Il Pd ricatta Berlusconi: o lo scranno o le aziende

Il progetto di legge Zanda-Mucchetti imporrebbe al Cavaliere di scegliere fra politica e azienda. Il Pdl: è un esproprio proletario

Massimo Mucchetti, ex vicedirettore del Corriere della Sera

O lo scranno o le aziende. L'ultimo ricatto del Partito Democratico nei confronti di Silvio Berlusconi è contenuto in un disegno di legge depositato al Senato. I primi firmatari sono Massimo Mucchetti, presidente della commissione Industria, e Luigi Zanda, capogruppo a Palazzo Madama. Cosa prevede? In pratica si pone come obiettivo quello di cambiare la legge 361 del 30 marzo 1957 sostituendo il principio di ineleggibilità con quello di incompatibilità.

Insomma, nessuna decadenza automatica in caso di ineleggibilità, bensì la possibilità di scegliere tra il Parlamento e le aziende. Tempo per fare la fatidica scelta: un anno. I democratici ricorrono dunque a un cambio terminologico per trovare l'ennesima scorciatoia per far fuori il Cavaliere. "La principale novità del disegno di legge è rappresentata dalla proposta di qualificare come cause di incompatibilità le situazioni finora definite come cause di ineleggibilità dall'articolo 10 del decreto del presidente della repubblica n. 361 del 1957", spiega Mucchetti.

Che poi aggiunge: "Per rimuovere la causa di incompatibilità, l'azionista di controllo eletto parlamentare deve conferire entro trenta giorni ad un soggetto non controllato né collegato il mandato irrevocabile a vendere entro trecentosessantacinque giorni le partecipazioni azionarie di cui sopra a soggetti terzi, ossia a soggetti senza rapporti azionari né professionali con il venditore e comunque a soggetti diversi dal coniuge, dal convivente more uxorio e dai parenti fino al quarto grado e affini fino al secondo grado, nonché a soggetti diversi dagli amministratori delle società. I due termini di 30 e di 365 giorni devono intendersi come perentori". Il ddl, se approvato, potrebbe essere applicabile anche nella legislatura in corso. Tra gli altri firmatari ci sono: Vannino Chiti, Miguel Gotor, Maurizio Migliavacca, Giorgio Tonini e altri esponenti del Pd.

Mucchetti prova a smorzare i toni e sostiene che il ddl da lui presentato non ha nulla a che fare con Berlusconi. "Il ddl che ho presentato al Senato non c’entra nulla con Berlusconi. Annunciai in alcune interviste mesi fa la mia intenzione di modificare la legge del ’57 perché inadeguata e non in linea con i tempi. Non capisco perché si faccia ora tanto clamore su un testo che comunque non farebbe mai in tempo ad essere approvato". Tuttavia poi Mucchetti precisa: "Ci sta anche la posizione di Silvio Berlusconi nella relazione al ddl lui è nominato una volta sola, altri di più".

Sul dibattito politico è interventuo anche il Quirinale. In risposta all'ipotesi della concessione di grazia nei confronti di Berlusconi - paventata da Libero - dal Colle è arrivata una nota che recita: "Queste speculazioni su provvedimenti di competenza del capo dello Stato in un futuro indeterminato sono un segno di analfabetismo e sguaiatezza istituzionale e danno il senso di una assoluta irresponsabilità politica che può soltanto avvelenare il clima della vita pubblica"

Commenti

killkoms

Ven, 12/07/2013 - 16:23

sono i comunisti che vogliono la cirsi di governo!

Ritratto di mrdarker

mrdarker

Ven, 12/07/2013 - 16:30

Siamo alle solite. Devono a tutti i costi far fuori Berlusconi. Toghe politicizzate.

Ritratto di marcello.sanna

marcello.sanna

Ven, 12/07/2013 - 16:37

Non male. Proprio non male. Un vero tentativo di "esproprio proletario" di sinistra memoria. Ma fatto con una modifica di Legge Contra Personam. Chissà che risate a Mediaset se il Cav cedesse tutto l'ambaradan a un cinese, buttando prima in mezzo alla strada 60.000 dipendenti, e trasferendo società e attrezzature in Tailandia o a Hong Kong.E ponendo i magazzini e-commerce in Macedonia.

maxaureli

Ven, 12/07/2013 - 16:38

Con tutti i problemi dell'Italia che sta' andando al baratro, questi perdono tempo (tempo degli italiani) per mandar via Berlusconi???? Italiani svegliatevi!!

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Ven, 12/07/2013 - 16:39

Questo ddl riconosce implicitamente che la legge vigente non si applica a Silvio Berlusconi: infatti si premura di usare il termine "azionista di controllo", che nella legge attuale è assente (vi si parla soltanto, infatti, o della persona fisica del concessionario o, nel caso di concessionario persona giuridica, del suo legale rappresentante). E comunque questo ddl sembra un siluro diretto più contro il governo Letta - che ovviamente non reggerebbe, non dico alla sua approvazione, ma neanche alla sua messa in discussione - che contro il Cavaliere: non stupisce infatti trovare tra i presentatori quel Miguel Gotor che, dopo essere stato uno tra i maggiori responsabili della mancata vittoria del Pd alle ultime elezioni, oggi è uno dei pochi a sperare in un'improbabile resurrezione politica di Gargamella, di cui è stato - e forse è ancora - l'inefficacissimo consigliori.

poitelodico

Ven, 12/07/2013 - 16:44

Ma le aziende non sono in mano ai figli di Berlusconi? Dunque in che cosa consisterebbe la scelta? Boh!

Ritratto di Gorilla Gor

Gorilla Gor

Ven, 12/07/2013 - 16:44

Zanpa? Ma se è l'ultima lettera dell'alfabeto....

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Ven, 12/07/2013 - 16:45

Si fa fatica a comprenderlo ma norme simili esistono in molti paesi occidentali e non sono espropri di stato ma leggi che regolano il conflitto di interessi.

Ritratto di utentegiornale12

utentegiornale12

Ven, 12/07/2013 - 16:47

Scusate ma nel resto del mondo come funziona? Come si regolano i conflitti di interessi? Nei baesi non bolscevichi come America, Inghilterra, Francia, Germania come si regolano in questi casi?

