Patto di coalizione, via agli incontri tra Letta e maggioranza

Piegandosi al diktat di Renzi, Letta incontra i partiti che sostengono il governo e prova a scrivere il contratto di coalizione

Prendono il via le consultazioni con le forze politiche della maggioranza per discutere il patto di coalizione che il governo ha voluto intitolare "Impegno 2014". Oggi pomeriggio il presidente del Consiglio Enrico Letta ha incontrato i rappresentanti di Scelta civica: emblematicamente ha iniziato con un partito moderato che, a ridosso del Natale, aveva dato segni di nervosismo. Nel corso della settimana si terranno gli incontri con le altre forze politiche che sostengono l'esecutivo.

Proprio per avere il tempo di lavorare alla definizione del contratto di coalizione fortemente voluto dal neo segretario piddì Matteo Renzi, Letta si è visto costretto a spostare il vertice intergovernativo tra l'Italia e la Turchia che era stato fissato in agenda per il prossimo 17 gennaio a Istanbul. Dopo aver informato il primo ministro turco Recep Tayyip Erdogan della decisione di posticipare il summit, Letta ha fatto sapere che la nuova data del vertice italo-turco "verrà definita nelle prossime settimane". Nell’ambito dei colloqui per la preparazione del patto di maggioranza, il premier ha subito incontrato il ministro dell’Economia Fabrizio Saccomanni e il collega al Lavoro Enrico Giovannini. Per il momento punta infatti a rinviare il rimpasto di governo chiesto a gran voce dai renziani. "Nel governo si sono creati vuoti che vanno colmati - ha assicurato il senatore del Pd, Nicola Latorre - ma il tema del rimpasto, parola orribile che fa pensare che la priorità siano le poltrone e non risolvere i problemi degli italiani". Secondo Latorre, al momento opportuno il premier valuterà l'ipotesi di cambiare alcune pedine della squadra governativa.

I temi caldi del contratto saranno lavoro ed economia. Del resto, proprio oggi, Renzi è tornato sull’argomento con un nuovo annuncio. "C’è una triplice iniziativa sul tema del lavoro - ha spiegato a margine di Pitti Uomo - un’anticipazione di quello che presenteremo alla fine di questa settimana e agli inizi della prossima". Il tema centrale, tuttavia, non sarà la revisione del conteso articolo 18. "Il patto di coalizione alla tedesca o come lo vuole Letta? Abbiamo un anno di tempo, dobbiamo individuare alcuni punti strategici e fondamentali per migliorare le condizioni economiche e la qualità della vita del Paese", interloquisce intanto Renato Schifani. In realtà gli alfaniani del Nuovo centrodestra sono tra i più favorevoli al prosieguo dell’azione di governo. 

La maggioranza dovrà affrontare anche il nodo della legge elettorale. Se da una parte la Lega Nord fa sapere che il cuore batte verso il Mattarellum, dall'altra Roberto Formigoni del Nuovo Centrodestra chiede un accordo all’interno della maggioranza per evitare "grane piantate in futuro". Anche Forza Italia e il renziano Roberto Giachetti insistono sulle "ampie convergenze"

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 07/01/2014 - 13:24

vedete, sinistronzi, è sempre la sinistra a ricattare il governo! anche quando è presieduto da uno dei suoi :-) è già successo con d'alema, prodi, occhetto, e con letta.... se ancora non lo capite, la sinistra attua manovre che hanno sapore di mafia! complimenti alla vostra intelligenza farcita di cocaina...

Ritratto di ersola

ersola

Mar, 07/01/2014 - 13:38

questa situazione esiste perche i governi precedenti di silvio berlusconi hanno creato solo debito e disastri.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mar, 07/01/2014 - 13:51

@ ersola - Non affaticare le tue celluline grige, mi raccomando, continua col solito mantra.

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 07/01/2014 - 13:51

Letta al massimo può arrivare a maggio.

