Piazza scippata alla sinistra Cgil terrorizzata dai forconi

La Camusso ha paura di essere scavalcata e attacca i Forconi: "Inclinazioni autoritarie". Poi rilancia: "Andremo nelle piazze". Laura Boldrini: "Non gettare benzina sul fuoco"

La piazza dei Forconi agita la sinistra. Che grida allo scippo, come se ci fosse un monopolio - ovviamente rosso - della protesta. Chi osa manifestare senza le insegne dei soliti sindacati e dei vecchi movimenti finisce nel tritacarne mediatico e politico. E' questa la parola d'ordine. Susanna Camusso va all'attacco dei nuovi contestatori. "Vedo in quel movimento un grande rancore e troppi slogan che hanno inclinazioni autoritarie e repressive - ha attaccato il segretario della Cgil -. Non si capisce che cosa vogliano. La loro protesta non è esercizio democratico, è sopraffazione". Insomma, il sindacato ha paura di essere scavalcato e rilancia: "Se non avremo risposte torneremo nelle piazze perchè a galleggiare questo paese va alla rovina e noi alla rovina non ce lo vogliamo portare". Intanto la protesta dei Forconi continua a infiammare il Paese. La segue a ruota il presidente della Camera Laura Boldrini che, in un videomessaggio, cerca di smorzare i toni della protesta: "Quello che non serve è gettare benzina sul fuoco di questa rabbia, mirare esclusivamente allo scontro di certo non aiuta chi non riesce ad arrivare alla fine del mese".

Commenti
Ritratto di LysValley

LysValley

Sab, 14/12/2013 - 14:09

Beh!... la CGIL è da sempre il braccio armato della sinistra... che deve fare ?... Ammutinarsi ?

Ritratto di LIAZ

LIAZ

Sab, 14/12/2013 - 14:12

E' la prima volta che concordo in pieno con la linea del "Il Giornale" nonostante sia io di sinistra...vera sinistra...e i vari letta, renzi,d'alema e compagnia cantando sono ben lontani dalle mie idee se non contrari..la cgli ormai è un istituzione inutile come le altre due sigle, ma la signora camusso che tanto declama il suo interesse per gli operai e classi deboli ha dimostrato fino ad oggi il contrario,chi come me stà attento a certe "manovre" non si è dimenticato le due ore ridicole di sciopero per la riforma delle pensioni e art.18....una presa per il sedere...per non parlare dell'ultimo sciopero GENERALE di 4 ore!!!!!!! una buffonata stile sindacato che non vuol dare fastidio al PD suo santo protettore al governo, non condivido in toto il movimento dei cosidetti Forconi per le sue influenze e trame nere ma se danno fastidio a questi mantenuti ben vengano.

agosvac

Sab, 14/12/2013 - 14:20

Già, la camusso minaccia di "tornare" sulle piazze con "sue" manifestazioni. Ovviamente le sue manifestazioni non saranno nè "autoritarie" nè "repressive"!!! Cosa saranno lo sa solo lei!!!!!!!

Silvano Tognacci

Sab, 14/12/2013 - 14:23

nonostante il groppo in gola e la tristezza nel cuore un solo grido si deve alzare dalla piazza ITALIA, ITALIA, ITALIA ... AVANTI ITALIA 18 dicembre alle ore 10,30 al cinema Capranichetta a Roma

CALISESI MAURO

Sab, 14/12/2013 - 14:31

Comincino a pubblicare i bilanci degli ultimi 20 anni e vediamo quante tasse hanno pagato. Molto facile far fallire le fabbriche difendendo i vagabondi e una volta fallite fare distribuzione di fischietti cappellini e striscioncini. Vergogna, e' tutto marcio la da voi!!

Ritratto di Dr.Dux 87

Dr.Dux 87

Sab, 14/12/2013 - 14:32

Camusso ma che cazzo dici?!sopraffazione?!i forconi stanno manifestando e chiunque in Italia ha il diritto ed il dovere di farlo!le manifestazioni e gli sciperi non sono esclusiva dei rossi!che se ne vada a casa a fare l'uncinetto la vecchia signora e si porti con se la Bindi e l'isterica Boldrini.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Sab, 14/12/2013 - 14:35