Rossana Rossi

Ven, 12/07/2013 - 16:48

Buffoni.......

andreacasa11

Ven, 12/07/2013 - 16:53

comunisti

@ollel63

Ven, 12/07/2013 - 16:54

la meschinità di comunisti morti fame, poveri di cervello, abbruttiti dall'odio non ha limiti: razza dannata e vile!

solocommenti

Ven, 12/07/2013 - 16:56

ricatto? e` un regalo bello e buono

mzee3

Ven, 12/07/2013 - 16:59

Qui l'unico che ricatta e ha sempre ricattato un paese intero è il cavaliere e il PCI-PDS_PD ha sempre accettato supinamente sperando di poterlo vincere alle elezioni. Solo questa è la ragione per cui i vertici del centro sinistra (sinistra!) non hanno mai affrontato seriamente il problema e applicata la legge del '75. Hanno sempre sperato nell'intelligenza degli italiani(che non hanno!). Ora però è venuto il momento di dire basta e fanno benissimo ad imporre il blind trust. E se vogliono davvero avere la fiducia della maggior parte degli italiani lo devono fare duro e serio il blind trust. Qui non si tratta di ricattare nessuno, QUI SI TRATTA DI FAR RIEMERGERE LA DEMOCRAZIA. Tutti hanno i diritto di diventare Presidente della Repubblica se però rispetta le regole.

cgf

Ven, 12/07/2013 - 17:01

dopo 20 anni? come ha detto un personaggio al di fuori di ogni sospetto, Mario Monti, come si giustifica la ineliggibilità del Cavaliere dopo 20 anni? saremo la barzaletta del Burundi, e poi i bananas sarebbero...?? ma per favore!

BlackMen

Ven, 12/07/2013 - 17:03

utentegiornale12: non si regolano nemmeno loro in quanto non contemplano a priori la possibilità che uno come Berlusconi possa ambire a cariche governative...

hectorre

Ven, 12/07/2013 - 17:06

e con le coop,mps,unipol come la mettiamo???....una vergogna tutta italiana che solo i sinistrati non vogliono vedere....ricordatevi che una volta eliminati i nemici ci siete voi......e non basterà sventolare la bandierina o avere la tessera del partito...i regimi sono tali con chiunque.

edoardo55

Ven, 12/07/2013 - 17:07

Che faccia ottusa questo Zanda!!! Mi ricordo un dibattito, a Ballarò, con la brava economista Lidia Undiemi, sul MES fondo salva stati, il quale,Zanda, dette prova della sua ottusità. C'era anche quel saputone antipatico di Massimi Giannini, di Repubblica, il quale fece una figura da ignorantone su un argomento che qualsiasi giornalista dovrebbe conoscere.

bruna.amorosi

Ven, 12/07/2013 - 17:08

Utentegiornale12 Perchè tu sai come funnziona la magistratura in AMERICA FRANCIA GERMANIA INGHILTERRA ? non certo come quì da quelle parti ci sono persone serie e quando sbagliano sentenze VANNO FUORI DAI PIEDI .siccome quì no! allora perchè BERLUSCONI dovrebbe fare meglio di loro ? . guarda che non vincerete neanche se quel povero cristo non avesse un soldo bucato E' AMATO DAL SUO POPOLO E LO SEGUONO.

tonipier

Ven, 12/07/2013 - 17:10

" LA POLITICA ILLEGALE ANTIECONOMICA COMUNISTA" E' illogico e stigmatizzabile che il governo in carica abbia imboccato il tunnel della sua sudditanza dal demagogismo capestro COMUNISTA, demagogismo che nelle implicazioni estremamente negative che ne accompagnano lo svolgimento, non potrà che determinare l'inveramento nella realtà storica dei disastri economici e sociali che sembrano essere in agguato e che sospingeranno l'Italia nel peggiore malessere di tutti i tempi.

Ritratto di _alb_

_alb_

Ven, 12/07/2013 - 17:15

@ mzee3 Fatti curare l'ultimo neurone che ti è rimasto. Perché NON sta bene.

citano39

Ven, 12/07/2013 - 17:16

Vi ricordate quelle foto che ritraevano tutto il "politburo" sul palco della piazza rossa durante le sfilate dell'esercito russo? vi ricordate l'immagine di Stalin, Krusciov,.......e tanti altri volti noti e meno noti i cui cognomi finivano con ....ov? Bene, cari amici confesso di avere delle visioni. Immagino o mi sembra di vedere tra di loro il volto di Luigi Zanda o meglio Zandov. Un brivido mi corre lungo la schiena. Diffidiamo gente, diffidiamo.

gian paolo cardelli

Ven, 12/07/2013 - 17:23

Leopardi50 e dintorni, le "leggi" cui fa improprio riferimento riguardano tutte le cariche di governo ovvero amministrative (quelle cariche cioè dove si possono concepire i "doveri d'ufficio", inesistenti nell'attività parlamentare propriamente detta). Questo e' il motivo per cui la famigerata legge sul conflitto di interessi (leggere chiaramente: legge che sancisca il principio demenziale che "solo i politici devono poter fare politica") non potrà mai essere fatta, e QUESTO e' il vero concetto che dalle sue parti non potrà mai essere capito.

swiller

Ven, 12/07/2013 - 17:26

Zanda nemmeno Stalin ha fatto di peggio.

Daniele Sanson

Ven, 12/07/2013 - 17:27

Fossi in Berlusconi accetterei le proposte del PD ma ad una condizione : che l'intera formazione del medesimo si dimetta cancellando pure la denominazione PD e lasciando , magari a Renzi o qualche nuova figura e non i soliti di vecchio stampo o un sindacalista, a riformare una nuova opposizione. danisan

Ritratto di JSBSW67

JSBSW67

Ven, 12/07/2013 - 17:46

Perchè solo gli imprenditori devono essere incompatibili? Perchè devono vendere la propria azienda se venissero eletti? Allora anche i dipendenti, magistrati compresi, devono perdere il posto di lavoro e va abolita l'aspettativa. Queste si sono leggi "ad personam" proposte da fascisti di estrema sinistra.

Ritratto di pipporm

pipporm

Ven, 12/07/2013 - 17:48

Perbacco!!! Questi vogliono una democrazia simile agli U.S.A.

altair1956

Ven, 12/07/2013 - 17:54

Ma è chiaro che si terrebbe le aziende, tanto la politica continuerebbe a farla, come fa Grillo d'altra parte, da fuori, ed è ricevuto pure dal presidente della Repubblica. Mah, è la solita buffonata dei sinistronzi.

vince50_19

Ven, 12/07/2013 - 17:56

Con questo d.d.l. le tasse diminuiranno di due punti percentuali. Forse..

brunog

Ven, 12/07/2013 - 17:59

La faccia del bolscevismo viene sempre a galla, sono irrecuperabili.

