Il Pdl fa quadrato nonostante i veleni «Tutti con Silvio»

Il partito si stringe attorno al leader: "Pronti alla battaglia". Ma in caso di rottura resta il timore che qualcuno possa tradire

Il Pdl si stringe attorno a Berlusconi: «Siamo con lui sempre e comunque». Il giorno dopo l'abbandono della linea trattativista per le troppe porte in faccia ottenute da Pd e Colle, il partito torna ad autoanalizzarsi. Che si fa? Tutti disposti a far saltare il banco di palazzo Chigi per ottenere la salvezza del capo? La risposta è unanime: si sta con Silvio a prescindere da cosa decida di fare. Solo che i falchi lo fanno con entusiamo, le colombe obtorto collo.

Prima occasione per guardarsi negli occhi è la riunione del gruppo al Senato, all'ora di pranzo. Parlano Schifani, Casellati, il gruppo dei siciliani. Tutti a ribadire: «Dobbiamo stare uniti». Ma le divisioni ci sono. La supercolomba Quagliariello, per esempio, assente alla riunione, si sa come la pensa: «È inutile pensare che possano esserci elezioni anticipate nell'immediato. La prima finestra utile per il voto è nel 2014, dopo la correzione del porcellum.

Un atteggiamento estremista non fa il gioco del centrodestra». Linea non proprio coincidente con quella per ora vincente del «ora basta pietire un aiutino da chi dimostra che vuole soltanto uccidere Berlusconi». Alla riunione parla pure Scilipoti, già «responsabile» pro Berlusconi e additato da molti come pronto a rifare il «responsabile» questa volta pro Letta jr. Contattato dal Giornale, resta però abbottonatissimo: «Confido che Pd e Pdl lavorino ancora per trovare una soluzione nel supremo interesse del Paese». Sì ma se salta il governo lei che fa? «Sono un cristiano. Credo nella “divina provvidenza” che aiuterà il Pd a non votare la decadenza del Cavaliere e il Pdl a non affossare il governo in un momento come questo».

Parte del partito teme che qualora si dovesse andare alla rottura, anche nel Pdl spunterebbero dei «traditori». Termine utilizzato da Schifani: «Abbiamo registrato una fortissima compattezza di tutti i senatori. E abbiamo manifestato la grande solidarietà a quei senatori che in alcuni articoli erano stati indicati come traditori. Il Pdl è unito - ribadisce - ed è pronto a qualunque tipo di battaglia». Vero? In queste ore circolano veleni a non finire, alimentati dal sempre maggior peso che hanno Verdini e Santanchè nella nuova Forza Italia. C'è chi sostiene siano cinque, nove, addirittura venti i berluscones scettici sulla linea dello strappo e quindi pronti a far da futura stampella al governo. Nei giorni scorsi erano circolati i nomi di Pietro Iurlaro, Pippo Pagano, Salvatore Torrisi, Francesco Scoma, Antonio Milo, Vincenzo D'Anna, Pietro Langella, Ciro Falanga e Giuseppe Ruvolo. Dagli interessati era però subito arrivata la secca smentita: «Restiamo convintamente nelle file del Pdl, sostenendo le decisioni del partito e quelle di Silvio Berlusconi». Il senatore Minzolini sorride: «Macché ribaltonisti! Dove andrebbero? E poi i sondaggi dicono che siamo in salita al 28,7%. Riusciremmo a riconfermare tutti e guadagnare altri parlamentari».

Qualche veleno colpisce pure i «governativi» Alfano, Lupi, Quagliariello, Lorenzin e De Girolamo che, in caso di crisi di governo, perderebbero il posto. «Mai stata interessata alla poltrona - dice il ministro della Salute Lorenzin - Come la penso? Che sono berlusconiana di ferro da quando avevo 20 anni e tutti i colleghi ministri pidiellini sono con lui. Faremo sempre e solo l'interesse del nostro Presidente e del Paese». La linea resta salda e la detta Schifani: «Non siamo pronti a nessuna crisi di governo. Naturalmente tutto dipende dal comportamento degli altri partiti». Ossia: il governo cade se il Pd fa cadere Berlusconi.

