Il Pdl fa quadrato Persecuzione dei pm Vogliono eliminare il Cav

Alfano: "Tentano di eliminare giudiziariamente Berlusconi"

"La procura di Milano si è ormai scatenata contro Silvio Berlusconi in un accanimento che ha i connotati della persecuzione e patologica ossessione", ha dichiarato Anna Maria Bernini, deputata del Pdl, aggiungendo che la stessa procura "ignora la malattia del nemico imputato e reclama straordinari e turnazione dei cancellieri per protrarre l’udienza fino a notte fonda: magari i comuni cittadini potessero giovarsi di tempi così veloci per i loro processi".

L'ostracismo dei pm milanesi non è piaciuto al Pdl. Il segretario del partito, Angelino Alfano, ha affermato che "tentano di eliminare giudiziariamente il leader politico italiano che ha avuto più consensi in questo ultimo ventennio e tentano di farlo dopo non essere riusciti a eliminarlo dal punto di vista democratico ed elettorale. Noi reagiremo con tutte le nostre forze".

Dello stesso avviso l'ex ministro Gianfranco Rotondi:"Il caso di Berlusconi ricoverato e virtualmente piantonato al San Raffaele finirà nei manuali di diritto costituzionale come prova che ebbero ragione i costituenti a garantire la libertà del politico con l’immunità parlamentare".

"Gli attacchi sempre più violenti di certa magistratura politicizzata stanno debilitando anche fisicamente il Presidente Silvio Berlusconi. A lui esprimiamo tutta la nostra solidarietà umana e politica", hanno dichiarato in una nota congiunta le deputate del Pdl, Alessandra Mussolini e
Deborah Bergamini.

Annunci Google
Commenti

angelomaria

Ven, 08/03/2013 - 18:44

i classici visscidi poitizzati che non snetton di perseguirlo chepoi visto che la cara rossa di pelo e politica no puo processarlo perche avendoli denunciati non puo essere lei a portare avanti il caso ruby cara boccassino hai voluto strafare e ti sei data la zappa sui pidi non solo viscida e schifosa ma pure PATETICA