Alfano vuole resettare il Pdl

Il segretario del Pdl: "Non siamo soddisfatti di tante cose del nostro partito, quindi bisogna resettare e cambiare". E sul Monti bis: "No a candidatura virtuale"

"Non siamo soddisfatti di tante cose del nostro partito, quindi bisogna resettare e cambiare e se questo significa cambiare il simbolo o rinnovare la classe dirigente, siamo pronti a farlo. Se riusciremo a realizzare la riunificazione di quell’area moderata, questo vale la maggioranza assoluta". Ai microfoni di Radio Anch’io, il segretario del Pdl Angelino Alfano spiega la road map per arrivare a costituire un nuovo centrodestra. Un polo che aggreghi tutte le forze moderate, tagli fuori le mele marce che niente hanno a che fare col progetto politico e contribuisca, in parlamento, a riformare il Paese.

"Non abbiamo intenzione di fare divorzi più o meno consensuali. Noi non intendiamo fare qualcosa di più piccolo del Pdl - ha spiegato l'ex Guardasigilli - vorremmo creare una grande area del centrodestra italiano con l’obiettivo di servire meglio i cittadini italiani. Per farlo occorrerà premere il tasto reset nel Pdl. Occorrerà forza e coraggio". A Radio Anch’io, Alfano ripercorre un parallelismo, già fatto nei giorni scorsi, tra gli scandali che stanno travolgendo diverse Giunte regionali (dalla Lombardia al Lazio, dal piemonte all'Emilia Romagna) e il terremoto politico del ’93. "Anche in quel caso la sinistra era sicura di vincere...", chiosa il segretario del Pdl assicurando per il partito un cambiamento. "Entro dicembre prenderemo delle decisioni drastiche su tutto quello che riguarda il programma e le liste - aggiunge - bisogna azzerare tutti i malfunzionamenti di questo partito perch‚ non siamo soddisfatti. Se questo significa cambiare il simbolo e il nome rimettendo in discussione tutto, anche la classe dirigente, lo faremo. Non posso annunciare nomi ma abbiamo una meta: la ricostruzione del centrodestra italiano". Secondo Alfano, occorrerà "premere il tasto reset" e "rimettere in funzione tutti i procedimenti che non hanno avuto buona applicazione in questi anni".

Per quanto riguarda le prossime elezioni, politiche, Alfano fa sapere chiaramente che non ci sono preclusioni costituzionali a un bis di Mario Monti a Palazzo Chigi. Tuttavia, ad aprile gli italiani saranno chiamati ad esprimere il proprio voto. "È difficile che sia presidente del Consiglio un candidato che rifiuta la candidatura", fa notare l'ex ministro della Giustizia. "Tra Renzi e Bersani uno vincerà e l’altro schieramento deve proporre un candidato, oppure ci sarà una candidatura virtuale", conclude Alfano escludendo, tuttavia, "una gara in cui c’è un candidato di sinistra e un presidente del Consiglio ricandidato senza che accetti candidatura da forze che lo sostengono".

Commenti

giovanni.ceriana

Gio, 11/10/2012 - 11:14

bravo alfano, rinnova la classe dirigente. Fa finalmente una cosa giusta, comincia ad andartene via tu, ritirati a vita privata e smettila di fare danni in politica. p.s.: buona democrazia cristiana a tutti. Che vergogna

Ritratto di unLuca

unLuca

Gio, 11/10/2012 - 11:15

Un annuncio al giorno .............

Ritratto di dlux

dlux

Gio, 11/10/2012 - 11:28

Vorrei ricordare ad Angelino Alfano che per fare una grande area di centrodestra bisogna essere in tanti: Non vorrei che il suddetto facesse i conti senza l'oste! Chi glielo ha detto che l'elettorato di centrodestra continuerà a votare o a votarlo? C'è un grosso pulsante sul monitor della segreteria del PDL che da mesi brilla di luce intermittente con su scritto "RESET-REVOCA APPOGGIO A MONTI". Ecco, quel tasto lì, bastava pigiarlo al momento giusto ed il sogno di Angelino Alfano si sarebbe realizzato in un attimo. Tutti, a destra e centrodestra, avrebbero capito la scelta finalmente "responsabile", di rispetto e dignità nei confronti dell'elettorato e avrebbero avallato tutte le sue scelte di programmi, di coalizioni, di alleanze, di tutto... Invece siamo sempre qui a parlare di tutto, tranne che di cose importanti...

