Pd: "Rispettiamo le sentenze"

Ma i senatori renziani: "Berlusconi venga condannato dagli elettori nell'urna e non dai verdetti delle aule di giustizia"

Il segretario del Partito Democratico, Guglielmo Epifani

"Il Partito Democratico prende atto della sentenza pronunciata dai giudici della quarta sezione del Tribunale penale di Milano nei confronti di Silvio Berlusconi. Come sempre, il Pd esprime rispetto per le decisioni, di qualunque segno siano, che la magistratura prende nella propria autonomia", è questa la prima nota ufficiale con cui i Democratici commentano la sentenza di condanna del Cavaliere.

Di altro segno il commento dei senatori renziani Andrea Marcucci e Mauro Del Barba: "Berlusconi venga condannato dagli elettori nelle urna e non con i verdetti delle aule di giustizia. I partiti ed il Parlamento sono chiamati ad una prova di maturità: andare oltre, non farsi influenzare dalla condanna del leader del Pdl. Ci auguriamo - aggiungono - che la sinistra non cada nel solito tranello degli ultimi 20 anni e tenga ben distinte le vicende personali di Berlusconi da quelle della politica. Il nostro obiettivo deve essere quello di sconfiggere il Cavaliere con il voto ed archiviare definitivamente la sua stagione fallimentare".

Commenti

LAMBRO

Lun, 24/06/2013 - 19:25

Certo rispettiamole! Altrimenti come giustificare le lotte del PD? Serve una cortina fumogena per coprire i passi della DITTATURA ROSSA che ha cominciato a mettere le mani nei ns conti bancari con la scusa della lotta alla evasione!! Quando arriveremo al CAPOFABBRICATO dI STALINIANA MEMORIA?

Ritratto di gattafelly

gattafelly

Lun, 24/06/2013 - 19:25

tanto a voi chi vi giudicherà mai? Voi state ben sicuri...... Dopo avere sempre fatto gli incontri (scontri) con arbitri che giocavano con voi, ore volete pure le vittorie a tavolino, senza incontri (scontri)?

Ritratto di gattafelly

gattafelly

Lun, 24/06/2013 - 19:25

tanto a voi chi vi giudicherà mai? Voi state ben sicuri...... Dopo avere sempre fatto gli incontri (scontri) con arbitri che giocavano con voi, ore volete pure le vittorie a tavolino, senza incontri (scontri)?

gamma

Lun, 24/06/2013 - 19:27

Questi del Pd fanno un po' ridere. E' da sessant'anni che dicono le stesse frasi. "Rispettiamo le sentenze". Che se c'è una frase ipocrita questa le vince tutte. Certo, hanno il partito pieno di magistrati, in sessantanni ne hanno combinate di cotte e di crude, hanno dilapidato (per non dire peggio) la terza banca italiana, insomma una storia da romanzo criminale e non gli è arrivato neanche un avviso di garanzia. Loro non rispettano le sentenze. Rispettano i magistrati unicamente perchè sono, a seconda dei casi, il loro fortino o la loro ancora di salvezza.

oliba

Lun, 24/06/2013 - 19:30

parla uno che non ha mai lavorato e da sindacalista ha rovinato l'italia

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Lun, 24/06/2013 - 19:31

Bravo lui rispetta le sentenze...altrui, tanto per il suo partito non arriveranno mai in primis MPS!

antonius bianchi

Lun, 24/06/2013 - 19:31

Che politicamente corretti ste facce da cazzo!! Se alle prossime elezioni (subito) tutti gli elettori del centrodestra votassero compatti il Cav. gli faremmo un culo così ( ).

Walternativo

Lun, 24/06/2013 - 19:34

Sia ben chiaro che anche io, in caso venissi condannato per qualche reato, pretendo di essere giudicato solo dagli elettori del mio partito.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Lun, 24/06/2013 - 19:47

"Pd: "Rispettiamo le sentenze"". Ma quando mai! Ma a chi volete darla a bere!? Voi avete rispettato sempre e rispettate solo e soltanto il vostro tornaconto e, soprattutto, quelle sentenze che vi permettono di raggiungere i vostri fini e di vincere facile le competizioni, senza avversari. Questi li avete preferiti e voluti sempre distesi o al massimo chiusi nelle patrie galere, come il kgb vi ha sempre insegnato.

Ritratto di drazen

drazen

Lun, 24/06/2013 - 19:52

Vedremo col Monte dei Paschi! Intanto Vendola pontifica in TV, ma si è fatto assolvere dalla giudice "amica" della sorella! Che schifo.

