A Pavia Cattaneo cede lo scettro al Pd

Cattaneo (Forza Italia) era stato indicato come il "sindaco più amato dagli italiani". Ma alla fine vince Depaoli (Pd)

Una sconfitta inaspettata. A Pavia, lenfant prodige di Forza Italia, Alessandro Cattaneo, responsabile formazione amministratori locali e membro del Comitato di Presidenza del partito, che pure qualche mese era stato indicato da un sondaggio del Sole 24 Ore come il "sindaco più amato dagli italiani", viene sconfitto dal Pd. Completamente ribaltato il risultato del primo turno, quando Cattaneo aveva ottenuto il 46% dei consensi, contro il 36% dello sfidante Massimo Depaoli (Pd). Al ballottaggio però la storia è cambiata. "I cittadini hanno espresso una voglia di novità e hanno scelto la nostra proposta, seria, credibile e legata alla quotidianità", ha commentato il neosindaco di Pavia Massimo De Paoli.

Commenti

xgerico

Lun, 09/06/2014 - 08:45

Beh............ su dai........... tanto ci siete abituati, da tempo.

nunzio.nacci

Lun, 09/06/2014 - 09:15

Cattaneo sarà pure il più amato dagli italiani e da Berlusconi ma, è evidente. non è molto amato dai suoi concittadini. Piuttosto che perdersi in sterili polemiche con altri personaggi di FI e stare in tv non avendone il "quid" (lento e macchinoso nel parlare) avrebbe fatto bene a curare meglio gli interessi dei cittadini di Pavia che fessi non sono.

Ritratto di mina2612

mina2612

Lun, 09/06/2014 - 09:17

Un sindaco, il bravo Cattaneo, che aveva ampiamente spiegato, tra l'altro, che le varie tasse sulla casa e simil, non le avrebbe aumentate, i pavesi gli hanno fatto fare le valigie. Evidentemente per i pavesi le tasse sono bellissime e le vogliono pagare a tutti i costi anche quando potrebbero farne a meno.

Michele74

Lun, 09/06/2014 - 09:18

Chi crea divisioni prima o poi la paga; l'infelice intervista su Repubblica in cui Cattaneo affermava che Fitto proponeva le primarie per interessi personali gli ha fatto perdere la poltrona di Sindaco.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Lun, 09/06/2014 - 09:21

Nei concorsi canori o di bellezza, i voti del "pubblico da casa" non servono per una operazione di democrazia (neanche nelle votazioni vere e proprie, se è per quello), ma per gettare fumo negli occhi e barare meglio. La giuria in sala ha votato un candidato che tu non avevi previsto? Si aggiusta tutto con il voto da casa. Per cui si usa la famosa "democrazia" per orrende manipolazioni (che però sanno di correttezza). Così come si usa la giustizia per immonde ingiustizie (che però sanno di purificazione) o il "made in Italy" per colossali fregature (che però sanno di qualità). Nel vocabolario "all'italiana", siamo sicuri che "democratico" o "magistrato" o "italiano" non siano diventati degli insulti? Come minimo, con l'aria che tira, delle sonore prese in giro. Se ne deduce che anche l'espressione "il più amato dagli italiani" diventa un nomignolo e, ancora una volta, una bella presa in giro! Prosit.

makeng

Lun, 09/06/2014 - 09:36

@xgerico: si, siamo abituati che in italia non serve assolutamente gestire bene una città ( come pavia), il voto è solo frutto di simpatie, poi le porcate fatte non contano nulla. Vedi l'aquila dove il pd ha vinto nonostante le ruberie e la gestione fallimentare del dopo terremoto. Se gli italiani sono contenti così, che ci possiamo fare?

Ritratto di Bowman

Bowman

Lun, 09/06/2014 - 10:09

Caro Cattaneo, Le esprimo costernazione per lo stupido risultato. Lei è vittima del doppio turno, quello si non particolarmente amato dalla classe media -che, del resto, preferisce il mare o la gita fuori porta al proprio interesse- Al contrario, i comunisti fanno i salti mortali pur di dare il voto massicciamente al partitone. Così può capitare che ci si trovi -all'improvviso- governati da un qualsiasi idiota del PD che applicherà scientificamente la politica del: +tasse, +spesa, tanto cara alla tradizione sovietica. Bravi, pavesi. Non andate a votare al ballottaggio. Vi meritate il soviet.

gigi0000

Lun, 09/06/2014 - 10:18

Che il popolo sia bue è ormai cosa nota ed il voto di Pavia ne è l'ennesima dimostrazione.

