Pedofilia: confermata la condanna a Don Seppia

La sentenza d'appello inchioda il parroco: 9 anni e 6 mesi per molestie, favoreggiamento alla prostituzione e spaccio

La condanna, definitiva, è arrivata. I giudici della Corte d’appello di Genova hanno infatti confermato la condanna di primo grado a 9 anni, 6 mesi e 20 giorni di reclusione in carcere per Don Riccardo Seppia, l’ex parroco di Sestri Ponente accusato di violenza sessuale perpetrata su minori, tentata induzione alla prostituzione minorile, offerte plurime di droga e spaccio di cocaina.

La sentenza è stata letta dal presidente della Corte d’Appello, Maria Rosaria D’Angelo, al termine di una Camera di Consiglio che è durata circa due ore e mezza. La pubblica accusa, rappresentata da Valeria Fazio, aveva chiesto la conferma della condanna di primo grado.

Nell’ambito del processo è stata invece ridotta (da 5 anni a 4 anni e 8 mesi) la pena per l’ex seminarista e suo sodale Emanuele Alfano, che era accusato  di induzione alla prostituzione minorile.

L’inchiesta sull’ex parroco della chiesa di Santo Spirito era partita da Milano, dove i carabinieri stavano indagando su un giro di droga spacciata nelle palestre e saune frequentate soprattutto dagli omosessuali e che li portò a individuare proprio don Seppia. A inchiodarlo furono le testimonianze di alcuni ragazzi che avevano ricevuto le particolari e poco equivocabili attenzioni dell'uomo, le intercettazioni, gli sms e le chiamate con l’amico Alfano.

Commenti

Giunone

Ven, 22/03/2013 - 16:34

Amen!. Ora però non pestare per favore il lavoro fatto "condannandolo" ai domiciliari. Che quel diavolo in Firenze fecce stragi come ha già ben validato la Cassazione.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 22/03/2013 - 16:53

"Buona condotta",e cose del genere.....:Morale:fra 2-3 anni sono tutti fuori "riabilitati","recuperati",pronti a fare altri danni. I danni fatti ad Abele?Chissenefrega!L'importante è non toccare Caino,che poverino,in carcere si stressa,specialmente se affollato,da gente del genere....

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 22/03/2013 - 17:02

A proposito:questo nuovo Papa,invece che pensare di "dialogare" con l'ISLAM(cosa primaria?),pensi di ripulire la sua chiesa,di tutti questi pedofili,che sono una vera schifezza per l'umanità,e si faccia dire,dai suoi "dialoganti" musulmani,come la pensano in proposito(questo sarebbe un bel "dialogo"...)

ortensia

Ven, 22/03/2013 - 19:46

Un po' pochino per un maiale del genere. Speriamo che la sentenza definitiva gliela diano i suoi compagni di cella.

ortensia

Ven, 22/03/2013 - 19:48

Come mai ci sono tanti pervertiti tra i preti? Entrano nei seminari gia'corrotti o e' proprio il seminario che li forgia?

gi.lit

Ven, 22/03/2013 - 21:37

Ortensia. Difficile dirlo. Nel dubbio sarebbe opportuno che in seminario non si entrasse prima di aver compiuto diciotto anni. Saluti.

Ritratto di pierfabro

pierfabro

Ven, 22/03/2013 - 21:49

poco, troppo poco per un sacerdote che doveva tutelare i fanciulli a lui affidati per la catechesi............ gli farei scontare la piccola pena in un carcere del 3 mondo chiuso in cella con un mandingo!

Ritratto di pierfabro

pierfabro

Ven, 22/03/2013 - 21:49

poco, troppo poco per un sacerdote che doveva tutelare i fanciulli a lui affidati per la catechesi............ gli farei scontare la piccola pena in un carcere del 3 mondo chiuso in cella con un mandingo!

rikkà

Sab, 23/03/2013 - 00:24

Pena di morte, in alternativa bastonate sui denti

fishnchips

Sab, 23/03/2013 - 00:28

Adesso vorrei vedere sbattuti in prima pagina con tanto di fotografia TUTTI i pedofili presenti sul territorio nazionale, di qualsiasi origine e provenienza.