mezzalunapiena

Gio, 11/10/2012 - 11:29

monti qualche tempo fà ha detto;l'italia è un grande paese e sicuramente non sarà difficile trovare un leader. da quello che stanno offrendo i politici in questo momento,che non è l'unico, credo che dovrà rimangiarsi quello che ha detto e credo anche l'unico leader rconosciuto a livello internazionale sia MONTI,tutti gli altri sono degli omincoli senza arte ne parte.

handy13

Gio, 11/10/2012 - 11:30

...comincio ad avere dubbi,..ma sa cosa vuole il centro-destra..???...vuole Casini e la LEGA che litigano,.?...vuole Monti e Giannino..? uno x aumentare e uno x diminuire le tasse..!!....ALFANO SVEGLIATI...fai delle scelte, fai qualcosa di destra.!!

lunisolare

Gio, 11/10/2012 - 11:34

Le dichiarazioni d'intenti di Alfano ci rimandano a dicembre per conoscere i provvidementi che si adotteranno, cioè prima si vuol capire chi sarà il vincitore delle primaarie PD e poi si procede. Alfano ha accennato a dei nomi ma non ha previsto primarie, ancora una volta il partito è gestito dall'alto, quindi il termine reset si riferisce a riconfigurare le condizioni iniziali di default che in questo caso comprenderebbero anche la ricanditura di Berlusconi?

vince50

Gio, 11/10/2012 - 11:35

Chiunque speri e appoggi un Monti bis è un senzapalle sia dx che a sx.Significa solo una cosa,non volersi assumere responsabilità di alcun genere pur continuando (ovviamente) a ingrassarsi alla faccia dei sudditi.Lasciare in questo modo a Monti oneri ed eventuali onori.Questo è quello che conta per i nostri cari e stimati politicanti,poltrone privilegi e diritti,doveri mai se non espressamente richiesto.VERGOGNATEVI,MA SIETE TROPPO VIGLIACCHI PER FARLO.

beale

Gio, 11/10/2012 - 11:47

Fini non ha la stoffa del leader ma solo la spocchia.Occorre però riconoscere che, alla luce dei fatti odierni, quando consumò il divorzio dal Pdl, le sue ragioni le aveva ma, travolto dalle adulazioni,si concentrò sulla "spallata".Si sono persi due anni anche se la presenza costante degli stessi personaggi sia a destra, sia a sinistra ed al centro, può far credere che il tempo si possa fermare.

Roberto C

Gio, 11/10/2012 - 11:48

Pronti a cambiare tutto, perfino il nome e il simbolo... Ma il comico è davvero Grillo?

zagor

Gio, 11/10/2012 - 11:53

Alfano= "l'incompiuto" mettiti in gioco non solo a parole ma nelle urne

pedrosa

Gio, 11/10/2012 - 11:54

Un partito alla mercè delle primarie del PD,agli umori di Casini, ai sondaggi....ma dove vuole andare.

giovannibid

Gio, 11/10/2012 - 12:01

purtroppo segretario i troppo comunicati e "scomunicati" confondono gli elettori nel 94 Berlusconi vinse perché andò diritto al punto senza mai cambiare nè strategia né amicizie né ebbe tentennamenti anche quando la magistratura( rossa) e i presidenti (servi) della repubblichina lo hanno tradito e oltraggiato. Lei se vuole avere ancora un GRANDE PARTITO la smetta di tentennare e abbandoni certe amicizie pericolose e piene di vigliacchi che amano solo il carcaregone AUGURI spero

Ritratto di dlux

dlux

Gio, 11/10/2012 - 12:06

beale Prendo spunto dalle tue parole, condivisibili sotto molti aspetti, per dire che se Fini avesse resistito qualche mese forse non ci sarebbe stata la crisi di governo che ci ha portato Monti come "regalo" (quindi sappiamo chi ringraziare del regalino) ma forse ci sarebbe stata ugualmente e quindi avremmo comunque avuto un governo Monti. Ecco, Fini, fosse uscito ora dal PDL (cosa che nessuno ha al momento le p..lle per fare) avrebbe raccolto non solo i suoi voti degli ex-AN ma molti, molti voti in più, più di quanto si possa immaginare. Che pollo!

bruno1965

Gio, 11/10/2012 - 12:36

ho sempre votato Berlusconi e sono deluso più per quanto non ha fatto che per quello che ha fatto...quindi non posso che essere d'accordo con Alfano che si debba resettare tutto per ripartire. Ma se questo significa tornare a fare accordi con Casini (e magari Fini) per appoggiare un non eletto Monti bis allora la prossima volta "mi turerò il naso" ... e voterò Vendola!!!

