Caro Angelino, begli alleati che ti sei scelto

Il Paese è in ginocchio da parecchio tempo e il governo inanella figuracce. Ma al peggio non c'è mai fine

Il vicepremier Angelino Alfano

Di fronte agli accadimenti degli ultimi giorni, anche il cronista politico più scafato, e avvezzo a narrare le peggiori storie del Palazzo, è in difficoltà perfino a scegliere le parole meno amare. Il Paese è in ginocchio da parecchio tempo e il governo, che avrebbe dovuto gestire l'uscita dall'emergenza, si è rivelato incapace di intendere e di volere. Agisce a capocchia. Pasticcia sulle tasse, tant'è che gli italiani non sanno ancora quanto e quando devono pagare. Assume iniziative grottesche a riguardo degli insegnanti, cui chiede rimborsi assurdi, salvo pentirsene subito dopo, coprendosi di ridicolo. In sintesi: inanella una figuraccia appresso all'altra.

Il ministro Fabrizio Saccomanni, cooptato nell'esecutivo quale tecnico ed esperto di conti nonché di bilanci, in realtà sembra un dilettante allo sbaraglio, e i suoi colleghi, invece di parargli le terga, lo prendono a calci nel sedere come se fosse un fastidioso intruso. Il premier, cui erano state attribuite doti speciali di manovratore accorto, dà l'impressione di essere nel marasma totale e di non sapere a quale santo votarsi. Un minimo di dignità, anche personale, che sicuramente non gli manca, dovrebbe indurlo a dimettersi non solo da Palazzo Chigi, ma pure dal Parlamento.

Si è invocato tanto l'avvento dei quarantenni in sostituzione dei vecchi barbogi e ora, davanti alle loro opere, modeste per non dire scandalose, financo i progressisti più spinti rimpiangono i bei tempi andati (che non ci sono mai stati) e sperano in un ritorno al passato remoto. Alcune settimane orsono gran parte della sinistra brindò alla vittoria di Matteo Renzi: finalmente qualcosa si muove in avanti, il Pd risorgerà e conquisterà consensi su tutto il fronte, di qua e di là. Che emozione, dicevano ebbri di gioia i compagni, arriva il cambiamento.

In effetti il cambiamento è arrivato: si viaggia veloci verso il fondo del burrone. Riassumo. Il nuovo segretario democratico si rifiuta di incontrare Enrico Letta. Motivo: «Prima devo consultare la mia segreteria». Giusto. Intanto, però, egli presenta una sorta di programma alternativo a quello del presidente del Consiglio, cosicché viene da pensare che si prepari a sostituirlo al vertice del governo. L'ipotesi, per quanto improbabile, vola di bocca in bocca e prende corpo. Un autorevole esponente del Pd giura che Saccomanni è sul punto di togliere il disturbo, non essendo all'altezza del ruolo ricoperto. Non l'avesse mai detto. Cinque minuti più tardi, il portavoce della segreteria smentisce: Saccomanni è in sella. Fin quando? Non si sa.

Tuttavia si sa che Letta, il nipote, è come le farfalle, le quali campano un giorno solo e alle sei di sera ne hanno già le palle piene, siano o no di acciaio. In altri termini più cortesi: al premier ballano i cerchioni da qualche mese e adesso i bulloni non reggono più. È cominciato il conto alla rovescia. Quando Enrico tirerà le cuoia? È già spirato. Si tratta soltanto di stabilire la data del funerale.

Occhio, però: a volte le agonie sono lunghe e tormentate. Bisognerebbe trovare un medico pietoso che praticasse un'iniezione per alleviare le sofferenze dell'augusto infermo. E fategliela, 'sta puntura. L'unica che prega affinché l'esecutivo si salvi miracolosamente è madame Nunzia De Girolamo, ministro delle Politiche agricole inconsapevole di esserlo, la quale teme che le sue telefonate malandrine possano provocare un altro decesso: il proprio. Intercettazioni imbarazzanti da cui si evince che la signora brigava, eccome se brigava, pro domo sua.