Commenti
Ritratto di Reinhard

Reinhard

Gio, 05/09/2013 - 08:40

E facciamoli tradire... Fini si sente solo ai giardinetti.

xgerico

Gio, 05/09/2013 - 08:40

La linea resta salda e la detta Schifani: «Non siamo pronti a nessuna crisi di governo. Naturalmente tutto dipende dal comportamento degli altri partiti». Ossia: il governo cade se il Pd fa cadere Berlusconi......................................E coerenza politica??? Io la chiamerei RICATTO.

Ritratto di ettore muty

ettore muty

Gio, 05/09/2013 - 09:21

alfano,lupi, quagliariello, lorenzin, de girolamo ........avete capito? occhio a tradire il padrone....hahahahahah

Ritratto di No Luigipiscio

No Luigipiscio

Gio, 05/09/2013 - 09:25

xgerico..un'ultras del Blog..posta ancora prima che venga aperto..un po come gli infoiati che aspettano davanti ai negozi nei periodi di saldo..ripigliati!!

Ritratto di ettore muty

ettore muty

Gio, 05/09/2013 - 09:35

dalla prossima settimana ci saranno nuovi lavoratori : verdini a vender rose ai tavoli dei ristoranti ,la santanche a lavare i vetri ai semafori e capezzone a chieder spiccioli all uscita dei supermarket

Guido_

Gio, 05/09/2013 - 09:46

Un partito che cerca di dimostrare l'incostituzionalità di una legge voluta e votata dal partito stesso solo un anno fa, che triste spettacolo...

ex d.c.

Gio, 05/09/2013 - 09:51

Non scherziamo. E'il momento di stare uniti e di coinvolgere l'elettorato. Il PD ha tanti piccolissimo leader noi ne abbiamo uno solo ed importantissimo

giovanni PERINCIOLO

Gio, 05/09/2013 - 09:52

I traditori si trovano sempre e dappetutto, comunque meglio perderli che trovarli!

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 05/09/2013 - 10:00

Tutti con l'evasore altrimenti si muore, ottima linea.

bruna.amorosi

Gio, 05/09/2013 - 10:06

AI TRADITORI L'UNICO AVVISO E' vedere il risultato del FINI traditore è sparito e loro sparirebbero .In parlamento ci si va con le elezioni e..non credo sarebbero rieletti .

bruna.amorosi

Gio, 05/09/2013 - 10:09

ETTORE MUTY dicci dicci tu che sai tutto dei traditori dicci chi sono quelli che non hanno votato PRODI ? su dicci i 101 nomi dei vostri traditori . ai nostri ci pensiamo noi come abbiamo fatto con il FINI ,CASINI.

@ollel63

Gio, 05/09/2013 - 10:13

'triste spettacolo' dei soliti sinistrati in mostra perenne su questo blog: lavatori di vetri ai semafori, con barattolino di latta per la raccolta di monetine davanti a chiese e supermercati... proprio costoro, banderuole esperte di provata 'fede' ma solo finché non spiri altro vento conveniente. Poveri cerebro-simil-zanzare! Ma come fanno a sghignazzare su traditori che vedono solo dalla parte dei berlusconiani!? Ma guardatevi in casa vostra, che spettacolo nauseante! E poi la storia mostra tradimenti lungo i millenni da ogni parte... persino il più (definitelo come vi pare...) Gesù Cristo fu tradito (e lo sapeva .. persino)... Non vi paiono cose ... matematicamente certe per ogni latitudine, gruppo d'appartenenza... miserabile condizione umana... NON RIDETE, CAPITA PURE A VOI... RIDANCIANI CERVELLI-ZANZARA!_

gigi0000

Gio, 05/09/2013 - 10:18

I mistificatori SINISTRI BUFFONI tentano sempre e con ogni mezzo di delegittimare gli avversari, facendo quasi sempre figure di merenda, salvo che per i loro tifosi coi paraocchi. Ieri sera Capezzone ha presentato numeri precisi - dati ufficiali - per dimostrare quante voci di riduzione della spesa pubblica potrebbero essere facilmente adottate. Gli astanti, Fassina, Boeri, Gualmini, colti impreparati hanno biascicato scuse per dichiarare inesatti i numeri del CDX, facendo la solita figura di personaggi senza arte né parte. In realtà i dati forniti sono esatti e verificabili nei documenti ufficiali, anche se i risparmi potrebbero essere un po' inferiori rispetto alle aspettative. Conclusione, se insigni professori ed il viceministro delle finanze non conoscono l'ABC dell'economia, che ci stanno a fare? Tanto per cambiare, le idee migliori e semplici d'attuare sono sempre quelle del Berlusca e del CDX, gli altri sono soltanto zavorra.

