Pagamento debiti alle imprese, domani all'esame del Cdm

Risoluzione unica della Camera sul Def. Il governerà presenterà "in tempi rapidi" un decreto legge

È arrivato oggi il via libera della Camera, che permetterà al Consiglio dei ministri di prendere in esame, domattina alle dieci, il decreto legge sui pagamenti alle imprese da parte dell'amministrazione pubblica.

La decisione della camera bassa del Parlamento è arrivata con una risoluzione unica, dopo che il Movimento 5 Stelle ha ritirato quella presentata in precedenza e aderito a quella della maggioranza. La risoluzione contiene l'impegno del governo a presentare "in tempi molto rapidi" un dl e impegna l'esecutivo a verificare che "siano realizzate le condizioni affinche' l'Italia, possa ottenere, nel corso del 2013, una valutazione positiva nell'ambito della procedura europea sul deficit eccessivo".

Una parte delle risorse da destinare ai 40 miliardi in due anni per le imprese potrebbe arrivare da un anticipo della maggiorazione sull'Irpef già prevista per il 2014. L'opzione, al momento non ancora cibsuderata ufficialmente, è considerata non "percorribile" da ambienti economici.