Il quadretto è già abbastanza fosco. Se poi ci aggiungi il bozzetto di Angelino Alfano tracciato dalla Repubblica c'è da inorridire. Il ministro dell'Interno e vicepresidente del Consiglio avrebbe detto alcune bugie sul famoso o famigerato caso Kazakistan, fra cui la seguente: non sono stato informato della vicenda di Ablyazov e non sapevo nulla della moglie e della figlia di costui, in procinto di essere rispedite in patria. Secondo il giornale fondato da Eugenio Scalfari, viceversa, l'ex delfino di Berlusconi sarebbe stato a conoscenza di tutto e, nonostante ciò, non avrebbe mosso un dito per risolvere il problema. Di qui l'intenzione del Pd di chiedere un voto di sfiducia nei confronti del titolare del Viminale. Se si considera che Alfano è rimasto nella maggioranza accanto ai democratici, viene spontaneo commentare: begli amici e alleati ti sei scelto, caro Angelino dei nostri stivali.

Il bordello si completa con l'atteggiamento di Scelta civica: i montiani o ex montiani - chi ci capisce è bravo - sono furibondi con il governo, che minacciano di abbandonare, per via di come è stata amministrata la tassazione sulla casa, e anche sul resto. Non si possono fare previsioni, tranne che una: arriveranno presto i becchini a sotterrare le vergogne. Pax.

Commenti
Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 10/01/2014 - 11:24

Va là Lettino, che è giustiicata la moda dei SUV, di colore scuro, con dietro lo spazio per la bara, e gli appigli per i fiori... come i carri da soterra-morto.

unosolo

Ven, 10/01/2014 - 15:33

come dire ogni individuo attira un suo simile e ci si trova bene , come ogni incompetente sta bene con altri incompetenti , neanchew davanti alla reale situazione dei danni vogliono ammettere lo sbaglio della virata , la Spagna ha agito al contrario e ne è quasi uscita noi nel mentre stiamo andando dietro la Grecia che anche questa corre dietro la Spagna , insomma tutti in ripresa noi no andiamo contro mano , l'IVA e le accise oltre l'alzamento della spesa statale ci rovinano .

Ritratto di pravda99

pravda99

Ven, 10/01/2014 - 15:38

Veramente gli alleati ad Alfano li ha scelti Berlusconi con le larghe intese, salvo poi squagliarsela quando la vicenda della decadenza e' diventata preponderante sugli interessi del Paese.

Totonno58

Ven, 10/01/2014 - 15:39

Beh, non so se era meglio quando era al guinzaglio di quel clown...

Ritratto di EdyLampadina

EdyLampadina

Ven, 10/01/2014 - 15:45

Angelino? Un'ectoplasma proiettato in dissolvenza verso l'infinito!

robysalv

Ven, 10/01/2014 - 16:01

sono persone che non hanno mai lavorato in vita loro,poltronisti.Come possono capire chi porta aziende avanti ,disoccupati,pensionati,studenti ecc.Casta intoccabile,pensioni d'oro ,lobbies,filetto al pepe,caviale,champagne,scorta utilizzata come factotum.L'Italia l unica nazione al mondo dove i politici sono star intenti solo a farsi vetrina nei talk-show. Se non si ridemensiona tutto questo non si tornerà mai a fare politica seriamente.

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 10/01/2014 - 16:02

E, dopo tutto questo casino, Berlusconi continua a far la corte ad alfano per riportarlo all'ovile? Ma che senso ha tutto ciò? I traditori e i disertori si mettono al muro e si fucilano, senza se e senza ma.

Ritratto di toro seduto

toro seduto

Ven, 10/01/2014 - 16:17

Mi scusi Feltri....gli alleati sono stati scelti dal suo capo ed editore, che pensava di salvare il deretano

Klotz1960

Ven, 10/01/2014 - 16:17

Non c'e' piu' Berlusconi e all'estero ci rispettano, no? Allora, tutti in fila a pagare tasse e balzelli imposti da Bruxelles. Tutti contenti, no? Noo? Ma come mai? Ma come, i 40enni? Il nuovo percorso!!? Il genio Letta!!! Napolitano che veglia!!! Un Paese responsabile!!! P O V E R A I T A L I A.

bitonco

Ven, 10/01/2014 - 16:18

Angelino è talmente fedele che stà facendo quello che il cav. vorrebbe fare, ma non può in prima persona. Al momento giusto, le elezioni, torna a casa e si allea con il cav. Non ci credete? Conservatevi il commento se passa.

