale. Si vergogni del suo commento e porti rispetto per chi lavora seriamante nella sanità, nella scuola o in altri ambiti di pubblica utilità. Il suo, avendo generalizzato, è un commento da frustrato ed ignorante.

Davide Scarano

Ven, 08/03/2013 - 19:21

ma nelle aziende private non esiste uno scambio di doni tra cliente e fornitore? ed i convegni dei medici? e le vacanze premio? Se si è giustizialisti con i dipendenti pubblici è giusto esserlo anche con i politici e con gli evasori (categoria questa che NON appartiene al pubblico impiego). Poi chi scampa? Tutti agli arresti domiciliari perchè nelle carceri non ci sono i posti..Una norma dovrebbe definire il confine tra l'uso e l'abuso di un fenomeno, non sparare ad "alzo zero", come propongono molti di voi. Nessuno ha mai regalato un panettone, uno spumante o del gelato al medico che vi ha curato BENE o ad altri soggetti pubblici? Davide

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Ven, 08/03/2013 - 19:22

solite cazzate. Regali?? Gli statali non devono avere doppio lavoro.

Giacinto49

Ven, 08/03/2013 - 20:45

Più che i regali andrebbe regolamentata la produttività.

Ritratto di genovasempre

genovasempre

Ven, 08/03/2013 - 21:25

se non esiste un minimo di mancia, la prossima volta che mi reco da un dipendente pubblico gli lascio un cent, e pretendo che mi dica grazie

Ritratto di genovasempre

genovasempre

Ven, 08/03/2013 - 21:36

Se non hanno ancora pensato come chiamarla i nostri eroi che legiferano propongo mazzettina

odifrep

Ven, 08/03/2013 - 22:30

Franco60Ferrara - La stessa notizia l'ho sentita anch'io, però credo che si riferisse alla Regione Liguria, per quanto riguarda lo stipendio dei TREMILACINQUECENTOEURO mensili per tutelare i familiari dei dipendenti implicati in questioni di corruzione, concussione od altro. Saluti.

odifrep

Ven, 08/03/2013 - 22:41

Chiedo scusa se la mia ignoranza non arriva a quella di qualcun altro, ma formulo ugualmente una domanda : a far parte di questo Codice, ci sono anche i magistrati???? Siccome loro hanno già il C.P.P. = Codice Procedura Personale, ecco il motivo della domanda. Fatta la Legge, trovato l'inganno.......Signori, Grazie anticipatamente a chi si degnerà di una risposta.

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Sab, 09/03/2013 - 02:12

Regali ok fino a 150€??? Ma sono impazziti??? Hanno legalizzato la corruzione (fino a 150€).