Paul Vara

Lun, 09/06/2014 - 10:21

Manco fosse una cucina scavolini... Si vede che poi così amato non lo era, la casalinga si è forse stufata di bellimbusti.

Duka

Lun, 09/06/2014 - 10:51

In questi casi non serve l'analisi del voto. Da analizzare sono i votanti

xgerico

Lun, 09/06/2014 - 11:01

@makeng- Scrive:Se gli italiani sono contenti così, che ci possiamo fare?.............Ma perché quando si perde un'elezione lei si sente straniero, nella sua Patria?!

maubol@libero.it

Lun, 09/06/2014 - 11:34

ecco, sarebbe l'occasione per dare a Cattaneo una chance nel partito...

makeng

Lun, 09/06/2014 - 11:35

@xgerico: perchè? Evidentemente non sono stato chiaro: In italia non contano i risultati, ma conta chi urla di più, chi è più organizzato politicamente sul territorio, chi ha i giusti appoggi della società "che conta". Se un sindaco gestisce bene una città, non aumenta le tasse e fà il bene dei cittadini , come è successo anche a LEGNANO, questi ultimi scelgono di non votare per i meriti. Ma solo per ideologia. E così continuerà il controsenso italiano di una paese non amministrato ,ma gestito politicamente . A legnano in mano al PD da poco, sono già state umentate le tasse e sono già state annunciati altri aumenti. Oltre ad un incremento MORBOSO di autovelox ROSSI come succede nella MILANO di piscia-pia. Sono stato chiaro o ha bisogno di altre spiegazioni?

guerrinofe

Lun, 09/06/2014 - 11:39

addirittura lo scetro.ma daiii,raccoglie quello che ha seminato i pavwsi non sono cretini. Ha fatto il suo tempo senza concludere nulla per la citta. etc.etc,

filder

Lun, 09/06/2014 - 11:46

Chi ha perso non è sicuramente Cattaneo,ma il popolo bue che non lo ha votato a cominciare dalla sua stessa destra che sono rimasti a casa a godersi la domenica soleggiata e avranno molto tempo per riflettere .

guerrinofe

Lun, 09/06/2014 - 11:49

Bowman@@@ certamente questo signore non è mai stato a Pavia diversamente , sarebbe felice di un qualsiasi cambiamento!

titina

Lun, 09/06/2014 - 11:51

Se non è stato votato vuol dire che tanto amato non era e che i sondaggi erano fasulli; l'amore si dimostra con i fatti e non a parole. Se invece era un sindaco che ha amministrato bene e onestamente e non ha alzato le tasse, i cittadini hanno sbagliato a non votarlo

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 09/06/2014 - 12:06

Adesso è' ora di pagare. Auguro ai pavesi, visto che preferiscono il mare, tante tasse, campi nomadi e Pavia ridotta ad un suk. Come Milano.

Ritratto di ersola

ersola

Lun, 09/06/2014 - 12:37

se ha perso tanto amato non era.

pilandi

Lun, 09/06/2014 - 12:46

Bowman significa solo che i vostri elettori sono dei buffoni... come voi, del resto...

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 09/06/2014 - 12:50

I pavesi amanti della gita fuori porta avranno quel che si meritano, così come stanno avendo i milanesi e i romani. Sinceramente, idioti gitanti a parte, non riesco a spiegarmela questa. Spero comunque che questo apra nuovi spazi a cattaneo per poter lavorare seriamente e senza distrazioni per il suo partito, che in questo momento non mi sembra avere molte altre alternative credibili.

Ritratto di unpaesemigliore

unpaesemigliore

Lun, 09/06/2014 - 13:01

Purtroppo per il centrodestra gli elettori non sono così morbosamente attaccati alla politica essi vivono le vita, al contrario i sinistroidi (credetemi, ho avuto modo di constatarlo di persona conoscendo molti elettori di sx) vivono per la politica tutti i sacrosanti giorni leggono i giornali rossi unità e repubblica e dico tutti i giorni, si guardano il loro bel tg3 evitano scrupolosamente tutti i canali mediaset non solo d'informazione ma anche fiction cartoni ect. (forse hanno paura di appestarsi)e ancora tutti i santi giorni denigrano il cavaliere ancor più della chiesa. e quando si DEVE votare non hanno scuse vanno come un branco di pecore. IN ULTIMA ANALISIPOTREI CHIAMARLI NON NON UMANI MA ZOMBIE !!!