Siamo alla resa dei conti. I sindacati restituiscano tutti i soldi rubati ai lavoratori, smontino i loro potentati economici, la smettano di perseguitare le aziende private con ricatti inauditi per poi pagare in nero chi lavora per loro. Sarà bene che scappino al più presto perchè la fine per loro ed i politici cialtroni, incapaci ma lesti di mano, si avvicina. La Boldrini invita a non gettare benzina sul fuoco, scordandosi quando lei a la Kienge abbiano provocato la paziaenza degli italiani. Vegogna

Ritratto di Mariador

Mariador

Sab, 14/12/2013 - 15:31

LIAZ, ho smesso ora di ridere, " vera sinistra " ? Eccolo qui un problema di fondo, anche Kim Jong-un si dichiara di vera sinistra così pure quell'illuminato di Polpot. Anche Mussolini era un socialista. Ma quanti depositari della verità siete? Ho capito che quel che conta è il politically correct alla faccia del buon senso.O sbaglio? Ormai siamo finiti in un trappolone europeo prima,mondiale poi e di ciò dobbiamo ringraziare anche re Giorgio, anch'egli di vera sinistra.

mifra77

Sab, 14/12/2013 - 15:49

Siamo alle solite; non è cambiato niente se non che, coloro che camusso(braccio armato di PD)proclamava evasori fiscali, e nemici dello stato, oggi sono tutti in piazza a protestare, dopo essere stati sderenati da uno stato ladro, strabico per convenienza ed insensibile ai segnali che arrivavano dopo le prime chiusure o i primi fallimenti. Che per un piccolo imprenditore non sia possibile reggere un carico fiscale come quello Italiano, lo potevano capire anche inetti ed ignoranti; allora perché non lo hanno capito i sindacati e la sinistra politica nonostante qualcuno si sia suicidato? Forse perché a sinistra convergono solo lavoratori con trattenute alla fonte? Qualcuno può spiegare ad Epifani, Camusso, Landini e via discorrendo che per un lavoratore dipendente, al netto di trattenute alla fonte c'è sempre una busta paga in attivo!? Volete spiegargli anche che quei manifestanti ex imprenditori, ex artigiani, ex partite IVA, hanno dovuto abbandonare o fallire perché la fine del mese ormai da tempo segnava solo passivo e disperazione? Camusso pensava di essere padrona delle piazze? e come lei il PD ed i giornali dei mantenuti? Sorrideva con quella Fornero che aveva il compito di far capire agli operai chi comanda e, grulla, non si è accorta di aver perso la sua strada. Ora tutti i poltronati ed i loro cantastorie contro i forconi che peraltro avrebbero sacrosanti motivi per alzare il livello di contestazione; tutti cercano di denigrarli e delegittimarli perché stanno ripetendo "TUTTI A CASA" ; la paura di affrontarli li preoccupa e la poltrona traballa oltre che ai politici anche alla camusso.

mifra77

Sab, 14/12/2013 - 16:18

@Calisesi Mauro lei è un ignorante oltre che in malafede; probabilmente anche uno che prende la disoccupazione e non accetta di lavorare in regola per non perderla . Lei naturalmente vive da solo in alta montagna o in un deserto; sicuramente non vive in centro abitato dove camminando per strada ci si imbatte in locali vuoti, serrande chiuse, cartelli "vendesi" o "Affittasi" la dove fino a quando hanno potuto si sono guadagnati da vivere ed hanno fatto vivere altre famiglie in modo dignitoso quelli che lei descrive nella sua farneticante vomitata . Forse distribuire cappellini rossi lo fa lei durante gli scioperi della cgil ed ora ha paura di rimanere disoccupato data la concorrenza?Se penso che lei potrebbe essere uno di quelli che pagano due euro per primariare prima Bersani ed a distanza di qualche mese Renzi, non mi stupirei se fra qualche commento lei si infiltrasse con i forconi

odifrep

Sab, 14/12/2013 - 16:22

Si capisce benissimo che anche la Camusso, prima di essere eletta a segretario della cgil, riportava sulla tastiera del pc i pizzini con su scritte le cazzate che le passavano dalla direzione. Non afferro il significato del suo sfogo :"Se non avremo risposte torneremo nelle piazze perché a galleggiare questo paese va alla rovina e noi alla rovina non ce lo vogliamo portare". La Camusso, vuole specificare a quale Paese si riferisce? Se parla dell'Italia, bisogna ricordarle che è già alla rovina "grazie" a BERLUSCONI; altrimenti non si spiegherebbe il perché di questa ribellione di persone (che non arrivano a fine mese) contro i governanti. Ora, visto che Monti e Letta ci hanno portato fuori dalla crisi e dalla rovina, come loro dicono, ci hanno salvato, mi vorrà capacitare la Camusso, sindacalista, perché minaccia di voler scendere in Piazza e di conseguenza portare il Paese alla rovina se non arrivano risposte? Per amor di Patria, chi deve rispondere, risponda pure perché altrimenti siamo costretti a raccomandarci ai forconi per non far si che la Camusso porti l'Italia alla rovina.

palllino.

