Passera: "Le amministrazioni non virtuose devono essere commissariate"

Il ministro dello Sviluppo economico vuole soluzioni drastiche per lo scandalo Regioni. Sulla crisi: "Abbiamo superato un momento gravissimo". E promette: "L'obiettivo è abbassare le tasse, a partire dal lavoro"

Dopo gli scandali che stanno coinvolgendo le Regioni, anche il governo si muove. "Bisogna premiare le amministrazioni virtuose, commissariare sul serio quelle che non lo sono per rimetterle a posto", ha detto Corrado Passera.

Invitato agli Stati generali della Lega a Torino, il ministro dello Sviluppo Economico ha parlato anche della crisi e dell'operato dell'esecutivo negli ultimi mesi. "Abbiamo superato un momento di gravissimo rischio", ha ricordato, "Il nostro paese era vicinissimo a perdere la sua sovranità, la sua indipendenza. Un Paese amministrato da commissari esterni sarebbe diventato di serie B. Tutti insieme siamo riusciti a evitare questo".

Non preoccupa, però, le stime al ribasso del pil: "L'andamento è in linea con quello che era ragionevole aspettarsi. Il 2012 non poteva chiudersi meglio che con un -2%, anche se qualcuno era più ottimista". Colpa delle politiche Ue: "Pensavamo che l’Europa si sarebbe comportata in modo diverso, che avrebbe preso in mano il problema della crisi del debito e abbassato velocemente gli spread. Cosa che non è avvenuta se non negli ultimi mesi".

Parlando invece delle prossime mosse, Passera sottolinea come il focus del governo ora sia la crescita: "L’obiettivo dovrà essere abbassare le tasse, partendo da quelle sul lavoro e sulle imprese. In un momento di salvataggio dei conti e di riacquisizione di credibilità internazionale sarebbe stato impensabile, ma è un obiettivo che dobbiamo porci"

Commenti

cgf

Sab, 29/09/2012 - 10:13

dovremmo cominciare da Banca Intesa....

Ritratto di pipporm

pipporm

Sab, 29/09/2012 - 10:18

No giusto, GIUSTISSIMO!!!!!! Fuori tutti i ladri dalle amministrazioni

Massimo Bocci

Sab, 29/09/2012 - 10:22

Chi??? Il colle...dei golpe, la camera... delle poltrone usurpate, la Farnesina....che fa marcire in carceri straniere dei servitori della patria,chi nel palazzo ......che prende ordini da potenze straniere, per affamare gli Italiani e asservirli come schiavi,ecc.ecc. Ce ne sarebbe gente da dimettere in questo regime comunista di veri ladri!!!

Marcello58

Sab, 29/09/2012 - 10:34

Se le Regioni si sono 'comportate male', e se risulterà che molte di esse hanno commesso illeciti, pur essendo vero che gli amministratori che lo hanno consentito (presenti e passati, non scordiamoceli questi ultimi) dovrebbero essere allontanati dai pubblici servizi, inderogabilmente. Inoltre credo che un commissariamento forzoso di molte Regioni non sia una buona cosa. Sarebbe come imporre di forza una gestione 'centralizzata' di molte Regioni italiane, che di fatto non potrebbe garantire l'autonomia che le Regioni hanno di diritto (dopo l'espressione del voto durante le elezioni), e la 'governance' potrebbe essere dello stesso stile di quella dell'attuale governo che esercita la sua funzione ma non è stato effettivamente eletto nelle ultime elezioni. Vogliamo che l'attuale Stato scippi anche il secondo strato di gestione del nostro Paese ? Volete che altri 'tecnici' siedano e dirigano le Regioni ? Basta solo pretendere ELEZIONI ANTICIPATE, è nostro diritto ! Se un'amministrazione viene commissariata le elezioni si devono tenere entro i tempi tecnici, non è necessario arrivare a fine legislatura con 'reggenti' imposti.