Roberto Casnati

Ven, 12/07/2013 - 18:00

Ma questi son scemi tutti! Allora perché i mille avvocati che affollano il parlamento non vengono chiamati a scegliere tra lo scranno o l'avvocatura? Eppuro sono solo degli imbecilliu che non hanno mai, dico MAI, creato unpsto di lavoro! La stessa cosa si può dire, ad esempio, do Monti che, oltre a tutto, non è mai stato eletto da nessuno: o lo scranno e lo "stipendietto" da senatore a vita bo l'Europa, o la Bocconi! Siete solodelle facce di........PD!

cast49

Ven, 12/07/2013 - 18:04

E LORO LASCIANO LE BANCHE, LE FONDAZIONI E TUTTI I SOLDI CHE HANNO RUBATO DAL 1989 AD OGGI?

enni45

Ven, 12/07/2013 - 18:06

Ma è mai possibile che voi del PD abbiate paura di un uomo solo "Berlusconi". Siete dei poveri falliti non avete gli attributi, invece di combatterlo sul piano politico vi inventate cose astratte. Siate uomini e non fantocci.

Duka

Ven, 12/07/2013 - 18:07

Tutti questi trucci vergognosi sotterfugi capitale genetico sei SX invece di preoccuparsi degli operai senza lavoro, delle aziende che se ne vanno, di quelle costrette a vendere, di quelle irrimediabilmente chiuse, della giustizia incomprensibile, della sanità paradiso dei corrotti ecc.ecc. Ma andate a scopare il mare che vi divertite di più.

Ritratto di ferdnando55

ferdnando55

Ven, 12/07/2013 - 18:08

finira' povero solo e malato e come unica compagnia avra’ quella merda mai morta di papapeppe che in cambio dei suoi laidi servigi otterra' una minorenne discinta. finiranno cosi' anche tutti i suoi vergognosamente impresentabili cortigiani e lacchè. poi cominceremo col pd... liberi tutti!

cast49

Ven, 12/07/2013 - 18:08

MA LA COSTITUZIONE NON DICE CHE TUTTI POSSONO ENTRARE IN POLITICA?

enni45

Ven, 12/07/2013 - 18:08

Ma è mai possibile che voi del PD abbiate paura di un uomo solo "Berlusconi". Siete dei poveri falliti non avete gli attributi, invece di combatterlo sul piano politico vi inventate cose astratte. Siate uomini e non fantocci.

enni45

Ven, 12/07/2013 - 18:08

Ma è mai possibile che voi del PD abbiate paura di un uomo solo "Berlusconi". Siete dei poveri falliti non avete gli attributi, invece di combatterlo sul piano politico vi inventate cose astratte. Siate uomini e non fantocci.

enni45

Ven, 12/07/2013 - 18:08

Ma è mai possibile che voi del PD abbiate paura di un uomo solo "Berlusconi". Siete dei poveri falliti non avete gli attributi, invece di combatterlo sul piano politico vi inventate cose astratte. Siate uomini e non fantocci.

enni45

Ven, 12/07/2013 - 18:08

Ma è mai possibile che voi del PD abbiate paura di un uomo solo "Berlusconi". Siete dei poveri falliti non avete gli attributi, invece di combatterlo sul piano politico vi inventate cose astratte. Siate uomini e non fantocci.

Ritratto di alenovelli

alenovelli

Ven, 12/07/2013 - 18:10

Ebetini pidiellini, si chiama legge sul conflitto di interessi che esiste in tutti i paesi evoluti. Guarda caso in Berlusconistan non esiste. Tirate voi le conclusioni.

jovac

Ven, 12/07/2013 - 18:13

E' quello che succede in tutte le democrazie occidentali, ma non ditelo ai pidiellini che non lo sanno!

unosolo

Ven, 12/07/2013 - 18:17

allora ecco chi oltre la magistratura vuole svendere le aziende e i marchi storici ad altri paesi , cominciarono con la gita in Cina col Prodi ed ecco che noi giorno per giorno oltre le produzioni perdiamo la storia .Vorrei domandare ai personaggi che noi manteniamo con il nostro lavoro sia come operai che come industriali , se non paghiamo contributi e le tasse diminuiscono in quanto perdiamo commissioni e aziende chi pagherà quei stipendi da nababbi ai mantenuti ? manteniamo politici , sindacalisti oltre ai pensionati d'oro e dopo ? siamo sicuri che questa stupida legge sia da persone sane di mente e siano persone che vogliono la ripresa economica della nazione ? i fatti dicono il contrario , a meno che siano intenzionati ad acquistare a pochi soldi quel 41% , magari con i soldi della MPS, chissa o UNIPOL , Mi sorgono pensieri strani , forse sbaglio nel ragionare ma i fatti e le uscite strane di parlamentari del PD e grillini la dicono lunga.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Ven, 12/07/2013 - 18:19

E' un chiodo fisso! A loro che l'Italia sta tirando le cuioa non interessa un fico secco! Che non abbiano la capacità di tirare fuori un'idea per abbassare le tasse non gliene sbatte una mazza! Che con queste leggi del piffero metterebbero migliaia di famiglie in mezzo ad una strada pur di garantire che in parlamento ci vadano solo magistrati, avvocati bolliti, parassiti e qualche proletario inquadrato dal guru di turno!

Ritratto di falso96

falso96

Ven, 12/07/2013 - 18:20

Vogliono la caduta del governo Letta, ma vogliono anche che sia Berlusconi ad affossarlo, e per arrivare a CIO' ... lo attaccano con processi e adesso con le aziende... è EVIDENTE l'interesse che mostrano sulle sorti dell'ITALIA e degli ITALIANI!!!!!

Ritratto di antonio vivaldi

antonio vivaldi

Ven, 12/07/2013 - 18:21

Questi berlusconiani hanno imparato solo il termine comunismo, senza saperne neanche il significato tipico di quella parte dell'elettorato ottuso e bacato che cerca di estremizzare chi la pensa diversamente da loro. Forse un pò di comunismo vero vi farebbe bene, almeno capireste la differenza. Anzi sarebbe buono farvelo spiegare dal vostro cavaliere senza cavallo, visto che si trova a suo agio con i comunisti, che figlio di Putin, che é ....

maubol@libero.it

Ven, 12/07/2013 - 18:21

Zanda & C: andate a ranare!

BeppeZak

Ven, 12/07/2013 - 18:22

Hanno ragione. Le sue aziende dovrebbe gestire la coop dove loro hanno le mani in pasta oppure al MPS. Sono incredibili.

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Ven, 12/07/2013 - 18:41

A tutti coloro che si prestano ad essere la penna o il "tasto" armato del Cav. vorrei ribadire che il principio in questione rientra a pieno titolo nel conflitto di interessi. Come si fà a governare dei processi di modernizzazione del paese se hai degli interessi in determinati settori?

brunog

Ven, 12/07/2013 - 18:56

Poveri piddini, pensano di aver scoperto l'acqua calda. Il problema e' presto risolto, un paio di studi legali in paradisi fiscali creano un sistema di scatole cinesi e il gioco e fatto. Berlusconi e' anche a conoscenza di come il PCI ha svuotato il MPS, l'antiberlusconismo viscerale ha mandato in tilt il cervello dei compagni.