canaletto

Ven, 10/01/2014 - 16:18

OGNUNO E' LIBERO DI SUICIDARSI COME VUOLE. QUANDO UNO E' CONDIZIONATO ANZI SOTTOMESSO AL POTER DEL COMANDO E DEL CADREGHIN VA FUORI DI TESTA

Ritratto di Scassa

Scassa

Ven, 10/01/2014 - 16:26

scassa Venerdì 10 gennaio 2014 Alfano .Letta ? 2 coglioni al costo di 20 .....cattivo affare ...Presidente ! Uniti a Saccomanni e' stato come nominare Dracula tesoriere dell Avis ! S.Sassatelli.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Ven, 10/01/2014 - 16:32

Caro Silvio, begli alleati che ti sei scelto. Non fa una piega.

Ritratto di mark 61

mark 61

Ven, 10/01/2014 - 16:34

e si perche sono belli quelli della lega in PIEMONTE

Ritratto di mark 61

mark 61

Ven, 10/01/2014 - 16:35

Il Paese è in ginocchio da parecchio tempo e il governo inanella figuracce. Ma al peggio non c'è mai fine FELTRI anche tu scrivevi ste cose !!!!!!!!!!!“ va tutto bene signori il paese è nelle mani migliori “ “ ne usciremo meglio “ i ristoranti sono pieni, si fa fatica a trovare un posto sull’aereo” per quanti anni avete nascosto le cose x aiutare quel signore e quella censura sulle verità dannose di quel governo MEMORIA CORTA???? FELTRI ???????

Cacciari_forpre...

Ven, 10/01/2014 - 16:38

Come cambiano i tempi e...le opinioni..sic! Mi chiedo e vi chiedo : se L'angelino e la raissa beneventana della Girolamo fossero ancora sotto l'ala protettrice dell'uomo di arcore, avremmo letto le stesse cose? Ahhh benedetta coerenza!!

michele lascaro

Ven, 10/01/2014 - 16:44

Gli sta bene, ad Angelino. Leggendo il Giornale, e guardando la sua fotografia da giovane, lì per lì l'ho preso per mitraglietta. Che non ci sia un feeling fra i due?

ilbarzo

Ven, 10/01/2014 - 16:48

Se Berlusconi rincorre il cialtrone e traditore Alfano per farlo rientrare nelle file di Forza Italia,perdera' sicuramente decine di migliaia di voti,se non molti di piu'.Soltanto nella mia famiglia ne perdera' una ventina e considerando che abitiando noi in Toscana,dove i comunisti plorificano,venti voti in una sola famiglia,sono assai tanti.Alfano,merita di essere emarginato dalla destra,come l'altro traditore di Fini.

Duka

Ven, 10/01/2014 - 17:01

Alfano, Alfano ma come si fa a non capire di stare sullo stomaco ai sinistri? Se leggessi i giornali avresti capito che gente comune e non esperta di politica Ti aveva avvertito molto tempo fa. Ora sei nella cacca e uscirne a testa alta non sarà ne facile ne indolore.

cicero08

Ven, 10/01/2014 - 17:03

A dire il vero ad Angelino gli alleati li avevano scelti. Lui ha solo confermato l'alleanza...

gedeone@libero.it

Ven, 10/01/2014 - 17:07

Alfano chi, la sentinella antitasse diventata icona dei sinistrati? Ma ci faccia il piacere...

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Ven, 10/01/2014 - 17:23

Come sempre Feltri vede giusto e i suoi editoriali sono la realtà di un governo incapace di far risollevare il nostro paese. Ministri che non sono all'altezza dei loro compiti che sono stati scelti solo per fare il pastrocchio di governo per accontentare il loro padrino Napolitano. E a tal proposito è anche imbarazzante oggi il suo silenzio, non vede o non vuole sentire quanto sta accadendo. E cosi che un presidente della repubblica intende che il suo paese e i cittadini siano governati?Non capisce che più va avanti questo governo è più si fanno guai irreparabili? Non è meglio dare la parola a gli elettori?credo che oggi sarebbe il male minore, anzi sarebbe il meglio avere un governo che governi con gente capace.

Ritratto di ....i.Burattini.

....i.Burattini.

Ven, 10/01/2014 - 17:24

e che dire di coloro che hanno votato pdl?

