La Pascale querela la Bonev per stalking e diffamazione: "Continua a perseguitarmi"

L'accusa alla Bonev: "Ha scelto il web per raccogliere adepti che condividano l’odio contro la Pascale"

Michele Santoro intervista Michelle Bonev a "Servizio pubblico"

Francesca Pascale querela Michelle Bonev per stalking, oltre che per diffamazione continuata e aggravata per "l’incessante ed ossessiva cadenza temporale delle illecite condotte perpetrate" attraverso quotidiani, televisioni e social network. Un comportamento che, come sottolinea l'avvocato Licia Polizio, configura "una vera e propria azione persecutoria".

La Polizio ha ratificato la querela nei confronti della Bonev, per "i reati di diffamazione, aggravata e continuata, e stalking". "La Bonev - si legge ancora nella nota del legale - ha scelto il web per raccogliere adepti che condividano l’odio che la stessa mostra di nutrire nei confronti della Pascale, la quale è stata costretta da tali reiterati comportamenti a reagire anche penalmente, a tutela della propria persona, chiedendo, tra l’altro, che venga inibita la diffusione delle affermazioni diffamatorie della Bonev". L’avvocato ha, quindi, confermato che è stata introdotta anche l’azione risarcitoria in sede civile.

Commenti

Picobello

Mer, 18/12/2013 - 19:29

Ma tanto cosa ci perde la Pascale, Berluscono ha tanti di quegli avvocati parlamentari, che possono difendere anche una signorina del popolo. Mica paga lei, la signorina, e come potrebbe permettersi fior fiori di avvocati...

Paul Vara

Mer, 18/12/2013 - 19:47

Ancora un complotto comunista smascherato...

Ritratto di bracco

bracco

Mer, 18/12/2013 - 19:53

Una cialtrona santorina

electric

Mer, 18/12/2013 - 20:31

Pascale, ammiro molto la sua determinazione, ma credo che sia una battaglia persa in partenza. Scommettiamo che i giudici daranno la colpa a lei, invece che alla Bonev?

cicero08

Gio, 19/12/2013 - 08:20

Vedrai che riusciranno a far aprire un'inchiesta giudiziaria sui favori che la Bonev dice di aver ricevuto da Berlusconi, allora capo del governo, e da quel suo ministro che somiglia ad un gerarca russo con cui condivide un'affinità passata e che risponde al nome di Bondi. E sono cose che interessano agli italiani almeno quanto la recente vicenda della Boldrinova...

Albaba19

Gio, 19/12/2013 - 08:42

hoo menomale!! adesso dormo tranquillo......