Ritratto di marystip

marystip

Ven, 12/07/2013 - 18:58

A braccio questo disegno di legge è palesemente anticostituzionale. Ma come, non sono loro i difensori strenui della magnifica carta costituzionale? Chi vogliono prendere in giro i compagni? Sono degli schifosi cui possono dar retta solo quelli come loro.

Azzurro Azzurro

Ven, 12/07/2013 - 19:10

Questo qui e' il tipico komunista che vive di soldi pubblici e ruba a Popolo, come tutti i suoi colleghi komunisti.

Ritratto di stock47

stock47

Ven, 12/07/2013 - 19:11

Siamo alla solita scemenza del PD su Berlusconi: o aziende o la politica. E costoro sarebbero quelli impegnati a salvare la disperata situazione economica e istituzionaleattuale dell'Italia? Subito al voto, inutile stare a perdere tempo con simili buffoni!

Azzurro Azzurro

Ven, 12/07/2013 - 19:13

I leader komunisti sono odiati dai loro elettori ammiratori di Stalin, che votano solo per ideologia, il Cavaliere invece e' amato da noi elettori.

idleproc

Ven, 12/07/2013 - 19:24

Basta andare a vedere il pregresso di costui per capire se rappresenta gli interessi del piddino medio tontololone o altro.

scipione

Ven, 12/07/2013 - 19:51

Sara' un buco nell'acqua dei due bolscevichi.Non sono competente della materia ma sono certo che Berlusconi trovera' la soluzione.Credo che prima dell'approvazione del ddl,Berlusconi,che ha ormai oltre settata anni,cedera' tutto ai figli ( non morira' certo di fame )con un po' di rammarico per dover lasciare cio' che ha creato con sacrifici e duro lavoro,e continuera' ad essere il dominus della politica italiana.Sei contento SCIOCCO BANANAS Alinovelli?

Ritratto di alenovelli

alenovelli

Ven, 12/07/2013 - 19:55

Terzo invio - Vedo che gli ebetini pidiellini che vivono in Berlusconistan oggi stanno facendo i fuochi d’artificio con il deretano. Fuor di metafora, allora spiegatemi: perche’ tutti i paesi evoluti hanno una legge sul conflitto di interesse che (i) impedisce ai detentori di imperi economici di entrare in politica, per fugare il dubbio che possano farsi leggi a proprio vantaggio? Forse la risposta sta nella domanda? Oppure (ii) negli USA ci sono leggi che permettono ai magnati l’entrata in politica, ma le aziende vengono automaticamente amministrate da un blind trust. Sapete cos’e un blind trust? E’ un consiglio di amministrazione che gestisce le aziende indipendentemente dal proprietario, che viene tenuto all’oscuro di tutte le decisioni, per evitare che si faccia leggi a proprio uso e consumo. In Italia? Il mafionano non poteva detenere testate giornalistiche? Le vende al fratello. Mediaset? Gestita dal figlio. Mondadori? Gestita dalla figlia. Legge sull’incandidabilita’? Secondo Mediaset, riguarderebbe Confalonieri (qui siamo alle comiche finali). E poi con la marea di leggi ad personam, ad aziendam, ad coalitionemm degli ultimi 12 anni, bisogna proprio essere ebetini per non arrivarci.

rossono

Ven, 12/07/2013 - 20:12

antonio vivaldi sbarbatello e tu lo sai cosa sia il comunismo?

Ritratto di bracco

bracco

Ven, 12/07/2013 - 20:18

sinistri falsi e ipocriti e pure imbecilli, tornassero nella cloaca posto perfetto per loro

Ritratto di alenovelli

alenovelli

Ven, 12/07/2013 - 20:23

Vedo che gli ebetini pidiellini che vivono in Berlusconistan oggi stanno facendo i fuochi d’artificio con il deretano. Fuor di metafora, allora spiegatemi: perche’ tutti i paesi evoluti hanno una legge sul conflitto di interesse che impedisce ai detentori di imperi economici di entrare in politica, per fugare il dubbio che possano farsi leggi a proprio vantaggio? Forse la risposta sta nella domanda? Oppure negli USA ci sono leggi che permettono ai magnati l’entrata in politica, ma le aziende vengono automaticamente amministrate da un blind trust. Sapete cos’e un blind trust? E’ un consiglio di amministrazione che gestisce le aziende indipendentemente dal proprietario, che viene tenuto all’oscuro di tutte le decisioni, per evitare che si faccia leggi a proprio uso e consumo. In Italia? Il tizio non poteva detenere testate giornalistiche? Le vende al fratello. Mediaset? Gestita dal figlio. Mondadori? Gestita dalla figlia. Legge sull’incandidabilita’? Secondo Mediaset, riguarderebbe Confalonieri (qui siamo alle comiche finali). E poi con la marea di leggi ad personam, ad aziendam, ad coalitionemm degli ultimi 12 anni, bisogna proprio essere ebetini per non arrivarci.

Ritratto di drazen

drazen

Ven, 12/07/2013 - 20:23

Faccio un'altra proposta. La legge del 1957 va cambiata, come segue: "Tutti coloro che portano il cognome Berlusconi sono comunque ineleggibili e/o incompatibili e, comunque, non li vogliamo tra i piedi". Poi va cambiata anche la legge penale, come segue: "Tutti coloro che portano il cognome Berlusconi sono comunque colpevoli e vanno condannati ed esclusi a vita dai pubblici uffici". Poi va cambiata anche la legge civile, come segue: "Tutti coloro che portano il cognome Berlusconi sono espropriati di tutti i beni a favore dell'ing. De Benedetti". Una volta approvate queste nuove norme se ne introduce un'altra: Mucchetti e Zanda santi subito, previo martirio pubblico!

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Ven, 12/07/2013 - 20:33

Come volevasi dimostrare, i sinistri sono bravi a inventarsi nuove leggi o finte modifiche a vecchie leggi contro i loro nemici e a continuare a fare le mammolette. Con la violenza che è stata e vien fatta sulle leggi da parte sinistra per violentare, a sua volta e secondo i propri intendimenti, i nemici oppositori politici e con una evidente parziale magistratura politicizzata a lei favorevole, come si può affrontare un parlamento colmo di criminali e assoggettarsi o affidarsi, per avere giustizia, ad una magistratura politicizzata con serenità, sapendo che ormai non si è più da un bel pezzo in uno Stato di diritto? Altro che chiedere a Silvio Berlusconi di farsi processare! Da chi? Ormai impera l'arbitro. Dunque l'unico sbocco per sopravvivere non rimane che la guerra civile.