alberto_his

Sab, 29/09/2012 - 10:37

Piace per niente. Non vorrei che con il pretesto di far fuori i corrotti dalle amministrazioni pubblica (azione necessaria e improcrastinabile) si infilassero tecnici/esponenti dei potentati economici che ci controllano anche a livello delle amministrazioni regionali/locali. Sarebbe un sovvertimento quasi completo dei principi democratici a ogni livello. Che si puliscano le liste elettorali inserendo nuovi candidati (evitando la prevalenza di rappresentanti delle solite professioni interessate) e si torni a votare con controlli severi sulla spesa pubblica e dure pene per chi infrange le leggi. In quanto poi alla sovranità nazionale... dal secondo dopoguerra siamo sotto occupazione soft e con BCE e trattato di Lisbona abbiamo perso quasi tutte le prerogative di stato sovrano, altro che frottole da golpista bianco.

m.m.f

Sab, 29/09/2012 - 10:38

tutte le amministrazioni sono corrotte.da nord a sud. le regioni province comuni ect ect devono essere tutte indistintamente messe a nudo! siamo uccisi dal carico fiscale perchè questi criminali rubano e basta.corrompono e basta. qualunque ente siia. qualunque società statale sia. adesso è l'ora di finirla con questo schifo. il sud va capovolto. che è il vero cancro di questo paese.

MMARTILA

Sab, 29/09/2012 - 10:41

La Passera? SEMPRE MEGLIO AVERNE MOLTA, TANTA ANZI PARECCHIA A DISPOSIZIONE...NON QUESTO PASSERA PERO'...gli italiani con lui non hanno...Intesa!!!

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 29/09/2012 - 10:41

Una tantum condivido quanto dice il Passero e quindi sarei tentato di riporre il fucile da caccia che per metafora sono solito minacciare contro di lui. Osservo, però, che se non vado errato anche il Passerotto ha una piccola grana penale con lo Stato, niente meno che per Frode Fiscale e non per essere passato con il rosso: se ciò è vero allora perché non si commissaria anche lui dando le dovute dimissioni?

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 29/09/2012 - 10:45

"L'obiettivo è abbassare le tasse, a partire dal lavoro". Non c'è nulla di più imbarazzante e tedioso che ascoltare una barzelletta datata.

Ritratto di PaoloDeG

PaoloDeG

Sab, 29/09/2012 - 10:52

Da sempre c'é stato non solo in Italia corruzione e abusi di beni pubblici, fatti proprio da coloro che sono ben pagati e possono andare in pensione prima degli altri e ricevere più pensioni anche se hanno un buon reddito! Per questo i conti non tornano! Se mi avessero dato retta almeno due anni fà, oggi l'Italia e l'UE non sarebbero in grave crisi! Qui sotto un mio commento del 11 marzo 2010 : Conti pubblici, la Bce: "Correzione entro il 2011" ! commento inviato giovedì 11 marzo 2010 - ore 10:36 - Come fare per far tornare i conti, che una volta partiti non hanno nostalgia! Niente paura una soluzione si trova sempre anche per far tornare i conti! Siccome c'é Caos, ci vuole ORDINE; inoltre c'é anche molta disoccupazione, ci vuole LAVORO! La formula quindi: ORDINE e LAVORO! Ma per far questo ci vuole: Me come Presidente della Repubblica Italiana e come Presidente dell'Unione europea! E cosi' ho un impiego anche io!

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 29/09/2012 - 10:54

Una tantum condivido quanto dice il Passero e quindi sarei tentato di riporre il fucile da caccia che per metafora sono solito minacciare contro di lui. Osservo, però, che se non vado errato anche il Passerotto ha una piccola grana penale con lo Stato, niente meno che per Frode Fiscale e non per essere passato con il rosso: se ciò è vero allora perché non si commissaria anche lui dando le dovute dimissioni?

cesare beccaria

Sab, 29/09/2012 - 10:55

una cosa che non tona , le Marche non vengono mai indagate, che siano tutti onesti? Impossibile. Di recente il presidente ha promesso sul campo 20 dirigenti incaricati a tempo scadente il 31 dicembre 2012 , tutti promossi in ruolo, allora? Corte dei Conti tace.

gbsirio_1962

Sab, 29/09/2012 - 10:56

ABOLIRE I VITALIZI AI PARLAMENTARI REGIONALI E NON....CONFISCARE TUTTI I BENI DEI LADRI DELLA POLITICA FINO AL TERZO GRADO DI PARENTELA ....E USCIAMO DALLA CRISI !!!!!

