La pedalata di Martini sul colle del Senato

Nominare senatore a vita Alfredo Martini, oggi 92enne, simbolo del ciclismo italiano. La proposta è della presidente della commissione sport del quartiere 4 di Firenze, Donatella Villani, e ha trovato adesso il pieno consenso del Coni. «Si tratta di una iniziativa che conferisce prestigio alla città di Firenze - ha detto il presidente del Coni Toscana Salvatore Sanzo - Alfredo Martini è un uomo di contenuti mai banali, comunica quei valori sociali che sono da sempre importanti nello sport. È una figura molto legata ai valori veri, ai valori etici dello sport». Gli ha fatto eco il consigliere nazionale e delegato Coni di Firenze Eugenio Giani: «Martini è il padre dei Mondiali di ciclismo 2013 insieme a Franco Ballerini. C'è necessità di identificare figure che siano in grado di avvicinare i cittadini al Palazzo». Martini è stato professionista dal 1941 al 1957, vinse una tappa al Giro d'Italia 1950. Successivamente fu commissario tecnico della Nazionale italiana.