Ritratto di scandalo

scandalo

Mar, 07/01/2014 - 14:03

Epifania: CasaPound Napoli “regala un sorriso” ai piccoli pazienti del Policlinico Napoli Napoli, 6 gennaio - “Regala un sorriso a chi ne ha bisogno”.Questo lo slogan scelto per promuovere la raccolta e la distribuzione di giocattoli a bambini e ragazzi ospitati dal reparto di Pediatria del Policlinico di Napoli !! ( come il pd aha aha !! ) PERUGIA: COMMERCIANTI DEL CENTRO “UCCISI” DALLE POLITICHE SCELLERATE DEL COMUNE Perugia, 6 Gennaio - Azione choc dei militanti di CasaPound Perugia, che nella notte hanno collocato dei manichini in piazza Grimana, raffiguranti i commercianti del centro uccisi dalle politiche scellerate del Comune. Al loro collo, dei cartelli con scritto: “ucciso dall'ennesimo centro commerciale in periferia”, “ucciso dai parcheggi a pagamento più cari d’Italia”,. ww i comunisti ANTIFASCISTI CHE GOVERNANO DA ANNI LA CITTA' !! CasaPound distribuisce a Vicenza 150 pacchi di viveri ai bisognosi italiani Si è svolta ieri, lunedì 23 dicembre, ad opera de "La Salamandra - Vicenza", nucleo di protezione civile di CasaPound Italia, la distribuzione solidale di pacchi di Natale per italiani in difficoltà. L'iniziativa, svoltasi dalle 14.30 alle 16.00 presso Contrà Mure S.Lucia, ha visto la distribuzione di 150 sacchetti del peso di 7 kg ciascuno, contenenti viveri di prima necessità, tra cui pasta, miele e formaggi. DEVOO ANDARE AVANTI BANDA DI COMUNISTI ??

Ritratto di .i.Burattini.

.i.Burattini.

Mar, 07/01/2014 - 14:10

un nuovo contratto tra i partiti della casta dei nominati abusivi, peccato però che nessun politicante pensi mai di rispettare i contratti stipulati con gli elettori

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mar, 07/01/2014 - 14:27

I CONFRATELLI DI LOGGIA NON HANNO UN SUO SOSTITUTO PER ORA QUINDI DEVE STARE AL SUO POSTO FINCHE' LO ORDINERANNO I MASSONI TEDESCHI, VI DARANNO QUALCHE BRICIOLINA NEL FRATTEMPO POPOLINO, PER TENERVI CALMI E SOTTOMESSI MENTRE LORO DECIDERANNO COSA E' MEGLIO PER VOI.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 07/01/2014 - 14:33

Caro ersola, i "conti in disordine" altro non sono che furti nelle casse dello Stato. E' chiaro che i ladri sono ancora a mani libere perché la magistratura è almeno connivente, ma "c'est plus facile" che siano gli stessi magistrati a rubare. Ora se un magistrato delinque come si fa ad arrestarlo? Impossibile. Ora, il premier Berlusconi che ha messo a fuoco il problema ed provato a riformare la Magistratura è stato condannato ingiustamente con un'infinità di processi assurdi. Dunque il problema dell'Italia è la magistratura, cui la Banca d'Italia stampa il cedolino stipendio. Poi la Banca d'Italia saccheggia le banche italiane. Il governatore di Bankitalia avrebbe dovuto nominarlo Berlusconi, invece subì un attentato dal PD Tartaglia, per favoreggiare la nomina del PD Napolitano a favore del PD Visco. La Magistratura è in mano al PD... Perciò chi è che dà i dispiaceri all'Italia? Il PD.

palllino.

Mar, 07/01/2014 - 14:35

Colpa di Berlusconi!!!poveri comunisti che gli danno da bere tutto... Tra un po gli porteranno via la casa e se non basta anche la moglie e sara' colpa di Berlusconi che ha govrnato per nove anni ma per loro venti,forse trenta....