Willy Mz

Sab, 29/09/2012 - 11:00

si chiude la stalla quando i buoi sono scappati. ma quando era il momento di controllare dove eravate? non solo passera, che dovrebbe fare mea culpa anche per banca intesa, ma gli altri che lo hanno preceduto. ma quando si mangia mangiano tutti. loro.

Giancarlob

Sab, 29/09/2012 - 11:18

Caro ministro, per me qualsiasi provvedimento è ormai in ritardo: prevedo un autunno nero e se con l' inverno non ci sarà abbastanza neve, un inverno ancora più nero ..... Intanto i numeri sono tutti in linea con le attese, ma non con la realtà ......

killkoms

Sab, 29/09/2012 - 11:25

solite scuse1vorrebbero commissariare piemonte,lombardia,veneto e campania,perchè amministrate dal centrodestra,mentre se la caverebbero emilia e toscana,in quanto ainiatre!la sicilia è intoccabile perchè regione autonoma,e scandalo nello scandalo,bisognerebbe scoprire il perchè dei mancati interventi politicogiudiziari in campania ai tempi dell'amministrazione bassolino!

fabrizio mazza

Sab, 29/09/2012 - 11:25

1)Il PIL non e' RESTATO, e' ANDATO a -2% grazie a questo Governo. 2)Tra 6 mesi ci sono le elezioni, e dubito fortemente che in questo termine e nell'attuale congiuntura il Governo possa e voglia abbassare le tasse. 3)Eventuali commissari esterni avrebbero fatto quello che ha fatto questo Governo. 4) Un Governo tecnico eletto da nessuno non puo' neanche pensare a provvedimenti straordinari come il commissariamento delle Regioni, per quanto giustificato sia.

vacabundo

Sab, 29/09/2012 - 11:25

Dio crea gli uomini e fra di loro si capiscono.

vacabundo

Sab, 29/09/2012 - 11:33

Dovremmo incominciare dal suo governo, sig.Passera.Non siete stati virtuosi, avete prima messo tante tasse e dopo avete incominciato a parlarne, solo parlarne di come comportarsi con le regioni meno virtuose.Se cominciavate da loro, avremmo risparmiato molto,ma non potevate,gli amici non si toccano.E' più facile toccare un operaio,un modesto impiegato,un povero pensionato,daa loro è molto più facile, si preleva alla fonte.L'ultima porcata è quella di dire che il vostro obiettivo è quello di abbassare le tasse-Parole,parole e parole.Scommetterei l'anima che al posto di diminuire le tasse, arriverete ad aumentarle.

Acquila della notte

Sab, 29/09/2012 - 11:39

un indagato che fa la morale a gente non ancora indagata. Evviva l'itaGLia!!!!

cgf

Sab, 29/09/2012 - 11:40

commisionare è l'anticamera di nuove elezioni, ovvio che in E-R/Umbria/Toscana non verranno commissariate cosa vuoi che sia Errani che offe soldi al fratello o un ex-sindaco che si dimette per circoscrivere cosa faceva prima, sarebbe bello portare queste cose al 'SOLE'. Cosa vuoi che sia che la maggior parte delle persone che vivono in Umbria è pubblico impiego? CMQ altrove Bersani e Casini si sentono così "forti"? Secondo me sono ANCHE mal consigliati da chi ha sempre dimostrato di perdere e rovinare tutto quello che ha toccato, lascio indovinare chi

cast49

Sab, 29/09/2012 - 11:42

cesare beccaria, arriveranno anche lì, in molise, in puglia, in toscana, in liguria, dappertutto; attenzione che i sinisri sono furbi, anzi furbissimi...

m.m.f

Sab, 29/09/2012 - 11:45

chissà che sia la volta buona che per la prima volta in 50 anni riusciamo a portarli tutti alla sbarra da nord a sud e da est a ovest......sarebbe un bel segnale per tutto anche e sopratutto per il famoso spread............e per le nostre tasche........

Ritratto di stufo

stufo

Sab, 29/09/2012 - 11:48

Dalla padella alla brace.