MarcoPavia76

Lun, 09/06/2014 - 13:26

Sarei proprio curioso di sapere quanti, fra quelli che scrivono i commenti, siano residenti a Pavia...perchè, nonostante le comparsate in tv, in città non è che poi il giovane ex sindaco in 5 anni abbia mai fatto "faville"...Pavia è peggiorata, abbiamo tasse comunali tra le più alte d'Italia (vedere tabelle pubblicate dal Sole 24 Ore), Microcriminalità alle stelle, numerosi scandali che hanno coinvolte persone vicine all'ex sindaco (anche per questioni legate all'ndrangheta)...insomma, i numeri parlano da soli...

maubol@libero.it

Lun, 09/06/2014 - 13:31

xgerico voi senza gli 80 euro eravate a casa

xgerico

Lun, 09/06/2014 - 13:47

@makeng-11:35 - Non mi doveva dare altre spiegazioni, le posso capire anche da solo. lei non mi ha risposto alla mia domanda fatta. Tutto qui.

xgerico

Lun, 09/06/2014 - 13:49

@maubol@libero.it-13:31 . Voi invece senza la promessa della dentiera e dei 1.000 euro alle casalinghe, sareste spariti.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Lun, 09/06/2014 - 13:55

Vorrei non essere censurato ed esprimere democraticamente i miei pareri negativi nei confronti degli uomini di FI.

maubol@libero.it

Lun, 09/06/2014 - 14:17

ersola l'assenteismo sai cos'è? I rossi corrono a votare, gli altri no

pilandi

Lun, 09/06/2014 - 14:21

maubol@libero.it si mal posto loro non c'eravate di sicuro voi...

Ric60

Lun, 09/06/2014 - 14:22

a me pare che i commenti non tengano conto di un fatto vero...l'asapetto ideologico, la contrapposizione dx contro ss non conta piu' niente!!! solo pochissimi ragionmano ancora cosi.La lombardia sta complkessivamente passando in mano alla sx e citta' come Livorno e Perugia non sono piu' di sx.....chi si astiene sottolinea questo aspetto affermando implicitamente che l'uno o l'altro pari sono. Zingari, emigrati, spesa sociale non sono piu' variabili fondamentali anche perche' si possono trovare le posizioni piu' disparate in entrambi gli schieramenti..Bisognera' abituarsi

yulbrynner

Lun, 09/06/2014 - 14:24

il sindaco più amato d'italia?? aahahahah se lo fosse stato avrebbe vinto con margine ..articolo ridicolo e soliti commenti dei destronzi a vanvera.. io non do un giudizio su cattaneo ne sulla persona, che non conosco ne su cio che ha fatto o non ha fatto non vivendo a pavia.. i l resto sono le solite chiaccheire e i soliti commenti da bar in questo caso trattasi di bar virtuale..

piccio63

Lun, 09/06/2014 - 14:24

se l' hanno tromato, tanto amato non doveva essere. no?!?

Oriana D.

Lun, 09/06/2014 - 14:36

vorrei tanto, ma proprio tanto non dover più chiudere all'istante (per disgusto!)le pagine dei forum su questo giornale, infarciti di gente villana, cattiva, arrogante, etc, etc, abbiamo solo questo giornale, non fatelo insudiciare da chi nulla ha a che fare con Forza Italia; per Cattaneo, mi dispiace molto... per i pavesi, auguro a loro quello che hanno ricevuto i fessi di Milano...

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Lun, 09/06/2014 - 14:53

La democrazia non è gratis, qualche sacrificio per averla bisogna pure farlo, ad esempio saltare una gita al mare e andare a votare l'amministratore che si ritiene migliore. Francamente mi chiedo che valore possano avere le "dotte" argomentazioni di chi non fa nulla per difendere un diritto/dovere che ha.

Ric60

Lun, 09/06/2014 - 15:19

El Presidente: e; dal 1984 (europee) che non e' piu' legalmente considerato un dovere!

luigi civelli

Lun, 09/06/2014 - 15:36

Se questi sono i giovani leoni, futuri leader di F.I.,Silvio può stare tranquillo e sereno.

denteavvelenato

Lun, 09/06/2014 - 15:38

Oramai, i fan di Berlusconi e del suo partito imputano le sconfitte all' assenteismo, tanto alle comunali come alle europee, una cosa non riesco a capire, visto che sono così contenti dei rappresentanti del loro partito come mai si astengano sapendo del pericolo comunista, d' altronde si sa benissimo che se tutti gli elettori di FI votassero il suddetto partito supererebbe il 65%

luigi civelli

Lun, 09/06/2014 - 15:39

Il miglior fico del bigoncio è sempre Dudù.

denteavvelenato

Lun, 09/06/2014 - 15:47

Ehm, volevo dire astensionismo, sono stato fuorviato da un commento precedente.