Roberto Casnati

Mar, 07/01/2014 - 14:38

Quello di Letta assomiglia tanto, ma propeio tanto ai vecchi governi "balneari" targati DC.

palllino.

Mar, 07/01/2014 - 14:39

Yuk,tares.tasi masi casi...boh...il governo delle bische di stato...col piffero che tassano il gioco...tassiamo le case..ma che razza di governo e'?ma Alfano che cosa sta combinando?ha deciso di fare proprio il comunista?speriamo che continui un altro po cosi sparisce dalla circolazione!

Roberto Casnati

Mar, 07/01/2014 - 14:41

@ersola un suggerimento: guardi che è stato Berlusconi a far pendere la torre di Pisa!

unosolo

Mar, 07/01/2014 - 14:44

ogni tanto gli cambiano nome , un tempo si chiamava allungo di poltrone e dei ministri oltre i ministeri , oggi si chiama patto di coalizione , è la stessa identica maniera , allungo il brodo se arriva più gente , loro allungano o raddoppiano i stessi ministeri magano cambiandogli il nome , lo sforamento di Equitalia è la dimostrazione dello spreco dei nostri soldi come l'agenzia per trovare lavoro , si creano parvenze di ministeri al servizio dello Stato ma in realtà sono solo polmoni di persone che succhiano il PIL. Un governo come l'attuale distrugge la produzione nazionale e crea deficit , aumenta il debito e gioiscono spendendo miliardi per loro , per noi la spending review mentre per loro aumenti anche del 30 % , eppure la corte è silente , per non parlare dei sindacati , nascosti ad aspettare chi deve compilare i redditi e quest'anno saranno pieni e in più riprese per succhiare soldi ai pensionati. Che cosa vogliono i partitini che appoggiano il governo ? poltrone e ministeri oltre altri 5000 posti di lavoro per gli amici o compagni oltre i parenti. Spartizione della torta ecco cosa sono i politici oggi.

scipione

Mar, 07/01/2014 - 14:54

Patto di coalizione per fare che ??????? Per affondarci completamente nella me...a ???????? AL VOTO!!!!!!!

aitanhouse

Mar, 07/01/2014 - 15:03

tirare a campare, nella migliore tradizione democristiana. Va bene così: tanto le tasse sono diminuite e chi non se ne avveduto....è un cretino, lo spread è diminuito ....per il gran daffare del governo ...tanto in questo paese l'unica preoccupazione è quella di reperire soldi per pagare gli interessi sul dp, l'anno prossimo il fiscal compact ci caverà i denti...e guai a quelli che avranno i rivestimenti d'oro. La legge elettorale? finquando non si troverà la legge perfetta per il pd ....e chi la cercherà nel pd? campa cavallo...era così bello il porcellum! tutti lo schifavano ...ma benedetto per quanti si sono ritrovati in parlamento con il solo uso.... della lingua.Le riforme? fumo, fumo, solo fumo, ma vi pare che 320 soggetti temprati a tutte le stagioni si fanno mettere in strada da un novellino? oppure oltre cento presidenti con relative giunte e consigli provinciali si fanno licenziare come apprendisti della politica? ma qualcuno dimentica che le decisioni di questo parlamento dichiarato illegittimo dalla suprema corte potrebbero essere oggetto di infiniti ricorsi e controricorsi da parte di chi si sentirebbe danneggiato? e già, questo è il paese, patria del diritto e di insigni giuristi, bravi, anzi bravissimi......a difendere interessi di parte soprattutto di coloro che vestono una bella sciarpa rossa, mai però quelli di un popolo retrogrado, stupido, che non sa votare e che deve..... solo pagare , pagare, pagare,sempre pagare e sorbirsi paternali e str......Un bel patto di coalizione? chi , quando e come ha autorizzato scissionisti e transfughi a siglare patti? e già, nel bel paese, unico al mondo ,quattro bellimbusto si arrogano il diritto di fare patti alla faccia di chi neppure li ha votati e neppure li voterebbe mai: proprio per questo fanno patti, sanno benissimo che dalle cabine elettorali uscirebbero a calcioni nei denti, quindi ....meglio tirare a campare.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mar, 07/01/2014 - 15:12

Durare fino alla fine ed in tutti i modi possibili, proprio come fece berlusconi. Tentare di risolvere qualche disastro causato dal governo berlusconi. Finquando lo spread è con Letta-Alfano si vada avanti.