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Sab, 29/09/2012 - 12:00

Regioni e province vanno abolite, non commissariate. Federalismo = + politici = + Ladri.

blues188

Sab, 29/09/2012 - 12:02

Sono un po' scettico.. Possibile che solo ora dopo anni di malaffare si trovino queste ruberie travestite? Possibile che ora la magistratura si sia svegliata? A mio modo di vedere si sta preparando il bis di Monti, che in tal modo si giustifica la sua permanenza sulla poltrona, conducendo il Paese verso io baratro. Da buon massone e partecipante al Bildeberg sta demolendo a più non posso per poi, un giorno, rimettere le cose aosto ma come vuole la massoneria. E i giornali tutti fanno il suo gioco. Anche Il Giornale!

blues188

Sab, 29/09/2012 - 12:06

Ma a leggere tutti questi commenti, non sembra neppure che, quando gioca la Nazionale italiana, tutti si scaldano come ossessi!

Benado

Sab, 29/09/2012 - 12:14

Caro Ministro Passera e Direttore de Il Giornale, .Vorrei sapere cosa significa commissariare le Regioni i Commissari non rubano? non sarebbe meglio espropriati i danari a chi ha rubato e metter i per 30 anni in galera? Vorrei fare un esempio: ai tempi del Fascismo il Governatore di Roma il Principe Potenziani , visse con la vendita dell'attuale Palazzo della Corte Costituzionale non ebbe il bisogno di rubare. Una persona del popolo incomincia sistemare i propri parenti e poi pensa per i c... Propri Si diano incarichi a persone ricche da centinaia di anni e al minimo sgarro gli si espropri tutto. Smettiamola con commissari e avventurieri ,sono 66 anni dalla caduta della monarchia e la musica non cambia: stipendi da nababbo,privilegi,sperperi ,vitalizi. E mai possibile che un consigliere della Lombardia guadagni piu' del il Segretari Generale dell'Onu? queste cose le sanno tutti e nessuno si muove di conseguenza siamo tutti colpevoli.

antonin9421

Sab, 29/09/2012 - 12:21

questa gente con portafoglio pieno e pancia gonfia ci porterà solo alla fame. Son loro che ci hanno ridotto in miseria in questi ultimi decenni... mi chiedo: che popolo di idioti autolesionisti siamo noi che confidiamo in questi straricchi satolli sciacalli?

gibuizza

Sab, 29/09/2012 - 12:29

Perché Passera non pensa a far riprendere il lavoro in Italia? Se c'è da commissariare ci penserà la magistratura!

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Sab, 29/09/2012 - 12:44

Passera: "Il nostro paese era vicinissimo a perdere la sua sovranità, la sua indipendenza. Un Paese amministrato da commissari esterni sarebbe diventato di serie B. Tutti insieme siamo riusciti a evitare questo". Ma che tutt'insieme. Solo noi poveracci di pensionati e lavoratori. E non si vergogna nemmeno di affermare questo? L'Italia diventare di serie B e addirittura rischiare di essere governata da stranieri? Ma che razza di gente sinistra pseudo-italiana ci ha svenduti in passato e ancora oggi ci svende in ogni parte del mondo? Altro che commissariare, voi, le regioni non virtuose. Dovreste essere commissariati voi e tutti quei tromboni che stanno in parlamento e a capo delle istituzioni, causa della nostra svendita allo straniero. E poi ci vengono a proporre pure la festa per i 150 anni dell'Unità d'Italia. Questo è tradimento. Vergognatevi! Se vi riesce.

Ritratto di Coralie

Coralie

Sab, 29/09/2012 - 12:44

Signor Passera, lei s'illude se crede con l'attuale politica di governo, di salvare i conti, abbassare le tasse ( anche se solo quelle del lavoro )e far ripartire la crescita! Il segno positivo del PIL, lo vedra' solo nei sogni! Il PIL positivo si potra' raggiungere se si ridurra' l'eccessivo costo del lavoro. Per farlo, bisogna privatizzare tutti i servizi dello stato, eccetto le forze armate ( anche se due settori para-militari come carabinieri e polizia, a mio avviso, sono un doppione ). Bisogna ridurre del 50% il numero, gli stipendi e le pensioni dei funzionari pubblici, dei deputati, dei senatori e dei magistrati! Bisogna abolire tutte le provincie, e trasformare tutte le regioni in autonome con obbligo di rendiconto al governo centrale. Si deve eliminare Equitalia, e lasciare ai Comuni la raccolta delle tasse e dei tributi. Si devono eliminare I SINDACATI e tutti i contratti di lavoro e lasciare la contrattazione al datore di lavoro ed al lavoratore, sulla base delle capacita' professionali ( sul merito e non sulle raccomandazioni )! Bisogn portare, con i soldi risparmiati agli statali parassiti, tutte le pensioni MINIME almeno a 1000 euro al mese! Mettere un calmiere ed un tetto ai prezzi di maggior uso e maggior consumo. Mettere un tetto agli affitti ed alle locazioni. Solo cosi' il PIL tornera' in positivo e la crescita ripartira'! Chi vivra' vedra', Signor Passera: a buon intenditor poche parole ( cioe' realizzare quanto detto sopra! ) Stia bene!