Giorgio1952

Ven, 12/07/2013 - 20:37

Dove sta il ricatto se chi è incompatibile debba scegliere tra le aziende e lo scranno, Berlusconi non ha scelte da fare ha sempre dichiarato che quando è sceso in campo politicamente ha lasciato tutte le cariche nelle sue aziende. Dal suo discorso del 26 gennaio 1994 : "Per poter compiere questa nuova scelta di vita ho rassegnato oggi stesso, le mie dimissioni da ogni carica sociale del gruppo che ho fondato, rinuncio al mio ruolo di editore e imprenditore". Non è questione di ineleggibilità e neppure di incompatibilità, si tratta semplicemente di impresentabilità. Enzo Biagi a proposito di berlusconi disse : "c'è poco da ridere e tanto da piangere, non per me che ho 82 anni ma per i giovani, quale esempio arriva da questo personaggio che rappresenta l'Italia?".

Ritratto di venividi

venividi

Ven, 12/07/2013 - 20:53

Alenovelli, ignorante massimo : la legge c'è, vada a vedere questa : Legge 20 luglio 2004, n. 215

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Ven, 12/07/2013 - 20:58

Come è bizzarra la vita,uno sceglie di fare il prete,un'altro il carpentiere e così via nella speranza di fare carriera e di accumulare qualche soldo,poi invece vi sono i zanda e i mucchetti che di professione fanno i politici e che vivono quotidianamente un incubo:azzoppare se non uccidere il Berlusca.Rob de matt.Tra costoro e la congrega scientologrill nel disastro attuale del paese conta solo far morire politicamente il Cavaliere e le sue industrie. Che misera ciurmaglia,che misero connubio. Forza avanti,poi quando non vi sarò piu il Cavaliere vedremo chi e cosa saprete fare.

patrenius

Ven, 12/07/2013 - 21:00

Peccato: io che sono ignorante di dietrologia avevo detto: La storia del salvacondotto è come la vasellina. Il salvacondotto non esisteva. Poi ha proposito della grazia avevo scritto: Napolitano è disposto a dare la grazia a Silvio solo se si sottoporrà al giudizio di Dio, quello della 30 fascine, e ne uscirà senza una scottatura.. Infatti..

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Ven, 12/07/2013 - 21:07

Più che una mossa persecutoria del PD sembra più un favore: se il PD avesse mai voluto torcere un capello al Cav sarebbe più semplicemente bastato fare applicare la legge che già c'era

angelomaria

Ven, 12/07/2013 - 21:13

ora mostrano i colrori E LE TRAME fiventano sempre piu'CHIARE di una villta'infinita degna dei borgia e vinci tutti con debenedetti ha cercare di non solo farlo sparire ma togliergli anche le aziende chissa la commissione giustizia EUnonsante lo odino direbbe se interpellata non e'politica m BISNIS???????politica O commercioFRODE bene norganizzata cheMENTIcanti!!!solo menti malte pensate quando votate gente pensate

Ritratto di wtrading

wtrading

Ven, 12/07/2013 - 21:16

MA IN CHE PAESE STO VIVENDO ? SCUSATE, VADO AL GABINETTO !

aredo

Ven, 12/07/2013 - 21:23

E' ora di passare alla guerra civile! L'Italia è in mano ad una massa di mafiosi dittatori di sinistra, la peggiore feccia del comunismo '68ino. Questi criminali non vengono toccati per le loro porcate, bruciano trans, rubano centinaia di miliardi con le loro banche, uccidono "per suicidio" i loro dipendenti che possono osare parlare sulle loro porcate. E la magistratura è stata da loro occupata in classico stile mafioso comunista e li rende intoccabili.

gianni71

Ven, 12/07/2013 - 21:37

E' giusto così, Berlusconi fuori dalle palle. Ha fatto troppi danni!

Ritratto di pipporm

pipporm

Ven, 12/07/2013 - 21:44

La grazia viene di solito concessa dopo un periodo di pena o prima del termine di questa. La grazia concessa come depenalizzazione non sta nè in cielo nè in terra. Pura invenzione di Libero

Ritratto di massiga

massiga

Ven, 12/07/2013 - 21:46

Ma non e' un ricatto, e' un ULTIMATUM, come quello del PDL per il processo a Berlusconi fissato per il 30 luglio.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Ven, 12/07/2013 - 21:51

Un solo obiettivo la fine di Berlusconi, del PDL, del governo delle largne intese, dell'Italia e dei problemi degli italiani non gliene frega assolutamente niente, questo è un vero conflitto di interessi! Sono sempre più convinto che chi non sa che fare dovrebbe portare i cagnolini a spasso a fare pipì anzichè scaldare gli scranni del parlamento o a elugubrare certe leggi del menga a spese del popolo!

mares57

Ven, 12/07/2013 - 22:16

Mi pare un tantino strano che ad esempio Ingroia non so sia dimesso da giudice che forse come conflitto di interessi. ..

Otaner

Ven, 12/07/2013 - 22:37

BERLUSCONI MERITA LA FIDUCIA PER AVERE OTTENUTO MILIONI DI VOTI DAGLI ELETTORI ITALIANI. NON CAPISCO COME POSSA ESSERE DISARCIONATO DA CERTI SUOI OPPOSITORI.

acam

Ven, 12/07/2013 - 22:47

quelli delle tasse fregano tutti. perché parlate di governo? ne è mai esistito uno? dicono Berlusconi sta li per fare gli affari suoi! e questo non va bene perché non possono fare i loro. se avesse offerto 2 miliardi per RCS non gli l'avrebbero data. quando si a EMG allora si vede il valore dell'italia. mi sono scocciato

antiom

Ven, 12/07/2013 - 22:48

messi insieme, questi due primi firmatari di un dl demenziale, non fanno un solo neurone di Berlusconi!

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Ven, 12/07/2013 - 22:49

E se dicessimo lo scranno o la toga? Lo scranno o la libera professione? Lo scranno o il docente? Lo scranno o il medico? Ecc...?...e poi vogliono anche far credere che non si tratta di un ddl ad personam!

acam

Ven, 12/07/2013 - 22:54

Scipione la cosa più complessa se no saprebbe campare anche con 200 mila all'anno. zanda e co non ci arrivano.

milo del monte

Ven, 12/07/2013 - 23:26

si chiama legge contro il conflitto d'interesse...wsi dica la verita' e basta....

giottin

Ven, 12/07/2013 - 23:27

Potremo anche chiedere a fassino: "allora abbiamo una banca?" I sinistrati non hanno conflitti ma tanti, tanti, tanti interessi. Poveri bacicci!!!!!

forbot

Ven, 12/07/2013 - 23:33

Ma questi ogni giorno ne inventano una nuova? Dov'è scritto, e per quale motivo una persona eclettica, capace, di vaste conoscenze e ingegno non possa essere anche capo di un popolo che democraticamente l'ho elegge a suo Primo Ministro? Ma poi chi sono questi che vogliono promuovere queste regole? Esseri già sepolti in tutti gli altri paesi dove sono stai provati.