Atlantico

Gio, 11/10/2012 - 12:37

E dopo aver premuto il tasto reset, cosa succede ? Vanno via Gasparri, La Russa, Verdini, Cicchitto, Cosentino, Dell'Utri, Bondi, ecc. ? Sono giorni che si parla del nulla assoluto. Berlusconi non fa nessun passo indietro, si ricandiderà di sicuro, Casini non si imbarcherà di nuovo con il centrodestra dopo averlo abbandonato quasi cinque anni fa, Fini piuttosto che tornare indietro si ritira dalla politica, Montezemolo rappresenta si e no se stesso, come Giannino, e Monti a tutto pensa meno che a caratterizzarsi come leader del cdx, visto che punta al Quirinale. La 'generosa' offerta è destinata a cadere nel vuoto ed il Cav. potrà tranquillamente dire "io ero pronto all'ennesimo sacrificio ma, come avete visto, io sono l'unico disponibile: sono pronto a bere l'amaro calice". Accetto scommesse.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 11/10/2012 - 12:52

La componente Fin-Casinista è recalcitrante a fare il "Torna a casa Lassie" con gli alleati solo per antipatia. Il "rassemblement", come si dice a Montecarlo, professa ancora la filosofia delle belle statuine. Gli equi, berlusconiani "tagli lineari" avevano infervorato i due a ballare il Can-Can, per rivendicare "tagli mirati", ove quelli che prendevano la mira naturalmente erano loro. Oggi il loro salameleccato prof. Monti dispone un bell'aumento di IVA, che linearmente pagano anche gli evasori quando vanno a comperare qualcosa, e ad esso vi aggiunge proprio quei tagli lineari al pubblico impiego. AAA-cercasi Amministrazione di sostegno.

lui976

Gio, 11/10/2012 - 12:54

Stamattina in radio ha detto che cambiando simbolo e rinnovando i vertici del partito (chi ci crede) punta tranquillamente a vincere le elezioni. Si, certo.

Larson

Gio, 11/10/2012 - 13:06

Ma questo repulisti lo decidono Cicchitto, Gasparri, La Russa, la Santanchè, Quagliarello, Scajola etc etc? Perché se è così è meglio lasciar perdere.

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Gio, 11/10/2012 - 13:12

Che si stia candidando per comparire a Zelig?

Ritratto di thewall

thewall

Gio, 11/10/2012 - 13:29

Un misto mare con Monti come mediatore farebbe la fine del'ultimo confusionario governo Prodi in cui convivevano cani e porci che dopo un anno non sono più riusciti ad accordarsi...

procto

Gio, 11/10/2012 - 13:31

anche Dell'Utri oggi si dichiara pronto a guidare la pulizia e il cambiamento all'interno del PDL, lamentando la "crisi morale" della politica. Invece del tasto reset, andrei direttamente al tasto dell'autodistruzione.

Cosi_la_penso

Gio, 11/10/2012 - 13:48

Ma caro Angelino , da bravo magiordomo quale sei , non fare il passo piu lungo della gamba del tuo padrone , prima di resettare il pdl devi tirarlo fuori dal basket , poi tiri via tutto il marcio che lo circonda , dopo di che ti accorgerai di non avere nulla in mano !

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Gio, 11/10/2012 - 13:48

Alfano, un'anno fa sentivamo il tuo mega annuncio: Tu e Berlusconi presentate un epocale riforma del PDL che avrebbe cambiato la politica italiana per il prossimo secolo..........io sto ancora aspettando.

cangurino

Gio, 11/10/2012 - 14:09

sento ancora parlare di Fini. Quello che ha Svenduto la casa devoluta al partito e "inspiegabilmente" finita nelle disponibilità del cognato? Ovviamente prescindendo dalle posizioni su Mussolini, omosessuali ecc. schizofreniche. Un degno politico di cotanto popolo italiota.