Ritratto di unLuca

unLuca

Sab, 29/09/2012 - 12:47

Non basterà l'esercito.

Gianna Lorella

Sab, 29/09/2012 - 13:07

Caro Corrado dovrebbero essere tutte commissariate e tu lo sai.

FRANCO1

Sab, 29/09/2012 - 13:12

vanno commissariate tutte le regioni e nel contempo togliere di mezzo tutti i politici aggrappati a regioni - provincie - comuni; i partiti e politicanti vari devono restituire il maltolto almeno da 5 anni indietro

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 29/09/2012 - 13:42

FORSE SAREBBE IL CASO DI COMMISSARIARE ANCHE PASSERA VISTO CHE È UN EVASORE FISCALE E DI CHE TINTA.

Ritratto di depil

depil

Sab, 29/09/2012 - 14:10

se escono i ladri perdiamo anche il presidente della repubblica?

framont

Sab, 29/09/2012 - 14:44

C'E' QUALCOSA CHE NON SFAGIOLA... MI SEMBRA DI RIVIVERE IL TEMPO DI MANI PULITE, SEMBRA CHE QUALCUNO VOGLIA COMMISSIARARE LA POLITICA. CAPISCO CHE LA RABBIA è TANTA MA PENSO CHE SIA ARRIVATO IL MOMENTO DI ANDARE OLTRE E FERMARSI A RIFLETTERE...LA DEMOCRAZIA NON PUò FARE A MENO DEI PARTITI POLITICI. DENUNCIO LA MIA INCAPACITA' DI VEDERE UNA SOLUZIONE E MI FAREBBE PIACERE SENTIRE DAGLI AMICI LETTORI E COMMENTATORI UN PARERE A PROPOSITO. LANCIO UNA PROVOCAZIONE: - CHE NE FACCIAMO DEI PARTITI ? - L'ANTIPOLITICA POTREBBE RISOLVERE QUALCOSA ? - A CHI GIOVA TUTTO QUESTO ? GRATO A CHI VORRà AIUTARMI A CAPIRE CORDIALI SALUTI

Ritratto di paola29yes

paola29yes

Sab, 29/09/2012 - 15:54

Già!!! Commissariate tutte le regioni di destra, quelle di sinistra non toccatele perchè fate perdere la verginità.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Sab, 29/09/2012 - 16:07

Perchè le offese da rimbambita di Depil nei confronti di Napolitano e magistrati sono pubblicate e le mie critiche a berlusconi mai? @framont belle domande le tue? Secondo me i partiti stanno subendo una morte strumentale in un periodo di grandissima speculazione e di ristrutturazione delle classi sociali. hanno portato i diritti e bisogna ridimensionarli, altrimenti diventa complicato speculare. L'antipolitica è pagata dalla speculazion ed a sua volta è politica. Il partito, cioè essere di parte, serve a difendere una classe sociale e questo da molto fastidio alle lobbies. In poche parole bisogna creare più povri senza nessuna guida ed allo sbando. In totale disorganizzazione in modo che non possano costruire società, ma solo piccole ribellioni come gli indignados ed altri gruppi che si muovono senza una identità e senza conoscenze di organizzazione

uggla2011

Sab, 29/09/2012 - 16:57

Commissariare gli enti non virtuosi? E lo dice lui,ministro abusivo di un Governo abusivo,omino Duracell dei poteri forti.Pensi ai c...i,anzi alle banche sue.Leggo che tra i punti del"programma" della Lega c'é la riduzione di un milione di dipendenti pubblici.Lo diceva già qualche leghista della prima ora,prima che la Lega diventasse un partito come tutti gli altri.Maroni:smettila di sparare cavolate e di parlare di cose che non si potranno mai realizzare.Vai a suonare l'organo.