Ritratto di albauno

albauno

Mar, 07/01/2014 - 15:27

Ma fino a quando ci faranno sopportare questo imbelle governo delle tasse?

Beaufou

Mar, 07/01/2014 - 15:29

Ecco, Letta ha proprio trovato la sua occupazione preferita: incontri con le forze politiche, colloqui, chiacchiere. Niente che serva, i soliti riti stucchevoli della "politica" italiana. Intanto ha subito incontrato Saccomanni e Giovannini, che gli saranno di grande aiuto davvero. Adesso che ha sentito Giovannini e Saccomanni, siamo a cavallo. Questi due sono proprio le punte di diamante, le "teste d'uovo" (le definirei altrimenti, ma non amo la volgarità) della compagine di Letta.

Ritratto di filatelico

filatelico

Mar, 07/01/2014 - 15:35

A Casa il governo Letta La Sinistra la smetta di dare la colpa di TUTTO a Berlusconi Le loro colpe sono ENORMEMENTE MAGGIORI ELEZIONI SUBITO Basta governi fantoccio

Ritratto di nestore55

nestore55

Mar, 07/01/2014 - 15:55

luigipiso Mar, 07/01/2014 - 15:12...Come durò l'orribile menzogna sulle foibe e la normalizzazione ungherese...Che tutto cambi perchè nulla cambi, nella migliore tradizione trinariciuta....E.A.

Ritratto di wilegio

wilegio

Mar, 07/01/2014 - 16:03

Eh sì! La colla che usa letta per tenere il culo attaccato alla poltrona dev'essere proprio buona! Volete scommettere che a breve arriveranno non rimpasti, ma nuove nomine pe i renziani che, poverini, finora non si erano potuti accostare alla mangiatoia?

Duka

Mar, 07/01/2014 - 16:11

Letta può scrivere tutto ciò che vuole ma rimane sgradito al popolo. Gli UOMINI VERI veri in queste situazioni ne traggono le conseguenze, LUI NO è incollato alla sedia e al suo personale delirio e nulla gli importa dei danni irrimediabili che sta causando. Lui e cricca non si dimetteranno mai ammettendo la loro palese incapacità sono troppo ignoranti per farlo.

angelomaria

Mar, 07/01/2014 - 16:37

ora c'e ilrenzi che crede di potere guidare un governo se lo fa' come a fatto con la sua firenze siamo apposto poi mi chiedo si e' dimesso da sindaco o gioca afare come tutti i suoi kompagni tutti con doppi ed a volte piu' incarichi so che gl'hanno proposto un posto da bagnino!!!

tuccir

Mar, 07/01/2014 - 16:37

Ormai vi restano solo latrati e urli d'impotenza. Soffrite bananari, soffrite!

eloi

Mar, 07/01/2014 - 17:53

Il contratto di coalizione lo ha già scritto il notaio Giorgio. Andate al Quirinale a controfirmarlo. Via... Veloci...

pl.braschi@tisc...

Mar, 07/01/2014 - 18:38

Questi autentici cialtroni come letta e renzi (oltre alfano naturalmente) pur di mantenere la POLTRONA a nostre spese, ne faranno di tutte! Dell'Italia chi se ne frega, vero?

angelomaria

Mar, 07/01/2014 - 19:09

vivo?? vivi loro morti noi elezioni il prima possibile lacrime esangue non gli bastano piu'hanno raggiunto il mssimo dei massimi !!!

LANZI MAURIZIO ...