Roberto Casnati

Ven, 12/07/2013 - 23:59

Il parlamento è, per i tre quarti, pieno di avvocati e giornalai ed i risultati si vedono: parole solo parole e stupidità, fatti niente!

Roberto Casnati

Sab, 13/07/2013 - 00:09

Come mai non si è Mai parlato d'incompatibilità a proposito di Monti? O dei vari presidenti di istituti di credito schierati nel governo Monti? Non c'era conflitto d'interessi? Eppure i mega manager bancari oltre ad avere salari stratosferici, hanno anche consistenti partecipazioni nell'istituto di credito di cui fanno parte; perché a costoro non viene imposta le vendita dei loro titoli azionari entro 30 giorni? Forse che la legge è uguale per tutti salvo che per i bancari di sinistra e loro aventi causa?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 13/07/2013 - 00:29

La persecuzione ormai maniacale dei trinariciuti del PD contro Berlusconi è uscita dai binari della ragione. Sono sempre lì a ripetere le stesse cose perché non sanno darsi pace DI DOVER MISURARSI CON UN AVVERSARIO POLITICO CHE CONTINUA A SCONFIGGERLI. Berlusconi li ha sconfitti anche PSICHICAMENTE.

Ritratto di arcistufa

arcistufa

Sab, 13/07/2013 - 03:10

questo si che salverà l'italia

pansave

Sab, 13/07/2013 - 03:38

I soliti comunisti del Corriere, possono odiare e provare ma non credo che alla lunga vinceranno. Consiglio urgente visita neuro alla ricerca di torti subiti da bambini.

volo_basso

Sab, 13/07/2013 - 04:20

Il ddl, e' buono anzi ottimo, solo che deve essere applicato esclusivamente ai nuovi candidati e non a coloro che sono gia' stati eletti in precedenza, perche' cosi la legge sarebbe cambiata non col semplice nome, bensi la sostanza e se ora dopo 20 anni di approvazione non vi va piu bene, dovete attendere fino a che gli eletti si ritirino spontaneamente. Il volo, non e' modificabile perche' non vi sta' a genio qualcuno votato ; non si possono gettare nel vuoto solo perche' non sono come voi. Cambiare nome a un ddl , l' abbiamo gia' vissuto e solo per scopo di interessi , vedi legge sul finanziamento ai partiti votata dal popolo, dove ne e' stato decisa l'abolizione. E' stato cambiato nome , ma non la sostanza , arrichendo illegalmente chi occupava legalmente una sedia. Semmai, da modificare, sarebbe l'intera massa che vuole a tutti i costi occupare una poltrona per assicurarsi lo stipendio a vita, alle spalle di chi non ce la fa' piu' a tirare il carro , costringendo alla faccia dell'onesta' la gente al suicidio. VERGOGNA!!!!! e ora oscurate pure anche questo commento

Ritratto di thunder

thunder

Sab, 13/07/2013 - 04:49

Sono d'accordo ma sul banco degli imputati voglio vedere anche UNIPOL,COOP,MPS,TELECOM SERBIA,DE BENEDETTI,PRODI,D'ALEMA,GRUPPO IRI,ENI con I suoi uffici offshore,TELECOM,IMPS,e mi fermo perche' sto per vomitare.

stefanone genova

Sab, 13/07/2013 - 08:04

ha perfettamente ragione hectorre tutto il centrosinistra si dovrebbe dimettere per conflitto di interesse con mps coop unipol ma questo non lo dice nessuno e poi il pd non ha una televisione sua youdem.......forza andiamo tutti a votare per i referendum dei radicali sulla giustizia e facciamoli stare zitti questi ignobili personaggi che vogliono fare credere che il male sia Berlusconi dimenticandosi o facendo finta chi ha portato il nostro amato paese nella merda vi ricordate il PENTAPARTITO

rossono

Sab, 13/07/2013 - 08:31

jovac Nei paesi democratici come dice lei i partiti non hanno fondazioni. lei non lo chiama questo conflitto d'interessi?

rossono

Sab, 13/07/2013 - 08:43

antonio vivaldi Dato che sa tutto lei,mi spiega perche i pacifici comunisti hanno cambiato tanti nomi dalla caduta del muro di Berlino in poi? La ex DDR (dove per motivi di lavorovi ho vissuto 2 anni)si facevano chiamare pure democratici,il popolo era felicissimo vincevano un sacco di medaglie olimpici era un paradiso,pero'non appena hanno avuto l'occasione sono scappati tutti. E nei sinistri italiani qualche idea di quelli ce l'hanno ancora in testa.

vittoriomazzucato

Sab, 13/07/2013 - 09:06

Sono sempre Luca. Mucchetti perché non pensa alle Coop. GRAZIE

MEFEL68

Sab, 13/07/2013 - 09:18

Agli Alenovelli e luigipisoli -Perchè questo ddl ad personam? Perchè Vittorio Cecchi Gori ha potuto essere eletto fra le file del centrosinistra e diventare senatore, mentre Berlusconi no? Eppure, anche il primo era proprietario di televisioni quali Telemontecarlo, Videomusic e azionista di Telepiù. Perchè il PD e Kompagni vedono il conflitto d'interessi solo per Berlusconi? La verità, cari rossastri, è che questo problema la sinistra l'avrebbe inventato anche se Berlusconi avesse avuto solo una fabbrica di pantofole. Meditate. Addomesticare la legge è pericoloso per tutti, perchè significa che la democrazia è solo di facciata.

semprecontrario

Sab, 13/07/2013 - 09:20

questo minchetti mucchetti o come cavolo si chiama da dove viene dal corriere? Allora si spiega tutto chi c'e' dietro il corriere? chi vuole aumentare le quote del coriere, qualcuno di torino no?,e magari si compreranno anche mediaset

cicero08

Sab, 13/07/2013 - 09:21

Ancora con questa stupida storia del ricatto. Intanto la vicenda è vecchia di almeno un mese e poi, spudoratamente, avrebbero voluto fargli un favore dandogli un anno di tempo per decidere. Se non è gradito si rassegnerannoa a farne a meno

Ritratto di No Luigipiscio

No Luigipiscio

Sab, 13/07/2013 - 09:46

leopardi50..Come si fà a governare dei processi di modernizzazione del paese se hai degli interessi in determinati settori? ..semplice basta avere puntati adosso i riflettori di mezzo mondo oltre i fucili del PD, Corriere, Repubblica, M5S etc. che aspettano solo che Silvio si faccia i fatti tuoi per inchiodarti..e forse, intelligentone, è proprio questo il motivo per cui il PD no ha risolto il problema del conflitto..non avendo altre cose da mettere sul piatto per quei poveracci dei suoi elettori..o no?