Ritratto di Senior

Senior

Lun, 24/06/2013 - 19:53

QUELLI DEL PD, EX/ATTUALI COMUNISTI, NON TERMINANO MAI LA FRASE, QUANDO DICONO "RISPETTIAMO LE SENTENZE" OMETTONO DI DIRE: "DA NOI AUSPICATE E SUGGERITE". SENIOR

Ritratto di Riky65

Riky65

Lun, 24/06/2013 - 19:53

SENTENZE DA CIRCO BARNUM!

gianni71

Lun, 24/06/2013 - 19:56

Bruna.amorosi si è sentita male ed è svenuta tra le braccia di Mortimermouse il quale, colto dalla disperazione, ha tentato di strangolarla scambiandola per la Boccasini. Meno male che è subito intervenuto Benny Mannocchia (era in permesso premio per buona condotta) che ha salvato entrambi. Adesso speriamo nella Cassazione.....che confermi la condanna.

Ritratto di Nopci

Nopci

Lun, 24/06/2013 - 19:57

I COMUNISTI SONO RISPETTATI DALLA MAGISTRATURA.

Ritratto di Riky65

Riky65

Lun, 24/06/2013 - 20:01

certo loro ( noi abbiamo una banca!) Fassino- Consorte.Tutto ok!

antonio11964

Lun, 24/06/2013 - 20:03

beh', visto che non fanno goal nemmeno su rigore hanno chiesto un piacerino ai compagni magistrati. vediamo se senza avversario riescono a vincere. e se non ce la faranno nemmeno cosi' ????

cast49

Lun, 24/06/2013 - 20:05

ma quali sentenze rispettate voi komunisti di merda? non c'è stato un comunista che l'abbia preso nel culo, tutti onesti, belli e buoni...grazie al cazzo, siete culo e camicia con i magistrati rossi come il sangue, per forza non c'è nessun indagato sulle schifezze che voi combinate, per es. gli omissis di firenze...perchè non fanno sapere il nome di quei politici che hanno fatto i festini con le puttane? epifani, vaffanculo, che vi venga un coccolone, stronzo

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Lun, 24/06/2013 - 20:07

E certo che rispettano le sentenze,tanto loro sotto processo non ci andranno mai.Vigliacchi,ipocriti senza pudore!

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 24/06/2013 - 20:09

Le sentenze criminali come questa non vanno rispettate affatto. Essen do una sentenza politica emessa da nemici politici va disattesa.

Holmert

Lun, 24/06/2013 - 20:16

-Ecco un altro slogan di sinistra: rispettiamo le sentenze. Certo loro sono tranquilli con la loro magistratura post 68ina. Non per niente tutti i magistrati si fanno eleggere con il PD. Non vi dice nulla Grasso, che stava per diventare presidente della repubblica? Una anomalia di questo strambo ,strambissimo paese. Aspettiamo la sentenza MPS se mai ce ne sarà una fra dieci anni. Che scandalo!

Holmert

Lun, 24/06/2013 - 20:19

Certo la vostra stagione è alle porte per sderinare definitivamente l'Italia e gli italiani, riempire di africani la nazione e tassare, tassare sino allo sfinimento definitivo. Avanti popolo. Gli italiani vi meritano, cosa aspettate a farvi avanti, popolo.

BeppeZak

Lun, 24/06/2013 - 20:26

Rispettiamo il tempo perso per giudicare penati. Rispettiamo la sentenza "abbiamo una banca" ( come la volevate ottenere?) in quel caso non interessa il conflitto di interessi come non esiste il conflitto di interessi con le coop, come non esiste il conflitto di interessi con MPS. La sinistra e' candida, pura.......finché non arriverà un giudice giusto, corretto e soprattutto apolitico che metterà il naso nei loro affari.

thelonesomewolf97

Lun, 24/06/2013 - 20:29

ma come si fa a rispettare sentenze "preconfezionate"?! La giustizia era a spasso quando si sono riuniti i giudici?

thelonesomewolf97

Lun, 24/06/2013 - 20:29

ma come si fa a rispettare sentenze "preconfezionate"?! La giustizia era a spasso quando si sono riuniti i giudici?

m.m.f

Lun, 24/06/2013 - 20:39

aspettiamo quelle sul monte paschi ........poveretti che pena e che pena questo paesello da 4 soldi...........anzi 2 ............