Ritratto di trebisonda

trebisonda

Lun, 09/06/2014 - 16:16

#stenos sono d'accordo in toto,però vorrei aggiungere che la molla dei sinistronzi è l'ideologia,per questo sono pericolosi.....

m.nanni

Lun, 09/06/2014 - 16:19

mi ha anticipato Michele74. caro Cattaneo, l'altro giorno ho sentito una tua dichiarazione sulla proposta di Fitto per le primarie. le primarie sono una virtù di un movimento (diversamente che movimento è?) e non una disgrazia. tu anzichè rispondere in modo intelligente e giovane, hai parlato vecchio e supponente. hai detto e pure con tono minaccioso, proprio di chi sente di parlare a nuora perchè suocera di Arcore ascolti. hai detto che le cose "importanti sono altre". come dire che creare un sistema democratico e partecipativo di selezione della classe dirigente non fosse una cosa importante. io per quelle due battute vecchie e supponenti, non ti avrei votato(anche se non avrei votato grillo e neppure renzi); e molti tuoi concittadini l'anno pensata come me.

Ritratto di Scassa

Scassa

Lun, 09/06/2014 - 16:25

scassa lunedì 9 giugno 2014 Riassunto dell'ultima performance degli elettori italiani : " chi è cagion del suo mal ,pianga se stesso ,ma ricordi che errare e' umano ma perseverare e' diabolico e la via per l'inferno e' lastricata di buone intenzioni perché non si può spremere sangue da una rapa !!!! Silvana Sassatelli.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 09/06/2014 - 16:30

qui qualche imbroglio ci sarà stato sicuramente! qualche sinistronzo deve aver imposto con la violenza a votare per il PD... :-) è tipico da mafiosi fare questi sistemi... :-)

FerguSSon

Lun, 09/06/2014 - 16:33

Come dicono sovente i BANANAS:" il popolo è sovrano" e quindi non spaccateci i maroni se siete stati presi a calci in culo dai cittadini. Però quando non gli piace il risultato, sempre ai bananas, allora dicono che il popolo è "bue". A persone di questa pochezza che senso ha parlare di democrazia se non son nemmeno capaci di esercitarla con un voto? ma tant'é, a loro ci penserà Darwin.

gedeone@libero.it

Lun, 09/06/2014 - 16:34

Mi spiace sinceramente per Cattaneo. Ora spero abbia più spazio nel partito perché di giovani come lui e come il sindaco Castelli che ho visto parlare stamattina nella trasmissione "Agorà" in F.I. c'è urgente bisogno.

petra

Lun, 09/06/2014 - 16:44

Cattaneo era così avanti al primo turno che gli elettori di CDX hanno pensato di non doversi dar da fare piu' di tanto, sicuri della vittoria, evitando così di andare a votare al ballottaggio. Errore clamoroso.

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 09/06/2014 - 17:03

El Presidente ma cosa dice? Se uno volesse, dalle 7 alle 23 il tempo per andare al mare, in montagna e anche al seggio lo troverebbe tranquillamente. E' che non gliene frega una cippa! Così gli "astenuti" delegano ad altri il diritto di decidere del loro destino, rinunciando anche a quella sia pur minima possibilità che hanno di modificarlo. Dopo non vengano a lamentarsi...

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 09/06/2014 - 17:09

@m.nanni in effetti lei ha ragione. Ho scritto proprio su queste pagine che fra i due, Fitto e Cattaneo, le mie preferenze vanno decisamente al secondo, ma sulla questione delle preferenze sto con Fitto. Non mi riconosco in un partito basato su una sola persona. Negli anni '20 e '30 questo poteva anche bastare, ma ora non più.

beale

Lun, 09/06/2014 - 17:34

le elezioni si vincono almeno per un voto in più. Cattaneo partito favorito dal voto del primo turno non ha lavorato come si doveva perciò... a casa.... anche dalle cariche di partito.L'ennesimo flop di Berlusconi nella scelta dei dirigenti; il partito non è un casting.

hectorre

Lun, 09/06/2014 - 17:36

altro esempio di buonsenso da parte degli elettori del cdx....delusi,arrabbiati e scontenti dal partito,dalle divisioni interne,dalle indagini di expo,mose ecc... non sono andati a riconfermare un sindaco che ha fatto bene il suo lavoro........a sinistra nonostante penati,mps,expo e mose.....corrono al voto! e vincono! e festeggiano! braviiiiiiii!!.............che tristezza

Il giusto

Lun, 09/06/2014 - 18:10

Visti i numeri dei ballottaggi viene da chiedersi se il 16 % di f.i.sia reale o frutto di maneggi!In fondo il grosso dei voti l'avete preso al sud nei comuni più"mafiosi"!!!!Mah...