Silvio B Parodi

Ven, 10/01/2014 - 17:37

Mark sei il solito imbecille allora era il 2010 ed era proprio cosi', poi avete voluto Monti e Letta ed ora e' cosa' in tre anni l'Italia e' nel baratro 3.500mila disoccupati ora, allora erano 700mila, le imprese ora?150mila chiuse,. allora nessuna, 127 suicidi per disperazione ora, allora nessuno il debito pubblico ora e' del 133% allora era il 120% vogliamo andare Avanti???? SI allora c'era Berlusconi da tre anni non c';e' piu' si sta' meglio???? fatti un esamino di coscienza, se ce la fai ma non dirti bugie.

atlantide23

Ven, 10/01/2014 - 17:39

mmmm...questa gente muore e ritorna in vita, COME I VAMPIRI . Ecco perche' dovremmo appuntire qualche bastone di legno...

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 10/01/2014 - 17:49

Ci pensi bene, Berlusconi, e ci pensi bene anche Gianni Letta! Riprendere dentro alfano significherebbe una notevole emorragia di voti, che i pochi che seguono il traditore, nuovo amico dei sinistri, non compenserebbero di certo.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 10/01/2014 - 18:19

ora è chiaro che farà la fine di fini. meglio imbottirlo di esplosivo, se scoppia, almeno scoppierà tra i comunisti!

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Ven, 10/01/2014 - 18:28

Arfano la sentinella di sta minkia..

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Ven, 10/01/2014 - 18:34

pravda99..in confronto alle palle Rosse che ci propugni la Pravda, quella vera, era il libro delle Verità...pensoso!!

Accademico

Ven, 10/01/2014 - 18:34

L'espressione del volto di Angelino in questa foto la dice lunga.... è emblematica... ci dice che Angelino è proprio "così"...

Ritratto di Vendetta

Vendetta

Ven, 10/01/2014 - 18:48

Certo questo govverno fa pena ma il sig. Feltri dimentica da chi sono stati scelti questi politici. E poi basta con queste cazzate il motivo e che se uno "guarda" male il Boss e uno sputtanamento continuo, in piu' caro Feltri Berlusconi di quello che ha detto avra' fatto il 5% in vent'anni di politica ai massimi livelli. Per questo motivo secondo me sei un giornalista mediocre

elio2

Ven, 10/01/2014 - 18:53

Sta già pagando sulla sua pelle l'errore di aver dato retta ai comunisti, che senza pensarci un attimo, lo stanno scaricando come a suo tempo fecero con il FiniTo. Ora il FiniTo poteva non sapere che dei comunisti è sempre sbagliato fidarsi, ma alfetta aveva davanti a se tutta la storia, cosa sperava di guadagnare dopo aver fatto l'utile idiota per i compagni?

INGVDI

Ven, 10/01/2014 - 18:56

Penso che Alfano deve stare dov'è, candidarsi con il PD. Ha tradito i propri elettori e continua a prenderli in giro con il suo operato.

SANFILIPPO DIEGO

Ven, 10/01/2014 - 19:32

CHI TRADISCE UNA VOLTA POTRA' SEMPRE TRADIRE, DIPENDE DAL PREZZO O DALLA POLTRONA, TRANNE CHE LA POVERA GENTE AVRA' DIMENTICATO LA STORIA DEL CAVALLO DI TROIA, CERTO CHE NELLA PANCIA DEL CAVALLO SINISTRO ANGELINO NON CI STARA' PROPRIO BENE.

vale.1958

Ven, 10/01/2014 - 21:17

PRAVDA99.......GIURO CHE UN RINCOGLIONITO CO CHE SCRIVE QUELLO CHE SCRIVI TU NON L HO MAI CONOSCIUTO MI FAI NON PENA MI FAI TENEREZZA PER QUANTO NON TI RENDI CONTO DI COME SEI RINCO...