Giangi2

Lun, 24/06/2013 - 20:47

Certo finché riguardano gli avversari politici. D'altronde al pd sono sempre bravissimi a mettere il capro espiatorio che pagherà per i loro capi, vedi bersani. Quelle poche volte che un magistrati indipendente becca un capo, vedi D'Alema, c'è' sempre il soccorso rosso che fa decadere i termini. Evviva la giustizia uguale per tutti, viva costituzione più bella del mondo, cantate tutti insieme compagni, o bella ciao......... Oggi e' un grande giorno per voi che vivete per vedere Berlusconi un galera, anche se poi ci tassano al 70%

mares57

Lun, 24/06/2013 - 20:50

Rispettiamole: Silvio Berlusconi ha avuto il voto di milioni di italiani. Ora è stato bandito da ogni cosa, di conseguenza ogni parlamentare, ministro del PDL non è opiù legittimato a stare non solo al governo, ma neppure in Parlamento. Io sono una elettrice PDL e mi aspetto che tutti quanti diano le dimissioni dalle loro cariche.

ney37

Lun, 24/06/2013 - 20:54

quante botte che prenderebbero i sinistrati all'estero con queste sentenze prive di qualsiasi fondamento e di una assurdità inaudita.

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Lun, 24/06/2013 - 20:59

Ha sentenziato l'oracolo sessantottino,capo di una masnada di logorroici e privilegiati.Non perdono un istante per aprire la bocca e parlare " le sentenze si rispettano " Bella sentenza che toglie di mezzo l'ostacolo che DEMOCRATICAMENTE non siete capaci di sconfiggere e vi nascondete dietro a sentenze che gridano vendetta al mondo.Vergognosi!

ferry1

Lun, 24/06/2013 - 21:05

Rispettate le sentenze anche se a giudicare sono le amiche della sorella (vedi Vendola).E per il processo MPS verranno condannati i leader del (pci,ds,pd)che sicuramente non possono non sapere del latrocinio compiuto a Siena. Li vedremo condannati all' ergastolo o anche loro tengono amiche delle sorelle.

quasi25modo65re

Lun, 24/06/2013 - 21:12

ANORE ALLE ARMI A RENZI. "Berlusconi venga condannato dagli elettori nell'urna e non dai verdetti delle aule di giustizia". QUESTE SONO PAROLE CHE MI FANNO PENSARE PIU' POSITIVO. SILVIO SEI UN LEADER E LA STORIA PRIMA O POI RICONOSCERA' GLI INFEDELI E TRADITORI DELLA PATRIA ITALIA. CORAGGIO SILVIO RIMONTA IN SELLA . ABBIAMO BISOGNO ANCORA DEL CAVALLIERE .

marcoghin

Lun, 24/06/2013 - 21:13

Parla la puttana che prima era sindacalista a adesso fa il segretario di partito! La sinistra è zeppa di ex sindacalisti che poi hanno fatto i segretari di partito o i ministri di governo. Dov'è la vostra coerenza? Sapete di cosa state parlando? Non è che confondete l'attività sindacale con quella politica? Vergognatevi, mi fate schifo, questa è l'Italia che consegnate ai giovani.

al59ma63

Lun, 24/06/2013 - 21:14

Si rispettiamole, soprattutto quando a emetterle sono tribunali che assomigliano a corti marziali comuniste.... A proposito, Monte Paschi e Penati che fine hanno fatto? SONO SPARITI DAI MEDIA!!! e questi cialtroni vorrebbero rispettare le sentenze emesse dai loro PM e Giudici politici, per i loro adepti saccheggiatori del Monte Paschi dovrebbero condannarli alla sedia elettrica per aver rovinato intere generazioni

urgutintu

Lun, 24/06/2013 - 21:16

E ci mancherebbe, specie se elimina il vostro nemico numero uno.

Ritratto di Chichi

Chichi

Lun, 24/06/2013 - 21:17

Vorrei vedere! Oltre che onesti per definizione siete anche scaltri: sapete chi fa il lavoro sporco per voi. Chi trova prove contro i vostri avversari, anche quando prove non ce ne sono? E chi non le trova contro di voi, anche quando ci sono? A proposito, durante "mano sinistra pulita", si è saputo dove sia finita, dagli androni di Botteghe oscure, la famosa valigetta piena di soldi?

ZIPPITA

Lun, 24/06/2013 - 21:33

Adesso vogliamo sapere i nomi degli stronzi PD che andavano con le escort!!! O x loro e' solo una mascalzonata!! Dai Renzi coniglio sputali fuori se davverro sei cosi' coerente come da mesi ci fai credere...Altrimenti sei un buffone come tutti loro!!