unosolo

Sab, 13/07/2013 - 10:20

dove non riesce la magistratura allora arriva il soccorso degli incalliti del PCI. Le leggi ad personam ? e questa come la chiamano con tutti i magistrati che hanno inserito nel parlamento devono far chiudere le aziende ITALIANE che hanno ostacolato lo straniero . Milioni di persone hanno condotto una tranquilla vita lavorativa grazie al Mediaset in persona della persona che ha rischiato tutto quello che aveva , con il suo lavoro ha pagato enormi tributi che hanno permesso a codeste persone che oggi lo vogliono soffocare di avere ottimi stipendi ed una serana vecchiaia grazie ai tributi suoi e di tutti i dipendenti e delle aziende collegate . Leggi a personam sono queste , guerra spietata contro le aziende ITALIANE altro che contro Berlusconi , gente che suo non ha mai dato un centesimo di PIL , se fosse per loro le casse statali oltre ad essere vuote costringevano ad emigrare noi mentre per loro stipendio garantito e che stipendio . Alla camera le neo eletta persevera a regalare soldi , soldi nostri che dovevano darci i servizi , questo è quello che decantano i comunisti , hanno il controllo della nazione ma le uniche cose che vengono fatte sono quelle che non servono al popolo ma a loro stessi. , forse la vedo male ma non credo , tra poco saremmo ridotti a chiedere lavoro ad altri imprenditori stranieri , sempre se ce lo danno da fare in ITALIA , altrimenti saremmo schiavi delle altre nazioni.

LAMBRO

Sab, 13/07/2013 - 10:30

La proprietà è un furto!! quindi un qualsiasi funzionario o magistrato o deputato deve essere nudo alla meta!!! Non deve avere attività, non deve avere proprietà ne azioni...!!! tutti o solo Berlusconi?? che figata !!!

meyer

Sab, 13/07/2013 - 10:33

Berlusconi. L'alibi perfetto per quell'accozzaglia di impotenti, di ladri e di incapaci riunita sotto il nome di PD. Ma loro almeno sono furbi, gli elettori PD invece sono proprio dei poveri cretini.

vince50_19

Sab, 13/07/2013 - 11:03

La riprova, secondo quanto disposto dalla 361 del 30 marzo 1957 e che il cavaliere è rimasto in quell'alveo, è proprio dovuto a questa iniziativa di chi intende mettere in campo quella correzione. Ecco, con quest'altro DDL, noi cittadini rispermieremo un altro 2% di tasse.. Manica di cialtroni e perditempo in parlamento! Altro che mettere un freno alle esosità della Ue. Tanto a costoro chi toccherà mai lo stipendio e le prebende varie? Questo è solo mangime per i berlusconofobici in servizio permanente affettivo.

beep

Sab, 13/07/2013 - 11:15

Massimo Mucchetti sei un ipocrita venduto ai poteri forti, fai l'uomo di sinistra e lavori per i fascisti che dal dopo guerra e prima comandano in Italia. Quelli come te sono i servi del potere che si prostituiscono quotidianamente . Vergognati brutto essere, farai i conti non con Berlusconi ma con noi la sinistra che si è rotta i coglioni di essere mischiata ai dei fascisti.

vince50_19

Sab, 13/07/2013 - 11:16

Alenovelli - Si è mai chiesto per quale motivo quella legge (in Usa esiste il blind trust che è tutt'altra cosa rispetto a questa proposta del c***o, anzi contra personam. Sa cos'è il blind trust, vero?) non è stata mai fatta durante i due governi Prodi, D'Alema uno e due, Amato? Allora, pur essendo il sottoscritto di cdx ma che questa volta non ha votato perchè non si è sentito adeguatamente rappresentato da alcun partito di cdx, ebetini lo indirizzi per prima a quei governicchi che ho citato. Consideri anche la composizione di questo governo, egregio "saputone", nonchè le primarie esigenze per i cittadini, il tutto condito da arzigogoli grilleschi che salta di palo in frasca, secondo il suo comodo..

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 13/07/2013 - 11:16

La barzelletta e' che non puo' cedere nemmeno ai figli, guarda caso. E poi non vogliono essere chiamati comunisti, questi sono rimasti quelli di sempre.

giuly dx

Sab, 13/07/2013 - 11:59

Scusate potrei avere il vostro parere sul cosiddetto "conflitto di interessi" per sapere se anche noi un domani, qualora perdessimo il nostro POTERE OCCULTO potremo esserne accusati, mi presento ovviamente utilizzando il mio pseudomino: Siamo un gruppo(ristretto e anonimo perché abbiamo degli utili idioti che si presentano al posto nostro, leggi=PRESTANOME) che ha cambiato via-via diversi nomi ma non il metodo, abbiamo dalla nostra una consistente parte della magistratura, abbiamo la più grande azienda mafio-economico-finanziaria europea, conosciuta come Coop. rosse alla quale, in modo lecito o illecito non scappa nessun appalto "lucroso" tanto non viene mai indagata, gestiamo banche ed assicurazioni in modo perfetto per le NOSTRE TASCHE, dalle splendide operazioni di una di queste ( il MPS!) siamo riusciti a far sparire ben 26 miliardi di €uro e c'è pure uscito il morto, abbiamo sotto controllo diversi canali televisivi oltre ai più quotati quotidiani nazionali, pur non avendone la proprietà ne possiamo disporre a nostro piacimento. Attendo risposte e ringrazio dell'attenzione. P.S. sono pregati di fare la loro giusta controinformazione i sigg. yulbrynner, Ferdnando, Pravda99, Paul Vara, leopardi50, alenovelli, lugipiso, Agrippina e tutti gli altri galoppini, che mi scuseranno se non cito in quanto sono tantissimi oltre che ingenui perché solo pochissimi di loro vengono pagati (quelli furbi quindi esclusi quelli citati) tutti preparatissimi dalle nostre sezioni di propaganda chiamate GLASNOST che da oltre 68 anni lavorano con impegno e dedizione ammirevole alla nostra causa. Dimenticavo di dirvi ma spero si sia capito: noi siamo i MIGLIORI e anche DEMOCRATICI, non è che ci autodefiniamo così è che lo siamo proprio, tantissime nostre capre....ops iscritti sono disposti a giurarlo, per affermarlo pagano anche un €uro per eleggere via via un nuovo o vecchio prestanome.