Ritratto di pravda99

pravda99

Ven, 10/01/2014 - 21:20

Silvio B Parodi - Dispiace vedere insulti contro chi non la pensa come lei, comunque se vogliamo parlare di imbecilli, mi sembra che lei non sia al corrente che Monti e Letta siano stati voluti anche da Berlusconi. Si sente piu', o meno imbecille adesso?

vale.1958

Ven, 10/01/2014 - 21:20

PER ..I BURATTINI!!!! SCEMO QUELLI CHE VOTANO PDL SONO LE PARTITE IVA GLI UNICI CHE LAVORANO IN ITALIA!!!!RINCOGLIONITO TU COSA FAI NELLA VITA?..SARAI UN DIPENDENTE STATALE O UN GIOVANE PENSIONATO SICURO UNO CHE SCRIVE LE MINKIATE CHE SCRIVI TU SICURAMENTE E' UNO CHE VA A RUOTA UNO SCROCCATORE COME TUTTI QUELLI CHE VOTANO A SINISTRA !!!,IL CANCRO DELL ITALIA....MA VA A FFFA...

chichibio

Ven, 10/01/2014 - 21:38

Sono molto d'accordo sulla sostanza dell'articolo, tranne che per un (non piccolo) dettaglio. Non mi spiego come si possa definire 'grottesca' l'iniziativa (purtroppo rientrata) di chiedere agli insegnanti la restituzione (perchè mai 'assurda'?) di soldi avuti illegittimamente (perché contro una legge dello Stato che per TUTTI i dipendenti statali ha bloccato dal 2010 al 2014 gli scatti per anzianità di servizio) e iniquamente (perchè contro il principio di equità fiscale nei confronti dei dipendenti statali di altri settori). Giusto era confermare la sacrosanta 'restituzione' di quanto ricevuto indebitamente dagli insegnanti. O dobbiamo pensare che siano una categoria 'al di sopra (o meglio fuori) della legge'? In ogni caso un'altra figuraccia del Governo (vero Saccomanni? Vero, Carrozza?), dei sindacati (dov'erano quando 'qualcuno' nel 2013 ha illegalmente sbloccato gli scatti?) e di commentatori (politici e non, che, ciascuno pro domo sua, hanno scordato (?) come sono andate le cose e travisato la verità). Se questo è il 'nuovo'! Chichibio.

mifra77

Ven, 10/01/2014 - 22:05

Definire Saccomanni "tecnico esperto", solo a sinistra lo potevano fare! A volte c'è da chiedersi se ci è o ci fa. Farebbe comodo pensare che ci è ma poi a pensarci, viene voglia di credere di essere vittime di un disegno criminale che prevede la riduzione in miseria di un intero paese per appropriarsi di tutto. Ed allora, se Letta e Saccomanni sono le marionette, chi è il vero puparo? Non credo neanche più che sia Napolitano; forse anche lui è marionetta. Ed allora chi è???

rossono

Ven, 10/01/2014 - 22:14

Silvio B Parodi Analisi perfetta sulle cassate di Mark ma hai dimenticato "COSI GIUSTO X RICORDARLO"

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 11/01/2014 - 01:57

Il cane da guardia delle tasse ora abbaia ai matrimoni degli omosessuali. TRASCURA IL GRAVE PROBLEMA DELLE TASSE DEGLI ITALIANI PER DEDICARSI A POCHE CENTINAIA DI OMOSESSUALI. Questa idiozia lo rende inaccettabile al centrodestra. SE NE STIA COI TRINARICIUTI.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 11/01/2014 - 02:01

Non finirò mai di meravigliarmi per la scelta di Berlusconi di aver fatto segretario del PdL questo insulso arrivista. Se ora lo riprende NON SI TRATTA PIU' DI UN ERRORE MA DI UNA IMPERDONABILE CECITA'.

cicero08

Sab, 11/01/2014 - 08:21

X Silvio B: Parodi: nel 2010 chi aveva fatto disastri incommensurabili pensò bene di defilarsi mettendo Monri sui carboni ardenti ma facendo votare tutti i provvedimenti lagrime e sangue dei tecnici. Il tempo di ringalluzzirsi un po' ed ecco che viene tolta la fiducia all'ex commissario europeo. E ciò esimerebbe dalle ulteriori responsabilità? Ma Va là, Silvio B. Parodi, ma va là...

elio2

Sab, 11/01/2014 - 10:16

Bisogna riconoscere che un qualsiasi commento di sinistra si fa sempre riconoscere per essere fuori luogo, per inserire falsità ideologiche a raffica e nel contempo tacere sempre delle varie realtà delinquenziali che stazionano tra le loro file e come ciliegina sulla torta, per inserire sempre Berlusconi nel discorso, che rende molti punti per guadagnarsi il biscottino ideologico della giornata, e se poi gli ricordi che così facendo non fanno altro che dimostrare perché uno di sinistra non potrà mai esseri intelligente, si incazzano.