Pinozzo

Lun, 09/06/2014 - 18:23

Poveri bananas, questo ve lo sentivate gia' in tasca, pensavate addirittura di avere il vostro piccolo renzi.. e invece tr**bato pure lui! Tempi duri eh, bananas!

Accademico

Lun, 09/06/2014 - 18:28

Grave errore aver messo da parte una persona ONESTA. La di lui appartenenza a questa od a quella connotazione... politica non m'interessa. Quel che è certo è che Pavia ha rinunciato a un Amministratore onesto. Che dire? Sperare che il vincitore. quale che sia la sua altrettanto... virtuale connotazione, non gli sia da meno.

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Lun, 09/06/2014 - 18:32

Gentile De Montis, anche per il suo articolo vale quanto ho commentato per l'articolo di oggi di Indini. Le sinistre (e i loro mistificanti alter-ego dei grillini) hanno ricevuto l'ennesima conferma: i loro elettori vanno comunque e sempre a votare! E quindi si permettono di mantenere molte amministrazioni locali e di conquistarne altre importanti sempre con la minoranza dei voti rispetto agli aventi diritto. E' successo per l'Europa dove, col 23% "vero" dei voti disponibili, sbandierano ai quattro venti un "trionfale" 41% grazie al quale continueranno a farci danni (lo "devono" ai padroni del vapore che gli hanno gentilmente tolto dai piedi Berlusconi a fine 2011) che si andranno a sommare a quelle vere e proprie "evirazioni" rappresentate dall'ingresso nella UE, dall'accettazione di un Euro (senza avere i "conti a posto" per entrarvi) con un rateo di cambio assassino, dalla sottoscrizione degli accordi di Maastricht e dello scellerato trattato di Lisbona, dalla accettazione supina di commissioni vessatorie, multe a ripetizione, condanne a raffica (pensiamo al cancro inestirpabile legato alla storia del fiume di immigrazione illegale quotidiana, per esempio...), paletti, distinguo, ecc... TUTTO e SEMPRE senza chiedere mai a noi Italiani se eravamo d'accordo o no!!! I loro "soldatini" vanno a votare, così come vanno gli invasati grillini, mentre la assoluta maggioranza degli Italiani (che non si identifica per niente né coi "vecchi Bersani", né coi "nuovi Renzi, né tantomeno con la coppia comico-Rasputin/Casaleggio) attua "un'altezzosa protesta" o molto più prosaicamente... se ne va al mare, "tanto a me cosa interessa!". E è proprio questo che da anni stanno cercando e sperando i "diversamente inquadrati". Guardi anche i risultati delle ultime amministrative: in molti comuni le sinistre hanno vinto con (al massimo) il 30% dei voti degli aventi diritto, con assurdità-suicide come Pavia (ma è solo un esempio) dove il candidato del centrodestra ha preso al ballottaggio rispettivamente 3000 (-16,5%) voti in meno di quelli presi alla prima tornata!!! Inoltre, se qualcuno avesse ancora dei dubbi, a Pavia i voti presi dalla sinistra sono praticamente la somma algebrica dei voti del primo turno più i voti grillini... Ma come è possibile un simile livello di deficienza? Non smetterò mai di gridare a tutti che ogni non-voto è un voto dato a sinistre/grillini; sono d'accordo che il centrodestra attuale non sia il massimo (anche se la Lega...), ma è meglio dare il voto a qualsiasi opzione mediocre del centrodestra che "consegnare" le nostre vite a chi ha ormai quasi finito d'ammazzare l'Italia! A chi, voglio ripeterlo fino alla nausea, ci ha catapultato in Europa, nell'Euro, nel trattato di Lisbona, nelle mani di Merkel-burocrati di Bruxelles-Speculatori internazionali, usa le nostre basi per aiutare "gli alleati" a buttarci fuori dalla Libia (però i Marò possono restare a marcire dove sono...), ci ha fatto ammanettare e paralizzare da sindacati, magistratura, informazione, banche, ecc., schierati e violentemente partigiani. La metà degli Italiani vuole proprio "dare un segnale di protesta/nausea"? Vada a votare e scriva un NO di traverso sulla scheda elettorale! Quando si paleseranno davvero il 50-60% di schede annullate o "bianche", forse anche i "diversamente occupatori-succhiasangue" della nostra società cominceranno finalmente a tremare... ma di sicuro non potranno dire di aver preso il 41% dei voti! Purtroppo, per adesso, possono farsi un sacco di risate alle spalle della vera maggioranza composta da autolesionisti-aspiranti suicidi-sognatori dell'eutanasia. Auguro ai Pavesi senza cenvello che hanno consegnato quella meravigliosa città ai sinistri, di trovarsi una bellissima-solidale-ridistributiva-accogliente amministrazione "modello Pisapia"... e guai al primo che si mette, dopo, a piagnucolare!