Sab, 14/12/2013 - 16:28

Voi comunisti e cgiellisti non avete fatto altro che fomentare l odio dei vostri elettori e simpatizzanti verso I piccoli imprenditori e commercianti additandoli come gli unici responsabili della critica situazione italiana definendoli ladri ed evasori!!! Ora vi sorprende che siano in piazza a protestare..in qualche discorso adesso nominate i piccoli imprenditori Come vittime del sistema mentre fino a poco fa li condannavate!!! Campioni di ipocrisia e mlalafede.E ancora c'e chi vi ascolta e chi viene in piazza con voi a farsi prendere in giro!!

palllino.

Sab, 14/12/2013 - 16:32

E non continuo a capire perxhe si continui a dire grazie a Berlusconi.. Forse perxhe la sinistra aveva come priorita il fatto di combattere Berlusconi anziche governare???? Continui a ricordare a quelli che ganno riferimento al ventennio di Berlusconi ch dal 92 ad oggi per il 52 per cento ha governato Nerlusconi e per il 48 per cento la sinistra.a questo si aggiungono i governi tecnici che erano piu di destra che di sinistra!!!ma questo la vostra stampa di sinistra non lo dice!!!!

luigiB3

Sab, 14/12/2013 - 20:06

Veramente saranno circa 25 anni che i sindacati non rappresentano piu' i lavoratori. Forse anche prima, visto che si sono dimostrati LE STAMPELLE DEI PARTITI. Chissa' cosa pensavano a quel tempo quando ci hanno fregato la SCALA MOBILE con la scusa di risanare l'italia. Adesso, che serve risanarla ancora, cosa ci vorranno fregare ancora..?? O penseranno di pagare le tasse anche loro..?? E il fallimento si avvicina sempre piu'... TOGLIETE I PRIVILEGI E LE SUPER STRAPAGHE e PENSIONI con relative LIQUIDAZIONI DI FINE RAPPORTO... Allora forse succedera' qualcosa di positivo.

luigiB3

Sab, 14/12/2013 - 20:07

Veramente saranno circa 25 anni che i sindacati non rappresentano piu' i lavoratori. Forse anche prima, visto che si sono dimostrati LE STAMPELLE DEI PARTITI. Chissa' cosa pensavano a quel tempo quando ci hanno fregato la SCALA MOBILE con la scusa di risanare l'italia. Adesso, che serve risanarla ancora, cosa ci vorranno fregare ancora..?? O penseranno di pagare le tasse anche loro..?? E il fallimento si avvicina sempre piu'... TOGLIETE I PRIVILEGI E LE SUPER STRAPAGHE e PENSIONI con relative LIQUIDAZIONI DI FINE RAPPORTO... Allora forse succedera' qualcosa di positivo.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Sab, 14/12/2013 - 22:48

mifra77.Non si riesce a capire perché se la prenda con Calisesi Mauro,mi sembra che non abbia espresso idee contrastanti con le sue.

eras

Dom, 15/12/2013 - 00:24

Le solite gazzarre tra classi e partiti. Dividi et impera. E noi fessi. Meno male che il 9 dicembre abbiamo capito che loro sono uniti e noi divisi come scemi. Da oggi non più.

brunog

Dom, 15/12/2013 - 01:21

Il sindacato non ha ragione di esistere, almeno questo sindacato. Quando il lavoro c'era hanno fatto scioperi a non finire per danneggiare l'economia e il paese, adesso che il lavoro non c'e' piu' si sono defilati, qualche scioperetto di qualche ora come dire siamo ancora in vita. La kompagna Kamusso dimentica che il lavoro andava difeso quando c'era, adesso e' troppo tardi, anche perche' adesso in piazza va chi il lavoro lo crea e non chi lo distrugge e vive di parassitismo. Kompagni del PCI e della CGIL sarete spazzati via come foglie al vento, le lobbies internazionali non vi vogliono e Berlusconi non sara' a fare da cuscinetto. Provate a chiedere a Letta, Monti, Napolitano.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 15/12/2013 - 01:27