Mar, 07/01/2014 - 19:41

COSA ASPETTA RENZI A MANDARLO A CASA QUESTO INUTILE PRESIDENTE DEL CONSIGLIO. NON HA COMBINATO NULLA DI BUONO, L'UNICA COSA CHE SA DIRE E' CHE CI SARA' LA RIPRESA E LA CRESCITA, CHE PURTROPPO SOLO LUI E IL SUO GIOPPINO SACCOMANNI VEDONO. UNA COPPIA PIU' INUTILE NON ESISTE E RINGRAZIAMO NAPOLITANO PER AVERLA SCELTA. GRECIA...STIAMO ARRIVANDO.

marcoghin

Mar, 07/01/2014 - 19:55

Andate fuori dalle palle, siete al governo abusivi, non vi vuole nessuno e avete solo aumentato le tasse

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Mar, 07/01/2014 - 21:32

Signor Enrico Letta, non faccia alchimie politiche, lei sa benissimo che " questo Governo quando uscirà dal Coma in cui si è cacciato, può considerato morto, considerando anche che aveva sin da prima gli arti atrofizzati". Focalizzate bene e subito i giorni di discussione sia per la Camera che per il Senato sulla nuova legge elettorale ( anche prima della motivazione della sentenza della Consulta ) e puntare per il voto politico "abbinato alle europee" . NON CAPISCO E NON AFFERRO PERCHE' LEI VUOL RIMANERE ANCORATO ALLA POLTYRONA DA PRIMO MINISTRO. 1.) NON E' STATO VOTATO O ELETTO PER TALE FUNZIONE. 2.) CHI AVEVA VINTO ERA L'ON. BERSANI. 3.) LEI HA AVUTO IL MANDATO A FORMARE IL GOVERNO DELLE LARGHE INTESE A SUO TEMPO DA PDL E PC. 4.) SONO VENUTE MENO LE LARGHE INTESE. 5.) LEI HA RICEVUTO LE INTESE SOTTOSTANTI DA NAPOLITANO, NUOVI SENATORI A VITA, CAMBIO DI CASACCA DEL NCD. 6.) ORA RICEVE L'IMPOSIZIONE DEL PD TRAMITE RENZI DI FARE O NON FARE "QUESTA O QUELLA SCELTA POLITICA". 7.) LEI QUINDI NON HA CONSENSO INTERNO PER GUIDARE UN GOVERNO (tecnico non più politico) CHE NON E' BEN GRADITO DAL POPOLO ITALIANO. Non è solo Forza Italia che in "giusta opposizione politica" critica il Suo modo di agire, è tutta la maggioranza del popolo italiano che non lo sente come rappresentante di programma ne per le larghe, ne per le strette e ne per le intese di comodo. -- Signor Letta Lei in effetti non ha numeri e consensi. Per non parlare dell'economia Italiana che sta precipitando ancor di più e per colpa vostra viene meno anche la speranza di ripresa sociale. --- VI STATE INFISCHIANDO DEGLI ITALIANI, compreso il Ministro Saccomanni e Co. QUELLO CHE SI LEGGE E SI ASCOLTA OGGI SONO COSE INAUDITE. SIGNOR LETTA LEI NON SE NE E' ANCORA ACCORTO..... NON GUARDI SOLO I FOLCONI CHE SI COMPONGONO O SI SCOMPONGONO.... DEVI GUARDARE GLI ITALIANI CHE SONO ALLA DISPERAZIONE ASSOLUTA.... QUESTA E' ANCHE UNA SUA COLPA, POICHE' NULLA HA FATTO IN POSITIVO, ANZI SONO IN NEGATIVO. tassando - tassando e tassando, LEI E' ANDATO A SCUOLA DA L'EX MIN. AMATO ???? oppure è lui che suggerisce come fare ??

