Partorisce 2 gemelli e ne getta uno nella spazzatura

Era incinta di due gemelli. Uno l'ha dato alla luce al sesto mese di gravidanza e l'ha gettato in un cassonetto della spazzatura. Poi è andata in ospedale per far nascere l'altro.
Protagonista una ragazza di ventun anni che l' altra notte ha partorito nella sua abitazione di Ozzano nell'Emilia, nel Bolognese. La giovane ha chiuso il bimbo prematuro in un sacchetto di plastica e l'ha gettato in un cassonetto. Poi, facendosi accompagnare dai genitori, si è recata all'ospedale Sant'Orsola di Bologna dove ha dato alla luce il secondo bambino. Ora è in incubatrice, pesa 480 grammi. La ragazza è ora indagata e se l'autopsia dovesse dimostrare che anche il primo piccino era nato vivo per lei l'accusa sarebbe quella di omicidio. A quanto pare i genitori non erano accorti della gravidanza.