La Pascale s'iscrive all'Arcigay: "Ma non voglio candidarmi"

La compagna del Cav: "Silvio è un convinto difensore dei diritti civili"

Napoli - «Sto facendo una battaglia per i diritti civili. Il mio non è un impegno politico. Anzi: se dovessi candidarmi alla Regione, a sindaco oppure in una municipalità, venite a casa a menarmi». A Napoli per ritirare le tessere dell'Arcigay (numero: 12232829) e del Gaylib, Francesca Pascale ha voluto sgomberare il campo da ogni dubbio, su una sua eventuale discesa in campo. La fidanzata di Silvio Berlusconi per celebrare l'evento ha indossato una t-shirt da lei stessa disegnata: una sorta di arcobaleno con la scritta «siamo tutti sotto lo stesso cielo».
Francesca Pascale ha preso parte a un convegno che si è tenuto in un locale del Borgo Marinaro al quale hanno preso parte Antonello Sannino, presidente dell'Arcigay di Napoli e Alessandro Cecchi Paone. Nel corso della manifestazione è stata proclamata «Miglior amica lgbt 2014». Un boccone amaro per chi – come l'associazione I Ken - aveva osteggiato l'adesione della Pascale all'Arcigay di Napoli.
«Stiamo dimostrando, con la manifestazione di oggi, che Forza Italia non è un partito di “plastica” ma un movimento che sa fare proprie le più importanti battaglie di civiltà. E presto presenteremo in Parlamento una legge sulle unioni civili – ha detto la fidanzata dell'ex premier. «Non ho dovuto prodigarmi per convincere nessuno. Silvio Berlusconi è da sempre convinto che i diritti civili vadano difesi. In famiglia siamo tutti d'accordo, Berlusconi, Barbara, Marina. Faccio parte, lo so, di un partito dove non tutti sono aperti. Ho molti difetti ma il coraggio non mi manca. Su Marina dico che la vedrei bene in politica. Ha una marcia in più».
Durante il tragitto dall'albergo sul lungomare che la ospita fino al vicino Borgo Marino Francesca Pascale è stata riconosciuta da numerosi automobilisti e passanti e anche da qualche turista. Qualcuno le ha detto di riferire «a Silvio di non mollare, per il bene dell'Italia».
Poi, rivolgendosi agli intervenuti alla manifestazione, Francesca Pascale ha detto loro: «Mia madre mi ha insegnato a rispettare gli altri. Mi batterò sempre per i vostri diritti. Che sono anche i miei diritti e dei miei figli quando li avrò. La mia posizione è netta: non c'è differenza tra esseri umani».
carminespadafora@gmail.com

Commenti
Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 09/07/2014 - 09:08

Nuove fesserie per una "buona battaglia"? Come siamo caduti in basso! Tutto ciò solo per raccattare qualche voto e perderne molti di più?

Noidi

Mer, 09/07/2014 - 09:26

Quindi siete diventati tutti busoni??? E se non lo siete o non volete seguire le orme del Vostro idolo siete dei comunisti. Come ci si sente ad essere presi in giro in questo modo?

Atlantico

Mer, 09/07/2014 - 09:53

Ma la Bonev, allora, diceva il vero ?

Ritratto di Patchonki

Patchonki

Mer, 09/07/2014 - 09:54

E allora?

fabio55

Mer, 09/07/2014 - 09:55

era ora che finalmente anche il centro destra si allineaase su posizioni di liberta e giustizia per le persone come d altra parte hanno gia fatto da anni moltissimi governi di cd nel mondo e l ora che anche in italia vengano introdotti normative per la convivenza di persone dello stesso cioe un matrimonio reale fatto di di diritti e di doveri e superare il conservatorismo che non è altro che bieco bigottismo ed egoismo nel voler sopraffare con delle idee il vivere degli altri

cirociro

Mer, 09/07/2014 - 10:50

Ora ci aspettiamo l'outing di Berlusconi, la sua speranza è che passando al politicamente corretto gli abbuonino qualche processo!!!Ma poi, bando a queste ipocrisie, lo sanno tutti gli intellettuali progressisti che i sessi sono 6: LGBT più maschio e femmina, questi ultimi due assolutamente marginali! Pascale, sei veramente un fenomeno di cultura, il nostro meraviglioso futuro!!!

fiorentinodoc

Mer, 09/07/2014 - 10:52

caro silvio torna ad essere quello di alcuni anni passati.liberati e allontana certi personaggi.con queste uscite il tuo popolo ti abbandona