Ritratto di Baliano

Baliano

Lun, 24/06/2013 - 21:45

Mammamia, lo "spastico" ha parlato, "rispettiamo le sentenxeee", Certo, befanov, noi le rispettiamo, ma voi come fate a rispettarle quelle mai emesse? Sappiamo che chi giudica, in Italia, non può essere "giudicato": Voi in Politica, da settanta anni, siete i PM, GIP e GUP, i Giudici "POPOLARI" siete voi, noi destinati ad essere imputati, quando idealmente, contro voi - Vergognatevi meschini. E pure sozzi!

disalvod

Lun, 24/06/2013 - 21:46

ANCORA UNA VOLTA DIMOSTRATE DI ESSERE QUELLI CHE SIETE SEMPRE STATI.ELOGIATE LA MAGISTRATURA QUANDO TOCCANO GLI ALTRI MENTRE ......SE NON SARA' LA GIUSTIZIA TERRENA SICURAMENTE SARA' LA GIUSTIZIA DIVINA AD ASSOLVERVI O CONDANNARVI.ORMAI LA VERGOGNA NON HA PIU' LIMITI.

hectorre

Lun, 24/06/2013 - 21:54

senza vergogna!!!...rispetta le sentenze altrui sapendo perfettamente che le porcherie fatte dai suoi compagni di merende non arriveranno mai in un tribunale!!...su lusi,penati,mps e la puttanopoli fiorentina nessuno ne sa nulla...tutte verginelle....almeno stessero zitti!!...la nostra è una falsa democrazia,sputano sul voto di milioni di italiani....svegliaaaaaaaaaa.....

Ritratto di romy

romy

Lun, 24/06/2013 - 22:02

Pd: "Rispettiamo le sentenze"una buona occasione per stare zitto,anche io le rispetterei le sentenze,specialmente quando toccano il mio nemico di sempre,meno ipocrisia e più silenzio in momenti del genere.A breve mi aspetto che spunti fuori una statistica,di quanti,che hanno veramente stuprato,violentato,e fatto prostituire donne e minorenni,per vedere le loro condanne,le prove dei lor reati evidenti e paragonarli con quelle di un Berlusconi,un galantuomo,il primo contribuente d'Italia,che ha fatto solo bene nella sua vita,a 360°,non c'è ombra di dubbio che il tutto metterà in moto un boomerang inimmaginabile.

vince50

Lun, 24/06/2013 - 22:02

Falsi come la moneta da 2 Euro e mezzo,rispettano soltanto ciò che gli conviene e in cui hanno ardentemente sperato.Rossi malefici, dittatoriali e rovina dell'Italia.

Gius1

Lun, 24/06/2013 - 22:09

Epifani ? E chi e' uno che entra in politica come lui non ha diritti di dire niente. E poi dovrebbe pensare .come segretario a cosa hanno fatto politici del suo partito(penati o mps).dovrebbe pure vergognardi per pensare di vincere cosi.....

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Lun, 24/06/2013 - 22:14

... La storia dei comunisti che rispettano le sentenze, è abbastanza in linea con la parabola del figliol prodigo. Il figliol prodigo, ossia "il cattivo", al ritorno in casa del padre, viene perdonato ed accolto con festeggiamenti, non avrà perciò alcun motivo per contestarlo o parlarne male. A parlarne male, invece, è colui che non si è mai allontanato e, nonostante ciò viene ripreso in malo modo. Da quel dì sono trascorsi diversi secoli e le cose non sono cambiate.

angelovf

Lun, 24/06/2013 - 22:27

Vi conviene dire rispettiamo le sentenze altrimenti i pm si possono anche ricordare di voi e farvi un c...o così. Avete distrutto l'Italia, avete distrutto monte dei paschi di Siena ma non si parla più, i 4 miliardi dell'IMU sono stati dati a mps e adesso rompono il c...o che non si trova un miliardo. Rispettate le sentenze vi conviene dire così altrimenti vi arrestano tutti. E tu Epifani che hai fatto nella vita? Il pifferaio magico trascinavi i lavoratori a perdere i soldi per le mancate ore di lavoro, e magari avevano una lira e voi intascate i veri soldi dagli accordi con le aziende ma almeno BERLUSCONI non ha rubato nessuno ed è stato incriminato ma certi personaggi dovrebbero andare in cella, ma a vita.

Baloo

Lun, 24/06/2013 - 22:42

Rispettare le sentenze? Anche quella con la quale il Cristo fu mandato a morte ed alla morte di croce? Quando si condanna un innocente si crocifigge nuovamente il Cristo ,anche se l'innocente si dovesse chiamare Silvio Berlusconi o il poeta Andrea Chenier ed altre centinaia di vittime innocenti della rivoluzione francese.. Le sentenze si rispettano ma si controllano con spirito critico, La funzione giudiziaria è delegata dal popolo allo stato sulla base del patto sociale. E il popolo ha il dovere di vigilare, sempre..