Ritratto di mark 61

mark 61

Lun, 09/06/2014 - 18:50

non vincete neanche con CATTANEO il pupillo di BERLUSCONI ci sarà un motivo ….. le vostre promesse ormai sono fallite

Ritratto di mark 61

mark 61

Lun, 09/06/2014 - 19:06

voi non vincete neanche con CATTANEO il pupillo di BERLUSCONI ci sarà un motivo ….. le vostre promesse ormai sono fallite Il centro destra se maggioranza nel paese dovrebbe vincere ovunque ,,,,,,,

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Lun, 09/06/2014 - 19:09

Non bisogna mai fidarsi delle apparenze ma saggiare ogni cosa e mangiare il paane di grano tenero; molto pane è fatto di farina di grano saraceno o di orzo che va molto di moda ma non contribuisce alla Nos. crescita, figuratevi i ciliaci. Forza Italia; bisogna sempre lavorare con umiltà e talvolta non basta. Shalom

pgbassan

Lun, 09/06/2014 - 19:25

Questo è un caso eclatante di illogicità degli elettori. Sindaco amatissimo e poi lo siluri. Per le dichiarazioni, per i difetti ecc., per le quisquiglie? Guardiamo al modo di amministrare. Ma oltre alla bassissima affluenza (e vince la sinistra), si vota a sinistra sempre compatti e ideologici, ma non logici.

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Lun, 09/06/2014 - 19:28

SAPPIAMO BENISSIMO CHE IL CAVALIERE HA DATO DISPOSIZIONI PER NON FARLO VOTARE, NON SOSTENERLO E FARLO PERDERE: UN COMODO PRETESTO PER TOGLIERE DI MEZZO UN POTENZIALE AVVERSARIO ALLE PRIMARIE. E' URGENTISSIMO FARE LE PRIMARIE SE IL PARTITO RESTA NELLE MANI DI UN OTTANTENNE FARA' UNA BRUTTA FINE ALLE PROSSIME ELEZIONI.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Lun, 09/06/2014 - 20:05

Ancora una volta è stato dimostrato che quella dei "sondaggisti" è una delle poche categorie di CAZZARI in continua crescita. Restano secondi soltanto allo spropositato numero di cuochi televisivi!!!!!