Questa nullafacente parla come Alfano e Letta. Significa che i forconi stanno proprio dando fastidio alla casta dei parassiti. Loro però fanno finta di non sentire le campane a morto. L'arroganza di questa trinariciuta si vede dal fatto che non appoggia le giuste proteste di chi è sceso in piazza CONTRO LA CRISI ma si preoccupa solo del fatto CHE LE HANNO RUBATO LA "SUA" PIAZZA. Ben ti sta, ciarlatana.

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Dom, 15/12/2013 - 01:53

POVERA CAMUSSO, HA UNA BUONA PREPARAZIONE DIALOGATIVA, MA.... HA TROVATO UN SINDACATO ALL'OSSO LASCIATO DAL SUO COMPAGNO SCHIFANI. ORA SI AGGIUNGE ANCHE RENZI CHE VUOLE ATTIRARE QUEI POCHI ISCRITTI. ALLA CAMUSSO NON RESTA CHE DIALOGARE CON L'ULTIMO RIMASTO ANCARATO AL SUO PENSIERO DICIAMO... DEMOCRATICO (per opera dei cambiamenti di nome del pc) CHE STA AL COLLE. POVERA ITALIA UN CHE MANI E' CADUTA MALE. PERO' C'E' UN DETTO: " ride bene chi ride per ultimo "

Roberto Casnati

Dom, 15/12/2013 - 03:43

Meglio, molto meglio i Forconi della CGIL, almeno i Forconi non sono pagati da tutti noi!

CALISESI MAURO

Dom, 15/12/2013 - 05:56

Mifra77: Sbagliato in pieno obbiettivo. Personalmente mai avute tessere sindacali e me ne vanto, ripeto i sindacati in questo paese sono deleteri e conniventi col fallimento. Nella mia vita lavorativa passata perlopiu' all'estero in posti anche pericolosi ho portato con il mio lavoro ricchezza al paese, a me non e' tornato niente. Negli ultimi anni e' cambiata.... lavoro e vivo per me lontano dai furbacchioni . Quindi rimando al mittente, noi / voi siamo quelli dell'8 settembre, non delle battaglie di Stalingrado e di Berlino. Banderuole, quindi non si preoccupi per i forconi sono solo folcloristici.Lei e' incazzato, ma dove era 10 / 12 anni fa quando e' entrato in vigore l'euro? Scommetto che era uno di quelli favorevoli, solo un 10% ( io fra quelli ) aveva capito la trappola. Quindi cosa volete adesso, beccatevi il frutto della vs insipienza:))

LAMBRO

Dom, 15/12/2013 - 06:03

AVETE FATTO LE PUTTANATE? AVETE FATTO SCAPPARE LE AZIENDE? AVETE TENUTO STRETTO I SOLDI DEI LAVORATORI PER I CA...I VOSTRI ? AVETE IGNORATO LA GLOBALIZZAZIONE PENSANDO DI ESSERE NEL PAESE DEL BENGODI? AVETE FATTO SCIOPERARE I LAVORATORI SOLO PER FINI POLITICI?? ADESSO IL POPOLO COMINCIA A CAPIRE LA VS IPOCRITA STRUMENTALIZZAZIONE ..... E VE LA FARA' PAGARE!! ERA ORA!!

Ritratto di Riky65

Riky65

Dom, 15/12/2013 - 08:42

da qui si evince che i sindacati da tempo fatto il patto con il diavolo non interferiscono più con il manovratore e vanno di pari passo , mettendo in scena teatrini ,finti scioperi che non sortiscono effetto alcuno e non ledono il loro partner al governo.Ora questo fa paura perchè non controllato da loro e i loro padroni che non sono quelli che pagano le tessere .... ancora!

terzino

Dom, 15/12/2013 - 09:35

Rappresentanza di cosa? Solo di se stessi, della loro parte politica, di alcuni pensionati e pochi lavoratori. Ora che c'è il governo amico fanno solo finta di contrastarlo, 4 ore di sciopero settoriale per non disturbare il conducente. In altre circostanze parole e piazze di fuoco. Hanno sbagliato a fare i conti perciò sono nati i forconi.