LA PARLAMENTARE AZZURRAL'affondo della Santanchè: «Ncd? Traditori senza credo»

Daniela Santanchè non spreca né fiato né tempo sul Ncd: bisogna pensare agli interessi dei cittadini e la questione degli alfaniani deve essere archiviata. Di traditori di Berlusconi e degli italiani si tratta e di traditori continua a trattarsi. La deputata non indulge a facili trattative: «Tutto ciò che dicono è funzionale ai loro interessi». Questa l'opinione della Santanchè che, nel ribadirne il carico di opportunismo, non dimentica la malafede puramente politica di chi, incoronato dai voti di Berlusconi, è ora votato a «sostenere il governo del centrosinistra con la cappa della Cgil, a mandare giù l'aumento delle tasse, la riforma del lavoro subalterna ai diktat sindacali e lontana dalle esigenze delle imprese».