Paris Hilton terrorizzata: «Uomo armato in casa mia»

Paura per Paris Hilton: un uomo armato di due grossi coltelli ha tentato di entrare nella villa della giovane ereditiera a Los Angeles. «Che paura... Sono stata svegliata da un ragazzo che tentava di entrare in casa con due grossi coltelli», ha scritto Paris su Twitter.
«La polizia è qui e lo stanno arrestando», ha aggiunto l’ereditiera che ha pubblicato anche un’immagine dell’uomo in manette circondato dagli agenti. Immediata la solidarietà dei suoi fan che sui social network hanno tentato di tranquillizzare la loro beniamina. La polizia ha confermato a Tmz che una persona sulla quarantina è stata fermata alle 6,30 del mattino nel giardino dell’abitazione della Hilton. L’aggressore, ha raccontato agli agenti, ha tentato di entrare in casa prendendo a pugni le finestre. Ma grazie al sistema di video-sorveglianza, Paris è riuscita ad avvertire la polizia prima che l’uomo riuscisse a entrare in casa. Non è chiaro se l’aggressore, considerato «armato e pericoloso», avesse come obiettivo di aggredire la Hilton. Nel 2008, alcuni rapinatori riuscirono a entrare nella villa dell’ereditiera sulle colline di Hollywood portando via gioielli, denaro e vestiti per il valore di 2 milioni di dollari. Due anni prima, nel 2006, uno stalker fu arrestato dopo essere entrato, armato di coltello, nell’ufficio del padre, Rick Hilton.