Azzurro Azzurro

Lun, 24/06/2013 - 22:49

Anti Italiano, komunista di merda che hai semkpre rubato al popolo, dovresti essere bruciato vivo, appatieni ad una razza inferiore

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Lun, 24/06/2013 - 22:52

Speriamo che il PD riesca a resuscitare il Cav anche questa volta. Si dimostrerebbe un alleato vero.

COSIMODEBARI

Lun, 24/06/2013 - 23:05

Togliere domai la fiducia al governo e lasciarli nel letame di cui si nutrono da sempre, quelli della sinistra

mastra.20

Mar, 25/06/2013 - 00:04

i suoi ( a Firenze ) lo fanno nei palazzi delle istituzioni,,e la magistratura va in ferie , se era una giunta del PDL a quest'ora erano tutti indagati , l'occhio sinistro di una parte maggioritaria della magistratura è cieco, bello dire noi rispettiamo le sentenze,,un giorno finirà....

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 25/06/2013 - 00:55

Come mai questo signor nessuno si permette di levare la voce in favore delle sentenze? E' FORSE CONTENTO PERCHE' LA MAGISTRATURA TENTA DI TOGLIERE DI MEZZO LO SCOMODO AVVERSARIO POLITICO CHE GLI IMPEDISCE DI VINCERE LE ELEZIONI?

pastello

Mar, 25/06/2013 - 01:13

Gli faremmo un culo cosi? Attento caro Bianchi perchè, da quelle parti, anche le Sue di sentenze sarebbero rispettate. Eccome se lo sarebbero e con gioia.....

Silvio B Parodi

Mar, 25/06/2013 - 03:14

Rispettiamo le sentenze?????? NOOOOOOO non rispettiamo sentenze di questo genere, anzi le rifiutiamo MAGISTRONZI LA PAGHERETER CARA E PAGHERETE TUTTOOOOOOOO

Ritratto di barbara.2000

barbara.2000

Mar, 25/06/2013 - 07:49

i grandi del pd sono disgustosi . come mai i froci che vanno con i minorenni nessuno li accusa , e come mai se un genitore denuncia di pedofilia un insegnante , questo non solo non viene sospeso, ma torna nella stessa scuola ? come mai chi ruba nella sanità pubblica per andare a uomini travestiti , pagando 15000 euro , non viene nemmeno inquisito ? ovvio sono di sinistra e la magistratura non si discute , come non si discutono le sentenze . gente è tornato stalin , mettevi il cuore in pace , questo è il grande colpo di napolitano grande stalinista , maprimao poi muori anche tu , mi spiace di non essere davanti al mio dio per vedere come ti difenderai dalle accuse , lì non c'è la bocassini. povera donna , è andata in ferie , era stanca ....

pinuzzo48

Mar, 25/06/2013 - 08:05

certamente che rispettate le sentenze solo cosi potete battere il cavaliere,manca solo togliere il segreto delle urne per vincere facile, in 20 hanni per battere il cavaliere avete distrutto L'ITALIA SIETE ARROGANTI E PRESUNTUOSI

Ritratto di Baliano

Baliano

Mar, 25/06/2013 - 08:17

Sguscia "er piccoletto" che sogna di diventare napoleone: "Siano gli elettori a condannare Berlusconi". - Renzi, lui nuota alto, finge di non "immischiarsi" con questa magistratura nata e cresciuta in casa sua, in pratica parenti stretti, fratelli e cugini di sangue. Che furbastro Renzi, l'"anguilla dell'Arno", vuole sempre sgusciare, finto-tonto-ingrato di giorno, concubino di notte. Ma a chi vuoi darla a bere o grullo!

LAMBRO

Mar, 25/06/2013 - 12:18

Rispettiamo quali sentenze? Quelli dei vostri giullari? o quelle del complotto ordito da una magistratura che non si capisce da quale comune esca e con poco decoro si presenta ad una platea mondiale della stampa!! Bella figura !!! e lo spread cresce per forza !! chi si può fidare di un popolo rappresentato da tali soggetti?

LAMBRO

Mar, 25/06/2013 - 12:22

Rispettiamo le sentenze perché nel polverone state montando un sistema STALINISTA di controllo della povera gente MENTRE SAPETE BENISSIMO CHI SONO QUELLI CHE EVADONO MILIARDI : Uno di questi è un vostro tesserato di spicco. A QUANDO IL CAPOFABBRICATO? Fino a quando il Popolo vi lascia fare avete ragione voi ma.....poi?

angelo piras

Mar, 25/06/2013 - 16:12

Guarda guarda in che groviglio di cose sono andati a mettersi. Non sono solo C. hanno anche la faccia da avvinazzati.