Un pacco di sex toys per Olli Rehn

Raisi contro la camerata Meloni: "Se non ci fosse stato Fini lei farebbe la barista"

Sorge il sospetto che il commissario europeo agli Affari economici, Olli Rehn, si annoi. Che non abbia nient'altro da fare che stare sempre con il termometro in mano a misurare la febbre all'Italia e dire un po' meglio, un po' peggio. Quei buontemponi dei consiglieri della Provincia di Bolzano potrebbero regalare anche a lui un pacco di sex toys.

La camerata Meloni è come un diamante

Con buongusto, discrezione ed eleganza, l'ex deputato futurista Enzo Raisi, così parlò della deputata di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, con la quale ha avuto un passato comune nel Msi, prima, e in Alleanza nazionale, poi: «Se non ci fosse stato Fini lei oggi farebbe la barista alla Garbatella». Se ne deduce che il cameratismo è come il diamante. Per sempre.

Biscotti d'emergenza per deputati affamati

Deputate e deputati inferociti l'altra sera alla Camera. Ad una certa ora, non solo hanno chiuso il ristorante, nonostante in aula proseguissero i lavori, ma alla Buvette non si trovava più nulla, nemmeno una bottiglietta di acqua minerale. Miracolosi sono stati un pacco di biscotti messi a disposizione da alcuni onorevoli di Forza Italia. Sfamati e contenti.

Dellai maleducato non va a canestro

Lorenzo Dellai (Per l'Italia) fischiettando allegro in Transatlantico, tira una carta verso un cestino. Sbaglia mira, la carta cade a terra, ma lui prosegue senza raccoglierla. Chi ha assistito alla scena ha fatto due ipotesi sul bel gesto. Sarà perché il deputato trentino non ne ha proprio centrata una? O è tutta colpa della sua educazione a statuto speciale?

La repubblica di fatto che piace a Gotor

Il senatore Pd Miguel Gotor, il fine stratega che suggerì a Pier Luigi Bersani dove, come e quando smacchiare il giaguaro sostiene che con la legge elettorale in discussione si vada verso un presidenzialismo fatto. Mica come ora, con un presidente della Repubblica fermo e muto che cambia, sì, governi ma senza che si senta volare né mosche né Gotor. 

Commenti

buri

Sab, 15/03/2014 - 10:06

chissà avrebbe un occupazione divertente e smetterebbe di romperci i ma..... con le sue rammanzine

LAMBRO

Sab, 15/03/2014 - 12:17

SAREBBE PROPRIO IL CASO DI FARGLI UN REGALO...... COSI' LA SMETTE DI MASTURBARSI CON I PROBLEMI ITALIANI!! TANTO APRE LA BOCCA SENZA ACCENDERE IL CERVELLO.

Ritratto di GABRIELE FOGLIETTA

GABRIELE FOGLIETTA

Sab, 15/03/2014 - 12:30

Il rammarico di Raisi è che senza Fini lui starebbe ancora alla camera a fare il deputato.

odifrep

Sab, 15/03/2014 - 14:13

Il Raisi, non sa che tantissimi/e sono partiti da commessi/e ed oggi sono diventati impresari (quelli che elemosinano qualche "mancetta" a parlamentari saltafossi) mentre di lui, si sconosce un'eventuale altra attività, se non quella di politico. Quindi, l'ex deputato futurista, rivolge un complimento alla MELONI? Avrebbe fatto più bella figura, se avesse taciuto.