Demostene2010

Gio, 11/10/2012 - 14:09

Bravo Alfano: premi il tasto reset e, con un po' di fortuna, scomparirai anche tu.

mauro1953

Gio, 11/10/2012 - 14:10

concordo con dlux sul tasto reset,ormai è tardi, rimediare ai disastri di monti/fornero sarà molto arduo,i buoi sono scappati dalla stalla (io compreso)e farli tornare a votare pdl o come si chiamerà è facilmente prevedibile che sarà durissima

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Gio, 11/10/2012 - 14:35

premere contemporaneamente CTRL ALF ANO, pero' attenzione, quando il sistema si riavvia ricollega in automatico i device ancora connessi.. in pratica rischiate che non cambi nulla.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 11/10/2012 - 14:40

Non vedete che questo sistema partitico,"amministrativo",sta collassando a 360°? Qualsiasi evoluzione politica,economica,morale,etc.,anche se scaturita da una precisa volontà popolare,DI FATTO,non ha effetto,perchè tutto il resto del sistema(irremovibile attualmente),rema contro! Come eleggere un Sindaco,con idee completamente diverse dal precedente,tenendo sotto, TUTTO L'APPARATO precedente! Questo è un altro dramma tutto Italiano! I sistemi giudiziario,amministrativo,scolastico,polizia,difesa,etc.,sono completamente sganciati,dalla "affinità" della Popolazione,che si evolve nel tempo,creando un pauroso sbilanciamento. Tutto questo,con la scusa di rispettare una vetusta Costituzione,nata vecchia e contorta in partenza!!!! Quante cose da cambiare in Italia,altro che "reset".......!!!!!!

Boxster65

Gio, 11/10/2012 - 14:46

Angelino, anziché reset, provate a fare control alt canc e non vi fate più vedere né voi e né il centrosinistra che non ne possiamo più. Grazie!

mauriziolupi

Gio, 11/10/2012 - 15:30

Ecco il futuro del nostro partito > http://bit.ly/SJaiNt Da due mesi con Alfano e Berlusconi è iniziato un lavoro vero di innovazione. Maurizio Lupi http://www.mauriziolupi.it

Dario40

Gio, 11/10/2012 - 15:36

la prima cosa che non funziona,caro Angelino,è proprio lei. Un Segretario senza gli attributi,incapace di far piazza pulita di tutti i cialtroni che infestano il Partito.C'è una mossa unica con la quale li può mandare tutti a casa in un sol colpo : introdurre il vincolo di mandato o norma anti-ribaltone. Chi non la sottoscrive deve essere fuori a tutti gli effetti ! Ma per farlo occortre avere gli attributi ! Dimostri di averli, altrimenti molli l'incarico, e vada a zappare !

luigi civelli

Gio, 11/10/2012 - 15:48

Qualcuno dovrebbe avere la gentilezza di spiegare all'Angiolino che il suo Capo non intende resettare il PdL, ma ha in mente di buttarlo nella spazzatura e sostituirlo con un nuovo specchietto per le allodole.

Ritratto di Daniel95

Daniel95

Gio, 11/10/2012 - 15:57

Molto bene,ma non è sufficente,bisogna contrastare l'aumento dell'iva dell'1%,altrimenti tutti i vostri sforzi saranno vanificati(perchè sostenere un governo che fà il contrario di quello che promettete voi?).Perciò dite ciao ciao a Monti,altrimenti l'Italia andrà a rotoli e più NESSUNO vi voterà!!!!

bobsg

Gio, 11/10/2012 - 16:07

Il provolone non è capace di resettare nemmeno il suo pc, figuriamoci il PdL.

sevgiovanni

Gio, 11/10/2012 - 16:19

Alfano certamente sarà una persona perbene ma è rimasto democristiano e quella è la sua pecca. Non bastavano Casini e i vari infiltrati democristiani in tutti gli altri schieramenti ? Chi aveva scelto Forza Italia ( quella del 94 ), pensava che fosse nato un movimento liberale, liberista e rivoluzionario. Grande delusione e con quello che succede ancora di più. Non dovevate appoggiare il governo Monti ne tantomeno cercare di ricucire al centro. Gli altri partiti stanno pescando sui vari delusi per accapare nuovi elettori. il PDL sta facendo di tutto per perdere i pochi rimastied Alfano è il notaio dell'atto finale.

