PARTITI SENZA SOLDICassa integrazione Epifani rassicura i dipendenti del Pd

La riforma del finanziamento pubblico «è un passaggio ineludibile». Così il segretario Pd Guglielmo Epifani nel suo intervento davanti alla direzione del partito aggiungendo che il ddl del governo «penso che bisognerà correggerlo prevedendo un tetto per le donazioni e modificando il sistema del 2 per mille». Epifani ha poi assicurato poi ai dipendenti Pd che «sono giustamente preoccupati» che ci sarà «un tavolo di confronto e di lavoro comune». Nei giorni scorsi, infatti, i dirigenti del Pd avevano fatto presente che in assenza del finanziamento pubblico il posto di lavoro dei 180 dipendenti del partito è a rischio. E si era parlato di cassa integrazione.

Commenti

max.cerri.79

Mer, 05/06/2013 - 10:37

adesso i partiti politici sono aziende? ?? cassa integrazione di cosa??? se non ci son soldi mollano il partito e vanno a zappare i campi

Azzurro Azzurro

Mer, 05/06/2013 - 11:32

be se epifani rassicura cari kompagni, sarete licenziarìti a breve, Vi aspetto nelle file del Centro Destra per lottare contro i komunisti