Ritratto di mario_caio

mario_caio

Mer, 09/07/2014 - 11:03

Ancora una volta commento censurato: siete tutti gay in redazione o fate passare solo ciò che vi fa comodo?

linoalo1

Mer, 09/07/2014 - 11:06

Ma quali sono questi Diritti Civili da tanti osannati?Prima di tutto,cari Signori Diversi,bisognerebbe rispettare il Diritto Naturale,che,volenti o nolenti,è quello che vi ha permesso di essere a questo mondo!L'unione fra due uomini o due donne,non avrebbe certamente prodotto uno di voi!Allora,mettetevi il cuore in pace!Voi siete malati di una malattia incurabile per la quale non ci sarà mai rimedio se non nella vostra testa!Del resto,quante malattie incurabili ci sono oggi?La vostra,è una delle tante che,per vostra fortuna,non vi obbliga a letto o su una carrozzina!L'unica cosa che potete fare,è quella di lottare per fare riconoscere la malattia!Lino.

Ritratto di Vendetta

Vendetta

Mer, 09/07/2014 - 11:36

Che Barzelletta e arrivata miss Silvio mi manchi e le amazzoni subito a gran voce dicevano: e' innamorato il nostro Presidente a parte questo ma adesso vi tocca "Appoggiare" il movimento Gay e Lesbiche ma non potete dire no, se il Berlusca e' un convinto sostenitore dovete seguire per cosi dire la linea "Politica" se siete di Destra e il Berlusca e' la Destra non vi resta altro che abbracciarvi fra di voi. Auguri !!!!!

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mer, 09/07/2014 - 11:46

e rimasta solo la Lega Nord in Italia degna di essere votata, tutti gli altri si sono prostituiti al Nuovo Ordine Mondiale, siete messi molto male in Unione Europea dopo la schiavitù dell'Euro adesso il controllo delle nascite attraverso la propaganda omosessuale, dopo vi impianteranno un chip per monitorarvi ovunque naturalmente per il vostro bene e sicurezza .... :) Matrix è sempre + vicino

grifonenero

Mer, 09/07/2014 - 11:54

Ripeto il commento censurato: tra animalismo talebano e diritti civili ai gay (che vuol dire anche possibilità di adozione di bambini ! ) Forza Italia scivola sencondo i recenti sondaggi al 12%. E poi vi chiedete perchè non vi votiamo più... Serve forse una indagine sociologica NO, solo analisi dei comportamenti !

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 09/07/2014 - 11:59

@Dragon_Lord:concordo....

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 09/07/2014 - 12:13

Per caso in redazione avete dormito male, stanotte? Siete patetici con le vostre censure quando si parla del Capo e dei suoi affetti?

Marco2012

Mer, 09/07/2014 - 12:33

Pascale, come Silvio, non hanno capito che appoggiare le lobbies gay significa nutrire quelli che hanno crocifisso Berlusconi per vent'anni. A parte questo, non hanno capito che la mutazione (se avverrà) antropologica dell'uomo ci condurrà tutti in un mondo più terribile di quello dei totalitarismi passati. I gay (da non confondere con gli omosessuali non politicizzati), in realtà, non mirano al matrimonio omo, ma alla scuola per omosessualizzare i nostri figli. Con questa mossa Berlusca dimostra di essere diventato un opportunista. Un politicante, come tutti. Perderà milioni di voti,

pagano2010

Mer, 09/07/2014 - 12:46

state certi che poi si iscriverà anche Piersilvio... che tristezza che fate. Pubblicare prego!

africano

Mer, 09/07/2014 - 12:48

Ho deciso di votare per Fratelli d'Italia e per la Meloni. Chi si piega alle lobby gay e combatte la famiglia ed i bambini non merita il mio voto

Ritratto di Markos

Markos

Mer, 09/07/2014 - 13:02

Ormai si e' ingaggiata una battaglia contro le famiglie e i loro bambini .

Ritratto di bassfox

bassfox

Mer, 09/07/2014 - 16:37

poveri bananas, sempre più delusi dal loro piccolo sovrano...

poli

Gio, 10/07/2014 - 13:19

Non voglio essere frainteso, ma non riesco ad individuare i meriti di questa signora, che fra l'altro mi pare (ma magari mi sbaglio) non faccia altro che cercare una certa visibilità invece di rendere felice Silvio. E non lo scrivo perchè è una bella donna. Io mi preoccuperei più dei contenuti e di quello che dice,alle prossime elezioni andiamo al 5-6%altro che gridare W I FROCI.

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Gio, 10/07/2014 - 16:55

..."Pecunia non olet" e ancor meno il voto.