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Sab, 29/09/2012 - 17:41

Basta con la retorica, oggi dopo troppi anni di prese in giro crediamo soltanto ad azioni concrete, forti, inequivoche, severe e immediate. Tutto il resto è demagogia inutile. Time to act, Messrs Passera e Monti!.

ted

Sab, 29/09/2012 - 17:53

Caro Passera , BASTA co sta storia del commissariamento ! Facciamola + facile , come avviene nella maggior parte dei Paesi civili. Nella Amministrazione Pubblica e nella Politica DEVONO CIRCOLARE POCHI SOLDIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII.Chiaro! IN Germania il Borgomastro di Amburgo , Regione (Land) tra le + ricche d'Europa , guadagna .....3.500 Euri/mese !!! Il Primo Ministro Svedese , Paese messo molto meglio di noi , guadagna 7.000 Euri al Mese!!!! E così via! Finche nella Pubblica Amministrazione in generale e nella Politica si guadagna di più che nel settore PRIVATO questo Paese andrà sempre + a RAMENGOOOO! Chiaro? Per quello che fà e che rischia un Befera qualsiasi NON deve guadagnare + di E. 5.000/mese netti e FARE SOLAMENTE QUEL LAVORO, NON CUMULARE ALTRI INCARICHI! Sia per competenza similare al settore privato che per impegno nel lavoro i dirigenti della P.A. strapagati e soprattutto per non fare un C@@@@@!!Chiaro!?E andando a bomba..... SI DEVONO LICENZIARE UNA MILIONATA DI DIPENDENTI PUBBLICIIIIIIII! Chiaro!? Tanto questo prima o poi avverrà ! A quando per esempio il "fallimento tecnico" di svariate Regioni,Provincie e Comuni con conseguente mancato pagamento degli stipendi ai relativi impiegati ? E' FINITA LA CUCCAGNA ! Cari miei fanc.... della Pubblica Disamministrazione ...............Amen.

peroperi

Sab, 29/09/2012 - 19:27

non solo comissariarle ma pretendere in restituzione i soldi prelevati con motivazioni di ogni sorta. Se un contribuente distrae i soldi dalla cassa della società, il fisco lo multa, lo tartassa e se evade pure l'iva lo manda in galera. Possibile che ci siano solo cittadini di serie A in politica?

beale

Sab, 29/09/2012 - 19:38

Ha battuto un colpo! Il basso profilo di Passera è inquietante. Pensa o non pensa? Nel frattempo perchè non ci rivela l'ammontare delle operazioni su derivati finanziari in essere in Banca Intesa San Paolo e chi le ha accese?

visci90

Sab, 29/09/2012 - 19:58

quante chiacchere di circostanza e poi tutto rimane come prima. Più fatti e meno propaganda personale.

Roberto Casnati

Sab, 29/09/2012 - 20:00

Passera ha ragione, però bisognerebbe cominciare a commissariare le banche che non fanno il proprio lavoro a cominciare dalla sua.

Roberto Casnati

Sab, 29/09/2012 - 20:06

Ma Passera non era quello che aveva solennemente affermato che per non sollevare dubbie conflitti d'interesse avrebbe venduto le sue "stock options" in Banca Intesa? Lo ha fatto? A me pare di no, quindi il primo ad essere commissariato, o meglio, espulso dal governo, dovrebbe essere proprio lui che non è altro che uno dei tanti gabbamondo che siedono al governo.

Roberto Casnati

Sab, 29/09/2012 - 20:08

Bravo Passera fuori i ladri dalle pubbliche amministrazioni per mettercene degli altri protetti dalle banche e, quindi, inamovibili.

Ritratto di scandalo

scandalo

Sab, 29/09/2012 - 20:11

"Le amministrazioni non virtuose devono essere commissariate".... VERO !! ma a maggior ragione le banche ... pertanto non faccia il fariseo !! poker face !!

rokko

Sab, 29/09/2012 - 21:27

Questo sulle tasse mi ricorda molto Berlusconi; chiacchiere ... chiacchiere ... chiacchiere ...

rokko

Sab, 29/09/2012 - 21:29

Memphis35, pienamente d'accordo con lei: questa della riduzione delle tasse sta diventando davvero una barzelletta e peraltro anche abusata.

dinumby

Dom, 30/09/2012 - 00:47

Ministro sveglia.lo sono gia' stati commissariati,a partire da quella di cui fa parte anche lei.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 30/09/2012 - 01:27

Anziché commissariare le amministrazioni corrotte bisognerebbe INTERDIRE A VITA DALLA POLITICA coloro che si rendono colpevoli di corruzione nello svolgimento di incarichi pubblici.