elio2

Gio, 05/09/2013 - 10:24

Chi tradisce non ha mai fatto fortuna, sia che dal PDL andasse con il PD, sia con il PD verso il PDL. Gli elettori non ripagano i tradimenti.

Ritratto di Geppa

Geppa

Gio, 05/09/2013 - 10:39

Ma onestamente mi domando e vi domando, siccome Silvio e' alla fine un essere umano pure lui, il giorno che manchera', cosa farete? quale ideali avrete e quale linea seguirete? cosa ne sara' di voi? un altro Berlusconi? la figlia, sorella, cugina...nipote...? un altro padrone? cosa?

Mr Blonde

Gio, 05/09/2013 - 10:44

caro gigi0000 è vero, parlare di spesa pubblica con fassina è sicuramente inutile, o almeno non con la conseguente incisività di cui il ns stato avrebbe bisogno. Ma detto ciò sarebbe comunque bastata una semplice domanda al capezzolo di turno "ci sa dire non tanto quello che farete quanto quello fatto in 20 anni?" L'unico governo di centro destra del mondo (e non mi sbaglio) che nella sua storia di governo ha aumentato debito/spesa/deficit (la tatcher, reagan per intenderci o anche un cameron) e questo sia per impreparazione completa dei suoi membri ma anche e direi soprattutto perchè di spesa pubblica vive il pd ma anche il pdl e suoi satelliti. Tra il dire e il fare c'è di mezzo un renzo bossi, un fiorito, tutti gli amministratori locali del beneamato sud e tutte le clientele che vi siete fatti e che dovete mantenere. Bravo capezzone, un marziano arrivato ieri a fornire le sue ricette. Se le piacciono i documenti ufficiali vada qui tra gli altri http://www.indexmundi.com/g/g.aspx?v=74&c=it&l=it e veda come è andato il paese in corrispondenza dei vs governi, altrimenti la prossima volta meglio un telefilm, lo capisce di più e si rode meno il fegato.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 05/09/2013 - 10:55

"Ma in caso di rottura resta il timore che qualcuno possa tradire". Timore più che fondato. Atteso che una percentuale non indifferente dei nostri parlamentari pdellini è composta da valorosissimi cioccolatai (con il dovuto rispetto, beninteso,per gli artigiani che nelle loro botteghe confezionano squisiti manufatti) a tutto determinati tranne che a schiodare i loro glutei dai loro remuneratissimi scranni.

hotmilk73

Gio, 05/09/2013 - 11:08

gigi0000.....ahahhaahahah fai troppo rider...fatti un favore,torna a scuola,pirla

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 05/09/2013 - 11:12

Anche Grillo, meschinazzo, dovrebbe temere un analogo benservito da parte dei suoi "cittadini." Che difficilmente resisteranno alla tentazione di ulteriori quattro anni di "emolumenti" (per dirla nello stile e con la semantica di Amato.). Il poverino, però, non se l'è ancora "data" di essersi accompagnato a dei barboni ancora, se possibile, più inaffidabili di lui...

gigi0000

Gio, 05/09/2013 - 11:22

@ Mr Blonde: ecco un altro tuttologo, mistificatore e contapanzane, con qualche problema di sintassi e morfologia. Negli ultimi 20 anni, Berlusconi ha governato solo per 9. L'economia non si rilancia restringendo il credito e la spesa, bensì facendo le scelte oculate che ad esempio Reagan ha adottato dimezzando le imposte. I Renzo Bossi, i Fiorito e gli amministratori locali del Sud ci sono sempre stati e sempre ci saranno, anche e soprattutto tra i SINISTRI BUFFONI, che però si celano maggiormente, anche con l'aiuto dell'apparato e dei magistrati. Consulto spesso il sito di indexmundi, per altri dati, poiché per documenti ufficiali, preferisco affidarmi a INPS, ISTAT, ecc. Un buon telefilm è consigliato a Lei, per evitare di fare figuracce con il solito pseudointellettualismo di SX. Buona giornata.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Gio, 05/09/2013 - 11:22