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Lun, 09/06/2014 - 20:16

Gentile De Montis, anche per il suo articolo vale quanto ho commentato per l'articolo di oggi di Indini. Le sinistre (e i loro mistificanti alter-ego dei grillini) hanno ricevuto l'ennesima conferma: i loro elettori vanno comunque e sempre a votare! E quindi si permettono di mantenere molte amministrazioni locali e di conquistarne altre importanti sempre con la minoranza dei voti rispetto agli aventi diritto. E' successo per l'Europa dove, col 23% "vero" dei voti disponibili, sbandierano ai quattro venti un "trionfale" 41% grazie al quale continueranno a farci danni (lo "devono" ai padroni del vapore che gli hanno gentilmente tolto dai piedi Berlusconi a fine 2011) che si andranno a sommare a quelle vere e proprie "evirazioni" rappresentate dall'ingresso nella UE, dall'accettazione di un Euro (senza avere i "conti a posto" per entrarvi) con un rateo di cambio assassino, dalla sottoscrizione degli accordi di Maastricht e dello scellerato trattato di Lisbona, dalla accettazione supina di commissioni vessatorie, multe a ripetizione, condanne a raffica (pensiamo al cancro inestirpabile legato alla storia del fiume di immigrazione illegale quotidiana, per esempio...), paletti, distinguo, ecc... TUTTO e SEMPRE senza chiedere mai a noi Italiani se eravamo d'accordo o no!!! I loro "soldatini" vanno a votare, così come vanno gli invasati grillini, mentre la assoluta maggioranza degli Italiani (che non si identifica per niente né coi "vecchi Bersani", né coi "nuovi Renzi, né tantomeno con la coppia comico-Rasputin/Casaleggio) attua "un'altezzosa protesta" o molto più prosaicamente... se ne va al mare, "tanto a me cosa interessa!". E è proprio questo che da anni stanno cercando e sperando i "diversamente inquadrati". Guardi anche i risultati delle ultime amministrative: in molti comuni le sinistre hanno vinto con (al massimo) il 30% dei voti degli aventi diritto, con assurdità-suicide come Pavia (ma è solo un esempio) dove il candidato del centrodestra ha preso al ballottaggio rispettivamente 3000 (-16,5%) voti in meno di quelli presi alla prima tornata!!! Inoltre, se qualcuno avesse ancora dei dubbi, a Pavia i voti presi dalla sinistra sono praticamente la somma algebrica dei voti del primo turno più i voti grillini... Ma come è possibile un simile livello di deficienza? Non smetterò mai di gridare a tutti che ogni non-voto è un voto dato a sinistre/grillini; sono d'accordo che il centrodestra attuale non sia il massimo (anche se la Lega...), ma è meglio dare il voto a qualsiasi opzione mediocre del centrodestra che "consegnare" le nostre vite a chi ha ormai quasi finito d'ammazzare l'Italia! A chi, voglio ripeterlo fino alla nausea, ci ha catapultato in Europa, nell'Euro, nel trattato di Lisbona, nelle mani di Merkel-burocrati di Bruxelles-Speculatori internazionali, usa le nostre basi per aiutare "gli alleati" a buttarci fuori dalla Libia (però i Marò possono restare a marcire dove sono...), ci ha fatto ammanettare e paralizzare da sindacati, magistratura, informazione, banche, ecc., schierati e violentemente partigiani. La metà degli Italiani vuole proprio "dare un segnale di protesta/nausea"? Vada a votare e scriva un NO di traverso sulla scheda elettorale! Quando si paleseranno davvero il 50-60% di schede annullate o "bianche", forse anche i "diversamente occupatori-succhiasangue" della nostra società cominceranno finalmente a tremare... ma di sicuro non potranno dire di aver preso il 41% dei voti! Purtroppo, per adesso, possono farsi un sacco di risate alle spalle della vera maggioranza composta da autolesionisti-aspiranti suicidi-sognatori dell'eutanasia. Auguro ai Pavesi senza cenvello che hanno consegnato quella meravigliosa città ai sinistri, di trovarsi una bellissima-solidale-ridistributiva-accogliente amministrazione "modello Pisapia"... e guai al primo che si mette, dopo, a piagnucolare!

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Lun, 09/06/2014 - 20:16

Gentile De Montis, anche per il suo articolo vale quanto ho commentato per l'articolo di oggi di Indini. Le sinistre (e i loro mistificanti alter-ego dei grillini) hanno ricevuto l'ennesima conferma: i loro elettori vanno comunque e sempre a votare! E quindi si permettono di mantenere molte amministrazioni locali e di conquistarne altre importanti sempre con la minoranza dei voti rispetto agli aventi diritto. E' successo per l'Europa dove, col 23% "vero" dei voti disponibili, sbandierano ai quattro venti un "trionfale" 41% grazie al quale continueranno a farci danni (lo "devono" ai padroni del vapore che gli hanno gentilmente tolto dai piedi Berlusconi a fine 2011) che si andranno a sommare a quelle vere e proprie "evirazioni" rappresentate dall'ingresso nella UE, dall'accettazione di un Euro (senza avere i "conti a posto" per entrarvi) con un rateo di cambio assassino, dalla sottoscrizione degli accordi di Maastricht e dello scellerato trattato di Lisbona, dalla accettazione supina di commissioni vessatorie, multe a ripetizione, condanne a raffica (pensiamo al cancro inestirpabile legato alla storia del fiume di immigrazione illegale quotidiana, per esempio...), paletti, distinguo, ecc... TUTTO e SEMPRE senza chiedere mai a noi Italiani se eravamo d'accordo o no!!! I loro "soldatini" vanno a votare, così come vanno gli invasati grillini, mentre la assoluta maggioranza degli Italiani (che non si identifica per niente né coi "vecchi Bersani", né coi "nuovi Renzi, né tantomeno con la coppia comico-Rasputin/Casaleggio) attua "un'altezzosa protesta" o molto più prosaicamente... se ne va al mare, "tanto a me cosa interessa!". E è proprio questo che da anni stanno cercando e sperando i "diversamente inquadrati". Guardi anche i risultati delle ultime amministrative: in molti comuni le sinistre hanno vinto con (al massimo) il 30% dei voti degli aventi diritto, con assurdità-suicide come Pavia (ma è solo un esempio) dove il candidato del centrodestra ha preso al ballottaggio rispettivamente 3000 (-16,5%) voti in meno di quelli presi alla prima tornata!!! Inoltre, se qualcuno avesse ancora dei dubbi, a Pavia i voti presi dalla sinistra sono praticamente la somma algebrica dei voti del primo turno più i voti grillini... Ma come è possibile un simile livello di deficienza? Non smetterò mai di gridare a tutti che ogni non-voto è un voto dato a sinistre/grillini; sono d'accordo che il centrodestra attuale non sia il massimo (anche se la Lega...), ma è meglio dare il voto a qualsiasi opzione mediocre del centrodestra che "consegnare" le nostre vite a chi ha ormai quasi finito d'ammazzare l'Italia! A chi, voglio ripeterlo fino alla nausea, ci ha catapultato in Europa, nell'Euro, nel trattato di Lisbona, nelle mani di Merkel-burocrati di Bruxelles-Speculatori internazionali, usa le nostre basi per aiutare "gli alleati" a buttarci fuori dalla Libia (però i Marò possono restare a marcire dove sono...), ci ha fatto ammanettare e paralizzare da sindacati, magistratura, informazione, banche, ecc., schierati e violentemente partigiani. La metà degli Italiani vuole proprio "dare un segnale di protesta/nausea"? Vada a votare e scriva un NO di traverso sulla scheda elettorale! Quando si paleseranno davvero il 50-60% di schede annullate o "bianche", forse anche i "diversamente occupatori-succhiasangue" della nostra società cominceranno finalmente a tremare... ma di sicuro non potranno dire di aver preso il 41% dei voti! Purtroppo, per adesso, possono farsi un sacco di risate alle spalle della vera maggioranza composta da autolesionisti-aspiranti suicidi-sognatori dell'eutanasia. Auguro ai Pavesi senza cenvello che hanno consegnato quella meravigliosa città ai sinistri, di trovarsi una bellissima-solidale-ridistributiva-accogliente amministrazione "modello Pisapia"... e guai al primo che si mette, dopo, a piagnucolare!

