Meno tasse o voto

Il Pdl tiene duro su Imu e fisco

Allora non hanno capito, o fingono di non capire. Il problema, per il Pdl, non è chi sarà premier e chi ministro. Questo, semmai, è il problema del Pd, o di quel che resta di quel partito, che sull'ipotesi Amato tanto cara a Napolitano (il suo governo è già deciso, nero su bianco) rischia di saltare come su Marini e Prodi. Per Berlusconi il problema è un altro, più sostanziale. Chiunque sarà il premier dovrà garantire l'abolizione dell'Imu, la restituzione del maltolto, l'azzeramento delle tasse per le aziende che assumono giovani e via dicendo. Altrimenti meglio tornare a votare. Può Amato, l'uomo che nottetempo (era il '92) per risanare i conti ci mise le mani in banca e si inventò proprio l'Imu, garantire tutto questo? Può darsi e in tal caso massima collaborazione. Il Pd non reggerebbe una simile ipotesi? Affari suoi. Già una volta ci siamo dissanguati per rincorrere lo spread (falso problema, come leggete nell'articolo di fondo di oggi), poi rovinati per assecondare la moda dei tecnici. Direi che basta e avanza. Non possiamo pure morire per salvare il Pd. Alla politica senza senso abbiamo già dato. Basta. Napolitano lo sa bene, e per questo ha preso un po' di tempo, rinviando ad oggi un annuncio previsto per ieri sera. L'importante è che il Pdl non molli di un centimetro.

Commenti

gpl_srl@yahoo.it

Mer, 24/04/2013 - 08:26

un partito che non ha saputo approfittare di un super premio di 150 deputati pretende di gestire in futuro una maggioranza con 150 deputati in meno... stupidita assoluta

angelomaria

Mer, 24/04/2013 - 09:30

speriamo lo capisca perche siamo dacapo

maxvinella

Mer, 24/04/2013 - 15:37

Io più che l'IMU toglierei il bollo della macchina e il canone RAI. Ovviamente non taglierei la spesa neanche quella più improduttiva perchè anche quella serve per i consumi. E se il debito aumenta chi se ne frega. Poi quell'imbroglio dello spread. E'legato al tasso che paga lo stato sulle nuove emissioni di titoli di stato. E chiaro che è un imbroglio. Come il tasso che si paga sui mutui. Se si alza che se ne frega. Paghi una rata più alta.....

moranma

Mer, 24/04/2013 - 16:06

il rpoblema non è abbassare le tasse, togliere l'imu, non aumentare l'IVA e detassare i neo assunti giovani, il problema è dove reperire i fondi ed è lì che casca l'asino...le ricette del PD e del PDL sono diverse!

squizz

Mer, 24/04/2013 - 16:15

Io dico che bisogna avere il coraggio di introdurre la totale detrazione dalle tasse, del 730, UNICO, di tutte le spese documentabili per le categorie: lavoratori dipendenti pubblici, privati e pensionati. Solo così si troverà chi evade le tasse si scoprirà il sommerso, notizia di oggi l'evasione fiscale, primato europeo, è di ca. 180 miliardi di €. VERGOGNA DI TUTTI I PARTITI.

Ritratto di Riky65

Riky65

Gio, 25/04/2013 - 08:45

L'Italia è incaprettata perchè non può nulla contro le " banke" che aspettano solo il sangue dei contribuenti per vivere, quindi tasse messe ingiustissime come imu e compari non saranno mai tolte enel caso succedesse il prezzo in nuove tasse sarebbe altissimo.Come in un tipo vecchio di guerra per ogni singolo uomo perso se ne fucilavano dieci ora le banke padrone europee per ogni milirdo perso ce ne chiedono dieci in più! siamo in guerra e manco lo sappiamo!!

Ritratto di Ambrosia

Ambrosia

Gio, 25/04/2013 - 13:37

Purtroppo,Caro Direttore, come sempre fanno finta di non capire..... GIANCARLO DEAMBROGI .

roby55

Gio, 25/04/2013 - 14:21

A mio avviso, se si continua a rinunciare alla sovranità monetaria, sarà la montagna che partorisce il topolino. Uno stato che non batte moneta è castrato. Tutti gli inciuci e tutti gli sforzi saranno vani. Favoriamo e continueremo a favorire il paese della Culona.