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Sab, 13/07/2013 - 12:31

"Art. 51 della Costituzione: TUTTI i cittadini dell'uno o dell'altro sesso posso accedere agli uffici pubblici e alle cariche elettive in condizioni di EGUAGLIANZA, secondo i requisiti stabiliti dalla legge. A tale fine la Repubblica promuove con appositi provvedimenti le pari opportunità tra donne e uomini. La legge può, per l'ammissione ai pubblici uffici e alle cariche elettive, parificare ai cittadini gli italiani non appartenenti alla Repubblica. Chi è chiamato a funzioni pubbliche elettive ha diritto di disporre del tempo necessario al loro adempimento e di CONSERVARE IL SUO POSTO DI LAVORO.".... Chiaro, limpido, semplice e democratico! Poi 70 anni di compagni professionisti di carriere pubbliche, politiche, sindacali, nell'informazione schierata, di carriere nella magistratura, nel parastato, ecc... incapaci geneticamente e comunque inibiti a creare qualsiasi tipo di attività privata, creare anche solo un posto di lavoro "vero" (nel senso di "produttivo" sia di qualcosa che di reddito non a carico dello Stato), hanno lavorato incessantemente nella parte "...secondo i requisiti stabiliti dalla legge..." per mettere paletti, distinguo, limiti discriminanti, in modo da impedire (o almeno ostacolare) l'assurda pretesa (per loro) di qualche individuo dell'Italia REALE di mettere il naso nella equa-solidale-democratica spartizione del potere pubblico che era, è, deve rimanere esclusiva pertinenza di chi è approvato e inquadrato-controllato dalla casta dominante (prima bianco-rossa, ora solo rossa). Mucchetti, Zanda, Chiti, Gotor, Migliavacca, Tonini e compagni, sono TUTTI da decenni inquadrati nell' "apparat" e prima di abbarbicarsi a qualche poltrona parlamentare (alcuni da decenni) hanno navigato e galleggiato all'interno delle istituzioni, degli enti, delle fondazioni, dell'informazione, della scuola schierati a sinistra... Non 1 di loro ha mai avuto un'attività privata, aperto un'azienda o un semplice negozio, si è mai dovuto confrontare con l'economia "privata" e produttiva. Sono i rappresentanti del terrore che attanglia la casta politica rossa quando si trova davanti qualcuno che ha saputo "creare" qualcosa, avere successo nell'economia reale dove è durissimo anche solo sopravvivere, esporsi in prima persona e "mettere la faccia" in nome delle proprie intime convinzioni... non inquadrandosi e non assoggettandosi alle istruzioni e ai diktat scritti in qualche "libretto ideologico rosso" che persegue il controllo totale dei popoli, il livellamento in basso delle persone, la sistematica mortificazione del merito e dell'iniziativa individuale e la persecuzione-espropriazione di qualsiasi reddito e patrimonio. La storia è sempre quella rossa, che di volta in volta è riuscita a piegare al proprio assurdo credo i vari compagni di viaggio della storia politica italiana. Prima furono quei magna-magna di democristiani a spinta meridionale, poi altre variegate "interpretazioni" temporanee dello stesso pensiero ammantate talvolta dal sempre ammaliante ecologismo utopico (ultimi in ordine di tempo SEL) passando anche attraverso strane e provocate "invenzioni" come Monti & Co., per finire con quella "roba" del M5S che è a un secondo dal togliersi la maschera e, in contemporanea, calare le braghe davanti al "pensiero unico". La Costituzione, per questa genìa, è intoccabile finché lascia ingessata e paralizzata la nostra società... ma va immediatamente modificata o "abbellita" da leggi e leggine mirate non appena la casta rossa e i loro servi-tirapiedi-parassiti vengono messi in pericolo riguardo la loro intoccabilità, il diritto a prebende, privilegi, vitalizi, carriere automatiche e alla disponibilità di "canali" con cui finanziarsi alle spalle dell'Italia vera che lavora davvero e onestamente. Per ora, l'unica cosa che possiamo fare noi Italiani veri, è di non dimenticare e per una volta agire in cabina elettorale andando TUTTI a votare, non solo i rossi.

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Sab, 13/07/2013 - 13:31

x giuly dx. Grande, mi piace!

giuly dx

Sab, 13/07/2013 - 15:14

grazie il saturato, reciproca condivisione anche il tuo post piace a me.

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Mer, 11/09/2013 - 18:42

E' PROPRIO VERO CHE I COMUNISTI CREDONO CHE: QUELLO CHE E' DI LORO APPARTIENE A LORO, E QUELLO CHE DEGLI ALTRI APPARTIENE SEMPRE A LORO. MA COME SIETE BRAVI A FARE DISEGNI DI LEGGE COSI FAZIOSI E MERAVIGLIA ANCHE ( a parte Zanda-Mucchetti) che ci sia anche come firmatario un certo Vannino Chiti (da Pistoia, la città più ricca per depositi e raccolta di denaro, ove vige la massima evasione fiscale e la maggior parte dei cittadini per convinzione o per scelta obbligata o influenzata votava prima il PC, poi Ulivo, poi PDS oggi PD - in sostanza sono sempre figli di Togliatti) in sostanza anche quest'ultimo il lavoro professionale l'ha visto sempre col cannocchiale ( a parte le notule professionali per indirizzi di partito). Ha dimenticavo... anche lui vive e si sostiene con la Politica. -- FATEMI IL PIACERE ANDARE A LAVORARE PERCHE' SIAMO STUFI DI VEDERE POLITICI IMPROVVISATI O LI DIROTTATI CHE INVECE DI LAVORARE PER COSE GIUSTE, CREANO CAZZATE. TUTTO CIO' E' SOLO INVIDIA PER INCAPACITA' PERSONALE DELL'INDIVIDUO CE CREDE DI ESSERE SUPERIORE AL SUO STESSO SIMILE, NON AFFERRANDO IL CONCETTO CHE OGNI UNO DI NOI HA UN CERVELLO CON FUNZIONI DIVERSE. -- MA COME VENGANO IN MENTE, ESEMPIO: che io debba affidare ad un terzo il mandato di vendere cedere trasferire, perfino in atto finale ad estranei..... ma dove sta scritto nella legge umana che la mia ricchezza la debba buttare via o svendere per mano di un estraneo (o forse dopo la compra l'ex pc ?) per il solo fatto che il cittadino faccia politica ? MA SIETE VERAMENTE PAZZI DA LEGARE. ANDATE A SAN BARONTO CHE QUALCUNO CONOSCE BENE - FATEVI ACCOMPAGNARE E CURARE UN PO' - IN SOSTANZA DISTENDETEVI MA NON TROPPO.

LAMBRO

Mer, 11/09/2013 - 19:40

Poi parlano di provocazioni del PDL!! Rivelano quel che sono: dei malfattori a cui non bastano Banche , coop , la Rai , i giornali ecc vogliono anche le Aziende !!! che differenza c'è fra questa banda e la DITTATURA?