Più garanzie per le imprese che chiedono prestiti alle banche

P iù garanzie alle aziende che si rivolgono alle banche per avere soldi in prestito. Il governo ha deciso di ampliare il fondo, già esistente, che sostiene lo sviluppo delle micro, piccole e medie imprese concedendo una garanzia pubblica a fronte di finanziamenti concessi dagli istituti di credito. Per «assicurare un più ampio accesso al credito delle piccole e medie imprese», si spiega nel provvedimento approvato dal governo al consiglio dei ministri di ieri, si rafforza il Fondo di garanzia, con l'aggiornamento dei criteri per l'accesso ai finanziamenti e con «l'incremento della misura massima di copertura del Fondo fino all'80 per cento dell'importo dell'operazione finanziaria».