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Mar, 07/01/2014 - 22:47

Tutto questo sarebbe grottesco se non fosse tragico per tutti noi. Patto-contratto di coalizione? Impegno 2014??? Perché non usano le parole appropriate?... Patto-associazione di sopravvivenza sarebbero più veritiere! Mentre sono sicuro che ci sarà da parte loro il massimo "impegno 2014"; si, l'impegno a tenersi botta l'un l'altro per non perdere poltrone, potere e capacità di completare il disegno di macellazione dell'Italia come da istruzioni di Bruxelles. Sembra lo stesso tipo di patto che stringono quelli di cosa nostra, della sacra corona unita e via vomitando. E guarda guarda il grande, autorevole, decisionista "palle d'acciaio" comincia a parlare con i micro-virus che sostengono questa associazione a de... volevo dire, il governo. Eh si, perché come da buona tradizione italica, alla fine sono i micro-virus tipo scelta civica e ncd che fanno ballare la nomenclatura principale. Certo, Letta, Renzi e Napolitano possono stare tranquilli stavolta; Monti e inutilità varie, Alfano-Formigoni e traditori vari sanno benissimo che questa è l'ultima possibilità di sedersi nell'emiciclo... alle prossime elezioni, se saranno fortunati, sanno che faranno la fine di Fini, Di Pietro, Ferrero, Ingroia, ecc. Quindi chi li schioda da lì adesso? Digeriranno e avalleranno (naturalmente con mille distinguo, puntini sulle "i" e ditini alzati) anche la crocifissione delle loro madri, pur di non mollare la poltrona, le cariche, lo "stipendiuccio". E che Erdogan vada a farsi fottere assieme alle possibilità del nostro export verso la Turchia (nel 2011, 13,4 miliardi di dollari in crescita. Numero di imprese italiane attive nel paese: 975. Livello degli investimenti diretti in cresciuta del 50%), adesso i "diversamente devono pensare alla loro pelle, non a quella sanguinante dell'Italia! Eh già, bisogna colmare i post"I" vuot"I" che si sono creati (?!?!...Fassina, punto!) ma loro "aborrrrono" usare la parola "rimpasto" (perché alle orecchie di qualcuno suona molto simile a "defenestrazione" e "fregatura galattica") ma, ripeto, non abbiano paura; Alfano, Quagliariello, Formigoni, Monti e qualche "diversamente non-renziano ma sempre e comunque rosso" abbaieranno un po' e poi si metteranno a cuccia nelle loro poltroncine parlamentari o promossi a capo di qualche commissione (ne abbiamo mille), istituzione, amministrazione locale, ente, società parastatale o... banca! E fa bene Latorre a chiamarle "pedine" (sarebbe più appropriato "pedoni"), perché nell'ennesima partita a scacchi che stanno giocando nei palazzi (a spese del Popolo), le "pedine" sono le prime ad essere "mangiate". Meno male che ci sono "i temi caldi"... si il lavoro da dare nella pubblica amministrazione (voti certi), agli immigrati illegali "sanati" (voti futuri) e una grande economia nei soldi che dovrebbero arrivare alle imprese private (mica che gli venga in mente di resuscitare!). L'importante è comunque neanche parlare dell'articolo 18, il lavoro sta bene blindato e paralizzato così com'è. E poi che fretta c'è? "Hanno un anno di tempo" (?!?!?); perché i 40anni buttati a devastare le imprese Italiane non si possono certo buttare nel cestino in quattro e quattr'otto no? Infine ecco il "nodo della legge elettorale"... devono trovare un pasticcio che garantisca loro almeno il 70% di ciò che gli ha garantito il tanto (a parole) orribile "porcellum", ma non sanno dove sbattere la testa! D'altronde hanno avuto solo 8 anni per pensarci, cosa pretendiamo? Non so perché, ma sento che le centesime "ampie convergenze" (parallele, avrebbero detto altri politici del passato) prenderanno ancora una volta la forma di un clistere d'acido per tutti noi Italiani veri che fanno l'Italia vera (in estinzione). Che Dio NON li abbia in gloria... ma proprio per niente!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 08/01/2014 - 00:47

Qualsiasi governo retto dalla sinistra ha sempre navigato per mano di incompetenti buoni solo a tassare. Anche questa anomala accozzaglia di trinariciuti, che procedono a cavallo di servizievoli cagnolini alfaniani, non smentisce la regola. SI VANTANO DI ESSERE PROGRESSISTI ma da ipocriti quali sono NON DICONO CHE SANNO FAR PROGREDIRE SOLO LE TASSE.