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Gio, 11/10/2012 - 16:24

mauriziolupi....perchè votate tutte le leggi del governo Monti, anche se vanno contro gli interessi del vostro partito? Non sarà che avete paura di perdere la poltrona?

lo zio di zio fester

Gio, 11/10/2012 - 16:36

resetta resetta......

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Gio, 11/10/2012 - 16:49

@mauriziolupi. da due mesi?? ah pero'.. chissa' come siete sudati..

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 11/10/2012 - 16:59

Alfano non è soddisfatto!? Ma noi lo siamo ancora meno, specialmente per la sua fallimentare conduzione del partito. Decisamente c'è molto da cambiare, cominciando dalla testa.

21v3

Gio, 11/10/2012 - 17:02

Un programma elettorale no eh? Questo succede, come diceva giustamente qualcuno, quando si guardano solo i sondaggi e non le idee. Vogliono solo non colare a picco.

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 11/10/2012 - 17:03

Ogni volta che sento le sue “dichiarazioni” rimango sbalordito: non capisco se ci fa o se invece c’è … propendo per la seconda ipotesi: purtroppo non capisce niente e sarebbe meglio se cambiasse mestiere.

Ritratto di antonio vivaldi

antonio vivaldi

Gio, 11/10/2012 - 17:05

riccio.lino.por... ho l'impressione che si ripresentino in ''modalità provvisoria''

Ritratto di mark 61

mark 61

Gio, 11/10/2012 - 17:26

ALFANO con il fido DELL'UTRI vogliono rifondare FORZA ITALIA un vero peccato non possono disporre dell'"eroico stalliere".

Ritratto di mauro santinelli

mauro santinelli

Gio, 11/10/2012 - 17:38

Purtroppo il vero problema, questo vale per tutte le forze politike, è ke nn esistono più le linee guida dei Partiti. Nn c'è una differenza sostanziale tra destra e sinistra, nn si vota più per delle idee (politike) ma per le persone (oltretutto molte nn si sà neanke ki siano vedi i vari/e: Minetti, Fiorito ecc..) questo porta a nn avere continuità; ESEMPIO: SPARISCE IL BERLUSCA SPARISCE IL PARTITO,un partito prima si fondava su idee, e quindi nn si sarebbe mai dissolto, al massimo ridimensionato. Sommando poi il fatto ke il livello culturale e di altezza morale è quello ke è, si ottiene il disastro. Esempio lampante è Fiorito,il quale nn si definisce ladro, ke valutando giuridicamente ha anke ragione, ma a livello civile come lo si può definire se non come una merda??? Caro Fiorito sarai stato anke dell' MSI ma nn dirlo in giro, ci hanno già tirato addosso abbastanza letame nn ci serve il tuo.

gi.lit

Gio, 11/10/2012 - 18:00

L'ho già scritto e lo ripeto. Caro Alfano, fino a quando non avrete il coraggio di risalire alle cause che hanno portato il Pdl allo sfascio non concluderete nulla. Cioè, avere il coraggio di prendere pubblicamente atto dei fallimenti dei governi a guida berlusconiana riformulando un vero programma intestandovi i problemi non risolti. Dubito poi che Lei abbia il potere e il coraggio di liberare il partito da certi personaggi che lo hanno sputtanato. Figuriamoci poi il coraggio di convincere il Cav a farsi definitivamente da parte.

ilbarzo

Gio, 11/10/2012 - 18:02

Se resettare e cambiare significa imbarcare ed alleandosi nuovamente con il traditore di Fini e l'altro opportunista di Casini,sara' bene che Alfano una resettata se la dia in testa,perche' questa e' la volta buona che il pdl,va in soffitta.

NICOLABECCE

Gio, 11/10/2012 - 19:10

PER FAVORE CARO SEGRETARIO INIZIA DALLA BASILICATA IN PRIMIS DAL COORDINATORE REGIONALE... (sono consigliere comunale del PdL al Comune di Potenza)

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Ven, 12/10/2012 - 11:28

@NICOLABECCE. a lauria c'e' un buon soggetto che fa politica, è di destra ma è una persona onesta e giovane.. scovalo col telecomando!