Marcello.Oltolina

Dom, 30/09/2012 - 03:14

La credibilità degli Italiani nelle istituzioni si è praticamente azzerata, e quella internazionale anche.

Duka

Dom, 30/09/2012 - 07:56

Già perchè il palazzo dove Lui stesso siede che cosa è? un collegio di educande? Invece di propinarci ogni giorno una sfilza di c...e dal Salva Italia, Fase 1, Fase 2, Liberalizzazioni, Privatizzazioni, Lotta all'evasione, Lotta alla corruzione, Riforma sanitaria, Riforma giustizia DI CUI NULLA AVETE FATTO pensi a ciò che succede sotto il vostro naso-

Giancarlob

Dom, 30/09/2012 - 09:50

Leggendo articoli e commenti agli ultimi accadimenti mi sembra di impazzire: qui tutto va a rotoli e tutti a far proclami, imprecare, rimbrottare .... ma nulla cambia, gli incapaci sono tutti li, non solo nel mondo politico, imperterriti nell' affossare l' Italia. A quando un nuovo Mussolini ? Forse anziché star qui a sfogarci su Internet riusciamo a convogliare le nostre energie nella giusta direzione .....

antiquark

Dom, 30/09/2012 - 10:03

BISOGNA ARRESTARE i politici non virtuosi, in un azienda privata se entra le GdF e trova gli ammanchi ti arresta, perchè nel pubblico sono tutti bravi ed intelligenti, non sapevano niente e poi a 60 anni vanno in pensione con 4.000 euro al mese, io faccio un lavoro duro, mi spacco la schiena e vado in pensione a 67 anni con a minima da commerciante!!!!!

billyjane

Dom, 30/09/2012 - 11:17

cioè quasi tutte?

billyjane

Dom, 30/09/2012 - 11:19

bravo CGF. Si, mi ero dimenticato anche di banca intesa.

Cirilla

Dom, 30/09/2012 - 11:23

Io vorrei solo sapere come ha fatto la Regione dell'Umbria a comprarsi un palazzo a Bruxelles da 10 migliardi e a cosa le serve!Dove ha preso i soldi?' Certo loro si servono anche dei delinquenti per averli(la dimostrazione più chiara è Batisti, che difendono con unghie e denti, e qui c'è la spiegazione anche di quelli che rubano e ammazzano adesso e che vediamo poi trattati con accodiscendenza dai magistrati.

Ritratto di barbara.2000

barbara.2000

Dom, 30/09/2012 - 11:24

@framont . incominciamo a sciogliere le camere , e mandiamo via immediatamente napolitano . cambiamo la costituzione , in considerazione che i probi viri esistono già e non fanno alcunchè . diamo una settimana di tempo per fare le variazioni , e modifiche sulla presenza di finti onorevoli . se non ci riescono mandiamoli in galera . lei mi dice " echi lo dovrebbe fare ?" semplice quattro generali in rappresentanza delle varie armi . poi si va alle elezioni , fuori tutto il vecchiume , da bersani a vendola, da berlusconi a fini . facce nuove , per fare politica come monti anche un idiota è capace . non che siano meglio gli altri . facce nuove , nuovi movimenti mentali . nel 48 erano facce nuove , forse avevano governato prima ?no , allora stabiliamo una cifra , vuoi fare l'onorevole ? bene 50 euro ad ogni presenza , e se sgarri fuori dalle balle .mi volete come governatrice ? sicuramente no , perchè i poteri forti non lo vogliono , i magistrati del cavolo mi metterebbero in galera al primo respiro e il verso " ei fu , siccome immobile ..." è per me . ciao