Bruna,fuor di polemica,ma non crede che se il problema dei cosidetti traditori si ripete sempre uguale ed ad ogni legislatura,ci sia forse un problema ben piu' grosso alla radice,ovvero l'incapacita' di selezionare e saper tenere unita una coalizione o un partito?a dx come a sx of course!

liberitutti

Gio, 05/09/2013 - 11:27

Ahah begli articoli che fate.. se poi voleste fare 5 minuti i giornalisti dovreste avere l'umiltà di pubblicare l'elenco delle attività dei Senatori della Repubblica ( http://leg16.senato.it/leg/17/BGT/Schede_v3/Presenze/index.html ) e magari spiegare perchè il signor B. avrebbe un problema di "agibilità politica" non partecipando MAI, dico MAI, ad alcuna votazione in Senato.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 05/09/2013 - 11:38

gigi0000: Va bene, ha governato solo per 9 anni ed ha fatto danni eterni, concordo con lei. La domanda però era: Cosa ha fatto per l'Italia in questi 9 anni? Aspetto minimo 18 provvedimenti significativi, altrimenti sono stati 9 anni di fallimento.

Mr Blonde

Gio, 05/09/2013 - 12:06

gigi0000 è proprio una cosa difficile capire che la mia critica non viene da sinistra, sembrate il pci degli anni 60 dove qualunque cosa imposta dall'alto era la verità assoluta (se la ricorda la pseudo battuta sugli asini volanti dell'unità?) e comunque non sono 9 gli anni di governo, c'è stato anche con monti e ci state ora con letta. Lei cita Reagan che ha dimezzato le imposte e noi allora? Abbiamo levato l'ici allora per bloccare con i vari patti di stabilità i pagamenti alle imprese (riattivati da stò governo guarda un pò) o tagliare servizi locali trasporti asili ecc (ma ce l'ha un figlio / nipote all'asilo?). Quanto a figuracce si faccia 2 chiacchiere con qualcuno che ci guarda dall'estero, magari non comunista, e mi spieghi poi come mai i giornali conservatori (anzi, forse soprattutto quelli) di tutto il mondo vi deridono (dimenticavo magari è il complotto giudaico massonico islamico). Ho scritto meglio professore?

bruna.amorosi

Gio, 05/09/2013 - 14:46

brava Agrippina adesso si,sa cosa è che divide forse noi l'età purtroppo la mia è più alta della sua .ma in quanto a traditori è perchè quando si va al voto quelle persone per essere elette dicono PER IL BENE DEL PAESE . invece è il loro bene e basta .altrimenti quando si prende una decisione con onestà si porta avanti cercando di cambiare al dentro casa nostra non cercare alleanze che poi saranno inconcludenti .per me liberta significa dare allo STATO solo 3 o 4 cose ISTRUZIONE SALUTE SICUREZZA il resto? al mercato chi è capace va avanti il resto cambi mestiere . e..non ci metto neanche la cultura perchè pagare attrici e attori che leggono la DIVINA COMMEDIA non è cultura ma togliere soldi a quelle istituzioni che servono a tutti .tipo recuperare i nostri monumenti beni NAZIONALI ma sempre bistrattati per mancanza di fondi .Invece purtroppo ci si fa la guerra per antipatia e il nostro STATO va a ramengo invece basterebbe solo un pò di buon senso e si andrebbe avanti meglio di quello che è e non c'entra nulla il selezionare se il selezionato è un infame .

diodemerf

Gio, 05/09/2013 - 19:57

In galera lo devono mandare.Ancora vi illudete che i sinistrati abbiano pietà. Son ventanni che gli danno la caccia. Illusi. I buoni muoiono all'alba , impiccati. Chi è causa del suol mal si pianga addosso.Risaluti