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Mer, 08/01/2014 - 20:54

UNA VOLTA I COMUNISTI SUBIRONO LA SCOMUNICA - ORA IO DICO CHE DIO LI FULMINI - HANNO RIDOTTO L'ITALIA IN MISERIA COME SE AVESSE PERSO UNA GUERRA MONDIALE - I COMUNISTI NON POSSONO CONCEPIRE CHE PER FARE UNO STATO ECONOMICAMENTE SOLIDO BISOGNA SPINGERE SULLA PRODUZIONE E RIDUZIONE DEI COSTI PRODUTTIVI. QUINDI INCREMENTO OPERATIVO, CHE VUOL DIRE OCCUPAZIONE; CONSEGUENTEMENTE ENTRATE FISCALI ALLINEATE PER COME DIO COMANDA, NON TASSE DA SANGUISUGHE. - LORO PER RIEMPIRE LE CASSE DELLO STATO, CHE IN EFFETTI SONO ANCHE PARTE DELLE LORO TASCHE, SONO SOLO CAPACI DI TASSARE IL REDDITO AL PUNTO TALE CHE QUALSIASI ESSERE UMANO CON UN MINIMO DI CERVELLO PREFERISCE (a parte la crisi in atto) DI MOLLARE TUTTO ED INFISCHIARSENE DI OGNI ALTRA PERSONA. - IN SOSTANZA I COMUNISTI CHE OGNI CHIEDONO DI ESSERE RICONOSCIUTI COL NOME DI DEMOCRATICI SONO SEMPRE IDEOLOGICAMENTE GLI STESSI E PEGGIO DI PRIMA CAPACI SOLAMENTE DI: t a s s a r e - T A S S A R E e perché no ??!! HANNO Già TASSATO ANCHE IN FORMA PATRIMONIALE EFFETTUANDO " L'ESPROPRIO PROLETARIO CHE I LORO PADRI E NONNI IMPONEVANO" che non è altro e semplicemente " RUBARE AL CITTADINO ". --- IN PAROLE POVERE SONO SEMPLICEMENTE DEI " L A D R I " l a d r i " io li metterei a soggiornare in modo coatto A LORO SPESE a "POGGIO REALE" e farebbero meglio "I detenuti al loro posto politico". CAMBIEREI I RUOLI, forse darebbero più frutti. Difficilmente un "ladro di professione ruba ciò che gli viene affidato"; mentre il politico tradisce l'elettore da cui ha ricevuto l'affidamento amministrativo. -- A VOLTE LA DIFFERENZA E' ENORME MA E' VERITIERA. FORSE SAREBBE UTILE RECUPERARE I DETENUTI (non assassini) DI SAN VITTORE - POGGIO REALE E REGINA CELI E CONVERTIRLI CON TUTTI I FALSI POLITICI REGIONALI - STATALI E COMUNALI. L' ITALIA CI GUADAGNEREBBE ANCHE IN COSTO MONETARIO. SAREBBE MEGLIO, POICHE' GLI ISTITUTI (oggi non si chiamano più carceri - non si capisce perché hanno cambiato la parola dando altro significato) NON RECUPERANO L'INDIVIDUO CHE HA SBAGLIATO MA LO ISTRUISCONO A MIGLIOR ATTO CRIMINOSO PER DOPO, IN SOSTANZA PER INNALZARLO DI LIVELLO E RIVEDERLO DOPO AL SOLITO CORTILE CARCERARIO. C'è ANCHE Lì QUALCHE INTERESSE ???? CREDO DI SI !!!