aitanhouse

Dom, 30/09/2012 - 11:43

"perdere sovranità ed indipendenza"?,"amministrati da commissari esterni"?Ma di cosa stiamo parlando? ma quali patti sono stati stabiliti nella costituzione europea e non chiariti specificamente ai cittadini senza la cui specifica approvazione non sarebbero mai dovuti passare sulla testa degli italiani? Qualcuno potrebbe obiettare. ma se gli italiani non conoscono la propria costituzione che si presenta in forma chiara e stringata, come potrebbero accedere a quella fiumana di articoli spesso incomprensibili, contraddittori ed addirittura in contrasto con le nostre usanze e la nostra tradizione? e quì torniamo alle solite decisioni arroganti della politica che ha generato un crescente antieuropeismo celato e soffocato da media sottoposti e da partiti stranamente mutevoli d'opinioni sicuramente interessati più al loro tornaconto che al bene del paese? Ricordiamo con quale accanimento ,fino a qualche anno fa,i compagni contestassero le ingerenze americane nella politica italiana, e la destra quelle dell'est europeo. Ora non si discute neppure , si accetta il dictat della germania e della bce che minacciano sanzioni,dispongono della nostra vita,nominano governi e personaggi a loro graditi,decidono i tassi d'interesse del nostro dp, insomma ci stanno riducendo , come si suol dire , con le pezze al c..., mentre noi impecoroniti, zitti e pavidi, stiamo svendendo il futuro nostro e dei nostri figli.Se per una sola volta ricordassimo i versi del canto degli italiani, cominceremmo a riflettere per riprendere la nostra dignità.

Ritratto di nuvmar

nuvmar

Dom, 30/09/2012 - 12:04

buona, l'dea', ma il commissario chi lo controlla? e quanto ci costa? dico: mettiamo un bel paletto alla retribuzione complessiva dei "soggetti"( cioè tutto quanto passa dalla cassa all'individuo) proporzionato ai minuti di presenze e rendimento.non sarà necessario nessun consulente superpagato e sarà bene ascoltare questi consigli perché a pagare siamo sempre noi!

Marzia Italiana

Dom, 30/09/2012 - 12:24

Premiare le amministrazioni virtuose??!! E perché ?! Fanno solo il loro dovere! Il nostro paese ha già perso la sua sovranità il giorno in cui il Presidente del Consiglio, votato dal popolo, e ' stato costretto a dimettersi; ha perso la sua sovranità il giorno in cui Berlusconi e' stato mandato dal popolo al potere! Da quel giorno, si è creato un deleterio clima d'ingovernabilita', di congiure, cospirazioni, e associazioni ( a delinquere) tra tutti i partiti d'opposizione, che indipendentemente dalla loro fede politica (ammesso che ne abbiano una) hanno preso a coalizzarsi tra di loro, pur di abbattere il governo voluto dal popolo "sovrano". Ma che sovranità e' mai questa? Se non siamo in grado di amministrare noi stessi, ben vengano i commissari esterni, meglio essere di serie B e con un tenore di vita dignitoso per tutti, anziché di serie A in cui agì e privilegi sono riservati solo alle caste. E comunque, il sistema dei Due pesi e due misure non è un sistema di un paese di serie A. Il 2012 si e' chiuso con un -2% e vogliamo dare la colpa alla politica UE? No sig. Passerà la colpa e' solo della politica italiana! Chi è' causa del suo mal pianga se stesso!

giottin

Dom, 30/09/2012 - 14:23

Ma cosa vai cianciando passerotto? i non virtuosi vanno commissariati? Perché voi del "governo" sarebbe più giusto dire sgoverno, vi sentite forse dei virtuosi?????? Ma ci faccia il piacere, sbruffone !!!!!!! Siete tutti da commissariare, anzi da buttare giù dalla torre, ma una molto alta in modo che non ci fossero possibilità!!!!!!

igiulp

Dom, 30/09/2012 - 15:16

Questo giornale non ha speso una riga sugli Stati Generali organizzata dalla Lega e su quanto è stato detto nell'occasione. Forse perchè non sta più con Berlusconi ? Si prega pubblicare.

uggla2011

Dom, 30/09/2012 - 16:12

barbara.2000:brava,l'hai detto:colpo di Stato,l'unica possibilità ma nessuno é in grado di farlo.Quanto ai 50 Euro per ogni presenza in Parlamento si intende 50x20 giorni di lavoro= 2000 Euri al mese vero? Io farei 3000 netti per essere generoso,mi voglio rovinare!