pgbassan

Lun, 09/06/2014 - 20:23

Questo è un caso eclatante di illogicità degli elettori. Sindaco amatissimo e poi lo siluri. Per le dichiarazioni, per i difetti ecc., per le quisquiglie? Guardiamo al modo di amministrare. Ma oltre alla bassissima affluenza (e vince la sinistra), si vota a sinistra sempre compatti e ideologici, ma non logici.

Il giusto

Lun, 09/06/2014 - 20:33

Visti i numeri dei ballottaggi viene da chiedersi se il 16 % di f.i.sia reale o frutto di maneggi!In fondo il grosso dei voti l'avete preso al sud nei comuni più"mafiosi"!!!!Mah...

giseppe48

Lun, 09/06/2014 - 20:33

gli abitanti di Pavia vogliono nuotare nella cacca , a voi subito 1000 extracomunitari

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Lun, 09/06/2014 - 20:52

Michele74: completamente d'accordo. Fitto può piacere o no, ma in Forza Italia lo odiano solo perché è l'unico che ha voti propri: quelli che non ha né Toti, né Romani, né la Santanchè, e come si è visto ieri, neanche il presuntuosetto Cattaneo.

filder

Lun, 09/06/2014 - 21:54

Per Bowman:una classe di società,anche se ha torto,ha sempre ragione ed interloquire con essi,vuol dire parole al vento:lasciamoli godersi le loro vittorie e soprattutto senza dargli troppa corda lasciamoli Ragliare fino a quando gli basta.

filder

Lun, 09/06/2014 - 21:55

Per Bowman:una classe di società,anche se ha torto,ha sempre ragione ed interloquire con essi,vuol dire parole al vento:lasciamoli godersi le loro vittorie e soprattutto senza dargli troppa corda lasciamoli Ragliare fino a quando gli basta.

m.nanni

Lun, 09/06/2014 - 21:58

chiedo scusa, leggo ora che ho scritto di getto nel precedente commento ... molti tuoi concittadini l'anno pensata come me", anzichè... l'hanno pensata come me.

filder

Lun, 09/06/2014 - 22:02

Per Bowman: Parlare con certa società,significa buttare le parole al vento,loro hanno sempre ragione anche se hanno in realtà torto,sono diventati adulti masticando odio e vendette e con ciò lasciamoli godersi le loro presunte vittorie di Pirro e senza dargli troppa corda lasciamoli ragliare fino a che gli basta.

filder

Lun, 09/06/2014 - 22:03

Per Bowman: Parlare con certa società,significa buttare le parole al vento,loro hanno sempre ragione anche se hanno in realtà torto,sono diventati adulti masticando odio e vendette e con ciò lasciamoli godersi le loro presunte vittorie di Pirro e senza dargli troppa corda lasciamoli ragliare fino a che gli basta.

soldellavvenire

Mar, 10/06/2014 - 07:42

hectorre - è vero, siete così severi con voi stessi che alla prima cilecca ve lo tagliate